Duegieditrice.it
http://forum.duegieditrice.it/

WWW.ELIOMODELS.COM
http://forum.duegieditrice.it/viewtopic.php?f=10&t=94411
Pagina 6 di 21

Autore:  SartiAlberto [ domenica 8 aprile 2018, 8:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

Io fossi in voi cambierei quelle ruote.
Tutto ok il rimanente.
Dato che fate un certo N° di pezzi.....uno stock di ruote Bosica :wink:

Autore:  Elio Venegoni [ domenica 8 aprile 2018, 9:44 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

>Dato che fate un certo N° di pezzi.....uno stock di ruote Bosica :wink:

Ne faccio fare solo due (più due della GTO di Baturone), una per me ed una per Miki/Paki (a meno che non arrivino altre ordinazioni)...
sarà un modello superesclusivo!

Autore:  paolotron [ domenica 8 aprile 2018, 10:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

armchair ha scritto:
Mio plebeo parere: un'adeguata realizzazione delle cornici di parabrezza e vetri laterali riporterebbe l'equilibrio.
Immagine
Condivido l'opinione del plebeo/tribuno.
A miei tempi (che trista frase) quando si parlava di "clone", a volte, si parlava di "carta bollata";
ora (per fortuna) tutto in prescrizione.
Personalmente non condivido la scelta del MOG; buon kit, buona GTO, con buone rotondità, ma troppo
tozza e con errori strutturali difficili da correggere.
Non dico cosa avrei scelto perchè è troppo scontato e perchè non vorrei si sollevasse un coro di:
"fatti i cazzi tuoi" ... di cui già sento l'eco ...
I sedili, da questa foto sono pochettinamente identificabili; i miei ricordi diretti mi dicono blu medio; ma
dalle foto in rete sembrerebbo neri o blu molto scuro.
Qualcuno già fece la GTO Rally del Touquet ma ora non ricordo chi: forse Nestor?
Bisognerebbe chiedere a David che ne aveva una sontuosa collezione.
Le ruote a raggi di Codolo (se sono le sue) erano ottime; ma, anche loro, come noi tutti, sentono il passare
del tempo.
Oggi la mia artrosi è particolarmente fastidiosa.
Spero che la mia "incontinenza" non abbia dato fastidio a qualcuno.
Buona domenica a tutti ...

Immagine
Vettura attualizzata ... ma potrebbero gli interni essere stati questi (senza tutti gli ammennicoli
per le storiche)?

Autore:  Elio Venegoni [ domenica 8 aprile 2018, 10:54 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

>Spero che la mia "incontinenza" non abbia dato fastidio a qualcuno.

A me non di certo!

Anzi, grazie dell'intervento. Da ogni parere si impara qualcosa! :D

>potrebbero gli interni essere stati questi

Potrebbero, senz'altro...

Autore:  Fofò [ domenica 8 aprile 2018, 11:42 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

Il caro Paolo ha un ottimo occhio ed una manualità eccellente, i pezzi che mi ha mandato (scocca ed interni modificati, più vari accessori in stucco e plasticard) erano perfetti, io mi sono limitato a modificare la parte interna della scocca, su cui Paolo non era intervenuto, perché troppo grezza (per i miei gusti) in origine e con diversi sottosquadra che avrebbero creato problemi durante la creazione dello stampo ed il successivo stampaggio.
Anche i vetri sono stati realizzati da zero, così come le relative cornici.
Del modello di origine è rimasta la partenza.
Ribadisco questi concetti alla luce di certe squallide e sterili discussioni sorte in passato.
Elio non si è voluto dilungare in spiegazioni, ma è giusto riconoscere meriti e ruoli, nonché eliminare fastidiosi fraintendimenti.

Autore:  SartiAlberto [ domenica 8 aprile 2018, 16:14 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

Hai ragione Elio per N°2 non vale la pena.
Poi dopotutto van bene anche quelle.

Autore:  paolotron [ lunedì 9 aprile 2018, 10:14 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

Fofò ha scritto:
Del modello di origine è rimasta la partenza.
Ribadisco questi concetti alla luce di certe squallide e sterili discussioni sorte in passato.
Elio non si è voluto dilungare in spiegazioni, ma è giusto riconoscere meriti e ruoli, nonché eliminare fastidiosi fraintendimenti.
Anch'io vorrei precisare.
Ma non perchè la azienda MOG non esiste più (credo) ma perchè la definizione "clone" è stata utilizzata da Elio:
Elio Venegoni ha scritto:
Le ruote credo siano proprio Remember, le ho acquistate da David. La base è il kit MOG Modèles clonato dal nostro Fofò.
Non sono al corrente delle "squallide e sterili discussioni sorte in passato"; ma anche dire che del modello d'origine
è rimasta la partenza è qualcosa di un filino ipocrita.
Se non volevi partire da qualcosa, partivi da zero; questo mi diceva il buon Ruf nei suoi anni buoni.
Se sei bravo, non usi una "partenza".
Quando "clonavano" la sua GTO (e l'hanno fatto in cento) lui non era contento.
Anzi, quando noi eravamo i suoi distributori in Italia, voleva adire le vie legali; noi (credo saggiamente)
l'abbiamo convinto che sarebbe entrato in un vero ginepraio giuridico.
Asserire che copiare non è propriamente corretto è di una logica sconcertante; anche se si tratta di fare una mega serie
di due o tre automodelli.
E poi, basta dirlo, come ha fatto Elio peraltro ...

Spero di non essere di nuovo accusato di qualcosa. :?
e spero che nessuno si irriti troppo per causa mia.

Nella foto quì sotto si nota quanto ha affermato Marco "armchair" ...
Immagine

Autore:  Elio Venegoni [ lunedì 9 aprile 2018, 12:55 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

Paolo mi faceva notare, in privato, che la GTO ha subito continue evoluzioni, nel corso della sua carriera agonistica, e si è vista anche a finestrini "alti", all'inizio della sua vita.
Vi allego un paio di foto inviatemi dallo stesso Paolo.

Allegati:
Screenshot_2017-03-01-19-49-39.jpg
Screenshot_2017-03-01-19-49-39.jpg [ 238.23 KiB | Osservato 2478 volte ]
Screenshot_20180227-184020.jpg
Screenshot_20180227-184020.jpg [ 245.57 KiB | Osservato 2478 volte ]

Autore:  paolotron [ lunedì 9 aprile 2018, 14:38 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

Verissimo.
Al Raduno del Mas du Clos del 1987, in occasione del 25mo Anniversario, ebbi la fortuna
di vedere e toccare una trentina di GTO.
Non ce n'era una uguale all'altra; ancora ricordo l'entusiasmo con il quale Hideki Yoshida
fotografava e, anche lui, toccava, ognuna di quelle GTO, per poi poter meglio realizzare
e interpretare i suoi famosissimi quadri.
Tuttavia, quì stiamo parlando della #1 al Touquet con una bella foto quì sopra.
Non per voler fare il guasta-feste-a-tutti-i-costi ... stiamo parlando di 2/3 automodelli, in fondo e
uno per lo Sbasettatore ( :mrgreen: ) ... però quì non stiamo parlando della evoluzione di
carrozzerie fatte-a-mano una ad una ma di una GTO specifica.
Modifiche sul MOG finite? Nessun modo per fare alcuna modifica?
Va bene così ... e chi si lamenta?

Autore:  Elio Venegoni [ lunedì 9 aprile 2018, 14:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

L'importante è non accapigliarsi per un millimetro in più o in meno di finestrino... :lol:
Scherzi a parte, godiamoci il modello, che secondo me è frutto di un buon lavoro del bravo Paolo e del bravo Alfonso.
Certo che queste GTO non potevano farle tutte uguali? Meno problemi per noi! :mrgreen:

Autore:  paolotron [ lunedì 9 aprile 2018, 16:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

Elio Venegoni ha scritto:
L'importante è non accapigliarsi per un millimetro in più o in meno di finestrino... :lol:
Scherzi a parte, godiamoci il modello, che secondo me è frutto di un buon lavoro del bravo Paolo e del bravo Alfonso.
Certo che queste GTO non potevano farle tutte uguali? Meno problemi per noi! :mrgreen:

Ma ci mancherebbe ... e chi ha intenzione di accapigliarsi ... semplicemente ci si esprime ... non è certo il caso
di creare una tempesta in un bicchiere.
Anzi, come ho già espresso, sono contento nel vedere che ci sono ancora degli appassionati che hanno voglia di
realizzare "cose"; questo mi fa capire che potrei sbagliarmi e che l'automodellismo e il collezionismo hanno un
futuro leggermente più abbondante di quanto credessi.
Ebbi modo di dire che, se potessi, tornerei a produrre automodelli strani ... la 250TR ruotone l'Alfa scovata dal
nostro Charlie ... e molte molte altre; magari per venderne otto ... magari con un millimetro in più o in meno ...
ma è bello vedere che c'è ancora chi mangia e fa briciole :D ...

Autore:  Elio Venegoni [ lunedì 9 aprile 2018, 16:58 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

>e che l'automodellismo e il collezionismo hanno un
>futuro leggermente più abbondante di quanto credessi.

Io sono ottimista, Paolo. Lo sono per natura e perché vedo, su Facebook ed in generale sulla Rete, un buon fermento, che vede protagonisti non solo noi "matusa" ma anche giovani di varia età...
Voglio sperare per il meglio.

>ma è bello vedere che c'è ancora chi mangia e fa briciole :D

Ah ma se è per quello, come l'amico Alberto, io mangio per due, sia a tavola che in senso figurato... :wink:

Autore:  Elio Venegoni [ lunedì 9 aprile 2018, 21:09 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

Amici forumisti,

sono iniziati i primi lavori sulle Alfa Romeo. Ecco due foto inviatemi dal montatore Luigi Boggia, non sono di elevata qualità ma lo stesso Luigi sta facendo tutto con il cellulare, dato che un fulmine gli ha mandato in tilt la linea telefonica che gli permetteva il collegamento a Internet. I puristi vogliano perdonarci... :wink:

Allegati:
30441402_1834766356575178_8215318198594043904_o.jpg
30441402_1834766356575178_8215318198594043904_o.jpg [ 54.41 KiB | Osservato 2415 volte ]
30581764_1834766579908489_4177273861965873152_o.jpg
30581764_1834766579908489_4177273861965873152_o.jpg [ 57.51 KiB | Osservato 2415 volte ]

Autore:  Elio Venegoni [ martedì 10 aprile 2018, 1:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

Tornando alla GTO di Corentin, Paolo mi ha detto che correggerà l'altezza dei finestrini...

Autore:  Elio Venegoni [ martedì 10 aprile 2018, 17:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: WWW.ELIOMODELS.COM

Progressi ulteriori per le Alfa...
I primi esemplari dovrebbero essere pronti per il 20 di questo mese.

Allegati:
30516409_1835670959818051_7370583322147160064_n.jpg
30516409_1835670959818051_7370583322147160064_n.jpg [ 20.31 KiB | Osservato 2299 volte ]
30516620_1835670696484744_6992338613383987200_n.jpg
30516620_1835670696484744_6992338613383987200_n.jpg [ 17.51 KiB | Osservato 2299 volte ]

Pagina 6 di 21 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicol (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice