Oggi è domenica 5 luglio 2020, 11:46

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: on line TT febbraio
MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2006, 13:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 8:29
Messaggi: 595
http://www.duegieditrice.it/tuttotreno/default.asp


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2006, 20:47 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 16:54
Messaggi: 338
Località: Verona
:shock: che velocità stavolta!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2006, 21:06 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 16:50
Messaggi: 459
Località: Vallercosia (Imperia-Liguria Country)
Argomenti molto interessanti!

Sono curioso di leggere quello riguardo ai rotabili storici.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2006, 22:43 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 14:21
Messaggi: 1245
io sono interessato dall'articolone del bravissimo Francesco Bloisi, una garanzia di qualità per la rivista.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 31 gennaio 2006, 0:16 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 22:05
Messaggi: 2101
oohhh,che velocita stavolta!!!non è finito il mese che è uscito online gia il nuovo!!!complimenti!!!! :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 3 febbraio 2006, 18:09 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:12
Messaggi: 541
Località: Gallarate,Italy
Finalmente il numero di febbraio, il mio preferito per la regolare presenza del report dei treni storici.
Si può proporre qualche spunto per il futuro?
A me piacerebbe molto un articolo in due (o più) puntate sulla Sardegna, tipo quello di qualche mese fa sul Molise, comprendente tanto la parte storica quanto quella -diciamo così- di attualità. Sulla Sardegna si pubblica sempre pochino, mi piacerebbe davvero saperne di più e poter vedere qualche bella foto datata...
Io propongo, non si sa mai...
Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 3 febbraio 2006, 18:16 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:12
Messaggi: 541
Località: Gallarate,Italy
Non ho resistito e sono andato a vedere il sommario. Ora mi torturerà per giorni l'attesa... dell'articolo sulla Novara-Varallo! Di solito mi arriva al 17 del mese, questa volta non resisterei oltre.
Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 6 febbraio 2006, 11:16 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:51
Messaggi: 777
TuttoTreno di Febbraio è in viaggio: occhio alla cassetta della posta, alle edicole o al vostro negozio di fiducia e... buona lettura
la redazione


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 6 febbraio 2006, 18:40 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 febbraio 2006, 18:38
Messaggi: 11
Località: Città di Castello
e si se non era per me che mettevo foto della nuova livrea delle 776 due mesi fa su vari siti

Voto al numero 7+


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 14 febbraio 2006, 20:19 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:12
Messaggi: 541
Località: Gallarate,Italy
Attesa finita... alle 11.05 del 14 febbraio! Di solito arriva al 17 del mese, mi è andata bene.
Bellissimo numero, molto interessante (anche se non farà la felicità di chi non ama l'aspetto storico della ferrovia).

Molto bello dal punto di vista iconografico il report treni storici; non mi convince in pieno l'organizzazione del testo, un po' troppo dispersiva, preferivo la più "ordinata" trattazione per regione o per singolo rotabile, anche se il report 2006 mette in luce aspetti di carattere più generale che forse si sarebbero persi un po' (ruolo della Milanesio; "problema" infrastrutture storiche...).

Ottimo l'articolo sulla Novara-Varallo, al di là di ogni più rosea aspettativa!
Foto molto belle (soprattutto quella con il castello di Briona), testo dettagliato. Occhio solo a qualche errore di sintassi.

E poi c'è chi si lamenta di 'sto giornale!
Continuate così...
... e speriamo che le poste siano sempre efficienti come in questo mese.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 15 febbraio 2006, 0:32 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 19:01
Messaggi: 416
Località: Loano, Western Liguria
ovviamente non posso che elogiare l'articolo sul plastico ambientato dalle mie parti.
con un'appunto...i treni attuali non sono più comodi e veloci di quelli che serpeggiavano sulla vecchia litoranea...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Errata Corrige
MessaggioInviato: lunedì 20 febbraio 2006, 0:19 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 15:41
Messaggi: 2184
Località: Messina
Ciao a tutti. Correggo una svista nel mio articolo sui D.341:

A pag.23 in luogo di "Veneto", si legga ovviamente "Friuli".

Nel frattempo c'è stato un ennesimo cambio di livrea di un mezzo della Esposito: il 341 1027 (blu, telaio nero) è stato riverniciato in una tonalità di azzurro più chiaro, con telaio rimasto nero.

Colgo l'occasione per ringraziare per gli apprezzamenti e per le richieste di chiarimenti giunte privatamente e chiedo scusa per l'errore di cui sopra, purtroppo sono cose che possono succedere.

Ciao
Francesco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 20 febbraio 2006, 15:35 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:12
Messaggi: 541
Località: Gallarate,Italy
Si può sapere qualcosa in più sul progetto dei "treni del mare" LFI di cui si parla nell'articolo sulle D341? Che linee avrebbero dovuto percorrere?
La cosa mi ha incuriosito assai...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 20 febbraio 2006, 18:37 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 15:41
Messaggi: 2184
Località: Messina
In linea di massima l'idea era quella di realizzare un collegamento stagionale con il Mare Tirreno con una relazione Grosseto-Arezzo senza trasbordo che avrebbe utilizzato materiale LFI e l'ipotesi dovette sembrare percorribile, se è vero che i D.341 LFI furono in sede di revisione predisposti per rendere possibile l'installazione un generatore per il REC anche in vista di questo progetto che non ha poi trovato riscontro. Esisteva anche una diversa proposta di collegamento a staffetta come si direbbe oggi, in grado di servire meglio gli stabilimenti balneari della Versilia con coincidenze studiate su rete FS; non conosco altri dettagli di questo progetto. Ciao, F.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 20 febbraio 2006, 19:54 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 19:12
Messaggi: 541
Località: Gallarate,Italy
Ciò che mi incuriosisce è il possibile instradamento... il treno avrebbe dovuto effettuare due inversioni di marcia, a Sinalunga prima e poi o ad Asciano (la vecchia linea era ancora in esercizio, no?) o a Siena.
Curioso.
Complimenti ancora per l'articolo.
Ciao


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Flavionzo35, verbano60 e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice