Oggi è martedì 28 gennaio 2020, 19:03

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Stratos!
MessaggioInviato: mercoledì 8 gennaio 2020, 21:01 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 15:42
Messaggi: 3622
Località: Castelfiorentino (FI)
Nella pausa natalizia, invece di fare il bravo e dedicarmi alle Porsche che ho mostrato in un altro thread, mi sono buttato su due Stratos.
Una è la vincitrice del Tour de Corse 1975 con Darniche Mahè. Superclassicone, livrea Chardonnet essenziale ma molto bella.
Il kit è un Racing43, per la precisone il secondo realizzato dalla ditta di Santhià.
I pneumatici, completamente essiccati, sono stati leggermente limati dall'interno. Molto più lavoro hanno richiesto i cerchi, che sono stati ridotti in diametro sulla parte a contatto con la gommina, per calzare quest'ultima. Una mano di primer grigio e poi l'oro dato a pennello.
La carrozzeria, stampata molto bene, ha richiesto poco lavoro. qualche mano di primer bianco e poi il TS8 Italian Red Tamiya.
In realtà, l'avevo fatta in un primo momento su base grigia. Il rosso era ovviamente venuto un po' più scuro del dovuto.
Non essendo soddisfatto, ho sverniciato e sono ripartito da capo.
Varie mani di rosso, sempre carteggiate e poi una leggera lucidatura con le paste Tamiya.
Ho lavorato sulle guarnizioni delle luci posteriori, minimo l'adattamento necessario, curato lo specchietto facendogli una piccola base in fotoincisione e realizzato il bell'alettoncino in fotoincisione previsto dal kit. Qualche piccola stuccatura sul cassonetto dei fari.
Gli interni sono praticamente completati. Li mostrerò quanto prima. L'assetto non è definitivo e la griglia sul cofano non è ancora incollata.
Prossimo passo, le decals.
Ho messo il vetrino in acetato al Sole, attaccato ad una finestra per cercare di farlo sbiancare. Era molto giallo, come da prassi sui Racing43 del primo periodo.

Allegato:
IMG_4392.JPG
IMG_4392.JPG [ 95.5 KiB | Osservato 696 volte ]


Allegato:
IMG_4394.JPG
IMG_4394.JPG [ 74.51 KiB | Osservato 696 volte ]




Passiamo poi al pezzo forte: si tratta di un vecchio Meri Kits. Versione Pregliasco/Perissutti, Targa Florio 1981.
E' la prima Stratos che ho comprato. Più di dieci anni fa, ormai. Cacchio. Iniziai a montarla appena mi arrivò. Scassai a mano, con un cacciavite, tutta la griglia sul cofano anteriore. Un dramma. La fusione era pessima. Mi fermai perchè non avevo idea di come proseguire. L'ho ripresa in mano ora, con un po' più di consapevolezza ed esperienza. Ho ritoccato tutto il possibile, stuccato, preparato l'assetto. Mi sono divertito ad autocostruire lo scarico. il silenziatore è ricavato da un avanzo di resina. Tutto modellato a mano. I tubi, a parte il finale, sono quelli originali del kit. Anche in questo caso ho preparato una base in fotoincisione per lo specchietto.
Ho ordinato un set di decals Arena, dal momento che il blu di quelle originali è troppo chiaro. Ad ogni modo, proverò a verniciare tutta la parte blu, tranne, ovviamente, quella sul cofano.

Allegato:
IMG_4395.JPG
IMG_4395.JPG [ 185.55 KiB | Osservato 696 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stratos!
MessaggioInviato: giovedì 9 gennaio 2020, 16:23 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 17:39
Messaggi: 8753
Località: Magnifica Patria
Molto interessante.
Mi incuriosisce anche l'acetato esposto al sole per farlo diventare sbiancare...ma non è proprio la luce a farlo ingiallire?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stratos!
MessaggioInviato: giovedì 9 gennaio 2020, 18:32 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 4 febbraio 2010, 17:52
Messaggi: 2493
Località: Pavia
Due belle versioni della mitica Stratos! Seguiamo con interesse... :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stratos!
MessaggioInviato: giovedì 9 gennaio 2020, 19:08 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 15:42
Messaggi: 3622
Località: Castelfiorentino (FI)
cico ha scritto:
Molto interessante.
Mi incuriosisce anche l'acetato esposto al sole per farlo diventare sbiancare...ma non è proprio la luce a farlo ingiallire?


E' un procedimento che mi è stato suggerito qui diversi anni fa. Dallo zio di Faenza, se non ricordo male.
L'ho sperimentato con un certo profitto quando montai quattro Sierra di Racing43 (Il wip è presente su questo forum).
In questa foto, a sinistra, il vetro dopo il trattamento. A destra il complementare dello stesso vetrino ma non trattato.
Se non sbaglio, a suo tempo fu detto che questo difetto, tipico dei primissimi Racing43, era dovuto ad un problema di "Cottura" della termoformatura in fase di produzione e non ad un suo invecchiamento o all'esposizione al Sole.
Il pezzo della Stratos che sto facendo è un po' peggio di questi della Sierra. Ma qualche risultato si vede già.


Allegato:
Vetrini.JPG.jpeg
Vetrini.JPG.jpeg [ 80.69 KiB | Osservato 567 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stratos!
MessaggioInviato: venerdì 10 gennaio 2020, 10:36 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 17:39
Messaggi: 8753
Località: Magnifica Patria
ah, ok.
Il mio interesse era riferito agli AMR che talvolta diventano gialli ma non per problemi di "cottura" in fase di realizzazione ma per esposizione diretta alla luce.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stratos!
MessaggioInviato: venerdì 10 gennaio 2020, 17:56 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5200
Località: Savona
Tanto per continuare a ridere ecco come affrontai il tema tanto tempo fa...base Solido, ovviamente...

PS Come in quasi tutte le mie elaborazioni l' antenna è flessibile come quella vera.


Allegati:
DSC_5948.JPG
DSC_5948.JPG [ 176.99 KiB | Osservato 463 volte ]
DSC_5949.JPG
DSC_5949.JPG [ 153.9 KiB | Osservato 463 volte ]
DSC_5950.JPG
DSC_5950.JPG [ 145.35 KiB | Osservato 463 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stratos!
MessaggioInviato: sabato 11 gennaio 2020, 14:35 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 15:42
Messaggi: 3622
Località: Castelfiorentino (FI)
Un ottimo lavoro. È sempre molto interessante vedere questi vecchi Solido. Con un po' di cura, come in questo caso, se ne ricavavano modelli egregi. La linea risente sicuramente il peso degli anni. Ma se vogliamo, nemmeno la più recente Racing43 è perfetta. Poco importa. Basta divertirsi.

A proposito di Solido, di recente ho preso la Celica di Therier al RAC e la R5 Galthier sempre del RAC. Sono modelli che sicuramente daranno divertimento: ci sono diverse modifiche da fare e parti da sostituire per arrivare ad un discreto livello.
E non sono così blasonati da farti tremare le gambe a metterci le mani sopra. Una formula che trovo azzeccatissima.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stratos!
MessaggioInviato: domenica 12 gennaio 2020, 20:58 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 12:44
Messaggi: 1253
Località: VR
Francino ha scritto:
Nella pausa natalizia, invece di fare il bravo e dedicarmi alle Porsche che ho mostrato in un altro thread, mi sono
Passiamo poi al pezzo forte: si tratta di un vecchio Meri Kits. Versione Pregliasco/Perissutti, Targa Florio 1981.
E' la prima Stratos che ho comprato. Più di dieci anni fa, ormai. Cacchio. Iniziai a montarla appena mi arrivò. Scassai a mano, con un cacciavite, tutta la griglia sul cofano anteriore. Un dramma. La fusione era pessima. Mi fermai perchè non avevo idea di come proseguire. L'ho ripresa in mano ora, con un po' più di consapevolezza ed esperienza. Ho ritoccato tutto il possibile, stuccato, preparato l'assetto. Mi sono divertito ad autocostruire lo scarico. il silenziatore è ricavato da un avanzo di resina. Tutto modellato a mano. I tubi, a parte il finale, sono quelli originali del kit. Anche in questo caso ho preparato una base in fotoincisione per lo specchietto.
Ho ordinato un set di decals Arena, dal momento che il blu di quelle originali è troppo chiaro. Ad ogni modo, proverò a verniciare tutta la parte blu, tranne, ovviamente, quella sul cofano.

Allegato:
IMG_4395.JPG


Questo kit è tosto, ci misi le mani molti anni fa, ma ricordo bene che mi fece tribolare parecchio: molto lontano come precisione di accoppiamenti dall'Arena e dallo stesso R43


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice