Oggi è sabato 19 settembre 2020, 6:54

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 603 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39 ... 41  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: mercoledì 25 ottobre 2017, 7:58 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 settembre 2009, 7:36
Messaggi: 880
Località: Como
Quelli che sono riuscito a trovare dopo mille peripezie. I merten nn c'è verso di trovarli. Nn sono contento nemmeno io della scelta........................
Alberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: giovedì 9 novembre 2017, 9:15 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 2 novembre 2012, 13:00
Messaggi: 319
Funkytarro ha scritto:
Cisterna per trasporto di gas su base LS Models:
Allegato:
7919341-01.jpg


Antonio


Complimenti per questo lavoro Funkytarro.
Siccome volevo cimentarmi anch'io nella sporcatura di cisterne mi servirebbero dei consigli.
Ad esempio tu cosa hai usato? Pennello o aerografo?
Che tipo di vernici?
Grazie mille


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: lunedì 13 novembre 2017, 11:04 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:33
Messaggi: 1783
Località: Ventimiglia
Ciao!
Per questa sporcatura ho utilizzato sia aerografo che pennello ed anche... cotton fioc!
Per l'effetto sbiadito ho utilizzato la pittura Puravest trasparente opaca alla quale ho aggiunto una goccia di bianco applicata ad aerografo.
Sempre ad aerografo è fatta la sporcatura del telaio con una miscela di Humbrol 186, 113 (marroni) e nero opachi.
Per la cisterna la procedura è leggermente più elaborata, con un pennellino ho distribuito lungo le linee di giuntura delle lamiere del color ruggine (sempre una miscela di marroni Humbrol), quando il colore iniziava ad asciugarsi l'ho sfumato con un cotton fioc inumidito con acquaragia. Allo stesso modo ho operato sul parasole.
La sommità della cisterna è stata leggeremente sporcata anche ad aerografo.
Con il pennellino ho sporcato singolarmente alcuni dettagli come i ceppi dei freni o i bulloni del coperchio del passo d'uomo.
Quelli che vorrebbero essere rappezzi colore più vivaci sono semplicemente riprodotti con quadratini di scotch di carta applicati prima della sporcatura rimossi poi a fine lavoro.

Antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: lunedì 20 novembre 2017, 10:04 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2006, 18:00
Messaggi: 1799
Alcuni carri in rosso vagone invecchiati e sporcati,saluti.


Allegati:
SAM_5257-iloveimg-resized.jpg
SAM_5257-iloveimg-resized.jpg [ 221.39 KiB | Osservato 8576 volte ]
www.kizoa.com_sam_5262-iloveimg-resized (1).jpg
www.kizoa.com_sam_5262-iloveimg-resized (1).jpg [ 82.18 KiB | Osservato 8576 volte ]
www.kizoa.com_sam_5263-iloveimg-resized.jpg
www.kizoa.com_sam_5263-iloveimg-resized.jpg [ 73.71 KiB | Osservato 8576 volte ]
www.kizoa.com_sam_5264-iloveimg-resized.jpg
www.kizoa.com_sam_5264-iloveimg-resized.jpg [ 86.07 KiB | Osservato 8576 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: lunedì 20 novembre 2017, 15:17 
Non connesso

Iscritto il: domenica 31 dicembre 2006, 19:04
Messaggi: 5542
Località: pistoia
Belli e ben fatti, Francesco. Come li fai i bozzi nelle sponde? Posso permettermi di darti un consiglio? Dovresti piegare un po' anche i bordi, che sono i primi nel carico e nello scarico a menire ammaccati. E' comunque un ottimo colpo d'occhio a guardarli.
alberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: lunedì 20 novembre 2017, 15:44 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2006, 13:06
Messaggi: 1490
Località: Genova
Ciao.
Se l'occhio non mi inganna, a giudicare dalla marcatura quello dovrebbe essere un carro E di Klein appartenente alla serie che usciva di fabbrica con le sponde già "bugnate". Dovrebbe essere l'articolo 3100.
Occorre rimontare bene il telaio, spancia verso il basso al centro :mrgreen: :mrgreen:

Ciao.

Guido


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: martedì 21 novembre 2017, 9:10 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 dicembre 2013, 12:53
Messaggi: 264
si possono fare discreti "bozzi" anche avvicinando la punta del saldatore alla plastica (ovviamente dall'interno del carro). Ovvio che la procedura richiede un minimo di abilità. Viene benissimo se si usano i carri Lima, economici ma di buono stampo. Con questo metodo si deformano credibilmente anche i bordi.

Un'altro metodo consiste nello standere gocce di cianoacrilato e stemperarle con la punta di uno stuzzicadenti fino a renderle credibili. Si può agire anche su più strati di colla, una volta asciutto il primo. Ma naturalmente occorrerà una buona riverniciatura magari mascherando con rettangolini di scotch le scritte originali.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: lunedì 27 novembre 2017, 10:30 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 2 novembre 2012, 13:00
Messaggi: 319
Funkytarro ha scritto:
Ciao!
Per questa sporcatura ho utilizzato sia aerografo che pennello ed anche... cotton fioc!
Per l'effetto sbiadito ho utilizzato la pittura Puravest trasparente opaca alla quale ho aggiunto una goccia di bianco applicata ad aerografo.
Sempre ad aerografo è fatta la sporcatura del telaio con una miscela di Humbrol 186, 113 (marroni) e nero opachi.
Per la cisterna la procedura è leggermente più elaborata, con un pennellino ho distribuito lungo le linee di giuntura delle lamiere del color ruggine (sempre una miscela di marroni Humbrol), quando il colore iniziava ad asciugarsi l'ho sfumato con un cotton fioc inumidito con acquaragia. Allo stesso modo ho operato sul parasole.
La sommità della cisterna è stata leggeremente sporcata anche ad aerografo.
Con il pennellino ho sporcato singolarmente alcuni dettagli come i ceppi dei freni o i bulloni del coperchio del passo d'uomo.
Quelli che vorrebbero essere rappezzi colore più vivaci sono semplicemente riprodotti con quadratini di scotch di carta applicati prima della sporcatura rimossi poi a fine lavoro.

Antonio


Grazie per la risposta. Io non ho l'aerografo e cerco di cavarmela con il pennello.
Tieni conto che la mia base sono cisterne di tonalità grigia.
Quindi per prima cosa dò una mano di Puravest trasparente opaca. Poi passo del color ruggine sulle giunture delle lamiere nel modo che hai descritto tu.
E invece per simulare colature di carburante dal bocchettone principale? Che cosa mi suggeriresti?
Ti ringrazio moltissimo per l'aiuto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: martedì 28 novembre 2017, 19:13 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:33
Messaggi: 1783
Località: Ventimiglia
L'ideale sarebbe riprodurre l'alone marrone/nerastro al di sotto del bocchettone con l'aerografo e vernice opaca o satinata, successivamente con il pennello e della vernice trasparente lucida piuttosto diluita puoi riprodurre le colature più recenti che così appariranno umide.
In mancanza di aerografo usa pure il pennello, con l'accortezza di diluire abbastanza il colore!

Antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: lunedì 22 gennaio 2018, 13:51 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 settembre 2009, 7:36
Messaggi: 880
Località: Como
744 una con modifica praticabili Mussinatto e la Caprotti con gli originali ma cmq modificati.
Alberto


Allegati:
744 013.jpg
744 013.jpg [ 165.85 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 012.jpg
744 012.jpg [ 173.56 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 011.jpg
744 011.jpg [ 164.68 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 010.jpg
744 010.jpg [ 133.9 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 009.jpg
744 009.jpg [ 149.37 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 008.jpg
744 008.jpg [ 137.64 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 007.jpg
744 007.jpg [ 125.27 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 006.jpg
744 006.jpg [ 129.78 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 005.jpg
744 005.jpg [ 164.65 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 004.jpg
744 004.jpg [ 169.49 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 003.jpg
744 003.jpg [ 184.58 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 002.jpg
744 002.jpg [ 143.56 KiB | Osservato 7322 volte ]
744 001.jpg
744 001.jpg [ 248.78 KiB | Osservato 7322 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 12:34 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 novembre 2009, 16:14
Messaggi: 524
Vi presento la mia elaborazione su base acme E655.503(ex E656.544) della divisione cargo

So che ho esagerato con la sporcatura però a me piace così :D
C’è qualche imperfezione nei dettagli e verniciatura ma e’ la
Prima volta che uso solamente aerografo. Quindi piano piano mi sto prendendo mano ad usare bene l’aerografo e diluizioni.

Allegato:
E7ABA844-A964-4A2C-9926-B07F55F7F0A0.jpeg
E7ABA844-A964-4A2C-9926-B07F55F7F0A0.jpeg [ 86.14 KiB | Osservato 7142 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 20:58 
Non connesso

Iscritto il: martedì 6 gennaio 2015, 15:01
Messaggi: 89
Capisco che ti piaccia, ma se fai esperimenti ti converebbe farli su un locomotore da buttare e poi provare sui pezzi costosi, dalla foto si vede che la verniciatura è a buccia d'arancia, probabilmente perché hai dato il colore troppo poco diluito e troppo da vicino.
La sporcatura non mi convince è mono tono e esagerata, ti converrebbe provare a fare i lavaggi delle griglie e poi procedere sporcando la parte inferiore della locomotiva con del sabbia.
Buon lavoro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: mercoledì 24 gennaio 2018, 7:42 
Non connesso

Iscritto il: martedì 26 ottobre 2010, 7:34
Messaggi: 1830
Località: la città delle tre T...
Il mio consiglio è di non farsi bastare il "mi piace così", perchè è troppo soggettivo. Prenditi qualche foto d'esempio del reale e cerca di riprodurre quello stato di sporcatura/invecchiamento. Noterai che in nessun caso le grglie avranno uno sporco così nero, saturo, e coprente, e ci sono altri colori più chiari da utilizzare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: giovedì 25 gennaio 2018, 5:36 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 5009
Località: Bruschi
concordo pienamnete..
Dj, se riesci cancella la sporcatura , prendi una foto di riferimento , cerca una illuminaione del modello che sia simile a quela della foto e frena l'aerografo.
Una macchina sporca osi non si è mai vista , inoltre, dalla foto sembra che tu abbia usato il nero , cosa da non fare.
Poi l'aerografo giusto per la polvere nella parte bassa , ma il resto sono filtri , lavaggi e polveri...
dai , puoi fare dimeglio...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I vostri modelli invecchiati
MessaggioInviato: martedì 20 marzo 2018, 13:54 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 settembre 2009, 7:36
Messaggi: 880
Località: Como
691
Alberto


Allegati:
691 011.jpg
691 011.jpg [ 147.41 KiB | Osservato 6222 volte ]
691 009.jpg
691 009.jpg [ 169.38 KiB | Osservato 6222 volte ]
691 008.jpg
691 008.jpg [ 145.86 KiB | Osservato 6222 volte ]
691 007.jpg
691 007.jpg [ 162.95 KiB | Osservato 6222 volte ]
691 006.jpg
691 006.jpg [ 139.27 KiB | Osservato 6222 volte ]
691 004.jpg
691 004.jpg [ 168.44 KiB | Osservato 6222 volte ]
691 003.jpg
691 003.jpg [ 142.44 KiB | Osservato 6222 volte ]
691 002.jpg
691 002.jpg [ 150.23 KiB | Osservato 6222 volte ]
691 001.jpg
691 001.jpg [ 138.73 KiB | Osservato 6222 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 603 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39 ... 41  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice