Duegieditrice.it
http://forum.duegieditrice.it/

AUTOCOSTRUZIONE: MODELLI E VEICOLI PER LA STAZIONE DI LAPINO
http://forum.duegieditrice.it/viewtopic.php?f=15&t=64933
Pagina 3 di 9

Autore:  massimobertocci [ sabato 30 marzo 2013, 23:22 ]
Oggetto del messaggio:  Re: AUTOCOSTRUZIONE: MODELLI E VEICOLI PER LA STAZIONE DI LA

Certamente, questo è il primo di una lunga serie.. :D

Autore:  massimobertocci [ domenica 21 aprile 2013, 13:20 ]
Oggetto del messaggio:  FIAT 697 TRATTORE

Mi occorrono due trattori stradali e ho deciso di costruirli utilizzando le cabine dell'autocarro Lima e altri rottami che ho in attesa di destinazione...

Il primo sarà un Fiat 697:
Allegato:
FIAT697TP.jpg
FIAT697TP.jpg [ 42.04 KiB | Osservato 5415 volte ]


Cabina, sottocabina e il portabatterie sono del Lima (Quest'ultimo ricavato da un serbatoio); telaio, ralla e serbatoio sono Wiking, i serbatoi dell'aria ricavati della famosa materozza dei Ttm kit, e il portaruota di scorta e il motore in forex e plasticard.
Ho riprodotto anche l'avantreno sagomando e lavorando un profilato ad H in plasticard. Il portafari e targa posteriore è in acciaio armonico, nel diametro più piccolo che avevo.
L'interno cabina è in fase di costruzione con un taglia e cuci di un herpa.

Allegato:
697s.jpg
697s.jpg [ 105.79 KiB | Osservato 5415 volte ]

Allegato:
697d.jpg
697d.jpg [ 135.99 KiB | Osservato 5415 volte ]

Allegato:
697a.jpg
697a.jpg [ 85.88 KiB | Osservato 5415 volte ]


Ho montato i serbatoi dell'aria in modo sfalsato a due a due rispetto quelli della foto originale perchè in quelle che ho trovato in rete la maggior parte li avevano così, come la mancanza dei parafanghi posteriori...

Autore:  alex84 [ domenica 21 aprile 2013, 19:07 ]
Oggetto del messaggio:  Re: AUTOCOSTRUZIONE: MODELLI E VEICOLI PER LA STAZIONE DI LA

Ciao Massimo,

Bel lavoro. Per l'arredamento della cabina puoi vedere direttamente nel catalogo della G&G Rail, dove c'è quello apposito per il camion che stai realizzando; per ulteriori spunti, ti consiglio di dare un'occhiata, se non l'hai già fatto, al filetto dedicato ai camion Fiat: viewtopic.php?f=21&t=43831

Alex

Autore:  massimobertocci [ lunedì 22 aprile 2013, 8:02 ]
Oggetto del messaggio:  Re: AUTOCOSTRUZIONE: MODELLI E VEICOLI PER LA STAZIONE DI LA

Ti ringrazio alex, è proprio visitando quel topic che ho risvegliato la mia passione nascosta per gli autocarri...
L'interno l'ho già realizzato avevo una discreta fretta, infatti il trattore è stato iniziato ieri mattina e in serata ero già in fase primer...
L'attenzione non sarà sul 627, ma sul suo semirimorchio che per ora non anticipo 8) ...

:arrow: :arrow:

Autore:  massimobertocci [ giovedì 25 aprile 2013, 12:31 ]
Oggetto del messaggio:  Re: AUTOCOSTRUZIONE: MODELLI E VEICOLI PER LA STAZIONE DI LA

Avanzamento lavori sul 697: Mi ero dimenticato il filtro dell'aria, così l'ho inserito sostituendo anche il portabatterie;
Inserito anche il tubo di aspirazione aria e la marmitta..

Allegato:
697 022.JPG
697 022.JPG [ 103.42 KiB | Osservato 5264 volte ]

Allegato:
697 023.JPG
697 023.JPG [ 99.4 KiB | Osservato 5264 volte ]

Allegato:
697 024.JPG
697 024.JPG [ 92.81 KiB | Osservato 5264 volte ]

Allegato:
697 027.JPG
697 027.JPG [ 83 KiB | Osservato 5264 volte ]

Allegato:
697 028.JPG
697 028.JPG [ 122.79 KiB | Osservato 5264 volte ]


:arrow: :arrow:

Autore:  ale.636 [ giovedì 25 aprile 2013, 13:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: AUTOCOSTRUZIONE: MODELLI E VEICOLI PER LA STAZIONE DI LA

Ottimo lavoro, complimenti a Massimo per il suo " '97 " e, se posso permettermi, suggerirei l'installazione dei parafanghi posteriori di tipo lungo (meglio ancora se nervati) anziché delle mezzelune come quelle nella foto del depliant Fiat, se il trattore é destinato ad un semirimorchio per movimento terra o trasporto inerti, il top sarebbero i parafanghi "tagliati".
Attendo nuovi sviluppi, buon lavoro.

Autore:  massimobertocci [ giovedì 25 aprile 2013, 20:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: AUTOCOSTRUZIONE: MODELLI E VEICOLI PER LA STAZIONE DI LA

Ti ringrazio :D
Riguardo ai parafanghi ne ho diversi tipi, però in tutte le foto che ho visto, la maggior parte dei 697 trattore non li hanno proprio..
Se decidessi di istallarli sicuramente opterei per quelli tagliati nel lato superiore.

Autore:  massimobertocci [ lunedì 6 maggio 2013, 8:26 ]
Oggetto del messaggio:  SEMIRIMORCHIO PELLICANO

Dopo aver guasi finito il 697, sono passato alla costruzione del semirimorchio "PELLICANO", prodotto dalla Minerva:
Allegato:
Pellicano.jpg
Pellicano.jpg [ 95.22 KiB | Osservato 5117 volte ]

Allegato:
Pellicano ribaltabile.jpeg
Pellicano ribaltabile.jpeg [ 6.98 KiB | Osservato 5117 volte ]

Allegato:
p1.jpg
p1.jpg [ 104.37 KiB | Osservato 5117 volte ]

Allegato:
P2.jpg
P2.jpg [ 75.39 KiB | Osservato 5117 volte ]

Allegato:
Sotto cassone pellicano.jpg
Sotto cassone pellicano.jpg [ 99.83 KiB | Osservato 5117 volte ]


Ed un immagine del 697
Allegato:
697 finito.jpg
697 finito.jpg [ 86.94 KiB | Osservato 5117 volte ]
:

Autore:  massimobertocci [ mercoledì 8 maggio 2013, 12:27 ]
Oggetto del messaggio:  Pellicano

Aggiornamento sul pellicano: costruito telaio sciassì, perno di aggancio trattore, snodo del ribaltabile, e sospensioni a molle, perchè nel pellicano primo tipo erano così.

Il ribaltabile è funzionante ed anche il sistema di sospensioni...
Allegato:
1.JPG
1.JPG [ 116.19 KiB | Osservato 5021 volte ]

Allegato:
ribaltabile.JPG
ribaltabile.JPG [ 112.2 KiB | Osservato 5021 volte ]

Allegato:
Ribaltabile2.JPG
Ribaltabile2.JPG [ 91.77 KiB | Osservato 5021 volte ]

Allegato:
Sotto.JPG
Sotto.JPG [ 101.17 KiB | Osservato 5021 volte ]


Allegato:
Ammortizzatori2.JPG
Ammortizzatori2.JPG [ 94.53 KiB | Osservato 5021 volte ]


A presto...

Autore:  massimobertocci [ giovedì 9 maggio 2013, 12:45 ]
Oggetto del messaggio:  Cinematismo pistone di ribaltamento Pellicano

Sono passato alla realizzazione della parte più difficile di questo semirimorchio e cioè il cinematismo del pistone:

Allegato:
Pellicano1979.jpg
Pellicano1979.jpg [ 43.38 KiB | Osservato 4983 volte ]


Ho cercato di riprodurre un meccanismo simile, ma soprattutto funzionale per il ribaltamento del cassone. Carta di spagna da 0.5mm, tubetto da 2mm, una graffetta per fogli (il tipo più grande) per lo stelo del pistone visto che doveva restare cromato a vita, filo di rame da 1mm per i perni di rotazione, il tutto saldato a stagno e funzionale...

Allegato:
cinematica aperta.jpg
cinematica aperta.jpg [ 87.93 KiB | Osservato 4983 volte ]

Allegato:
cinematica chiusa.jpg
cinematica chiusa.jpg [ 61.37 KiB | Osservato 4983 volte ]


Allegato:
cinematica in ribalytamento.jpg
cinematica in ribalytamento.jpg [ 95.67 KiB | Osservato 4983 volte ]

Allegato:
cinematica a riposo.jpg
cinematica a riposo.jpg [ 87.58 KiB | Osservato 4983 volte ]

Allegato:
sotto con cimenatica.jpg
sotto con cimenatica.jpg [ 111.68 KiB | Osservato 4983 volte ]

Autore:  massimobertocci [ giovedì 9 maggio 2013, 12:58 ]
Oggetto del messaggio:  Semirimorchio Pellicano

Un pò di storia...

Il modello di Pellicano che ho deciso di riprodurre è il il primo tipo, perchè poi nel corso degli anni, la ditta costruttrice Minerva ha apportato alcune modifiche, fono ad arrivare a quelli odierni che sono totalmente diversi in caratteritiche e portate.

-Prima fra tutte il sistema delle sospensioni, inizialmente a molloni ed ammortizzatori e successivamente a balestre.
-I parafanghi da uno tutto lungo e intero e spesso con la parte alta in plastica, a una mezza luna per ogni ruota.
-I lati esterni del cassone inizialmente erano divisi da una barra centrale di rinforzo, successivamente questa barra non venne più messa , infatti i moderni pellicani caricati con scogli tendono a "gonfirsi" nel centro dei lati.
-Il pistone di ribaltamento, inizialmente con il famoso cinematismo, (che permetteva ad un pistone per esempio di stelo 1,50 metri, alzare il cassone per 2,50 metri) è stato sotituito da un pistone a più sezioni montato in testa al rimorchio che si allunga fino a 4 o 5 metri o più.
ed altre che al momento non sò..

Autore:  ale.636 [ giovedì 9 maggio 2013, 18:42 ]
Oggetto del messaggio:  Re: AUTOCOSTRUZIONE: MODELLI E VEICOLI PER LA STAZIONE DI LA

Stai facendo proprio un bellissimo lavoro, mi piace molto, molto ben realizzato il complesso pistone/stabilizzatore addirittura funzionante.
Per la scritta "Pellicano", realizzerai in proprio le decals oppure ci andrai di mano ferma e tanta pazienza? 8) 8)
Bellissima la foto del 300 con il Pellicano alzato :wink: :wink: :wink:

Autore:  nonomologati [ giovedì 9 maggio 2013, 20:00 ]
Oggetto del messaggio:  Re: AUTOCOSTRUZIONE: MODELLI E VEICOLI PER LA STAZIONE DI LA

Ciao Massimo.
E' vero stai facendo proprio un bel lavorone. L'idea delle sospensioni e del tubetto in ottone per farci passare l'asse delle ruote sicuramente te la copio !! :wink:
Rispetto alla realizzazione dei piccoli OM qui mi sembra che ti sei anche molto raffinato.
Buon lavoro.
Ciao, Marco

Autore:  massimobertocci [ giovedì 9 maggio 2013, 20:21 ]
Oggetto del messaggio:  Re: AUTOCOSTRUZIONE: MODELLI E VEICOLI PER LA STAZIONE DI LA

Vi ringrazio entrambi.. :D

Per la scritta farò le decal, ho già pronto il master, ma ho un problema con la stampante che non mi allinea bene i colori...

Riguardo al tubo in ottone in questo caso stona un pò perchè la sospensione reale è formata da 4 triangoli, uno per ogni ruota indipendeti, senza giunzione centrale, ma sugli autocarri ci stà bene anche per ricreare il ponte e differenziale..

Domani farò i piedini di stazionamento...

Ciao e buon lavoro ad entrambi...

Autore:  massimobertocci [ sabato 11 maggio 2013, 13:13 ]
Oggetto del messaggio:  Pellicano

Costruito paraurti tubolare, parafanghi, fari e serbatioi dell'aria (purtroppo questi ultimi si vedono maleper lafoto sfocata, sono queli grigi guasi incima la telaio)....

Allegato:
fari e parafanghi.JPG
fari e parafanghi.JPG [ 81.49 KiB | Osservato 4914 volte ]


Costruite come al vero, anche le staffe che limitano la sede del cassone inposizione orizzontale...

Allegato:
staffe limite.JPG
staffe limite.JPG [ 83.33 KiB | Osservato 4914 volte ]


Una foto dedicata alle sospensioni.... Per Marco...

Allegato:
Particolare sospensioni.JPG
Particolare sospensioni.JPG [ 78.48 KiB | Osservato 4914 volte ]

Pagina 3 di 9 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicol (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice