Oggi è giovedì 17 ottobre 2019, 2:08

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 87 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: lunedì 11 gennaio 2010, 17:49 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 febbraio 2008, 11:22
Messaggi: 1071
Località: trento
posto quel poco che ho trovato sui serbatoi idrici delle stazioni(fig 1 e 2)
si riferisce a serbatoi ca dell'immediato dopo guerra(documentazione anni 50) e purtroppo con disegni di massima non quotati.....ma tenendo presente le capacità previste e le quote indicate per ciascuna di esse(fig2) non deve esser difficile ricavare i relativi disegni correttamente proporzionati nelle parti relative
in fig 3 l'indicatore di livello in essi utilizzato ed anche il curioso indicatore di livello visibile anche a grande distanza e in condizione d'illuminazione artificiale notturna(vernice luminiscente)utilizzato a BO S.Donato

Fig1
Immagine

Fig2
Immagine

fig3
Immagine

pietro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: sabato 16 gennaio 2010, 8:48 
Non connesso

Iscritto il: domenica 18 giugno 2006, 0:28
Messaggi: 482
Località: Vittorio Veneto
merlotrento ha scritto:
...posto quel poco che ho trovato sui serbatoi idrici delle stazioni(fig 1 e 2)
si riferisce a serbatoi ca dell'immediato dopo guerra(documentazione anni 50) e purtroppo con disegni di massima non quotati...
pietro


Grazie, Pietro
Sì, dovrebbero essere proprio quelli unificati FS.
E' già qualcosa avere l'altezza dei punti notevoli e capire come è l'interno del serbatoio: infatti pur avendo rilevato (con asta metrica telescopica) dal vero il serbatoio di Stazione per l'Alpago fino all'altezza del primo anello (h. m 7.15), oltre non sono andato per ovvii motivi.
Piuttosto, rispetto ai disegni che hai postato, le colonne montanti nel reale sono tre (vedi foto successive) invece che le due indicate nel grafico: ne sai qualcosa?

Marino


Ultima modifica di Marino il sabato 16 gennaio 2010, 10:23, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: sabato 16 gennaio 2010, 9:37 
Non connesso

Iscritto il: domenica 18 giugno 2006, 0:28
Messaggi: 482
Località: Vittorio Veneto
Inserisco alcune immagini dell'interno del serbatoio idrico di cui sopra dalle quali si evince il tipo di struttura della costruzione:

Immagine
In evidenza a destra e al centro due elementi verticali della struttura in c.a. ed in alto l'anello di collegamento sul quale poggia la vasca vera e propria.

Immagine
Idem a sinistra altra parte della struttura.

Immagine
Una immagine delle valvole di manovra dell'impianto.

Lo spessore del tamponamento tra un elemento in c.a. verticale e l'altro risulta essere, in questo caso, di soli 9 cm ma non sono riuscito ad appurare se sia in laterizio o se sia stato realizzato più probabilmente con un guscio in calcestruzzo (tecnica costruttiva del ferrocemento).

Marino


Ultima modifica di Marino il sabato 16 gennaio 2010, 16:36, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: sabato 16 gennaio 2010, 13:06 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 19:20
Messaggi: 884
Località: Città di Castello
Desidero ringraziare tutti i partecipanti, lo trovo uno dei filetti più piacevoli ed interessanti degli ultimi mesi.

In tema di imbuti e proboscidi, offro un piccolo contributo puramente mnemonico (quindi di limitata affidabilità): negli anni sessanta mi è capitato di vedere più di una colonna idraulica con una proboscide in tela (tipo manichetta antincendio) lunga circa un metro.

Saluti,
Andrea Chiapponi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: domenica 17 gennaio 2010, 0:36 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 febbraio 2008, 11:22
Messaggi: 1071
Località: trento
,,,purtroppo non ho altro sui serbatoi..ed è tutto quello che so....
pietro
appena ho tempo caricherò le istruzioni e le cautele relative alle colonne a proboscide stile Roncegno e Brunico...occorreva stare attenti a non farsi male!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: domenica 17 gennaio 2010, 16:23 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 febbraio 2008, 11:22
Messaggi: 1071
Località: trento
Immagine
ecco! documento del 1967


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne e torri idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: martedì 23 febbraio 2010, 13:18 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5602
Località: Trieste
Ripesco il filetto e ne ho pure cambiato il titolo in modo da adeguarlo a tutto il settore "rifornimenti acqua".
Mi ricordo di aver visto in un libro, non avevo prestato attenzione al titolo e non so nemmeno la lingua in cui era scritto :oops: , una torre piezometrica con le pareti vetrate. Somigliava a quelle ottagonali in muratura, ma le pareti avevano delle alte finestre con arco a tutto sesto per circa tre quarti dell'altezza. Tanto mi aveva colpito che ne sto preparando una libera riproduzione per un plastichetto in N.
Dove poteva trovarsi un simile impianto?
Era italiano, poi?
Purtroppo il proprietario del libro non lo vedo da tempo e so che è scomparso circa un anno fa :(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne e torri idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: martedì 23 febbraio 2010, 18:27 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 febbraio 2008, 11:22
Messaggi: 1071
Località: trento
Sicuramente nelle opere citate qui(nei miei messaggi) qualcosa ,sui serbatoi idrici, si trova...anche se non quello cercato da snajper
http://www.forum-duegieditrice.com/viewtopic.php?f=21&t=37268&p=372800#p372800
pietro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne e torri idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: martedì 23 febbraio 2010, 19:02 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 febbraio 2008, 11:22
Messaggi: 1071
Località: trento
senza pretesa di esaurire l'argomento..vorrei condividere, sperando di far cosa gradita, quel che ho trovato fra le mie carte
pietro
dall'enciclopedia "Arti e Industrie" del Pareto(1884)
Immagine

dal Loria "Strade Ferrate" del 1890/92 alcuni tipi di serbatoi
Immagine

Immagine


li troviamo anche nel Fadda "costruzione ed esercizio di ferrovie" una pubblicazione enciclopedica a dispense uscita a cavallo fra 800 e 900(dodici grossi volumi!!)
Immagine
Immagine
Immagine

qualche tipo delle Meridionali(dall'album dei tipi di fabbricati del 1890)
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

ed un tipo standard delle kkStB
Immagine
Immagine
utilizzato anche in Valsugana
pietro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne e torri idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: martedì 23 febbraio 2010, 22:33 
Non connesso

Iscritto il: domenica 18 giugno 2006, 0:28
Messaggi: 482
Località: Vittorio Veneto
Bellissimo!!!
Pietro, sei una miniera!!!

Ma qualcuno di questi edifici è stato costruito e se sì, se ne sono salvati come archeologia industriale? Perche nei vari siti ferroviari fotografici non ne ho mai visti.

Anche qui, da una ricerca su http://www.trenidicarta.it, dovrebbero esserci dei buoni materiali grafici storici:
Immagine
Qualcuno mi spiega a Milano cos'è B.A.T. perchè non sono riuscito a trovarla tra le biblioteche meneghine per avere informazioni.

Marino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne e torri idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: martedì 23 febbraio 2010, 23:09 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 febbraio 2008, 11:22
Messaggi: 1071
Località: trento
Treviglio centrale,se non ricordo male, aveva un rifornitore su quello del tipo da 200mc illustrato sul Fadda e dal Loria
BAT penso stia per Biblioteca Alessandro Tuzza...il più che meritevole(per l'eccezionale lavoro di ricerca bibliografica)"padrone" del sito http://trenidicarta.it/info.htm.....
se fosse disposto a renderlo fruibile nella sezione "biblioteca digitale" del suo sito :D sarebbe opera meritoria!!!
pietro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne e torri idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2010, 10:02 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 febbraio 2008, 11:22
Messaggi: 1071
Località: trento
Treviglio C (demolito)
Immagine

Visano (linea Brescia Parma)
Immagine

Termini Imerese
Immagine

Roncegno( linea Valsugana)
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne e torri idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2010, 10:52 
Non connesso

Iscritto il: sabato 6 maggio 2006, 15:55
Messaggi: 1845
Località: bologna
Quà e là anche senza essere citati gli edifici sopravvivono,perfino senza piu' i binari, vedi pescara C.le(vecchia) e BO S.vitale
(e questo pur essendo di disegno privato in piccolo è molto simile ai progetti qui sopra).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne e torri idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2010, 12:11 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2030
Località: Treviso
E' solo un problema mio non riuscire a vedere le foto di merlotrento?

Andrea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Colonne e torri idrauliche "fuori ordinanza"
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2010, 14:30 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5602
Località: Trieste
Pietro, hai deciso di farmi godere sul posto... :wink:

Quell'apparecchio Bérenger per la depurazione dell'acqua era formato da decantatori e filtri o usava anche sostanze da buttare dentro ogni tanto?
Sulla depurazione dell'acqua per le locomotive ci sarebbe da aprire una discussione separata!

cedro ha scritto:
E' solo un problema mio non riuscire a vedere le foto di merlotrento?

Andrea

Potrebbe essere la configurazione del browser (io le vedo, e le ho scaricate; uso google chrome).


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 87 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice