Oggi è martedì 21 settembre 2021, 12:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1885 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 122, 123, 124, 125, 126
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: mercoledì 14 ottobre 2020, 12:25 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 13:56
Messaggi: 2715
Località: Legnano (MI)
Buongiorno a tutti,

grazie Giaguaro per l'imbeccata, per ignoranza ero convinto che solo ed esclusivamente le mazinga TD potessero essere utilizzate anche dalle D.345 con accoppiatore 78 poli, pur se presenziate!
Questo significa che potrei anche coerentemente accoppiare una D.345 Roco con una semipilota TE senza incorrere in incongruenze...
Grazie anche per quanto riguarda il Roma - Calalzo, sicuramente non disporrò mai dello spazio per poter riproporre le composizioni più pesanti ma andrà ridotta selettivamente... :D
Questo è il bello del forum, informazioni che possono essere condivise da tutti per poter aumentare le proprie conoscenze!

Grazie davvero a tutti, anche ad Omnibus ovviamente, che quei treni li conosce in lungo ed in largo! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 18 ottobre 2020, 9:28 
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:23
Messaggi: 177
Se parliamo di treni navetta (quindi non composizioni promiscue magari per invio o casi particolari) la D345 può essere accoppiata a tutti tipi di vetture pilota, la D445 no, solo alle MDVC TD.
Negli ultimi anni (XMPR) la composizione del Roma, oltre a entrambi i tipi carri (chiusi e bisaraca) avevano: 1 T2s, 1 MU, 1 Excelsior, 2 cuccette comfort, poi ridotta, in ultima a 2 MU e la cuccette.
Segnalo inoltre che sto aggiornando l'elenco di pagina 125.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: lunedì 19 ottobre 2020, 12:14 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 13:56
Messaggi: 2715
Località: Legnano (MI)
Ottimo, attendiamo aggiornamenti allora, nel frattempo ho fatto mia una coppia di ALn 990 OM, certo, andrebbero sporcate, ma questo sarebbe off topic... 8)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: martedì 20 ottobre 2020, 18:11 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 19:20
Messaggi: 1008
Località: Città di Castello
Cedro, hai un MP...

Andrea Chiapponi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: mercoledì 21 ottobre 2020, 18:31 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2112
Località: Treviso
Andrea Chiapponi ha scritto:
Cedro, hai un MP...

Andrea Chiapponi

Ciao Andrea...
...non ho ricevuto nessun messaggio... :roll:
Andrea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: mercoledì 11 novembre 2020, 13:23 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2112
Località: Treviso
...un salto al deposito locomotive di Treviso negli anni 70 per trovare la 740.406

Una stampa che mi fu regalata anni fa dall'amico Masala, però non conosco né la data precisa né l'autore di questo scatto..., ma sarò felice di scriverne la paternità nel caso venisse identificato.
Ho solo raddrizzato un po' la foto senza però tagliarla....

Allegato:
740.406 1975.00.00 DL Treviso 22 coll. F. Masala.jpg
740.406 1975.00.00 DL Treviso 22 coll. F. Masala.jpg [ 59.2 KiB | Osservato 3639 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: venerdì 13 novembre 2020, 18:54 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2112
Località: Treviso
cedro ha scritto:
l.voltan ha scritto:
Prendetemi con le pinze.......forse all'origine si trattava di un "posto di movimento"....ma mi pare strano....data l'importanza e la funzione di gestire un semplice raccordo in linea, forse trattasi di un "posto di manovra", sprovvisto peraltro di segnalamento almeno di protezione....

Essendo il raccordo vicino a Treviso e non protetto da segnali propri, presumo che le 880/875 poi sostituite nel tempo dalle 245 si recassero in regime di interruzione da Treviso sino al raccordo, ove entravano svincolando i deviatoi tramite apposite chiavi per fermascambi a mano, chiavi in possesso del DM di Treviso Centrale.
Il "PM" sarebbe stato così un semplice posto di ricovero per la squadra dei manovratori che si recava in raccordo a manovrare....

E negli ultimi tempi di esercizio, mi par di ricordare anche il piano schematico semplificato, con un solo deviatoio semplice che era inserito in linea orientato di punta verso Treviso, uno scambio inglese per fare indipendenza verso un tronchino, diramazione verso una piccola asta di manovra ed il raccordo in curva verso la cartiera........

Ma la memoria potrebbe fregarmi. Se qualcuno può confermare/smentire/completare, ne sarei lieto.... :D



Non so se possa essere utile per capire qualcosa di più...
...dal profilo schematico della linea...

Allegato:
L’allegato raccordo 001.jpg non è disponibile



Per quanto riguarda il raccordo vero e proprio, da racconti che non ho potuto verificare, credo fosse nato per la cartiera, ma a metà percorso poi, con uno scambio, venne collegato anche alla De Longhi.
Praticamente dal PM con una curva a sinistra si affiancava alla strada e poi, a metà rettilineo si incontrava un deviatoio che immetteva alla De Longhi attraversando la strada stessa...
https://www.google.it/maps/place/De'Lon ... 63!6m1!1e1

Proseguendo invece si arrivava, dopo una leggera "S" per attraversare ancora la strada, alla Cartiera.
https://www.google.it/maps/place/De'Lon ... 63!6m1!1e1

Oggi sono spariti sia il curvone che i due attraversamenti, ma il binario parallelo alla strada (via Duca D'Aosta) e quelli interni ai due stabilimenti sono ancora presenti.

In particolare all'interno della De Longhi c'è ancora un piccolo fascio di tre binari.
https://www.google.it/maps/place/De'Lon ... 63!6m1!1e1


Certo che vedere tutti i giorni quanti camion sono in attesa di caricare...


Un altro pezzo di storia che se ne va... In questi giorni il binario parallelo alla strada è stato smantellato per realizzare un'utilissima pista ciclabile...
Rimangono i binari interni allo stabilimento De Longhi e alla Cartiera maledetta...

Tutte foto fatte stamattina...

Allegato:
20201113_175858.jpg
20201113_175858.jpg [ 192.37 KiB | Osservato 3562 volte ]


Allegato:
20201113_180121.jpg
20201113_180121.jpg [ 198.43 KiB | Osservato 3562 volte ]


Allegato:
20201113_180242.jpg
20201113_180242.jpg [ 195.72 KiB | Osservato 3562 volte ]


Allegato:
20201113_180645.jpg
20201113_180645.jpg [ 174.71 KiB | Osservato 3562 volte ]


Allegato:
20201113_180759.jpg
20201113_180759.jpg [ 196.06 KiB | Osservato 3562 volte ]


Allegato:
20201113_180901.jpg
20201113_180901.jpg [ 75.14 KiB | Osservato 3562 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: mercoledì 23 dicembre 2020, 16:19 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2013, 17:18
Messaggi: 361
Salve a tutti.
Posto qui visto che si tratta di Conegliano. Ho trovato per caso in rete questa cartolina di uno scontro tra locomotive. Si vede chiaramente la dicitura R.A. per rete adriatica, quindi siamo a cavallo dell 800/900. Mi incurioscise peró il numero a due cifre, in quanto pensavo la numerazione delle locomotive fosse a 4 cifre. Qualcuno conosce la ragione e per caso saprebbe identificare il tipo di locomotiva. Grazie mille

Allegato:
phoca_thumb_l_conegliano_565.jpg
phoca_thumb_l_conegliano_565.jpg [ 31.34 KiB | Osservato 3093 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: mercoledì 3 febbraio 2021, 18:34 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 14 dicembre 2006, 16:02
Messaggi: 199
Ciao a tutti,
posso fare un tentativo per identificare questa locomotiva.
In base all'album RA del 1887 c'era una locomotiva con il numero 19. Faceva parte di un gruppo di 19 locomotive a ruote libere 1-1-1 costruite nel 1886 (numerazione saltuaria dalla 1 alla 24).
L'aspetto della locomotiva dell'album, per la RA facente parte del gruppo I, mostra la stessa disposizione di fumaiolo, presa dei tubi del vapore, sabbiera, duomo ed anche l'asse motore nella foto sembrerebbe unico.
Quattro locomotive di questo gruppo confluirono nel gruppo FS 100 ma non la 19 che probabilmente era già stata demolita. Anche le altre locomotive del gruppo furono presto alienate e demolite entro il 1911.
Quanto all'incidente ho controllato tra la documentazione che ho ma non ho trovato nulla eccetto uno compatibile indicato come incidente di Beano del 27 agosto 1903: <<Scontro ferroviario tra Treviso ed Udine. Nell'incidente muoiono 14 persone, si contano anche 76 feriti: quasi tutti sono militari.>>

un caro saluto, renzo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: venerdì 12 febbraio 2021, 21:38 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 febbraio 2006, 13:44
Messaggi: 148
La malconcia locomotiva in secondo piano pare una Esslingen della Veneta (linea Conegliano Vittorio).


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1885 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 122, 123, 124, 125, 126

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot], verbano60 e 22 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice