Oggi è sabato 19 settembre 2020, 1:03

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Aerografo - Help!
MessaggioInviato: martedì 21 gennaio 2020, 20:15 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 15:42
Messaggi: 3783
Località: Castelfiorentino (FI)
Finalmente, dopo più di dieci anni di modellismo e molte chiacchiere, e dopo un anno che lo tenevo sotto la scrivania, mi accingo a mettere in moto l'aerografo che mi è stato regalato lo scorso Natale. Per scorso intendo il 2018...

Si tratta di un economico Fengda più compressore dello stesso marchio.
Perdonate le foto ma le ho fatte con il cellulare.
L'aerografo è a doppia azione. Nella scatola ci sono tre aghi diversi: 0,2, 0,5mm e un altro del quale ignoro le dimensioni.

L'ho già messo in funzione. Almeno l'aria la so spruzzare.
Vi chiederei alcune cose specifiche per il nostro settore.

- Quale ago è più adatto per l'1/43?
- A quale pressione di esercizio mi devo attestare?
- Quanta vernice serve per un modello? Intendo, diciamo, per verniciare una carrozzeria.
- Sotto la penna, proprio sotto la tazza, c'e' una manovellina. A che serve?
- Ho comprato dei colori gia' pronti all'uso (Createx. Ma proverò gli Zero Paint). Con cosa li posso diluire, se necessario?
Essendo all'acqua, direi con acqua, giusto?
- Per la pulizia, posso usare del diluente nitro o esistono cose migliori?
- Sempre per la pulizia: ogni quanto conviene smontare tutta la penna per una pulizia più approfondita?
- Vorrei comprare una mini cabina di aspirazione. Ho visto che ce ne sono a partire da una centinaio di Euro. Vorrei verniciare in casa.


Allegato:
20200121_190903.jpg
20200121_190903.jpg [ 132.84 KiB | Osservato 2318 volte ]

Allegato:
20200121_190943.jpg
20200121_190943.jpg [ 75.05 KiB | Osservato 2318 volte ]


Ringrazio fin d'ora chiunque vorrà dedicarmi un po' di tempo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aerografo - Help!
MessaggioInviato: martedì 21 gennaio 2020, 20:41 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 12:35
Messaggi: 12496
Località: SINAI
Ago, io uso lo 0,5, le vernici da carrozziere prediligono ugelli più grossi :oops:
Ogni aerografo ha dei valori di riferimento, dovrebbero essere indicati nelle istruzioni, il mio lavora intorno a 1,2/1,3
La manovella servirà a regolare la portata della vernice?
Sicuro siano all'acqua e non acrilici?
Occorre un diluente per vernici all'acqua.
Io uso l'acetone per pulire l'aerografo.
Conviene pulirlo a fondo sempre, quando cambi colore, quando sai che non potrai utilizzarlo per diversi giorni.
La cabina la potresti realizzare tu, con un po' di bricolage, basta un vecchio stipetto, una ventola da bagno, un tubo ed una una luce a led.
Non è Vangelo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aerografo - Help!
MessaggioInviato: martedì 21 gennaio 2020, 20:59 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5568
Località: Savona
Io di aerografi non so nulla, ma, visto cosa hai fatto finora con le bombolette, non vedo l' ora di ammirare i tuoi futuri lavori!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aerografo - Help!
MessaggioInviato: mercoledì 22 gennaio 2020, 0:58 
Non connesso

Iscritto il: domenica 19 settembre 2010, 14:17
Messaggi: 389
So poco di aerografi e quel poco sono dei sentito dire da persone competenti. Quindi non so il tuo apparecchio che caratteristiche abbia. Di una cosa sono sicuro: fai attenzione alla pulizia con il diluente alla nitro. Lo puoi usare, il diluente, se le guarnizioni sono in teflon altrimenti rischi di fare dei danni.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aerografo - Help!
MessaggioInviato: mercoledì 22 gennaio 2020, 18:28 
Non connesso

Iscritto il: sabato 22 dicembre 2007, 17:48
Messaggi: 729
Località: Lecce
Ciao Francino. Io lavoro con un Iwata con duse 0,3 e pressione sotto i 2 bar. Quando vernicio con acrilici ad acqua come i Kcolors e gli AK li diluisco con l'alcool isopropilico e utilizzo per la pulizia, lo sgrassatore Fabuloso tappo viola e cotton-fioc. I Kcolors ad acqua comunque possono essere diluiti con il loro Reducer e lavati via con lo sgrassatore della stessa casa. Spruzzo con stessa duse e pressione 2 Bar anche gli acrilici a solvente delle bombolette, che diluisco e rimuovo sempre con il diluente nitro (grazie alle guarnizioni in teflon). Dopo la pulizia poi, è cosa saggia spruzzare un velo di lubrificante VD40 per evitare danni da ossidazione sul meccanismo del grilletto e sull'ago. Quanto al trasparente,io uso un monocomponente acrilico a solvente,quindi se qualcuno di quelli bravi volesse fornire qualche dritta sull'uso del bicomponente (sia ad acqua che a solvente) anche io gliene sarei grato! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aerografo - Help!
MessaggioInviato: mercoledì 22 gennaio 2020, 20:05 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 15:42
Messaggi: 3783
Località: Castelfiorentino (FI)
Intanto ringrazio tutti per il supporto.

Andiamo per gradi: per quanto riguarda i valori di riferimento cui accennava Fofo', penso sia la pressione d'esercizio.
Sulla scatola c'è scritto da 1 a 3 bar.

Per quanto riguarda i colori: i Createx sono a base d'acqua.
Ho preso un bianco opaco, un trasparente e un bianco più diluito "Transparent base" che può essere usato per diluire l'altro bianco (Così è scritto sul flaconcino).
Si consiglia una ago da 0,5 mm ed una pressione fra i 40 ed i 50 psi (Quanto è in bar?).
La gamma di questi colori è assolutamente inadatta ai nostri modelli: tutte tinte particolari, più da lavori d'arte che da modellismo. Ad ogni modo, come detto, vorrei prendere gli Zero Paint. Non so se sono all'acqua o no.

Eviterei allora la pulizia con il diluente nitro: l'aerografo è piuttosto modesto, non credo abbia le guarnizioni in teflon.

Vedo che si tratta di un mondo bello tosto e nel quale le variabili sono davvero tante. Servirà molta pratica. Bene.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aerografo - Help!
MessaggioInviato: mercoledì 22 gennaio 2020, 21:12 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 12:35
Messaggi: 12496
Località: SINAI
0,07


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aerografo - Help!
MessaggioInviato: venerdì 24 gennaio 2020, 18:13 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 12:27
Messaggi: 4538
Località: Verona
Ciao Francino
se l'aerografo ha guarnizoni in gomma non puoi usare colori da diluire con solventi (gli Zeropaint sono nitro se non sbaglio, quindi questi no, e nemmeno tutti gli altri che non siano a base d'acqua).
Per la pressione di esercizio dipende dalla densità del colore che usi: più è denso più avrà bisogno di spinta.
Io uso un ago 03 e mi sono sembre trovato benissimo.
Non so a che livello è questo Fenga ma se vedi che ci prendi gusto prenditi un giorno un bell'IWATA, magari un modello che lavora anche senza il terminale dell'uscita così anche se 03 ti da una "rosa" più larga.

Poi sinceramente non credo ci siano regole precise da seguire, bisogna fare qualche prova, prendere confidenza con l'atrezzo e i colori che si usano e poi una volta presa coscienza di quello che si può ottenere...esagerare!.
Vedrai che dopo non potrai più farne a meno.

Ah, i Createx da quello che mi ricordo sono dei semplici acrilici ma più per uso artistico che modellistico.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice