Oggi è sabato 7 dicembre 2019, 14:30

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3319 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 208, 209, 210, 211, 212, 213, 214 ... 222  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: sabato 23 febbraio 2019, 15:13 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 12:35
Messaggi: 12402
Località: SINAI
Questo genere di auto mi fa impazzire


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: sabato 23 febbraio 2019, 15:44 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 16:21
Messaggi: 8509
Un dato:

"More than 1.4 million pickup trucks have been sold through the first half of the year.(2018)"


... abbastanza impressionante ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: sabato 23 febbraio 2019, 16:06 
Non connesso

Iscritto il: domenica 31 dicembre 2006, 19:04
Messaggi: 5339
Località: pistoia
I pickup americani sono la fine del mondo. Uno più bello dell'altro.
alberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: sabato 23 febbraio 2019, 22:01 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 21:10
Messaggi: 500
Altri pick-up "esotici". Uno australiano ed uno russo.
Entrambi hanno la parte frontale derivata dalle relative berline. L'australiano ha un motore da 2,2 litri e faceva parte del gruppo GM mentre il russo ha un più modesto 1,5 lt.
Il modello Trax è senza aperture ed ha il telo copricassone; il modello Novoexport ha porte e cofano motore apribili; il fondino è molto curato con le parti meccaniche in rilievo. Il rischio dei russi è che possano essere afflitti da cancro del metallo.


Allegati:
holden fj.jpg
holden fj.jpg [ 169.14 KiB | Osservato 850 volte ]
TRAX - 8002 HOLDEN FJ PICK UP - (1).JPG
TRAX - 8002 HOLDEN FJ PICK UP - (1).JPG [ 243.54 KiB | Osservato 850 volte ]
TRAX - 8002 HOLDEN FJ PICK UP - (2).JPG
TRAX - 8002 HOLDEN FJ PICK UP - (2).JPG [ 239.13 KiB | Osservato 850 volte ]
TRAX - 8002 HOLDEN FJ PICK UP - (4).JPG
TRAX - 8002 HOLDEN FJ PICK UP - (4).JPG [ 282.38 KiB | Osservato 850 volte ]
moskwitch 2175.jpg
moskwitch 2175.jpg [ 6.41 KiB | Osservato 850 volte ]
NOVOEXPORT - A19 MOSKVITCH PICK UP - (1).JPG
NOVOEXPORT - A19 MOSKVITCH PICK UP - (1).JPG [ 181.43 KiB | Osservato 850 volte ]
NOVOEXPORT - A19 MOSKVITCH PICK UP - (2).JPG
NOVOEXPORT - A19 MOSKVITCH PICK UP - (2).JPG [ 213.31 KiB | Osservato 850 volte ]
NOVOEXPORT - A19 MOSKVITCH PICK UP - (3).JPG
NOVOEXPORT - A19 MOSKVITCH PICK UP - (3).JPG [ 179.77 KiB | Osservato 850 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: sabato 23 febbraio 2019, 23:35 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5142
Località: Savona
Ho letto che quei Moskvich pick up non erano in vendita, ma erano ricavati da telai delle berline difettosi in fabbrica e utilizzati direttamente dall' azienda all' interno dell' impianto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: lunedì 25 febbraio 2019, 11:36 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 11:08
Messaggi: 1841
Dopo tanto tempo di inattività varia, ho agito di impulso in rete e per 14,9 GBP spedita ho racattato l'ultima "involuzione" Mebetoys..."purtroppo" era una Land Rover, per la quale ho un debole. Possiedo già il modello prima maniera, senza scatola...questo andrà a fare un pò di storia.

Saluti

P.S. manca il piedistallo in plastica sul quale il modello era fissato...


Allegati:
lad last.jpeg
lad last.jpeg [ 143.21 KiB | Osservato 798 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: lunedì 25 febbraio 2019, 13:43 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 21:10
Messaggi: 500
Anch'io ne ho un paio; una per ogni versione e cioè con o senza tanniche esterne. Però entrambe hanno le ruote metalliche, di cui, una, tipo "Miura". Una ha la confezione a vetrinetta in acetato, l'altra è sprovvista di scatola. C'è poi il problema cronico di questo modello: la decorazione sulle fiancate che con il tempo infragilisce e si rompe.


Allegati:
A 40 -  LAND ROVER AZIZA - 2° TIPO - (2) .JPG
A 40 - LAND ROVER AZIZA - 2° TIPO - (2) .JPG [ 108.31 KiB | Osservato 784 volte ]
A 40 -  LAND ROVER AZIZA - 2° TIPO - (3) .JPG
A 40 - LAND ROVER AZIZA - 2° TIPO - (3) .JPG [ 105.5 KiB | Osservato 784 volte ]
A 40 - LAND ROVER AZIZA - PRIMA ED. SENZA SCATOLA (3).JPG
A 40 - LAND ROVER AZIZA - PRIMA ED. SENZA SCATOLA (3).JPG [ 110.5 KiB | Osservato 784 volte ]
A 40 - LAND ROVER AZIZA - PRIMA ED. SENZA SCATOLA (2).JPG
A 40 - LAND ROVER AZIZA - PRIMA ED. SENZA SCATOLA (2).JPG [ 105.72 KiB | Osservato 784 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: lunedì 25 febbraio 2019, 18:52 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 14:57
Messaggi: 8043
Località: Milano
... e per forza, erano di carta adesiva... Passati quei 20-30 anni anche senza giocarci, andrebbero sostituite, ma da noi cose del genere non le fa nessuno. Sono reperibili stickers per il restauro di modelli Corgi e Dinky, in compenso.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 26 febbraio 2019, 12:40 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:18
Messaggi: 443
il mio terzetto…..altro problema è la ruota sul cofano che fa reazione e si scioglie come vedete in foto….ho risolto il problema sacrificando un assale in più che avevo tranciato e messa la ruota al posto della sciolta


Allegati:
52768860_1217945865024855_1608275844294246400_n[2].jpg
52768860_1217945865024855_1608275844294246400_n[2].jpg [ 104.76 KiB | Osservato 723 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 26 febbraio 2019, 12:41 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:18
Messaggi: 443
un bel mebetoys…..


Allegati:
52864604_1217946571691451_8379820024465981440_n[1].jpg
52864604_1217946571691451_8379820024465981440_n[1].jpg [ 88.19 KiB | Osservato 724 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 26 febbraio 2019, 12:42 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:18
Messaggi: 443
…..la DS tomte...conservata dall'infanzia


Allegati:
52688620_1217946855024756_2832938919245381632_n[1].jpg
52688620_1217946855024756_2832938919245381632_n[1].jpg [ 72.46 KiB | Osservato 725 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 26 febbraio 2019, 12:45 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:18
Messaggi: 443
altro plasticone risalente alla mia infanzia…...quante battaglie


Allegati:
52886930_1217947478358027_7647823976500035584_n[1].jpg
52886930_1217947478358027_7647823976500035584_n[1].jpg [ 88 KiB | Osservato 725 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 26 febbraio 2019, 12:47 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:18
Messaggi: 443
:mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 26 febbraio 2019, 14:26 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 21:10
Messaggi: 500
Eh si! Il problema degli pneumatici che "reagiscono" con i cerchioni esiste, come non bastasse il cancro del metallo o metal fatigue che dir si voglia. Le prime comparse sono risalenti ai primi anni '60: ne abbiamo in esempio sulle Dugu. Successivamente nei Dinky, nei Solido, nei Sablon, nei Marklin, tutti nella fine anni 60' ed inizio 70'. Della Solido rammento la X 1/9 ed altre coeve con le stesse ruotine; della Sablon c'ho rimesso una ottima Marzal, ma ho visto anche una 911 Targa accasciarsi sul fondino. Di Marklin ho la Osi Ford che da' segnali preoccupanti. In una Mercury, la Canguro, la ruota di scorta ha lo pneumatico a contatto del lunotto, ed anche in questo caso c'è un effetto dovuto all'incompatibilità delle due mescole. Anche Brumm ha avuto alcuni casi di "scioglimento", con le ruote delle Ferrari 312. Un altro marchio famoso, Minichamps, mi crea parecchie apprensioni, sia per le gommine che sciolgono la basetta ( problema facilmente risolvibile interponendo piccoli quadretti di carta che evitano il contatto) sia per i cerchioni che si ammorbidiscono, fenomeno riscontrato su Lancia Stratos rossa, su Ferrari 355 GTB, Su Porsche-Dauer stradale gialla. Specifico i colori perchè in edizioni diverse spero che il difetto sia scomparso. Ora ho menzionato solo i casi che rammento d'acchito, non escludo altre difettosità. Se qualcuno che legge ha altre segnalazioni, ben vengano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 26 febbraio 2019, 15:26 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 16:21
Messaggi: 8509
La cosa è utopica ma, se oltre ad essere pensabile fosse fattibile, bisognerebbe cambiare tutti I pneumatici di tutti
gli automodelli ... e, in alcuni casi, toglierli dalle basette per evitare "reazioni".
Per chi ha 7500 modelli è un po' dura. 30.000 gommine di scorta. Uu !
In assoluto, la reazione peggiore l'ho vista sui Sablon ... mentre il metal fatigue più devastante su alcuni
Rio, Mercury e Märklin ... lo zamac era talmente "sporco" che il modello si disfaceva, letteralmente ... brutto
spettacolo ...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3319 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 208, 209, 210, 211, 212, 213, 214 ... 222  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice