Oggi è domenica 27 settembre 2020, 5:05

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: domenica 12 luglio 2020, 10:25 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 11:39
Messaggi: 822
Buona domenica,
come molti altri, ho passato le lunghe settimane del lockdown a portare avanti alcuni progetti modellistici.
Nel mio caso ho accelerato 2 progetti iniziati a novembre e ormai a buon punto.
La prima é una Fiat 501 in scala 1/24 interamente autocostruita usando legno, plasticard e avanzi vari provenienti dai vecchi kit in scala 1/30 della Ilca.

Le ruote provengono dalla Itala, i copertoni sono o-ring:
Immagine

Il pianale é in plasticard e i parafanghi sono pure in plasticard termoformato:
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

I longheroni e le balestre arrivano pure dalla Itala:
Immagine

Immagine

La carrozzeria é interamente in legno, sono partito da alcuni blocchetti che poi ho sagomato:
Immagine

Immagine

Immagine

I sedili provengono dalla Isotta Fraschini:
Immagine

Immagine

Sempre in legno ho realizzato il cofano motore e le griglie arrivano di nuovo dalla Isotta Fraschini:
Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Radiatore:
Immagine

Immagine

Quasi completa:
Immagine

Immagine

Si passa alla finitura, primer:
Immagine

Immagine

Ecco il colore finale:
Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: domenica 12 luglio 2020, 10:44 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 gennaio 2006, 1:08
Messaggi: 1547
Artigianato di alta qualità


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: domenica 12 luglio 2020, 14:57 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5586
Località: Savona
Grandissima precisione e capacità di lavorare materiali diversi. Aspettiamo il modello finito...e magari qualche altro... :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: domenica 12 luglio 2020, 15:12 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 14:57
Messaggi: 8197
Località: Milano
bellissimo lavoro, ammiro la padronanza nel lavorare materiali così diversi come legno, plasticard...
aspetto con ansia il resto della prole


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: mercoledì 29 luglio 2020, 13:12 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 11:39
Messaggi: 822
Eccola finalmente terminata:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Antefatto.
Quando ero bambino, negli anni 60, nel mio stesso palazzo abitavano due fratelli che avevano impiantato in cortile una piccola fabbrica di giocattoli in plastica soffiata, tutti molto semplici e da bancarella e ne regalavano molti a me e mio fratello.
Col passare degli anni la produzione si fece più raffinata e, tra gli altri giocattoli, produssero una Fiat 501: naturalmente ne ebbi una in regalo che, altrettanto naturalmente, andò perduta.
Negli ultimi 20 e più anni ho cercato di ritrovarne una, ne ho solo trovate un paio in cattive condizioni e con un prezzo fuori luogo.
Per questo motivo ho deciso di costruirmela io, di fatto questo modello nasce come rievocazione di quel vecchio giocattolo; quando ormai la costruzione era completata e mi accingevo alla verniciatura ho inaspettatamente ritrovato quella vecchia macchinina: era in perfette condizioni, identica anche nel colore a quella che avevo e il prezzo richiesto era irrisorio.
Eccole quindi oggi affiancate a farsi buona compagnia:

Immagine

That's all folks!
Buone vacanze a tutti.


Ultima modifica di gambadelegn il mercoledì 29 luglio 2020, 16:36, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: mercoledì 29 luglio 2020, 14:22 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5586
Località: Savona
Mi ripeto, ma non posso che ribadire che si tratta di un lavoro originale ed eccellente, sia sotto l'aspetto della pulizia che della fedeltà della riproduzione. E' il compagno ideale della torpedo dei Fratelli Versiglia, della quale avevamo parlato il mese scorso sul blog di David.
Ecco l'articolo di Quattroruotine n. 4 del 1969 che ne parla e che avevo citato allora.

PS Un chiarimento...hai scritto che la tua 501 è in scala 1/24. Quattroruotine, nell'elenco del Catalogo Generale, dichiara le FV in scala 1/20, solo che dalla foto mi sembrano nella stessa scala... :?:


Allegati:
DSC_6546.JPG
DSC_6546.JPG [ 238.78 KiB | Osservato 1001 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: mercoledì 29 luglio 2020, 14:49 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 11:39
Messaggi: 822
marconolasco ha scritto:

PS Un chiarimento...hai scritto che la tua 501 è in scala 1/24. Quattroruotine, nell'elenco del Catalogo Generale, dichiara le FV in scala 1/20, solo che dalla foto mi sembrano nella stessa scala... :?:


Quando ho iniziato il lavoro ricordavo grossomodo le dimensioni originali e l'ho fatto in 1/24 per sfuttare al meglio ruote e sedili, praticamente ho smontato il modellino della Rio e ho moltiplicato tutte le misure per un fattore 1,79 (pari a 43/24).
Quando ho avuto tra le mani il modellino della FV ho scoperto che le misure combaciano esattamente con quelle del mio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: mercoledì 29 luglio 2020, 15:06 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5586
Località: Savona
Grazie!
E' molto probabile che in FV avessero fatto la stessa cosa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: mercoledì 29 luglio 2020, 16:03 
Non connesso

Iscritto il: martedì 22 agosto 2006, 17:59
Messaggi: 399
Ciao vengo dal forum dei treni, in messaggi recenti c'èra il tuo, innanzitutto da ferromodellista che usa le mani ti faccio i complimenti e mi scuso già con quanti da questa parte mettono le mani hai modelli, sarete tanti complimenti a tutti, bellissimo il tuo lavoro hai sagomato la balsa in maniera magistrale e dato le forme in modo veramente da far uscire gli occhi fuori dalle orbite, una domanda che serve magari anche a noi come hai fatto quelle bellissime cromature? bello anche l'articolo sulle due automobili, mi piace che si conservi il passato e lo rimanda al futuro, ciao.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: mercoledì 29 luglio 2020, 16:04 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 25 marzo 2010, 8:17
Messaggi: 2667
Località: Cinatown-Prato
Sei Forte altro che "Gambadelegn" dirrei mani fatate …
Bravo ! Applausi clap clap clap !!!
E come si dice in Toscana….Queste cose le mi garbano un monte….


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: mercoledì 29 luglio 2020, 16:10 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 11:39
Messaggi: 822
norge ha scritto:
una domanda che serve magari anche a noi come hai fatto quelle bellissime cromature?


Il parabrezza e il radiatore sono semplicemente verniciati con una bomoboletta "Effetto cromo" comprata al Brico, le maniglie sono realizzate con il Bare Metal Foil alluminio.

La bomboletta è facile da usare, basta preparare i pezzi levigandoli per bene, dare una mano di primer e dare 2 o 3 mani molto leggere, io poi aspetto almeno una settimana prima di toccarli.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: venerdì 31 luglio 2020, 9:25 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2007, 1:06
Messaggi: 2124
A parte l'ammirazione per la genialità per come sei riuscito a fare il modello partendo dal nulla, ma come riesci a mantenere l'uniformità della vernice su materiali differenti?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le figlie del lockdown - 1: Fiat 501
MessaggioInviato: venerdì 31 luglio 2020, 13:26 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 11:39
Messaggi: 822
Martini-Jager ha scritto:
A parte l'ammirazione per la genialità per come sei riuscito a fare il modello partendo dal nulla, ma come riesci a mantenere l'uniformità della vernice su materiali differenti?


Uso lo stesso primer per la mano di fondo e vernici della stessa marca e dello stesso tipo.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice