Oggi è domenica 24 gennaio 2021, 14:08

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2006, 20:57 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2006, 22:08
Messaggi: 4587
Località: Ovunque, in sella alla vespa...
In effetti, la prima difesa contro gli scassa-ca**i istituzionalizzati è quella di cascare dalle nuvole, e poi MANTENERE SEMPRE LA CALMA.
Molto spesso è una questione di diplomazia, con le parole giuste, a meno che non si venga colti a rubare la linea aerea, quasi sempre si riesce a risolvere la situazione.
In ogni caso, discrezione e buon senso sempre.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2006, 22:17 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 15:41
Messaggi: 2185
Località: Messina
saltobravo ha scritto:
Si sa che è vietato fotografare treni in stazione. Lo è sempre stato (anche se sempre veniva tollerato) e purtroppo, in Italia, esiste una normativa specifica in merito. Che tu sua sulla pensilina, in atrio, ecc., in area di stazione è vietato fotografare. E' vietato farlo anche nelle stazioni impresenziate. La normativa che acconsentiva alle foto negli impianti di stazione non è mai stata recepita dalla polfer. Ora, tale divieto, "italianamente" è fatto rispettare o meno a seconda della fiscalità di ferrovieri e polferini.


Non c'è niente da fare, questa baggianata del divieto di fare le foto ai treni è un classico intramontabile. Ogni tot settimane rispunta fuori su un forum diverso. Non se ne esce vivi. RFI emana LEGGI DELLO STATO e probabilmente entro il 2007 conta anche di BATTERE MONETA.

Speriamo che domani RFI non dirami una circolare aziendale con la quale ci impedisce di respirare in attesa dei treni: altrimenti già mi vedo un nuovo filone di proteste: Attenzione! Vietato respirare in stazione! Me l'ha detto la polfer! Mi voleva fare la multa! Volevo chiedere spiegazioni ma avevo paura di respirare di nuovo e di aggravare la mia posizione!

Incredibile, ma siete seri? :D
F.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2006, 22:24 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 15:41
Messaggi: 2185
Località: Messina
il vero giangi ha scritto:
Fate ricorso!


Come minimo. Se li pesco io, due "Totò e Peppino" con la divisa come questi, con un verbale del genere si ritroveranno a spalare la neve in Siberia prima che se ne possano rendere conto. :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2006, 23:14 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 20:47
Messaggi: 548
Località: Cremona
G-master ha scritto:
[...] a meno che non si venga colti a rubare la linea aerea [...]


Diciamo che i 3kV ne garantiscono già un antifurto naturale :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2006, 23:15 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 20:47
Messaggi: 548
Località: Cremona
tobruk ha scritto:
il vero giangi ha scritto:
Fate ricorso!


Come minimo. Se li pesco io, due "Totò e Peppino" con la divisa come questi, con un verbale del genere si ritroveranno a spalare la neve in Siberia prima che se ne possano rendere conto. :lol:


Calma calma compagno... La grande Russia non esiste più... :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2006, 23:36 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2006, 22:08
Messaggi: 4587
Località: Ovunque, in sella alla vespa...
Antifurto naturale? Ho sentito raccontare di un treno che mesi fa è rimasto bloccato proprio grazie al furto della linea aerea: basta trovare la "gabina" di 464iana memoria, oppure cortocircuitare, o chissà che.
Comunque, è successo più di una volta.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2006, 23:37 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 0:22
Messaggi: 1405
Località: Toscana
tstora PT ha scritto:
Immagine

Sempre bellissimo il Caimano :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 27 marzo 2006, 10:28 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:51
Messaggi: 778
In quale stazione è successo?
Non esiste alcuna multa per aver fatto foto o riprese in stazione, esiste un regolamento interno di FS in cui si regolamenta la questione e non si fa menzione ad alcun tipo di sanzione (pecuniaria, penale ecc) in quanto documento interno e non legge; tra l'altro riguarda le società del gruppo ma non le altre imprese ferroviarie (della serie "posso fotografare le FN Cargo o la FER o Railion ma non Trenitalia???")
Semprechè la norma non sia cambiata, l'unica multa che vi possono aver fatto è per esservi introdotti in stazione, pur in luogo normalmente accessibile al pubblico, senza un titolo di viaggio valido oppure avevate messo il piedino... oltre la linea gialla. Comunque vi consiglio di andare a fotografare in stazioni senza Polfer così non avete problemi oppure chiedere di visionare la legge (che non esiste) che permette di multare i fotografi ferroviari....
Per quanto riguarda le riprese degli operatori dell'informazione gli stessi si appellano alla legge sul diritto d'informazione (finchè dura).
Esiste una legge (del 1941) che vieta di fotografare gli obbiettivi militari tra cui alcune (molto poche) ferrovie: "penso" tra me e me che la Roma-Napoli non vi sia inserita.
E le foto fatte dai satelliti americani, russi ecc ecc, o quelle che si trovano in rete vengono multate?
Marco Bruzzo

P.S. ricordatevi che da un punto di vista della fotografia ferroviaria, e non solo, l'Italia è un paese del quarto mondo.... ma stanno lavorando per l'inserimento nel quinto mondo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 27 marzo 2006, 11:57 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:12
Messaggi: 541
Località: Gallarate,Italy
dola ha scritto:
Calma calma compagno... La grande Russia non esiste più... :wink:


Sbagliato, l'Unione Sovietica non esiste più, la Grande Russia esiste eccome! Ucraina, Azerbaijan, Bielorussia, gas: non ti dicono niente?

E c'è ancora chi crede che con Praga '68 il socialismo centrasse qualcosa...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 27 marzo 2006, 13:09 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2006, 11:07
Messaggi: 178
Località: Siena
A me due settimane fà mentre facevo un giro in treno ,alla stazione di Terontola dopo aver scattato 3 o 4 foto ,mi si presentano due polferini chiedendomi un documento e per chi facessi le foto ,io dissi loro che le foto erano personali , mi invitarono a seguirli con loro nella loro stanzetta ,aspettai circa una decina di minuti e mentre aspettavo dissi a loro che ero uno che piaceva fare le foto e che le scaricavo sul mio computer .
Dopo pochi minuti mi dissero che potevo andare .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 27 marzo 2006, 15:40 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 12:38
Messaggi: 222
Località: trapani
Il paradosso è che se vai a fare foto in un aeroporto (obiettivo mooooolto più sensibile di una stazioncina di campagna) nessuno ti dice nulla. E se fossi un talebano in abiti europei?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 27 marzo 2006, 16:00 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2006, 18:00
Messaggi: 1859
Beh di questi tempi nessuno vuole avere a che fare con la legge,ci siamo rassegnati e abbiamo pagato la multa,la prossima volta magari seguiremo i consigli che ci avete suggerito voi tutti che siete intervenuti sull'argomento.Grazie.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 27 marzo 2006, 16:23 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 gennaio 2006, 0:52
Messaggi: 497
Località: Hogwarts 9¾
francesco74 ha scritto:
ci siamo rassegnati e abbiamo pagato la multa

Se è per le fotografie, vi hanno sfilato di tasca dei soldi in maniera molto opinabile.
Se eravate a zonzo in stazione senza un biglietto, il discorso cambia e si può passare facilmente dalla parte del torto, anche senza invocare regolamenti RFI: quest'ultima è cosa sgraditissima da fare davanti ai ferropolismen, vi guardano subito storto e vi si accaniscono contro "a prescindere" ( faccio un banale esempio: non e' necessario un FiSMN-Palermo, basta un FiSMN-Sieci o Compiobbi **neanche un euro**), insomma biglietto regolare per la prima stazioncina esistente sulla linea :twisted: : la visione del biglietto da parte dei polismen vi metteva la coscienza a posto e potevate scattare foto ad oltranza...
ricordate che chi paga (anche pochissimo) ha sempre ragione...e non deve restare in sala d'attesa forzosamente.
Magari poi trovate qualcuno a cui rivendere il biglietto (accampate una qualunque scusa) e ...tutti pari.
Saluti :)
:wink: :wink: :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 27 marzo 2006, 16:43 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 17:51
Messaggi: 93
Negli anni 70, quando per la prima volta mi recai alla stazione di Terni per fotografare il primo ETR 450 in servizio prova sulla tratta Ancona Roma, venni a conoscenza del fatto che per motivi terroristici (allora brigate rosse) era vietato fare foto nelle stazioni e ai convogli; io allora chiesi presso la polfer e al capostazione cortesemente se potevo fare delle fot o in quanto mi sarebbero servite per partecipare ad un concorso, e loro molto cortesemente e senza tante formalità mi autorizzarono. Credo che il motivo oggi sia piu o meno lo stesso, comunque se si chiede e se si spiega il vero motivo non credo sussistano divieti assoluti. Marco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 27 marzo 2006, 17:13 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 15:03
Messaggi: 1112
Località: .... dentro un.. orcio in valdarno
:( invece sono resi assoluti dal ripresentarsi di fenomeni terroristici
di estremisti poco opportunamente e tristementi attirati anche
in Italia...
L'ultimo post sulle foto in stazione che ho letto riportava la necessità di una richiesta scritta.
Un mio amico fotografo mi ha elencato una serie impensabile "di cartacce e di timbri"
che hanno dovuto fare con il club per fare una mostra fotografica.
hanno perfino avuto la selezione dei negativi con sequestro di quelli troppo
"a rischio"
:cry: :cry: :cry:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice