Oggi è martedì 31 marzo 2020, 0:36

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1841 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 114, 115, 116, 117, 118, 119, 120 ... 123  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 13:17 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2012, 9:06
Messaggi: 98
Località: PORDENONE-TREVISO
Scusate, ho detto una stupidaggine: la mostra è sulla Meridionale, NON sulla Transalpina. Erroraccio tremendo! Perdonatemi, fa un caldo boia che ottunde l'intelletto!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 14:54 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2063
Località: Treviso
MAX187HO ha scritto:
Buongiorno a tutti. Grazie Andrea per i post! E grazie anche a Mallet per la specifica: ecco la fonte di cui avevo perso memoria... Meglio così. Caro Mallet attendiamo allora altre chicche. Oggi ho fatto visita alla mostra sui 160 anni della Transalpina presso la centrale idrodinamica di Trieste: magnifica! Documenti eccezionali. Scusa Andrea, non volevo divagare dall'argomento ma so che a "Mallet" farà piacere sentir parlare della "nostra" Trieste.
Ma adesso forza con il D.L. di Treviso! Avanti le prossime!
Un abbraccio by Max


Scusa di cosa...??
Sai che anch'io ho mezzo cuore triestino!!! :wink:

A presto Max...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 15:08 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2012, 9:06
Messaggi: 98
Località: PORDENONE-TREVISO
Certo Andrea, infatti con "nostra" intendevo anche tua...
A presto!
Max


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 16:14 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2063
Località: Treviso
8) 8)
Bene..., continuiamo con un'altra foto di Max...
Ci spostiamo a Treviso C.le lato Udine, per trovare ricoverato uno strano mezzo :wink:

Treviso C.le
2016
Foto di Massimo Franzin

Allegato:
Commento file: foto Massimo Franzin
Treviso C.le, 2016 Massimo Franzin.JPG
Treviso C.le, 2016 Massimo Franzin.JPG [ 149.72 KiB | Osservato 4765 volte ]



Qualcuno, quasi sessant'anni, da questa stessa posizione aveva fotografato delle splendide doppie di 691 in partenza... :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 16:47 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2063
Località: Treviso
cedro ha scritto:
snajper ha scritto:
So che le ultime S.685 e anche le ultime 691 avrebbero fatto servizio sulla Udine-Venezia (l'ultima S.685 finì l'attività a Udine): siccome questo servizio passa per Treviso, ci sono foto che testimoniano il loro impiego?


...e sì..., le 691 erano di casa a Treviso....

:oops: ...o meglio...,

...di passaggio :wink: !!!

Però nel 1957 il Deposito Locomotive di Treviso aveva assegnate ben tre 691... ...anche se forse risultavano già accantonate.
Erano la 001, poi demolita nel gennaio del 1963, la 013 e la 027, demolite nel febbraio del 1963...

Avevo (visto) una foto con almeno una 691 accantonata a Treviso, ma non la trovo più...

Le 691 che sicuramente hanno percorso la Venezia - Udine sono state la 006, la 009, la 019 e la 024 (tutte demolite tra il giugno e l'agosto del 1963)

Ora speriamo salti fuori qualche foto...

Ciao



Due anni fa cercavamo foto delle 691 a Treviso... ...e finalmente sono saltate fuori.... :shock:

Questa l'avevo da tempo ma non mi ero reso conto si trattasse di Treviso...

Allegato:
Commento file: foto A. Agostini
001 691.000 0000.00.00 A. Agostini.jpg
001 691.000 0000.00.00 A. Agostini.jpg [ 31.97 KiB | Osservato 4760 volte ]



Di questa foto si conosce l'autore..., A. Agostini...

Allegato:
Commento file: particolare
002 691.000 0000.00.00 A. Agostini.jpg
002 691.000 0000.00.00 A. Agostini.jpg [ 58.22 KiB | Osservato 4760 volte ]


...ma la torre della Chiesa Votiva conferma che siamo a Treviso, mentre l'elettrificazione ormai completata data la foto nel 1960, mese più mese meno...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 18:16 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 19:52
Messaggi: 1438
Località: venezia
Eilà, sembra che il compressore, e soprattutto la pompa Knorr siano di tipo tedesco :shock: :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 22:02 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2063
Località: Treviso
fao45 ha scritto:
Eilà, sembra che il compressore, e soprattutto la pompa Knorr siano di tipo tedesco :shock: :shock:


Beh, il compressore è il classico Westinghouse a doppia espansione... ...mentre il preriscaldare Knorr era alimentato da una pompa monocilindrica (Knorr) sulle prime unità trasformate e bicilindrica (Nielebock-Knorr) sulle seguenti... ...come in questo caso..., quindi costruite dalla Knorr di Berlino...

Dai disegni si capisce meglio:
La Knorr monocilindrica a semplice espansione...

Allegato:
Pompa Alimentaz. Knorr.jpg
Pompa Alimentaz. Knorr.jpg [ 58.98 KiB | Osservato 4722 volte ]


...e la Nielebock-Knorr bicilindrica (cilindro ad alta pressione piccolo e cilindro ad alta pressione grande) a doppia espansione...

Allegato:
Pompa Alim. Nielebock-Knorr.jpg
Pompa Alim. Nielebock-Knorr.jpg [ 62.51 KiB | Osservato 4722 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 22:13 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5767
Località: Trieste
Alla 691 stavano facendo alcune piccole lavorazioni? La macchina è in pressione, si vede il vapore che sfugge da un iniettore, ma il cilindro destro pare privo della copertura in lamierino, si vedono i dadi che bloccano il coperchio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 22:23 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 19:52
Messaggi: 1438
Località: venezia
E' la prima volta che vedo una pompa a 2 cilindri su loco FS


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 22:35 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2063
Località: Treviso
snajper ha scritto:
Alla 691 stavano facendo alcune piccole lavorazioni? La macchina è in pressione, si vede il vapore che sfugge da un iniettore, ma il cilindro destro pare privo della copertura in lamierino, si vedono i dadi che bloccano il coperchio.


Tieni conto che siamo nel 1960... ...la macchina è in pressione e con un bel carico di carbone..., non sembra nemmeno agganciata al treno (tenditore tanto allentato???).
Inoltre la tranquillità del PdM seduto appoggiato al palo della linea aerea, fa pensare ad una macchina di rimando piuttosto che titolare (a ritroso :shock: ) di un treno per Udine...

Probabilmente sta affrontando uno degli ultimi viaggi prima di essere accantonata... ...quindi la mancanza di un coperchio è solo un fatto estetico...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 22:44 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2063
Località: Treviso
fao45 ha scritto:
E' la prima volta che vedo una pompa a 2 cilindri su loco FS


Beh insomma... ...le Franco Crosti e le S685 montavano la Nielebock-Knorr


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 22:48 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5767
Località: Trieste
Macchina di rimando "trainante sè stessa"? Si mettevano in coda e talora perfino agganciate lato tender.
Ma par di vedere che il tenditore non sia agganciato e soprattutto non è collegato il tubo dell'aria del freno, come si usava in tale caso. Bisognerebbe capire se è su un binario di sosta o stia per essere agganciata al treno: il tender è lato Udine, forse il rimando è su Venezia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 23:59 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 13801
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Mah, se doveva essere agganciata a quel materiale sicuramente avrebbe già accostato i respingenti.
Forse era ricoverata in quel binario in attesa di attestarsi al proprio treno.
Certo che entrambi i macchinisti tranquillamente seduti a terra fanno supporre un'attesa assai prolungata.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: lunedì 7 agosto 2017, 22:44 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2063
Località: Treviso
Omnibus ha scritto:
Mah, se doveva essere agganciata a quel materiale sicuramente avrebbe già accostato i respingenti.
Forse era ricoverata in quel binario in attesa di attestarsi al proprio treno.
Certo che entrambi i macchinisti tranquillamente seduti a terra fanno supporre un'attesa assai prolungata.


Effettivamente poteva essere ricoverata sul tronchino tra il sesto e settimo binario..., ancora oggi esistente...

Allegato:
treviso.jpg
treviso.jpg [ 102.21 KiB | Osservato 4629 volte ]



Lo stesso dov'era ricoverato il treno misure Galileo sulla foto più in alto di Massimo Franzin...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: martedì 8 agosto 2017, 9:13 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 15:34
Messaggi: 3455
Località: Dicomano (FI)
cedro ha scritto:
fao45 ha scritto:
E' la prima volta che vedo una pompa a 2 cilindri su loco FS


Beh insomma... ...le Franco Crosti e le S685 montavano la Nielebock-Knorr


Non solo.....anche le 623 e 743 montavano la Nielebock- knorr....
Aggiungo anche che parecchie delle 691 di prima fornitura che in origine avevano in dotazione la Knorr monocilindrica, durante le varie riparazioni hanno ricevuto la Nielebock-knorr.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1841 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 114, 115, 116, 117, 118, 119, 120 ... 123  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 24 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice