Oggi è domenica 7 giugno 2020, 11:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3352 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 217, 218, 219, 220, 221, 222, 223, 224  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: giovedì 3 ottobre 2019, 16:45 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 12:35
Messaggi: 12455
Località: SINAI
E pur si move!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 22 ottobre 2019, 16:56 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5408
Località: Savona
Questo non è un obsoleto classico, ma tutto sommato è uscito 25 anni fa e riprende volutamente lo stile di uno dei più classici Corgi Toys.
Si tratta del Corgi n. 97887, prodotto appunto nel 1994 in serie limitata, però di ben 12500 esemplari (questo è il 9749). Anche per questo sono riuscito a spuntare un prezzo di 25,35 euro spedizione compresa e per me li vale tutti.
E' un articolato con motrice Bedford O type del 1939 che traina un semirimorchio portacavalli del circo Chipperfield, chiaramente derivato dal n. 1130 del 1962.
La confezione è molto ricca e comprende figurine e depliant vari nonchè una riproduzione di un autentico manifesto pubblicitario del circo Chipperfield, le cui origini risalgono a quasi tre secoli e mezzo fa.
Ne avevamo parlato qualche anno fa e da allora ogni tanto gettavo un' occhiata sulla baia in cerca di un' occasione.
Lo confronto al suo avo e ispiratore, che presenta qualche finitura in meno, ma è arricchito da una bella serie di sei cavalli da parata che mancano nel più recente. Ho allora rimediato procurandomene alcuni originali che mi sono costati ben più del modello... :(
Ne avevo individuato quattro a prezzo accettabile e li avevo appena comprati, in attesa di trovarne altri due, quando poco dopo comparve una nuova inserzione con il set completo di sei cavalli dichiarati originali in vendita! Vabbè, un altro click e ora ne ho 16! Guarda caso, sulla riproduzione del manifesto che si dovrebbe intravedere sullo sfondo, tra gli altri, si cita un numero con 16 purosangue!
I nuovi arrivati hanno sfumature di colore diverso, ma il modello rimase in commercio molti anni ed è quindi plausibile....spero!
Già che ci sono lo confronto anche con l' interpretazione d' epoca della Dinky Toys inglese, nella versione con semirimorchio Pullmore trasporto auto, il numero 982 del 1953, anch' esso in scala 1/50 come il Corgi. Il TK invece dovrebbe essere in scala 1/48-49...la motrice, i semirimorchi ovviamente sono identici!


Allegati:
DSC_5771.JPG
DSC_5771.JPG [ 232.99 KiB | Osservato 2258 volte ]
DSC_5773.JPG
DSC_5773.JPG [ 200.23 KiB | Osservato 2258 volte ]
DSC_5776.JPG
DSC_5776.JPG [ 210.58 KiB | Osservato 2258 volte ]
DSC_5777.JPG
DSC_5777.JPG [ 229.23 KiB | Osservato 2258 volte ]
DSC_5779.JPG
DSC_5779.JPG [ 145.89 KiB | Osservato 2258 volte ]
DSC_5780.JPG
DSC_5780.JPG [ 149.65 KiB | Osservato 2258 volte ]
DSC_5783.JPG
DSC_5783.JPG [ 172.18 KiB | Osservato 2258 volte ]
DSC_5784.JPG
DSC_5784.JPG [ 164.97 KiB | Osservato 2258 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 22 ottobre 2019, 17:12 
Connesso

Iscritto il: venerdì 23 settembre 2011, 22:47
Messaggi: 3790
Località: chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile
Questo trasporter lo conosco bene, la cosa che mi rende attonito è il fatto che siano già passati venticinque anni ... sembra ieri. :(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 22 ottobre 2019, 17:29 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5408
Località: Savona
La Corgi ha la buona abitudine di stampare la data di emissione del modello sulla scatola. Questo uscì nel periodo Mattel (1989-1995) e la sede era a Leicester.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: venerdì 25 ottobre 2019, 7:35 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 14:57
Messaggi: 8134
Località: Milano
Belli entrambi!
Si noti lo sviluppo esagerato dei vetri nella motrice Dinky: evidentemente negli anni 50 i camionisti inglesi guidavano indossando un cappello a cilindro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: venerdì 25 ottobre 2019, 8:03 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 1:23
Messaggi: 3241
casper ha scritto:
Belli entrambi!
Si noti lo sviluppo esagerato dei vetri nella motrice Dinky: evidentemente negli anni 50 i camionisti inglesi guidavano indossando un cappello a cilindro.

Sì, era il simbolo dell'appartenenza a una categoria: i businessmen con la bombetta, i camionisti con il cilindro...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: venerdì 25 ottobre 2019, 11:49 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5408
Località: Savona
Negli anni '50 oltremanica anche i camionisti erano tenuti ad osservare l' etichetta!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: mercoledì 30 ottobre 2019, 15:37 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5408
Località: Savona
Cambio genere con questa Seat Toledo 1 del 1991 di AHC n. D-126, promozionale in serie limitata del 1993 per Seat.
E' un modellino gradevole, scocca e pianale pressofusi e finiture al top degli industriali fine anni '80 pre-Minichamps, anche se alcuni dettagli, per esempio il tubo di scappamento, lasciano alquanto a desiderare.
Non penso che sia particolarmente interessante, tanto è vero che la richiesta era inferiore al costo di un edicoloso, se non perché ben rappresenta lo stato dell' arte dei diecast europei dell' epoca, gli ultimi o quasi prima della rivoluzione orientale. Lo posto per raccontare qualcosa sul fabbricante, l' olandese AHC-Doorkey. Il Made in Spain che compare sulla scatola rivela che il modello fu fabbricato nello stabilimento spagnolo Artec che già fabbricava i Pilen, ditta che a cavallo tra gli anni '80 e '90 era in fallimento. L' AHC salvò l' Artec dal fallimento con una serie di promozionali Seat, Volvo, Nissan e altri, compresi veicoli industriali. Mi chiedo se però, vista la qualità, questi modelli fossero ancora frutto di progetti Pilen, il che giustificherebbe ulteriormente il doppio marchio AHC-Pilen con cui vengono spesso identificati e che compare sul fondino di alcuni modelli, per esempio il van Mercedes MB 100. Se qualcuno potesse confermare o smentire mi farebbe piacere. Anzi, mi piacerebbe ancora di più se ModelliAuto riservasse ogni tanto la bella rubrica sugli obsoleti al racconto delle vicende di tutte queste aziende "minori", prima che il tempo faccia piazza pulita delle loro memorie.
Un tempo, in una divisione dei compiti almeno apparente se non formale, l' aspetto "storico" del nostro hobby era riservato per ovvi motivi a Quattroruotine, oggi solo ModelliAuto potrebbe, in Italia, almeno in parte raccogliere il testimone :wink: .


Allegati:
DSC_5789.JPG
DSC_5789.JPG [ 175.54 KiB | Osservato 2026 volte ]
DSC_5791.JPG
DSC_5791.JPG [ 159.7 KiB | Osservato 2026 volte ]
DSC_5792.JPG
DSC_5792.JPG [ 157.85 KiB | Osservato 2026 volte ]
DSC_5793.JPG
DSC_5793.JPG [ 165.92 KiB | Osservato 2026 volte ]
DSC_5794.JPG
DSC_5794.JPG [ 180.77 KiB | Osservato 2026 volte ]
DSC_5790.JPG
DSC_5790.JPG [ 122.11 KiB | Osservato 2026 volte ]
DSC_5795.JPG
DSC_5795.JPG [ 153.88 KiB | Osservato 2026 volte ]
SEAT TOLEDO 1 1991.jpg
SEAT TOLEDO 1 1991.jpg [ 46.1 KiB | Osservato 2026 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: lunedì 4 novembre 2019, 23:16 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5408
Località: Savona
Fu la solita pubblicità su Topolino, nel 1965, a suggerire ai miei cosa regalarmi per il mio decimo compleanno, il Corgi Toys n. 64 Jeep FC-150 0,75 ton del 1956 con nastro elevatore funzionante ben noto, credo, a tutti i miei coetanei. Uscì nel giugno del 1965 e vendette 421000 pezzi più il 1969, anno in cui uscì dal listino e in cui un incendio distrusse l' azienda con conseguente perdita, tra l' altro, dei dati di vendita. La scala dovrebbe essere 1/41. Quel nastro caricò e scaricò molti sacchi con il risultato che si vede nella foto. Recentemente un gemello integro lo ha sostituito. La scatola a parer mio è splendida, quella del più vecchio non è a portata di mano, ma c'è.


Allegati:
DSC_5803.JPG
DSC_5803.JPG [ 209.67 KiB | Osservato 1897 volte ]
DSC_5802.JPG
DSC_5802.JPG [ 201.91 KiB | Osservato 1897 volte ]
DSC_5798.JPG
DSC_5798.JPG [ 222.78 KiB | Osservato 1897 volte ]
Jeep FC-150.jpg
Jeep FC-150.jpg [ 219.83 KiB | Osservato 1897 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 12 novembre 2019, 18:19 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5408
Località: Savona
Sempre da Swansea ecco un Corgi Major Toys, il n. 1100 Bedford S type artic con semirimorchio a pianale ribassato Carrimore con sponde. Uscì nell' aprile del 1958 e nonostante il numero non fu il primo modello della serie, ma il secondo. Fu preceduto di sei mesi dal n. 1101, il Carrimore porta auto. Vendite sui 152000 pezzi fino al 1963. Scala dichiarata da van Cleemput 1/47.
I Corgi erano i modelli che mi coinvolgevano di più, tanto che questo marchio era il più rappresentato nella mia collezione, allora di qualche decina di pezzi e ancora oggi confesso che, cambiate le mutande, come dicevano il latini, quando me ne deve arrivare uno un leggero "remesciou" allo stomaco lo avverto ancora.


Allegati:
DSC_5807.JPG
DSC_5807.JPG [ 173.76 KiB | Osservato 1713 volte ]
DSC_5810.JPG
DSC_5810.JPG [ 160.78 KiB | Osservato 1713 volte ]
DSC_5811.JPG
DSC_5811.JPG [ 169.46 KiB | Osservato 1713 volte ]
DSC_5812.JPG
DSC_5812.JPG [ 155.16 KiB | Osservato 1713 volte ]
DSC_5815.JPG
DSC_5815.JPG [ 150.06 KiB | Osservato 1713 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 12 novembre 2019, 20:32 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 12:35
Messaggi: 12455
Località: SINAI
I modelli sono splendidi, alcuni non li ho mai visti neanche in foto, di altri ho visto i prezzi e...
Ma quello che più mi piace di questo thread è l'umanità che si respira: le passioni, i desideri, i ricordi...
Fantastico


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 12 novembre 2019, 21:55 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5408
Località: Savona
Grazie Alfonso! Mi fa molto piacere leggere queste parole! Mi piacerebbe anche leggere storie e vedere modelli di altri, ma non ci spero troppo... :(
Comunque ecco i miei tre "low loader" Carrimore Corgi Major. Varianti di colore a parte ne esiste un' altro, il rimorchio con sponde trainato da un Bedford TK n. 1132, ma mi pare piuttosto raro e caro. Forse perché fu commercializzato solo dal 1963 al 1964 in appena 44000 esemplari.


Allegati:
DSC_5816.JPG
DSC_5816.JPG [ 174.74 KiB | Osservato 1689 volte ]
DSC_5817.JPG
DSC_5817.JPG [ 153.07 KiB | Osservato 1689 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: martedì 12 novembre 2019, 22:44 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5408
Località: Savona
I miei tre articolati Corgi Bedford S type.
Come già detto la bisarca fu il primo modello di grandi dimensioni della Corgi. Gli autocarri precedenti, Commer, Karrier e E.R.F., erano in scala piccola 1/58 e anche meno, per avere dimensioni e quindi costi compatibili con le autovetture, ma la bisarca, dovendole caricare, doveva essere in scala analoga e fu scelta la 1/47. Questo, però, narra van Cleemput, portò a una considerazione simile a quella che fecero i progettisti Dinky circa otto anni prima per realizzare il loro primo modello di grandi dimensioni, vedi il link:

viewtopic.php?f=10&t=83299&start=2835

cioè il timore di costruire un giocattolo di peso eccessivo per i bambini a cui era destinato con conseguente valutazione dell' alluminio al posto dello zamak. Al contrario però dei tecnici della Meccano in Mettoy scelsero lo zamak. L' analoga bisarca Dinky, il Bedford O type, ha invece il semirimorchio in alluminio.


Allegati:
DSC_5818.JPG
DSC_5818.JPG [ 182.09 KiB | Osservato 1681 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: mercoledì 13 novembre 2019, 15:46 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 21:10
Messaggi: 520
Estratti dal catalogo 1959, il mio primo catalogo, con me da 60anni.


Allegati:
- CATALOGO - 1959 - PAGINE INTERNE (5) .JPG
- CATALOGO - 1959 - PAGINE INTERNE (5) .JPG [ 280.23 KiB | Osservato 1631 volte ]
- CATALOGO - 1959 - PAGINE INTERNE (4) .JPG
- CATALOGO - 1959 - PAGINE INTERNE (4) .JPG [ 263.14 KiB | Osservato 1631 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia e storie di obsoleti: acquisti di un tempo e non
MessaggioInviato: mercoledì 13 novembre 2019, 15:54 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 21:10
Messaggi: 520
La mia cisterna.


Allegati:
1129 - BEDFORD MILK TANKER -   (3) .JPG
1129 - BEDFORD MILK TANKER - (3) .JPG [ 126.6 KiB | Osservato 1632 volte ]
1129 - BEDFORD MILK TANKER -   (6) .JPG
1129 - BEDFORD MILK TANKER - (6) .JPG [ 146.64 KiB | Osservato 1632 volte ]
1129 - BEDFORD MILK TANKER -   (4).JPG
1129 - BEDFORD MILK TANKER - (4).JPG [ 153.84 KiB | Osservato 1632 volte ]
1129 - BEDFORD MILK TANKER -   (7) .JPG
1129 - BEDFORD MILK TANKER - (7) .JPG [ 128.01 KiB | Osservato 1632 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3352 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 217, 218, 219, 220, 221, 222, 223, 224  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: zapatero e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice