Oggi è giovedì 14 novembre 2019, 0:46

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: martedì 14 settembre 2010, 18:07 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 giugno 2010, 16:14
Messaggi: 82
Località: Parma
Caio ragazzi,
volevo sapere se qualcuno di voi esperti mi sapeva aiutare in quanto ho un dubbio... :?: :roll:
da un po mi chiedo se le carrozze pilota medie distanze MDVE in livrea navetta (come quella nella foto) fossero solo TD o se nella stessa livrea ce ne fossero anche TE...
Vi pongo questa domanda perchè guardando in giro nn ho trovato nulla e anche se nalla foto si legge chiarmente TD io ho sempre un dubbio...

Grazie :wink:


Allegati:
Commento file: [Foto non mia presa dal sito trainzitaliafoto....]
pilota11.jpg
pilota11.jpg [ 35.14 KiB | Osservato 1551 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: martedì 14 settembre 2010, 18:53 
Non connesso

Iscritto il: martedì 24 gennaio 2006, 23:12
Messaggi: 914
Località: Sanremo
Nessun dubbio,le pilota "musone"in MDVC sono esistite solo in versione TD mentre le MDVE solo in TE.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: martedì 14 settembre 2010, 18:54 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 aprile 2007, 23:42
Messaggi: 1117
Località: In cattedra
SOLO TD! Quelle TE erano in grigio polvere e rosso fuoco
UP 8)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: martedì 14 settembre 2010, 18:59 
Non connesso

Iscritto il: martedì 24 gennaio 2006, 23:12
Messaggi: 914
Località: Sanremo
Piccola precisazione
Ovviamente per MDVC o MDVE mi riferivo alla livrea visto che il tipo di vettura è lo stesso a livello di disegno.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: mercoledì 15 settembre 2010, 14:17 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 28 giugno 2010, 16:14
Messaggi: 82
Località: Parma
Grazie mille... :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: giovedì 7 novembre 2019, 18:18 
Non connesso

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2008, 22:31
Messaggi: 1548
Buonasera,
riprendo l'argomento per avere letto dalle notizie flash del numero Tt appena uscito che le pilota MDVC sarebbero in prossima dismissione per essere sostituite da E464 in doppia simmetrica.
Ora vorrei capire:
1 - tutte le tre serie di pilota MD hanno le porte centrali, anche quelle nate in rosso anziché arancio/viola: a quali si riferisce la notizia?
2 - se nella dismissione sono ricomprese quelle appena ristrutturate come Medi': in tal caso sarebbe uno spreco enorme;
3 - come devono sostituirle sui treni in TD, che per quanto vecchi non sono ancora pochi in assenza dei già ordinati Stadler diesel, sui quali mi risulta pendente un ricorso al Tar.
Grazie assai
Francesco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 16:38 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 13:56
Messaggi: 2587
Località: Legnano (MI)
Ciao Ammiraglio, provo a risponderti per logica, perchè la notizia ha incuriosito anche me (soprattutto perchè mi dà adito a pensare che TI in questo momento si trovi in esubero di locomotive elettriche).

1 Penso si riferiscano solo alle musone per la TE e le castrate (che sono solo TE)
2 Probabile, così come è uno spreco a mio modesto parere far girare doppie di E 464 per treni di 6 carrozze, vedi sopra il mio dubbio circa l'esubero
3 Non credo le sostituiranno ma accompagneranno le D 445 navetta verso il pensionamento


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 21:13 
Non connesso

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2008, 22:31
Messaggi: 1548
Mattia concordo su tutto: è esattamente quello che temo.
Sull'esubero di macchine peraltro sfondi una porta aperta: è evidente che 700 macchine seminuove, che hanno già perso il 20% del materiale trainato (le casaralta) e fra poco perderanno un altro 30% (le PR) siano decisamente troppe, anche perché sono troppe anche per sostituire le tartarughe, a loro volta soppiantate dalle 414 ex etr500.
Hanno esagerato a comprarne, anche se a fini sociali, ma potevano diversificare e farsene progettare una versione merci pesante della quale avevano invece disperato bisogno perché ormai gli restano solo le 652 e poco altro.
Speriamo di sbagliarci.
Buonanotte
Francesco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 23:35 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 3960
Località: Sorbolo (PR)
Non bisogna dimenticare una cosa importante: le richieste di riserva in aree a denso traffico, e dove molte stazioni sono diventate fermate senza binari di precedenza o/e ricovero.
In questi casi avere doppia macchina è fondamentale. Ed è fondamentale anche poter recuperare ritardi sfruttando la maggior accelerazione.
Con queste considerazioni avere 6 o 12 carozze in composizione conta poco.
Fin dall'origine, queste macchine sono nate per lavorare in doppia, e al tempo si pensava ancore in potenza concentrata per via dell'elettronica di potenza. Oggi un motore da 1,5 MW lo si comanda con un monoblocco controllo+inverter più piccolo di frigorifero doppio, dove il 60% dello spazio è occupato dalla parte di raffreddamemento degli IGBT.*

Le 464 per i merci oggi non vanno bene, sono leggere: 18 t/asse contro 22,5, significa circa il 30% in più di sforzo di trazione a pari potenza al cerchione.
Al tempo delle tigri 17 t/asse erano necessarie perchè molte linee manco erano totalmente in C3, oggi le linee principali in TE sono tutte a 22,5 t/asse, e anche diverse in TD.

*Oggi in una locomotiva grande come un 428, ma 4 assi, abbiamo: il triplo di potenza, cabine grandi tre volte, doppio corridoio, motore diesel per ultimo miglio, toilette e altri accessori per i macchinisti, vano per armadi con apperecchiature di segnalamento e sicurezza per 6 reti diverse, ecc., e magari zavorra per arrivare a 22,5 t/asse.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: sabato 9 novembre 2019, 18:24 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2006, 17:05
Messaggi: 193
Località: Roma
Nella pagina 5 di Tutto Treno di novembre, nelle News, nella Notizia denominata “Carrozze MDVC”, è scritto che è allo Studio la trasformazione di alcune Carrozze in “Vetture Di Servizio” che comprende, l’installazione di Porta bici e Strutture per invalidi con il bagno chimico, sembra che riguarda in particolare le Pilota.


Saluti a tutti.

Federico Aquilanti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: sabato 9 novembre 2019, 22:36 
Non connesso

Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 11:42
Messaggi: 1709
Località: Piossasco (TO)
Ad occhio mi sembra che le semipilota sottoposte a revamping siano in proporzione poche, quindi probabilmente la dismissione inizierà da quelle non ristrutturate. Credo che siccome tutte le vetture non sottoposte a ristrutturazione sono in dismissione, immagino che un buon numero di treni composti da MD ristrutturate possano essere messi in composizione con le tipo X semipilota e MD ristrutturate, sicuramente diversi anche con le doppie simmetriche di E 464.

Per i treni merci sono in consegna diverse E 494, ci sono tutta la serie delle TRAXX e Siemens che sono macchine modulari e costruite su grande scala non solo per un impresa, che consentono quindi grande economia di scala ed efficienza. Le prima E 464 sono del 1999 e sono macchine pensate per durare una ventina di anni, quindi alcune tra non molto potranno anche iniziare ad essere dismesse.

Una curiosità che mi pongo, invece riguarda le sempilota tipo X. Le carrozze sono in dismissione, mentre le semipilota no. Si tratta forse del fatto che queste vetture sono state trasformate con accesso a raso per disabili e quindi risultano molto utili in questo senso? Le MD infatti l'accesso a raso per disabili non lo hanno.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: domenica 10 novembre 2019, 21:43 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:33
Messaggi: 1646
Località: Ventimiglia
Esattamente! Leggevo su uno degli ultimi giornali (forse iTreni...) che l'intenzione è prolungarne l'esistenza al massimo proprio per questa loro peculiarità. Comunque la dismissione di tali vetture pilota X è a mio parere un gran spreco dato che sono state trasformate fino a pochi anni fa con un intervento apparentemente oneroso.

Di carrozze Medie Distanze ristrutturate come "Medì" ce ne sono già di accantonate, altro spreco enorme...

Antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: domenica 10 novembre 2019, 22:14 
Non connesso

Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 11:42
Messaggi: 1709
Località: Piossasco (TO)
Grazie delle conferme, Antonio. In effetti sia la dismissione delle tipo X ristrutturate che ancor più delle MD revamping è un grosso spreco. Le tipo X mi sembra siano state ristrutturate tra la fine degli anni '90 e i primi 2000, quindi volendo ci sta anche che inizi la dismissione, ma per le MD MeDi non lo sapevo e la cosa è in effetti abbastanza interessante. Vedo poi che vengono inviate in Sicilia delle MD non ristrutturate a sostituire delle tipo X e qui mi sembra un downgrade anzichè una miglioria. Le tipo X revamping infatti mi sembrano meglio delle MD non ristrutturate.

Per quali ragioni alcune MD revamping sono già accantonate? Hanno forse problemi strutturali?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Curiosità carrozze pilota
MessaggioInviato: mercoledì 13 novembre 2019, 23:39 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2006, 18:00
Messaggi: 1713
Alla DTR Campania tutti i treni composti da carrozze MDVE/MDVC hanno come pilota carrozze PR ristrutturate con cabine nuove stile 464,sporadicamente da doppia simmetrica di 464.Ora se vogliamo continuare a parlare di spreco le PR sono sulla via del tramonto,la trasformazione delle pilota si è conclusa qualche anno fà,tutte le PR non sono state inserite nel nuovo programma di pellicolatura della nuova livrea,con l'entrata in servizio dei nuovi Pop e Rock al massimo un paio di anni ancora di vita,saluti.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice