Oggi è sabato 19 settembre 2020, 1:03

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 283 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18, 19  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: lunedì 8 luglio 2019, 18:57 
Non connesso

Iscritto il: sabato 22 dicembre 2007, 17:48
Messaggi: 729
Località: Lecce
Complimenti!!! Mi è piaciuto molto.
Lavoro didascalico utilissimo anche per chi lavora su scale più piccole


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: lunedì 8 luglio 2019, 20:54 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 21:23
Messaggi: 498
Località: Termoli (CB)
Complimenti, bellissimi lavori!!
A quando una Escort Cosworth e una Clio Willy?? :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: martedì 9 luglio 2019, 7:05 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2019, 10:22
Messaggi: 409
SartiAlberto ha scritto:
Ho seguito senza mai intervenire.
Hai fatto un lavoro eccezionale ….bravo !


Grazie Alberto, seguo e leggo anche io i topic delle scale più piccole e anche se non posto c'è sempre da imparare anche nelle micro

tito49 ha scritto:
Che dire? Bisogna solamente inchinarsi davanti a questi lavori che rasentano la pignoleria: Bravo!


Grazie Tito, il lavoro di ricerca e fedeltà storica a volte è più estenuante che la costruzione stessa, ma quando si riesce a dipanare un dubbio e riuscirlo a replicare è una bella soddisfazione. Ho cercato e cerco sempre di fare del mio meglio.....poi delle castronate sicuro ne ho fatte.


pderhegz ha scritto:
Complimenti!!! Mi è piaciuto molto.
Lavoro didascalico utilissimo anche per chi lavora su scale più piccole


Grazie e sono bene felice se posso essere utile ad altre persone che affronteranno questo soggetto

fiesta16v ha scritto:
Complimenti, bellissimi lavori!!
A quando una Escort Cosworth e una Clio Willy?? :mrgreen:


Magari la Coshworth (sempre in livrea Martini) o anche la Celica GT4 ST. Sto accumulando l'impreza S9, anche se in realtà avrei preferito di gran lunga la ST22 di Colin.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: martedì 9 luglio 2019, 21:29 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 17:24
Messaggi: 1246
Gran bel lavoro, mi impressiona la grande sensazione di realismo trasmessa dalle foto.....bravissimo!! :D :D :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: mercoledì 10 luglio 2019, 6:19 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 14:57
Messaggi: 8190
Località: Milano
Mi sembra che altre lodi siano superflue. Questo thread è qui a testimoniare le tue capacità modellistiche e la tua passione.
Io posso solo ringraziarti per avercene fatti partecipi. Se qualche volta può esserti sembrato che ci fosse poco riscontro al tuo lavoro, è solo perché raramente mi è capitato di vedere un lavoro di questa mole raccontato e dettagliato con tanta abbondanza di foto e spiegazioni. complimenti davvero!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: mercoledì 10 luglio 2019, 7:27 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2019, 10:22
Messaggi: 409
giuseppe 65 ha scritto:
Gran bel lavoro, mi impressiona la grande sensazione di realismo trasmessa dalle foto.....bravissimo!! :D :D :D


Grazie Giuseppe, fa piacera che riesca a darvi una sensazione di maggior verosimilità. Per le foto, una volta ultimate ho in mente un'idea se mi riesce. Grazie per il seguito. :D

casper ha scritto:
Mi sembra che altre lodi siano superflue. Questo thread è qui a testimoniare le tue capacità modellistiche e la tua passione.
Io posso solo ringraziarti per avercene fatti partecipi. Se qualche volta può esserti sembrato che ci fosse poco riscontro al tuo lavoro, è solo perché raramente mi è capitato di vedere un lavoro di questa mole raccontato e dettagliato con tanta abbondanza di foto e spiegazioni. complimenti davvero!


Grazie Casper, questo è un gran bel forum. Sopratutto lo vedo molto più "selettivo" rispetto ai social dove si trova di tutto un pò. So e che in questa sezione le 1.43 la fanno da padrona, ma nonostante ciò vi tedio con le mie 1/8. Anche se non rispondete al forum, ho visto che lo leggete spesso (spero di non annoiarvi troppo)
Ho voluto spiegare di tutto e un pò per dare un minimo di aiuto o spunto a qualsiasi persona che affronti questo modello o come magari costruirà questa delta in altre scale.
Poi il racconto stile "diario di bordo U boot" mi è sempre piaciuto.....e a parte errori di italiano di battitura, spero di essere riuscito a spiegare quello che ho pasticciato su questa gigantona.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: mercoledì 10 luglio 2019, 7:31 
Non connesso

Iscritto il: domenica 31 dicembre 2006, 19:04
Messaggi: 5542
Località: pistoia
Hai dettagliato ogni cosa ed un passo passo molto interessante, che è sfociato in un tavolo dove ci hai fatto sedere tutti ad ammirare il bel lavoro finale. Grazie!
alberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: mercoledì 10 luglio 2019, 8:16 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2019, 10:22
Messaggi: 409
arlecchino ha scritto:
Hai dettagliato ogni cosa ed un passo passo molto interessante, che è sfociato in un tavolo dove ci hai fatto sedere tutti ad ammirare il bel lavoro finale. Grazie!
alberto


Siete veramente troppo buoni ragazzi, sarà la presentazione, sarà il mio racconto ma io vedo un sacco di difetti e aree in cui devo migliorarmi. Però sono conscio di averla migliorata rispetto all'orgine da blister da edicola e di avver appreso nuove tecniche.
Grazie del vostro supporto.

Tornando al diario ecco gli ultimi progressi.....

Nel mentre do i soliti e molteplici passaggi di trasparente alle piastre paramotore, ho iniziato il lavoro per me più bello e più appagante: la posa della livrea.

Nel mia piccola e breve carriera di "modellista della domenica", ho sempre ritenuto questo momento il migliore: un misto si appagamento e relax......ecco stavolta non è andata minimamente cosi....anzi è un incubo (perchè ancora non è finita)

Premetto che le decal extra di Max sono molto belle come resa grafica e colore, ma come materiale non mi ci sono torvato per niente.
Sono estremamente sottili e gommose (specie gli sponsor con il solo colore nero)
Mi sono abituato forse a decal un pò più robuste come le cartograph o le scale motorsport, queste morbide mi hanno fatto impazzire e due le ho "bruciate" in quanto si arriciavano, si risvoltavano negli angoli. Essendo poi cosi morbide e gommose mal digerivano troppi spostamenti in quanto aderivano subito da un lato e a suon tirare si deformavano.
Per posizionare quelle andate su abbastanza decenti, ogni volta facevo un lavaggio di acqua che la macchina sembrava appena passata sotto un nubifragio; quindi sono in attesa che il buon Max mi fornisca il ricambio.

Alcune note: l'inclinazione del paraurti anteriore credo che sia molto spiovente rispetto al paraurti originale e quindi il "Selenia" risulta troppo grande e gira dal cantonale verso la parte anteriore.

Nella parte posteriore i loghi Martini sportline credo siano corretti nelle dimensioni....stesso discorso credo non valga per gli sganci rapidi del portellone.
Il procedimento corretto (credo), livrea in mano controllo dimensioni, modifica di quello che vi era da fare a livello di carrozzeria e poi il montaggio......purtroppo le decal le ho avute in mano una volta che la frittata era già bella che pronta.

Qui ho dovuto per forza cercare il compromesso: questi loghi sono grandi e cascano sulla guarnizione del vetro, sul vano portatarga del portellone e sul gancio cofano.
Ho fotocopiato la decal, ho creato lo smanco per il gancio e e l'ho posizionata.....era l'unico sistema (secondo me) che potevo adottare per avere un risultato quasi guardabile.
Purtroppo tutti i loghi Sportline non sono una decal unica, in realtà hanno una base oro, al quale poi si applica la decal Sportline vera e propria. Il logo martini ha il filetto dorato che era impossibile da replicare in una decal unica.

Quindi tutte le decal Martini, sono in realtà doppie.

A parte ciò sono quasi riuscito a chiudere una fiancata, mi manca il selenia sul cantonale del paraurti anteriore.

Ho preso poi a mano la decal del cofano. Questa (sempre nella mia breve carriera) ad oggi risulta la decal più difficile ed impestata che potesse capitarmi.
A parte la solita difficoltà nel centrare base oro e sponsor, vi era anche il discorso delle feritoie......che magari fossero state solo longitudinali, la decal cade sopra anche le traversine di rinforzo trasversali delle varie feritoie. Penso tra ammorbidente e decal fix di averci passato un'ora e passa...e in alcuni punti si è sollevata, e quindi dovrò rimmeterci mano.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: mercoledì 10 luglio 2019, 8:32 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2019, 10:22
Messaggi: 409
Ho rivisto il maniglione del portellone posteriore che era troppo scarno.

Con un rettangolo di plasticard ed un profilo da 0,2 ho cercato di ricreare la maniglia di apertura.

Ho poi aggiunto il logo commemorativo del gruppo "Ciao Roby" subito sopra al logo del portellone.
Infine ho finito gli utlimi dettagli con le targhe. Anche Roberto ha ricevuto targhe con altri numeri e non la targa di Kankunnen.
Ho aggiunto i rivetti fotoincisi e infine posizionate definitivamente al loro posto (portellone e portiera)

Ho quasi terminato la stesura della livrea di Massimo: manca la placca del Rally del Monte che in 1:1 è in metallo (come mi ha suggerito il buon Riccardo). Sempre dietro consiglio di Riccardo, mi sono scolato una coca cola e con la lattina mi sono ricavato un fazzoletto di alluminio su cui vi ho posato la decal. Prima di posarla ho prima però sagomato la la placca utilizzando un cofano di scorta.
Una volta che la decal sarà asciutta, andrò a rifilare l'alluminio in eccesso e infine la posizinerò definitivamente sul cofano.

Per ultimo (sempre con il preziosissimo aiuto di Riccardo) ho cercato di replicare il cric "onboard" utilizzato in gara. Cric che era "cinghiato" alla traversa inferiore-posteriore del montante a fianco della ruota.

Dopo che la decal della licenza Fia si è riposata per un giorno, ho applicato del nastro adesivo trasparente per "plastificarla", e infine sempre con del nastro l'ho poi fissata nella parte interna del finestrino posteriore.

Il kit delle decal riportava una decal che vuole imitare bollo e assicurazione, ho giocato con paint e ho modificato bollo e assicurazione. Andrò poi a stamparli ridimensionati su carta e ad applicarli nel triangolo posteriore dello stesso finestrino dove vi è la licenza Fia.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: mercoledì 10 luglio 2019, 10:38 
Non connesso

Iscritto il: domenica 19 settembre 2010, 14:17
Messaggi: 389
Non vorrei ti mandassero i vigili a controllare i documenti! :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: mercoledì 10 luglio 2019, 14:25 
Non connesso

Iscritto il: domenica 31 dicembre 2006, 19:04
Messaggi: 5542
Località: pistoia
Hai fatto un falso in atto pubblico....in scala 1:8. :mrgreen:
alberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: giovedì 11 luglio 2019, 7:49 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2019, 10:22
Messaggi: 409
tito49 ha scritto:
Non vorrei ti mandassero i vigili a controllare i documenti! :lol:



arlecchino ha scritto:
Hai fatto un falso in atto pubblico....in scala 1:8. :mrgreen:
alberto



:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Ahaaahahah....no dai, è che se lo ometto non sarebbe più fedele epiù che altro sono belli evidenti

Eh si.....nei traferimenti tra una prova e l'altra queste delta circolavano su strada come auto normali e quindi bollo e RC auto anche per loro .

Immagine

Vado avanti con i dettagli.

Guardando la delta (vera) i golfari di traino presenti sul paraurti anteriore, sulla 1/8 sono stati omessi.....o meglio vi sono dei tappi con un bullone esagonale stampato che credo simulino il bullone normale di ritenuta del paraurti.
Sempre sulla WRC a fianco dei golfari (tra anello e freccia) vi era un triangolino giallo di segnalazione del golfare.

Ho posizionato il triangolino giallo presenti nelle decal di Max. Poi mi sono messo in testa di reolicare il golfare.

Con del fil di ferro da 0,7 mi sono ricreato l'anello che sono poi andato a posizionare sul tappo fornito da hachette con l'ausilio di ciano e bicarbonato.
Una volta terminato la modifica per tutti e 4 i golfari (miei e di Roby) mi è partito il dubbio se fossero zincati gialli o color giallo pastello come l'occhione di traino posteriore. Il buon e paziente Riccardo mi ha fugato il dubbio comunicandomi che era zinco.

Con del titanium gold (che assomiglia molto allo zinco giallo) sono andato a verniciarli e infine li ho posizionati.

Sono poi andato a posizionare definitivamente sul cofano la placca del rally del Monte 91.
La placca è stata stratificata:
- retino trasparente di rivestimento
- decal
- base di alluminio
- biadesivo per fissaggio al cofano.

Ho poi terminato le cuffie con l'aggiunta finale degli ultimi dettagli.
Ho messo le decal Peltor sui padiglioni auricolari, verniciato e montato il microfono.

Come mi racconta il buon Riccardo, la delta era un mezzo macello di versioni (un pò come le 19 LM/GT/GTE della F40....19 modelli 3000 versioni di particolari).
Alcune delta avevano i ganci-appendini sulla gabbia per le cuffie, in altre foto li vedevo appoggiati sullo specchietto.
In alcune foto i loghi sulle cuffie erano i Martini e non i peltor.
Ogni rally era una storia a se stante.

Per renderle visibili io ho preferito posizonarle nel seguente modo: Per Siviero ho lasciato il cavo attaccato all'interfono e la cuffia appoggiata sul sedile.
Per Biasion l'ho appesa allo specchietto retrovisore con il cablaggio scollegato.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: lunedì 2 settembre 2019, 10:13 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2019, 10:22
Messaggi: 409
nel mentre che lavoro sul mio Golf mi sono dimenticato di aggiornare gli sviluppi sulle delta....poco male, recupero subito.

La delta di Roberto è ufficialmente ultimata.

Ho applicato i nomi dei piloti (Roberto e suo papà) sui parafanghi.

Ieri sera ho finito gli ultimi lavori sulla pistra motore aggiungendo i rivetti sul maniglione e l’ho poi verniciata in nero opaco.
Ho poi aggiunto con del bare metal lo scudo termico che segue il giro del downpipe.
Ho controllato cinture e guarnizioni fatte col nastro isolante e un pó tutto il resto

Prima di mettere la piastra due foto al sottoscocca ancora “aperto”

Prossimamente foto finali insieme alla mia Martini.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: lunedì 2 settembre 2019, 10:57 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2019, 10:22
Messaggi: 409
21/08/2019

Applicate le ultime decal a ricambio inviatemi dal buon Massimo.

Ho iniziato l’ultimo capitolo della mia delta: il processo post stage.

Ho iniziato dal paracoppa. Dopo aver evidenziato i solchi da contatto con le polveri ho poi usato la polvere burn red per scottare lo scudo termico in alluminio nella parte interna del paracoppa e un leggero lavaggio in grigio chiaro.

Esternamente ho poi sporcato “a pioggia” il paracoppa sopratutto nella zona più arretrata dove tra meccanica e ruote tendenzialmente tende a tirar su più sporco.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Delta Integrale WRC 1991 + Delta "Test" WRC 1991
MessaggioInviato: lunedì 2 settembre 2019, 11:07 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2019, 10:22
Messaggi: 409
A parte qualche piccolo dettaglio posso dire l’agognata parola fine. (Maggio 2018 - Agosto 2019)

Ho terminato la mia Martini post stage. Per i puritani dei modelli lucidi e intonsi non sarà di gradimento, ma fin dal primo momento che ho scartato il primo blister avevo le idee chiare che la mia Martini sarebbe stata sporca per cercare di evocare tutta l’essenza di un rally.

Ringrazio Massimo (il mio socio per i transkit e decal) che oltre che un bravissimo modellista e con una gran pazienza e disponibilità, si è rivelato anche un gran amico. Ringrazio tutti i miei amici del forum modellismo.net: Riccardo che oltre che un amico mi ha dato spunti, consigli e preziose info per terminare i modelli....senza alcune sue dritte starei ancora brancolando nel buio.
Ringrazio Sandro67 e Giors, Mirage e Zaphod che mi hanno consigliato, risolto dubbi e dato una mano a correggere errori.

Ringrazio e rivolgo un pensiero a Roberto nella speranza di aver esaudito (anche se purtroppo postumo) un suo desiderio e fare la sua delta è stato qualcosa di molto speciale.

Non mancheranno i difetti e gli errori, ma grazie a questa coppia di “Regine” ho anche aumentato di qualcosa il mio piccolo bagaglio tecnico nell’affrontare il montaggio e modifica di un modello.

A volte è stato difficile, snervante, ma vederle finite mi da grande soddisfazione....penso che non affronteró per un bel pó di tempo un doppio wip: gratificante ma anche estremamente estenuante mentalmente.

E ringrazio tutti voi di Duegieditrice forum che avete perso tempo a leggere tutte le mie encicliche, arrovellamentj ed elucubrazioni su questi 2 wip contemporanei.

Le ultime foto del wheatering finale e le penultime foto assieme prima della loro separazione.

Faró un ultimo set all’aperto, creeró un loculo con un leggero background per la mia e poi potró “chiudere il sipario” su questa coppia di leggende del motorsport nostrano.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 283 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18, 19  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice