Oggi è mercoledì 2 dicembre 2020, 13:40

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1256 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 80, 81, 82, 83, 84
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Alpine A110 - Vediamo se c'e'curiosita'!
MessaggioInviato: mercoledì 28 ottobre 2020, 13:32 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 12:35
Messaggi: 12526
Località: SINAI
armchair ha scritto:
Fofò ha scritto:
@armchair: Il profilo del parabrezza potrebbe essere un problema legato solo all'esemplare fotografato


Certo, ma l'hanno scelto per il catalogo!

Non è la prima volta, vai a capire...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alpine A110 - Vediamo se c'e'curiosita'!
MessaggioInviato: mercoledì 28 ottobre 2020, 14:23 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 17 febbraio 2006, 21:23
Messaggi: 720
Località: qui giu'!
Ritornando alla A110 di Spark il problema del parabrezza l'ho anche sul modello che io ho davanti...ma l'ho metabolizzato !

Ma avevo dimenticato la pecca maggiore del Mtc 1971 l'assoluta mancanza (sarebbe bastato anche un accenno) del camber negativo che era la caratteristica di quegli anni !
La Solido in un modello di cinquant'anni fa l'aveva ovviato con un tondino tra le due ruote posteriori piegato con maestria.




La Messa è finita andate in pace ! :D :D


Allegati:
1971 mtc camber negativo.jpg
1971 mtc camber negativo.jpg [ 106.08 KiB | Osservato 814 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alpine A110 - Vediamo se c'e'curiosita'!
MessaggioInviato: mercoledì 28 ottobre 2020, 14:39 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5719
Località: Savona
L'assenza del camber negativo, oltre alle altre mancanze, rende a parer mio il modello privo di qualsiasi interesse.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alpine A110 - Vediamo se c'e'curiosita'!
MessaggioInviato: mercoledì 28 ottobre 2020, 18:05 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 4 febbraio 2010, 17:52
Messaggi: 2985
Località: Pavia
Condivido le critiche, Ugo. L'aspettavo con molta curiosità, quest'Alpine, ma è davvero un'occasione persa!

Sul modello che avevo comprato io, però, le ruote posteriori avevano il corretto camber negativo... evidentemente devono esserci difformità tra esemplare ed esemplare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alpine A110 - Vediamo se c'e'curiosita'!
MessaggioInviato: giovedì 29 ottobre 2020, 13:34 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2007, 1:06
Messaggi: 2176
ua110 ha scritto:
Allegato:
spark alpine a110 mtc 1971 andersson.jpg


Recente uscita della SPARK in scala 1/43, veramente un ottimo modello in linea alla qualità della marca che ho provveduto subito ad acquistare.

Mi permetto di fare una microscopica recensione perché merita.

Le linee sono finemente riprese (anche se il colore che su questa foto sembra più chiaro, ma quello del modello davanti a me è ottimo) anche rispetto alla moltitudine di riproduzioni diecast esistenti ma ci sono delle imperfezioni e delle mancanze che non mi aspettavo assolutamente anche perché ci sono centinaia di foto di questa A110 ormai su internet.

Pessima riproduzione dello scarico posteriore
Sbagliati i sediolini (qui riprodotti gli standard di produzione) che al Montecarlo del 1971 erano gli anatomici.
Mancanza grave delle cinture di sicurezza, che su una riproduzione in gara mi sembra inconcepibile
Errata decal del marchio Renault sul muso (è stato riprodotto quello successivo sostituito dalla Regiè nel 1972)
Errata la scritta Alpine sul muso che doveva essere con curvatura discendente e non come disegnato qui ascendente

Mancanza dello sportellino laterale di rifornimento
Ottimi paraspruzzi (dimenticati da tutti)...ma le catenelle dove sono ?
Le molure laterali e le manigliette interne delle porterie potevano essere leggermente più sottili
Il fanalino della retromarcia posteriore era arancione, ma qui è...nero (perchè ?)
Qui mi fermo perché rimango basito da anni dell'atteggiamento di questi Marchi di assoluto pregio che mettono in produzione senza chiedere mai un consiglio o un controllo preventivo ai tanti competenti o associazioni su un "pre-serie", voi che ne dite ?


Tutto è migliorabile, ma a me dispiace intervenire aprendo lo scatolo...


Beh, meno male che è un ottimo modello .... :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alpine A110 - Vediamo se c'e'curiosita'!
MessaggioInviato: giovedì 29 ottobre 2020, 21:19 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 15:42
Messaggi: 3816
Località: Castelfiorentino (FI)
Mha...Dalle foto che ho visto, la cosa che mi infastidisce enormemente sono le cornici di parabrezza e lunotto che, praticamente, non tornano con gli scassi sulla carrozzeria.
Devono aver fatto qualche erroruccio di disegno.
Poi, sicuramente, vengono tutte le altre cose elencate. Ma su queste potrei pure passare sopra.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alpine A110 - Vediamo se c'e'curiosita'!
MessaggioInviato: venerdì 30 ottobre 2020, 9:21 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 12:35
Messaggi: 12526
Località: SINAI
Francino ha scritto:
Mha...Dalle foto che ho visto, la cosa che mi infastidisce enormemente sono le cornici di parabrezza e lunotto che, praticamente, non tornano con gli scassi sulla carrozzeria.
Devono aver fatto qualche erroruccio di disegno.
Poi, sicuramente, vengono tutte le altre cose elencate. Ma su queste potrei pure passare sopra.

Sino le cose che saltano subito all'occhio, la prima impressione


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alpine A110 - Vediamo se c'e'curiosita'!
MessaggioInviato: domenica 1 novembre 2020, 14:16 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 17 febbraio 2006, 21:23
Messaggi: 720
Località: qui giu'!
Si, caro Martini-Jager, per me certamente rimane un ottimo modello, anche perché stiamo parlando di un diecast di livello superiore ed infatti ho provveduto a comprarlo.

Purtroppo avendolo acquistato per corrispondenza non c'era modo di poterlo esaminare de visu.

Ecco perché ho rilevato solo successivamente le manchevolezze descritte che ho elencato per fare opera "sociale"...

Ma quel che conta - dal mio punto di vista - è la linea e la buona tonalità del colore. Lo "spirito" della A110 c'é tutto !

Spark certamente si è impegnata poco nel dettaglio ma si potrebbe ovviare intervenendo ma per fare questo si deve aprire...ci penserò.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alpine A110 - Vediamo se c'e'curiosita'!
MessaggioInviato: domenica 1 novembre 2020, 15:12 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 4 febbraio 2010, 17:52
Messaggi: 2985
Località: Pavia
>quel che conta - dal mio punto di vista - è la linea e la buona tonalità del colore. Lo "spirito" della A110 c'é tutto.

Sono d'accordissimo con l'amico Ugo, anche secondo me questo modello riassume bene l'essenza dell'A110.
Certo necessita di qualche intervento correttivo, se si vuole ottenere una riproduzione davvero fedele, ma non si tratta di operazioni proibitive...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alpine A110 - Vediamo se c'e'curiosita'!
MessaggioInviato: domenica 1 novembre 2020, 17:17 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 17 febbraio 2006, 21:23
Messaggi: 720
Località: qui giu'!
Grazie amico Elio ! :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alpine A110 - Vediamo se c'e'curiosita'!
MessaggioInviato: martedì 17 novembre 2020, 13:12 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2007, 1:06
Messaggi: 2176
ua110 ha scritto:
Si, caro Martini-Jager, per me certamente rimane un ottimo modello, anche perché stiamo parlando di un diecast di livello superiore ed infatti ho provveduto a comprarlo.

Purtroppo avendolo acquistato per corrispondenza non c'era modo di poterlo esaminare de visu.

Ecco perché ho rilevato solo successivamente le manchevolezze descritte che ho elencato per fare opera "sociale"...

Ma quel che conta - dal mio punto di vista - è la linea e la buona tonalità del colore. Lo "spirito" della A110 c'é tutto !

Spark certamente si è impegnata poco nel dettaglio ma si potrebbe ovviare intervenendo ma per fare questo si deve aprire...ci penserò.


Scusami però, se l'italiano ha ancora una valenza non può essere definito un "ottimo" modello uno che ha una serie di "pessimo", "sbagliato" e "grave mancanza" ... ed anche un "rimango basito per..."
Poi, per per quanto mi riguarda, è pari anche 3 come si dice dalle mie parti e se tu sei soddisfatto lo siamo tutti ...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1256 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 80, 81, 82, 83, 84

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 18 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice