Oggi è venerdì 5 giugno 2020, 0:23

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: giovedì 4 aprile 2019, 22:25 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 aprile 2011, 10:39
Messaggi: 2082
Località: Genova Sampierdarena
Grazie!!!

Alex

Inviato dal mio GT-I9060I utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: venerdì 21 giugno 2019, 20:05 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5879
Località: Trieste
Ripesco perchè l'info farebbe comodo a qualcuno (seee... chi oltre all'Autore muove le manine?): il famoso carro LL1959, che rispetto al 1956 è diverso tanto nelle forme quanto nelle dimensioni, ha il fondo della cassa stondato. Come si può riprodurre la stondatura?
Un'idea di farlo con pezzi avanzati ce l'ho, anche se per ragioni tecniche posso provarci solo a settembre.
Sì, il carro è stato riprodotto ma probabilmente è errato, non ha stondature.
Chiedo info sul carro vero: può aver trasportato rottami o simili?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: lunedì 1 luglio 2019, 17:54 
Non connesso

Iscritto il: domenica 1 novembre 2009, 20:26
Messaggi: 1817
Località: udine collinare
Intanto non è un LL ma un L1959. Per riprodurre la stondatura sui primi che feci tenni il basamento piu spesso......poi per ovviare al problema delle pareti troppo sottili ho provveduto a realizzare la.bombatuta allinterno del carro come doveva essere tranne che sulle porte.
Mandi, max


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: martedì 2 luglio 2019, 19:39 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5879
Località: Trieste
Intanto lo dico (e preciso che non ci ho ancora provato): ho pensato di impaccare due, o anche più, se si trova il materiale, strati di plastica in forma curvata. Da quanto mi pare, l'arco della stondatura non è di 90° ma abbastanza di meno. La parte diritta la incollerei separatamente.
L'idea mi è venuta leggendo di un compensato per aerei (veri) inventato in Unione Sovietica una novantina d'anni fa, che veniva prodotto nelle curvature volute impaccando i suoi strati in forme diverse fra loro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 17:18 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 aprile 2011, 10:39
Messaggi: 2082
Località: Genova Sampierdarena
Ritorno a postare qualche lavoretto che spero sia di ispirazione a qualche forumista per "muovere le mani"...

Il tutto è partito da questa foto dell'Archivio Storico Terni, che l'amico Giuseppe ha trovato.
Allegato:
Carro L 7 401 356 - copia.jpg
Carro L 7 401 356 - copia.jpg [ 95.27 KiB | Osservato 3233 volte ]

Avendo noti il passo (4,35 metri), l'altezza delle sponde (0,96 metri) e la lunghezza interna della cassa (8,10 m), grazie ai dati forniti dall'amico Pietro Merlo, sono partito con la costruzione.

Come consueto ho utilizzato il plasticard rigato da 0,5 mm e passo righe 1 mm per il cassone e da 1 mm e passo righe 2 mm per il pianale. Profilati a C da 3,2 mm, a L da 1,5x1,5 mm, a U da 1x1 mm (questi ultimi in ottone) e listello da 0,5x1 mm, completano il tutto.
I prasala sono Lima, riciclati da un carro giocattolo, a cui è stata sostituita la boccola cosmetica e al cui interno sono inserite boccole in ottone per una scorrevolezza da Hot Wheels.
Allegato:
Carro L 7 401 356 (1).jpg
Carro L 7 401 356 (1).jpg [ 59.71 KiB | Osservato 3233 volte ]

Allegato:
Carro L 7 401 356 (2).jpg
Carro L 7 401 356 (2).jpg [ 67.99 KiB | Osservato 3233 volte ]

A voi giudizi e commenti.

Alex


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 21:57 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 19:20
Messaggi: 947
Località: Città di Castello
Wunderbar...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 22:01 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 aprile 2011, 10:39
Messaggi: 2082
Località: Genova Sampierdarena
Grazie!

Alex

Inviato dal mio GT-I9060I utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: martedì 12 novembre 2019, 20:07 
Non connesso

Iscritto il: domenica 1 novembre 2009, 20:26
Messaggi: 1817
Località: udine collinare
aggiungo il mio carro LL1933.....la versione XXL


Allegati:
20191112_175446.jpg
20191112_175446.jpg [ 205.86 KiB | Osservato 3034 volte ]
20191112_175436.jpg
20191112_175436.jpg [ 208.69 KiB | Osservato 3034 volte ]
20191112_175358.jpg
20191112_175358.jpg [ 233.37 KiB | Osservato 3034 volte ]
20191112_175354.jpg
20191112_175354.jpg [ 215.79 KiB | Osservato 3034 volte ]
20191112_175328.jpg
20191112_175328.jpg [ 236.85 KiB | Osservato 3034 volte ]
20191112_175322.jpg
20191112_175322.jpg [ 223.12 KiB | Osservato 3034 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: mercoledì 27 novembre 2019, 21:17 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 aprile 2011, 10:39
Messaggi: 2082
Località: Genova Sampierdarena
Bravo Max, bel lavoro!

Alex

Inviato dal mio GT-I9060I utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: giovedì 28 novembre 2019, 16:41 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2008, 21:28
Messaggi: 27
Località: Mestre
Ciao,
ottimi lavori, ho fatto anch'io qualche carro L, LL, P, (ma non sono all'altezza di questi), ma come hai fatto a realizzare gli alloggiamenti per gli assi?
allego foto per farmi capire meglio...
Ciao e grazie


Allegati:
20191112_175322.jpg
20191112_175322.jpg [ 117.19 KiB | Osservato 2619 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: giovedì 28 novembre 2019, 17:05 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 10:05
Messaggi: 1588
Località: Roma
Credo sia la parte più semplice degli eccellenti lavori di max; immagino una staffa a U rovesciata, o C coricata se preferite, fissata sotto il pianale, con gli estremi forati per accogliere la punta degli assi. Mi pare che in passato abbia anche mostrato questa fase di lavorazione. Così fosse, ne sarei in grado anche io, il problema è il resto... :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: giovedì 28 novembre 2019, 18:52 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 4902
Località: Bruschi
Le sedi per gli assi le ho fatte io in fotoincisione dietro disegno e specifiche di Max...in particolare la sede dell'asse non è un semplice foro circolare , ma è ellittico in orizzontale , in maniera da far "sterzare" leggermente l'asse e consentire iscrizioni per quei rotabili lunghi e rigidi , ossia senza carrelli.
Questo sistema precude l'utilizzo delle boccole romford e smilari , ma comunque mantiene un'ottima scorrevolezza .
saluti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: venerdì 29 novembre 2019, 15:19 
Non connesso

Iscritto il: domenica 1 novembre 2009, 20:26
Messaggi: 1817
Località: udine collinare
Bene. Claudio ha gia sviscerato i segreto....sono quelle che chiamo forchette....il foro ellittico serve come ha spiegato Claudio a dare quel minimo di "sterzata" agli assi in carri da passo xxl cone questo che al vero era di 8000.
Il foro rende anche isostatico il carro in quanto le punte son libere di muoversi e inclinare lasse.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: venerdì 29 novembre 2019, 18:53 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2008, 21:28
Messaggi: 27
Località: Mestre
Ok, grazie delle risposte!!
Effettivamente sembra una cosa banale, ma banale non lo è...

Nel caso volessi realizzare qualcosa di simile senza fotoincisione, secondo voi potrebbe essere fattibile? (tipo lamierino o ottone o qualcosa di simile, con uno spessore tale che permetta di essere tagliato a "forchetta" senza troppa difficoltà e che sia rigido da tenere quella forma li??...)
Forse chiedo troppo... :lol:
Ciao e grazie di nuovo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Autocostruzione: Carri L a volontà
MessaggioInviato: venerdì 29 novembre 2019, 20:42 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 4902
Località: Bruschi
Lamierino di ottone o di alpacca da 0,4 mm almeno...lo tagli con un archetto da traforo e lame da metallo...lo buchi facilmente


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice