Oggi è venerdì 3 luglio 2020, 18:34

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: venerdì 27 marzo 2020, 20:05 
Non connesso

Iscritto il: sabato 13 febbraio 2016, 17:03
Messaggi: 100
Eccomi al lavoro turno TE/TD un po' di Ale 711 e Aln 668!


Allegati:
Commento file: Fermo al segnale di protezione a via impedita di Certosa di Pavia!
20191008_192240.jpg
20191008_192240.jpg [ 150.54 KiB | Osservato 4452 volte ]
Commento file: A bordo TSR Ale 711! traghettamento!
20190416_222443.jpg
20190416_222443.jpg [ 124.66 KiB | Osservato 4452 volte ]
20200111_080147.jpg
20200111_080147.jpg [ 97.09 KiB | Osservato 4453 volte ]
Commento file: Eccomi sulla Aln 668!
20200111_080219.jpg
20200111_080219.jpg [ 140.14 KiB | Osservato 4454 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: martedì 31 marzo 2020, 7:32 
Non connesso

Iscritto il: domenica 19 marzo 2006, 21:42
Messaggi: 643
E meno male che qualcosa gira ancora: BUON LAVORO!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: martedì 31 marzo 2020, 19:28 
Non connesso

Iscritto il: sabato 21 gennaio 2006, 21:34
Messaggi: 1004
Località: Veneto
Le mitiche 668!
Dalle mie parti sono quasi sparite e c'è anche chi, quando le trova su qualche treno, si scandalizza ritenendole roba della preistoria.
Se sono tenute bene, ad esempio in accelerazione non c'è Minuetto o Pesa che tenga...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: martedì 31 marzo 2020, 20:37 
Non connesso

Iscritto il: sabato 13 febbraio 2016, 17:03
Messaggi: 100
Ciao!

io le amo.Considera che hanno quasi 50 anni queste macchine e nonostante le modifiche subite rispondono abbastanza bene.Ad esempio con l'installazione della piastra pneumatica SCMT/SSC, le batterie non sono compatibili a supportare quel carico,ma nonostante cio' vanno!oppure i climitizzatori...con la neve queste macchine aln 668 e anche aln 663 non si fermano mica...mentre un minuetto si! col ghiaccio l'elettronica si blocca.Poi le officine dedicate non esistono piu' e queste macchine erano fatte per andar in officina e fare manutenzione per come erano conformate! invece solo dei piccoli ritocchi,mica vengono smontate!io le amo!


a presto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: mercoledì 1 aprile 2020, 10:57 
Non connesso

Iscritto il: sabato 21 gennaio 2006, 21:34
Messaggi: 1004
Località: Veneto
Se parli così delle 668 tu sei uno di quei ferrovieri intrinsecamente amanti / appassionati della Ferrovia.
Poi ci sono macchinisti che si lamentano quando trovano una 668 al posto del Minuetto, con relativo passaggio da una comoda cabina a una decisamente angusta. Poco tempo fa ho sentito un macchinista che diceva a un ex collega: "ancora con questi catorci ci tocca girare" ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: mercoledì 1 aprile 2020, 20:20 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1547
Località: Faenza
Insolita, la prima foto :
c' è un giallo, ma è sul binario da cui stà arrivando un treno.

Sui plastici si vedono a volte segnali improbabili : verde col treno che arriva in senso opposto, tutti verdi i segnali in uscita verso un binario unico, ed altro di vasta fantasia.

Questa foto, però, è reale, quindi, i due segnali che a prima vista sembrano scambiati hanno senso sicuramente.
Mi viene in mente questa ipotesi.
Linea banalizzata.
Il giallo è l' avviso a destra, non preceduto da altro segnale.
Il tuo segnale è, di solito, giallo, in preavviso al segnale di protezione a via impedita.
Essendo segnali concatenati di blocco automatico, però, quando a valle di essi c' è un treno, mostrano l' aspetto rosso.
E' il tuo caso : all' avviso hai un treno davanti, quindi il segnale è rosso.
Ed, ovviamente, prima di esso avevi incontrato un giallo.


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: mercoledì 1 aprile 2020, 20:58 
Non connesso

Iscritto il: sabato 13 febbraio 2016, 17:03
Messaggi: 100
Ciao.

Il segnale che vedi in corrispondenza del treno arrivare è il segnale di protezione binario DX, che è a via impedita!sarà la foto che altera i colori ma ti assicuro che è a viaimpedita!
Comunque non si nota ma è a vela quadra!il segnale di protezione binario DX è preceduto da un segnale di avviso accoppiato,che comunque sarà rosso perchè il blocco è orientato in stato normale diciamo!



A presto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: giovedì 2 aprile 2020, 21:34 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1547
Località: Faenza
Ah, ok. E' rosso. Grazie.

Effettivamente, capita nelle foto di vedere rossi che a mè paiono arancioni.

Capita anche nella realtà di vedere rossi un po' arancioni, o avviene solo nelle foto ?


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: venerdì 3 aprile 2020, 1:45 
Non connesso

Iscritto il: sabato 13 febbraio 2016, 17:03
Messaggi: 100
Ciao;

no personalmente non mi si e' mai presentata tale situazione.Solo improvvisa chiusura accidentale da Verde a Rosso!



Ciao!! a presto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: venerdì 3 aprile 2020, 8:57 
Non connesso

Iscritto il: martedì 31 gennaio 2006, 17:39
Messaggi: 1425
ste.klausen21 ha scritto:
Il tuo segnale è, di solito, giallo, in preavviso al segnale di protezione a via impedita.
Essendo segnali concatenati di blocco automatico, però, quando a valle di essi c' è un treno, mostrano l' aspetto rosso.
E' il tuo caso : all' avviso hai un treno davanti, quindi il segnale è rosso.

In realtà la tabella visibile a sinistra presenta le linee in diagonale, quindi il segnale che il nostro amico macchinista aveva di fronte è non di avviso ma di fermata...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: venerdì 3 aprile 2020, 17:21 
Non connesso

Iscritto il: sabato 21 gennaio 2006, 21:34
Messaggi: 1004
Località: Veneto
monteleoneeuropeo ha scritto:
no personalmente non mi si e' mai presentata tale situazione.Solo improvvisa chiusura accidentale da Verde a Rosso!

Certo che pur sperando che la chiusura sia accidentale, vedersi passare in faccia un segnale da verde a rosso non dev'essere un'esperienza delle migliori...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: venerdì 3 aprile 2020, 22:27 
Non connesso

Iscritto il: sabato 13 febbraio 2016, 17:03
Messaggi: 100
Ciao a tutti;

Si io mi trovavo fermo al segnale di protezione a via impedita di Certosa di Pavia!le tavole con striscia obliqua precedono un segnale di prima Categoria, ovvero in questo caso di protezione della stazione,il segnale di protezione delimita la stazione dalla linea ed è in pratica la porta di casa del capostazione! (cappello rosso).
Le tavole di orientamento sono poste l'una dall'altra ad una distanza di 100mt e sono 4 tavole in questo caso.l'ultima tavola incontrata e' posta a 100mt dal segnale di prima categoria.Non voglio entrare in altre circostanze perchè l'argomento e' vasto.Il capostazione oggi regolatore della circolazione, in tempi passati e precisamente fino nel Giugno 2014 comandava la partenza dei treni mediante la paletta di comando oggi abolita!
per quanto riguarda le tavole di orientamento in totale con 4 tavole si avrà una distanza di 400mt dalla prima tavola incontrata al segnale a cui lo precedono!in pratica sono dei punti di riferimento.La prima incontrata avrà 4 strisce bianche oblique su fondo nero,la seconda 3 strisce bianche così via!
spero di esser stato sintetico e non professore o maestro o istruttore o senjor!se qualcosa giustamente non vi è chiara potete comunque chiedere,oppure potete anche correggermi perchè no!

a presto :arrow:

P.S Bill no ti assicuro che non e' piacevole vedersi un improvvisa chiusura di un segnale,anche un segnale basso di manovra ti riavvia il cervello!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: giovedì 16 aprile 2020, 21:37 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 30 marzo 2006, 14:16
Messaggi: 1177
Località: Casa Mia
Cita:
Comunque non si nota ma è a vela quadra!il segnale di protezione binario DX è preceduto da un segnale di avviso accoppiato,che comunque sarà rosso perchè il blocco è orientato in stato normale diciamo!

Scusa ma non ho ben capito... c'è un segnale di protezione (a destra) che è preceduto da un segnale di avviso accoppiato che è rosso...?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: martedì 21 aprile 2020, 20:50 
Non connesso

Iscritto il: sabato 13 febbraio 2016, 17:03
Messaggi: 100
Si il segnale di protezione della stazione posto a destra è a vela quadra ed era preceduto da un segnale permissivo accoppiato di colore rosso ovviamente perchè il blocco è orientato nell'altro senso essendo linea banalizzata!


Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un po' di lavoro!
MessaggioInviato: martedì 21 aprile 2020, 22:22 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1547
Località: Faenza
Il segnale di avviso diventa rosso quando il blocco è in senso opposto ? Ho capito bene ?
Vale anche per quelli tondi (a sx) ?
I segnali di blocco automatico, invece, si spengono a blocco invertito. E' giusto ?


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice