Oggi è lunedì 6 luglio 2020, 19:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 16:10 
Per i soliti SCETTICI che pensano chè IO mi INVENTO le cose :twisted: ,e per TUTTI quelli che non sono afferrati sul regolamento della ferrovia ,incollo il seguente articolo (fonte: <il mondo dei treni .it>).

Sistemi di Esercizio: a Spola

Nelle linee con servizio a SPOLA abbiamo un sistema semplificato ed economico di esercizio.

Su tali linee (di limitata lunghezza e con binario unico) troviamo generalmente una stazione permanentemente abilitata (che immette sulla linea) ed un altra (impresenziata e, di norma,priva di segnali) di regresso. Su queste linee non si effettuano incroci nelle stazioni intermedie, tutte considerate fermate, e non è possibile inviare più di un treno alla volta nella stessa direzione se prima non sia giunto completo, nella stazione di partenza il treno precedentemente inviato, in quanto non esistono binari d'incrocio o precedenza nelle stazioni e non esistono sistemi di blocco.
Tale disposizione non si applica se si tratta di invio di locomotiva di soccorso. Il DM della stazione abilitata assume personalmente la Dirigenza Movimento anche della stazione di regresso, avvalendosi eventualmente della collaborazione del personale di scorta ai treni.
In casi particolari può essere previsto il passaggio dal sistema a spola a quello di Dirigenza Locale, previa riabilitazione al movimento della stazione di regresso. Inoltre nella stazione d'ingresso in linea possono esistere apparecchiatura conta - assi per il controllo dello stato della linea.
Le Norme Generali per l'esercizio con sistema a spola sono contenute negli F.D. Reg. Nazionali N° 7-a e 7-b
Eventuali disposizioni particolari o compiti del Personale di Scorta nella località di regresso sono indicate al Capitolo VII (Disposizioni Varie), Comma A (Norme Particolari per l'esercizio di linee o tratti di linea) della Prefazione Unità Periferica all'Orario Generale di Servizio (P.U.P.O.S.) Parte Prima e al Capitolo 1° (Norme e Disposizioni di Carattere Particolare) dei singoli Fascicoli Linea.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 16:33 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 15:03
Messaggi: 1094
Località: .... dentro un.. orcio in valdarno
:|
E' solo perché non volevano mettere gli scambi per mancanza di spazio
e non vogliono neanche le manovre in retromarcia perché i macchinisti non possono affacciarsi al finestrino e girare il volante allo stesso tempo.
Se sbagliano manovra poi, con un veicolo del genere, ti immagini i danni? :shock:






:lol:
:lol: :lol:
:lol: :lol: :lol:
:lol: :lol: :lol: :lol:
che il buon umore sia con voi :P :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 16:51 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 19:26
Messaggi: 298
Località: 00019 Tivoli (Roma)
Roberto Morandi ha scritto:

E poi c'è chi è infastidito dalla sua presenza...
Grazie E464XMPR.

Concordo pienamente!
E' l'unico che in certi giorni,tra incavolature di traffico e lavoro,
riesce a tirarmi fuori un sorriso!
Antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 17:07 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 16:54
Messaggi: 338
Località: Verona
:!: Aiuto! Mi sento afferrato! :!: :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 18:26 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 17:58
Messaggi: 900
Località: La Spezia, east coast
CRISTO SANTO ragazzi,sono dieci minuti buoni che mi stò sganasciando dalle risate :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

E io che pensavo che i talebani fossero all'avanguardia del terrorismo :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:

Noi,cazzo,abbiamo addirittura i TRENI A SPOLETTA..... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

A Bin Laden:"Aoooo,noi c'avemo i treni a spoletta!!!!!!"

Hai sentitoooooo?????

Max


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 19:16 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 18:12
Messaggi: 98
E464XMPR ha scritto:
Per i soliti SCETTICI che pensano chè IO mi INVENTO le cose :twisted: ,e per TUTTI quelli che non sono afferrati sul regolamento della ferrovia ,incollo il seguente articolo (fonte: <il mondo dei treni .it>).

Sistemi di Esercizio: a Spola

Nelle linee con servizio a SPOLA abbiamo un sistema semplificato ed economico di esercizio.

Su tali linee (di limitata lunghezza e con binario unico) troviamo generalmente una stazione permanentemente abilitata (che immette sulla linea) ed un altra (impresenziata e, di norma,priva di segnali) di regresso. Su queste linee non si effettuano incroci nelle stazioni intermedie, tutte considerate fermate, e non è possibile inviare più di un treno alla volta nella stessa direzione se prima non sia giunto completo, nella stazione di partenza il treno precedentemente inviato, in quanto non esistono binari d'incrocio o precedenza nelle stazioni e non esistono sistemi di blocco.
Tale disposizione non si applica se si tratta di invio di locomotiva di soccorso. Il DM della stazione abilitata assume personalmente la Dirigenza Movimento anche della stazione di regresso, avvalendosi eventualmente della collaborazione del personale di scorta ai treni.
In casi particolari può essere previsto il passaggio dal sistema a spola a quello di Dirigenza Locale, previa riabilitazione al movimento della stazione di regresso. Inoltre nella stazione d'ingresso in linea possono esistere apparecchiatura conta - assi per il controllo dello stato della linea.
Le Norme Generali per l'esercizio con sistema a spola sono contenute negli F.D. Reg. Nazionali N° 7-a e 7-b
Eventuali disposizioni particolari o compiti del Personale di Scorta nella località di regresso sono indicate al Capitolo VII (Disposizioni Varie), Comma A (Norme Particolari per l'esercizio di linee o tratti di linea) della Prefazione Unità Periferica all'Orario Generale di Servizio (P.U.P.O.S.) Parte Prima e al Capitolo 1° (Norme e Disposizioni di Carattere Particolare) dei singoli Fascicoli Linea.


Tutto giusto! Ma dato che questo sistema è previsto per linee a scarso traffico di limitata lunghezza e a binario unico che cavolo c'entrano i TAV. Cioè secondo te i TAV sono adatti al servizio a "spoletta"? :lol: :lol:
Ma dai.....da un esperto come te mi aspettavo qualcosa in più.
:wink: :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 20:03 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 gennaio 2006, 19:08
Messaggi: 1205
Località: Albenga (Sv)
Signori, vengano, è arrivato il circo, si paga poco e si ride tanto, entrino, e gratis.

Saluti e non tirate la spoletta.

Piero


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 20:57 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2006, 10:34
Messaggi: 712
Mamma mia....questo copia e manco se rende conto che cosa copia...ce la vedete la Roma - Napoli esercitata tutta a spola?? Ihihihihihihihihih


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 21:03 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 12:58
Messaggi: 45
E464XMPR ha scritto:
Per i soliti SCETTICI che pensano chè IO mi INVENTO le cose :twisted: ,e per TUTTI quelli che non sono afferrati sul regolamento della ferrovia , .


Sono scettico e non sono afferrato sul regolamento: mi sono aggrappato ad un regolamento, ma non succede nulla!.

Devo aspettare?

Forse occorre un regola mento (meglio mente).

Più urgente uno scottex: devo asciugare la tastiera bagnata dalle lacrime delle risa.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 21:31 
Fà' attenzione E 666 ,che oltre a fare un pò' TROPPO lo spiritoso ,il tuo nik è esattamente il numero di LUCIFERO !
Non vorrei che dovesse portarti s f i g a.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 21:37 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 10:51
Messaggi: 35
E464XMPR ha scritto:
Fà' attenzione E 666 ,che oltre a fare un pò' TROPPO lo spiritoso ,il tuo nik è esattamente il numero di LUCIFERO !
Non vorrei che dovesse portarti s f i g a.


"Su, avanti, confessate: perchè pestate i peones?"
"Non siamo noi che li pestiamo. E' Lucifero, già, Lucifero in persona"
"Lo conosci?"
"Mai sentito nominare, deve essere un professionista dell'Est"
"Va bene. Se questo Lucifero si fa rivedere, ditegli di andare al diavolo"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 22:11 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 12:58
Messaggi: 45
E464XMPR ha scritto:
Fà' attenzione E 666 ,che oltre a fare un pò' TROPPO lo spiritoso ,il tuo nik è esattamente il numero di LUCIFERO !
Non vorrei che dovesse portarti s f i g a.


Caro chi diavolo sei, per rimanere in tema, ma prima beccati questa:

"Terqae quaterquae extirpatio pili usque ad sanguinem non est prejudicium, sed contra jectatura valet"

Ciò posto, cioè fatti i debiti scongiuri, fai tu attenzione: conosci la novella "La patente" di Pirandello?; se no, vattela a leggere, perché chi mi conosce mi sollecita in tal senso; per rimanere solo in senso economico, parecchie Ditte (anche nel ns.settore) che mi hanno fatto sgarri, non han più motivo di farne, son fallite.

Più o meno scherzi a parte, anche oggi ho imparato qualcosa, grazie! però ho anche capito la tua abissale ignoranza in fatto di treni; io non sono 666 sic et simpliciter, ma E 666.

Sai cosa avrebbe dovuto essere? Una Super-Tartaruga da far concorrenza al magnifico E 03 tedesco; per cui scherzi coi fanti, ma lascia stare i santi; ti traduco, per evitarti convulsioni: santi = treni


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 23:28 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 16:54
Messaggi: 338
Località: Verona
Per favore Redazione, trattiamo bene E666... 8)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 14 febbraio 2006, 10:08 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 12:58
Messaggi: 45
pup ha scritto:
Per favore Redazione, trattiamo bene E666... 8)


Accidenti, ma questa non è la discussione di Carnevale?

Sono un povero rottame arrugginito, non so nemmeno dove mi hanno messo....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 14 febbraio 2006, 11:16 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 10:43
Messaggi: 76
Località: Milano
Credo tu sia rottamato da un pezzo! :roll:

Magari sei anche già passato per l'inferno di una acciaieria e scorazzi per lo stivale come cassa di una E402B!! :wink:

Comunque, per tutti noi alla tastiera, e soprattutto per quelli che sbirciano il forum dal posto di lavoro, E464XMPR è un pericolo.
Notoriamente, i liquidi (lacrime) sulle tastiere rischiano di creare parecchi danni e ridere in modo convulso mentre sei alla scrivania sembrerebbe poco professionale! :roll:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice