Oggi è giovedì 3 dicembre 2020, 23:42

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 787 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48 ... 53  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: lunedì 21 ottobre 2019, 20:09 
Non connesso

Iscritto il: sabato 28 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 705
Località: sulla MILANO - CHIASSO
ferrante ha scritto:

gia fatto
Allegato:
itg1.jpg
itg1.jpg [ 59.01 KiB | Osservato 4326 volte ]

ciao
Tiziano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: martedì 22 ottobre 2019, 11:31 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2006, 16:45
Messaggi: 1226
Località: firenze
:shock: :shock: :shock: :shock: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: domenica 15 dicembre 2019, 23:33 
Non connesso

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2008, 22:31
Messaggi: 1602
Buonasera,
questi due carri (al momento solo invecchiati) mi pare fossero presentati dalla Lima come trasporto di sale o di sabbia.
Personalmente ricordo circa 20-25 anni fa dei treni uniformi di questi carri, credo col tendone ma senza le fasce bianche, che trasportavano barbabietole dalla Calabria all'allora zuccherificio di Incoronata (FG).
Ora questi vorrei elaborarli per uso singolo o massimo in coppia, eliminando le fasce bianche: quante versioni ne esistevano e per quali merci?
Ps se la domanda è fuori tema ditemelo e la sposto nella sezione sul reale.
Grazie assai
Francesco


Allegati:
11152019232617.jpg
11152019232617.jpg [ 61.08 KiB | Osservato 3405 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: martedì 17 dicembre 2019, 11:10 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:33
Messaggi: 1793
Località: Ventimiglia
Ciao!
Il modello di base di quella serie di carri è il tipo Falns, sprovvisto di telone.
Dal tipo Falns sono derivati:

Talns, con telone di copertura, senza fascia bianca, per trasporti generici.
Talns-x, con telone e fascia bianca dedicati al sale.
Ualns-x, con botole superiori, dedicati al cemento (riprodotti anche da Lima).

Se li rivernici puoi approfittare per eliminare quegli appigli incassati all'altezza della fascia bianca, al vero inesistenti sulla versione FS, e la griglia portadocumenti (al vero in posizione diversa). Inoltre in passato era uscito un articolo su una rivista su come correggere l'interperno dei carrelli, al vero maggiore che sul modello.

Antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: mercoledì 18 dicembre 2019, 7:13 
Non connesso

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2008, 22:31
Messaggi: 1602
Grazie Antonio,
ieri ho fatto una prova di riverniciatura ma... ho dimenticato di turare gli appigli preso da altri pensieri.
L'interperno l'ho già corretto anni fa proprio con l'articolo di cui parli, che salvo errore era di Giuseppe Mutolo.
Stasera tappo il tutto e via sul plastico: per la sabbia o l'argilla vanno bene?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: giovedì 19 dicembre 2019, 12:30 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:33
Messaggi: 1793
Località: Ventimiglia
Ciao!
Per la sabbia penso di sì, per l'argilla in genere vengono usati i carri Taems scaricabili dall'alto mediante pale meccaniche.

Antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: domenica 22 dicembre 2019, 14:56 
Non connesso

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2008, 22:31
Messaggi: 1602
Grazie mille Antonio, porteranno la silice per i trasformatori del Pignone allora!
Elettrici saluti
Francesco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: domenica 22 dicembre 2019, 18:33 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 6 novembre 2013, 21:57
Messaggi: 444
Mai visto utilizzare quei carri per la silice (che è finissima e verrebbe persa per strada dalle fessure dei portelloni per lo scarico).
La silice viaggia in carri Taems appositamente sigillati, oppure in container coperti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: martedì 31 dicembre 2019, 19:42 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:54
Messaggi: 8308
Località: Regno Lombardo-Veneto Königreich Lombardo-Venetien
buon anno agli amici del modellismo popolare :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: giovedì 9 gennaio 2020, 23:34 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 20:31
Messaggi: 432
Ciao e buon anno agli smanettoni del forum...
Le freddi serate invernali lasciano (purtroppo non molto spesso) anche un po' di tempo per elaborazioni "da tavolo", vi illustro brevemente l' ultima che ho portato a termine, seguendo il principio del "low cost" (ed ecco perchè la posto qui!).
Qualche tempo fa ho acquistato qui sul forum dal sempre gentile e preciso Sergio di Torino la E 444 001 ACME in allestimento d' origine articolo 60100, con relativa cassa di ricambio.
Dopo aver sostituito la cassa installata sul telaio ACME, che era sbagliata, con quella giusta come decorazioni mi "avanzava" una cassa di 001, così ho deciso di motorizzarla con un telaio Lima collection che avevo già in casa, montando un motore di Linea model perchè quello originale vicentino si era fuso.
Ho deciso di riprodurre sempre la 001 ma nello stato degli anni '70 - primi '80, con il logo frontale a sfondo blu, le modanature, i parasassi ai vetri frontali, la fascia blu alta che arriva più in basso rispetto ai finestrini laterali, e soprattutto le griglie laterali definitive (con alette anche orizzontali), che ho riprodotto tagliando dalla cassa quelle originali della cassa ACME "errata" con una lama affilata e sostituendole con una copia in resina delle griglie di una E 444 Lima cardanica di serie (bisogna stare attentissimi a non scalfire le modanature che sono appena sopra, io le ho coperte con nastro Tamiya onde evitare problemi).
I pantografi sono ricambi ACME, le decals frontali e laterali sono MdF (la marcatura cambia con l' epoca quindi è stato necessario eliminare le tampografie e rifarla), la decal del deposito locomotive è invece stata fatta realizzare ad hoc con coreldraw e poi fatta stampare professionalmente. Le targhe sono Mdf (un enorme grazie all' amico Claudio Masson!!!)
I ritocchi vari in blu orientale (fascia superiore, interno del logo FS, griglie "nuove" ecc sono state realizzate con colore Puravest, senza riverniciare la cassa totalmente.
La cassa va a pennello sul telaio Lima come ingombri e dimensioni generali ma se, come ho fatto io, si usano le cabine ACME bisogna tagliare delle parti della vasca metallica, perchè queste ultime sono più profonde di quelle Lima/Rivarossi.
Per completare, il cassone è stato realizzato a partire da un telaietto in plastica della 444R Lima, dato che le griglie sono diverse le ho stuccate tutte e, con il tempo, pensavo di farmele in fotoincisione. Per il momento ci ho dato una mano di blu orientale e sto dormendo tranquillo.
I carrelli sono stati dotati delle sabbiere progettomodellismo e di cavi realizzati in filo d' ottone e di rame piegato e incollato in sede con cianoacrilico, le molle sono state clonate in resina e rese solidali con il telaio, mentre sono stati riposizionati i telai dei carrelli rispetto alle ruote per evitare il fuori centro tipico delle tartarughe Lima cardaniche.

Allegato:
IMG_7185.JPG
IMG_7185.JPG [ 233.21 KiB | Osservato 1862 volte ]


Dopo una mano di trasparente e la pittura dei dettagli più minuti la macchina è finita collocata in vetrina accanto alla sorella anni sessanta...e alle tartarughe di epoca più recente.

Allegato:
IMG_7245.JPG
IMG_7245.JPG [ 146.1 KiB | Osservato 1862 volte ]


Un caro saluto...
Ludo

p.s. scusate le foto mediocri ma purtroppo le ho dovute fare con l' Iphone dato che ho la macchina fotografica con obiettivo ko :( :( :(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: venerdì 10 gennaio 2020, 0:10 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1244
Località: Monza
oh quante belle TARTARUGHE ....madama Dorè :lol: :lol:

Complimenti ... è possibile vedere il confronto delle fiacate della loco anni 60 e anni 70?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: venerdì 10 gennaio 2020, 9:23 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 5083
Località: Bruschi
Bel lavoro , bravo ...meriterebbe un articolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: venerdì 10 gennaio 2020, 9:55 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 aprile 2007, 10:51
Messaggi: 909
Oh? Lavoretto vario? Manine?
In questo filetto non si hanno patemi, fisime, fissazioni. Ed i lavori sono sublimi, altro che!
Complimenti (e che il cassone tra i carrelli sia da esempio per tutti! Quando sarà, si rifarà.... :lol: )


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: venerdì 10 gennaio 2020, 15:39 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 18 aprile 2013, 6:24
Messaggi: 933
Località: Torino
Un lavoretto da niente proprio :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoretti vari e movimento di manine : Modellismo Popola
MessaggioInviato: venerdì 10 gennaio 2020, 20:54 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 20:31
Messaggi: 432
Grazie mille davvero a tutti!
Inserisco qualche foto laterale, sempre fatta con il telefono per il già citato motivo...
Beh per un articolo la redazione sono sicuro che sa dove trovarmi, nel caso! :D
L' elaborazione è effettivamente stata nel complesso divertente, l' unica difficoltà è stata adattare il telaio Lima alla cassa, alla fine ho inserito dei pezzi di plasticard da 0,5 mm appena sotto alla vasca metallica, in modo tale da corrispondere con i perni interni stampati sulla cassa ACME. Per l' altezza giusta mi sono aiutato con la loco ACME facendo le misurazioni su un binario (perchè la Lima ha i bordini più alti della ACME e la misurazione su di un piano falsa la percezione della realtà).
Come colore ho usato Puravest a pennello, diluito con pochissimo diluente antischivature. Come già detto altrove non sono mai riuscito ad adoperare questi colori ad areografo, e sono arrivato a miscelare Humbrol tra loro per farmi le tinte FS di cui ho di volta in volta bisogno (e cerco di aspettare almeno marzo evitando le temperature più rigide dato che devo verniciare in garage).

Un ringraziamento agli amici Carlo (Reostatica) e Valentino (Valnik) sempre prodighi di utilissimi consigli!
Saluti a tutti,
Ludo


Allegati:
IMG_7711.JPG
IMG_7711.JPG [ 182.58 KiB | Osservato 1671 volte ]
IMG_7710.JPG
IMG_7710.JPG [ 148.64 KiB | Osservato 1671 volte ]
IMG_7709.JPG
IMG_7709.JPG [ 187.89 KiB | Osservato 1671 volte ]
IMG_7708.JPG
IMG_7708.JPG [ 180.48 KiB | Osservato 1671 volte ]
IMG_7707.JPG
IMG_7707.JPG [ 155.05 KiB | Osservato 1671 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 787 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48 ... 53  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice