Oggi è giovedì 3 dicembre 2020, 17:58

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Quali più affidabili?
MessaggioInviato: venerdì 5 maggio 2017, 17:48 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2006, 19:22
Messaggi: 1437
Località: Bari
Mio figlio, prossimo Fisico, al quale non sono mai purtroppamente ( :lol: ) interessati particolarmente treni e trenini, ieri mi ha sorpreso e colto in flagrante ignoranza su un aspetto anche a me ignoto.
A bruciapelo mi ha chiesto: ma, papà, quali sono più affidabili le loco elettriche o le diesel?
Può sembrare una domanda scema ma tutte le domande non sono sceme se la risposta non è ovvia come in questo caso, per cui la riformulo in questo Forum di persone competenti.
Naturalmente possono essere innumerevoli le variabili da prendere in considerazione: percorrenza di una loco senza guasti, tipologia di servizio prestato, epoca di progettazione, ecc. ma io provo ugualmente ad attendere qualche risposta alla domanda di mio figlio.
Grazie mille.
Gianfranco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quali più affidabili?
MessaggioInviato: venerdì 5 maggio 2017, 21:14 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2006, 19:22
Messaggi: 1437
Località: Bari
Ho sbagliato sezione. Possibile trasferire la discussione in quella giusta "Rotabili" ?
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quali più affidabili?
MessaggioInviato: venerdì 5 maggio 2017, 22:05 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 15 agosto 2011, 16:44
Messaggi: 619
Località: Torino
Considerando il fatto che il funzionamento delle locomotive elettriche è subordinato alla presenza dell'alimentazione nella linea elettrica, mentre quello delle locomotive diesel no, direi che, a parità di altri fattori, le locomotive diesel sono più affidabili di quelle elettriche.

D'altra parte il soccorso alle frecce intampate in linea viene fatto con locomotive diesel.

Luigi Cartello


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quali più affidabili?
MessaggioInviato: venerdì 5 maggio 2017, 23:51 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2006, 13:31
Messaggi: 1728
Località: Roma
tof63 ha scritto:
D'altra parte il soccorso alle frecce intampate in linea viene fatto con locomotive diesel.

Se viene giù la linea aerea è ovvio che il soccorso in linea lo si debba fare con un diesel o con una locomotiva a vapore. Ma queste ultime oramai fanno parte dello storico. :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quali più affidabili?
MessaggioInviato: sabato 6 maggio 2017, 0:26 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4438
Località: Sorbolo (PR)
Cominciamo da questa considerazione "quello che non c'è non si rompe": pare si una frase di Henry Ford. Ed è pure vero.
Detto ciò, se andiamo a numeri e statistiche, una loco diese ha più pezzi di una elettrica, quindi la risposta è automatica. Sorvoliamo sulle caratteristiche intrinsiche dei singoli componenti.
Per quanto riguarda la fonte d'energia primaria, alle loco elettriche può venire a mancare la linea elettrica, ma a quelle diese si possono bucare i serbatoi in corsa (gasolio, olio, acqua).
Ma la domanda è "quali locomotive sono più affidabili", e l'unica risposta certa è "quelle che si "guastano di meno", che significa tutto e niente.
Ci sono locomotive di ogni tipo che sono sempre in officina, altre che vanno solo in occasione delle scadenze programmate.
In ogni caso l'affidabilità si misura in km o ore senza guasti:
- km per la locomotiva in quanto tale
- in ore di marcia per i motori diesel
- in ore di funzionamento per le caldaie e i forni
- km per i motori a vapore (cilindri) e biellismi.
Per quanto riguarda il servizio è un discorso diverso, una locomotica con fonte di energia a bordo (diesel, vapore, batterie, ecc.) è meno soggetta a condizioni esterne, ma finisce il carburante. Di contro, una elettrica ha energia infinita, ma condizionata dall'ambiente esterno.
Tutte sono condizionate allo stesso modo dalla farrovia intesa come sistema di binari e ambiente circostante.
Però oggi bisogna fare una distinzione importante tra locomotive con e senza elettronica a bordo: sia le locomotive elettriche che quelle diesel di più recente costruzione, funzionano grazie all'elettronica, un guasto a questa parte, molto spesso ferma il veicolo (e vale anche per i veicoli stradali); quelle senza elettronica erano magari suscettibili di riparazioni veloci da parte del personale di bordo.
Nelle diesel bisogna anche considerare quanti motori primari hanno a bordo, ma questo aspetto più che all'affidabilità del veicolo, riguarda l'esercizio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quali più affidabili?
MessaggioInviato: sabato 6 maggio 2017, 20:51 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 27 aprile 2012, 0:59
Messaggi: 1351
Località: ponsacco PI
Parlndo dei mezzi classici, e considerando solo le pantate in linea, la sfida la vince di gran lunga il diesel, con il record delle 0,75 chiamate di riserva per milione/km delle 668/663...... mentre elettricamente parlando ci si attesta ai 3,5 per milione delle 656 ultime serie. Se si parla anche dei guasti temporanei che non inficiano il termine corsa, la 668 ancora vincerebbe, ma il 656 paga pegno anche ad una E633 per la sua complessita.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quali più affidabili?
MessaggioInviato: domenica 7 maggio 2017, 19:49 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2012, 23:25
Messaggi: 1139
Località: lecco
Se si parla di affidabilità' delle locomotive elettriche sicuramente era/erano state leE.626,E.646 non navetta utilizzata per le lunghe pecorrenze.Alcune locomotive diesel sotto sforzo creavano problemi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quali più affidabili?
MessaggioInviato: venerdì 25 agosto 2017, 23:19 
Non connesso

Iscritto il: domenica 17 luglio 2016, 14:12
Messaggi: 9
Salve! Parlo da esterno al mondo ferroviario (semplice appassionato) ma le questioni di affidabilità meccanica fanno parte del mio lavoro. Definire l'affidabilità non è, contrariamente a quanto sembra, particolarmente semplice. Esistono infatti più parametri che contribuiscono a definirla e, come già detto da qualcun altro, sono di natura statistica, correlano cioè numeri di eventi "di guasto" con il numero di ore di funzionamento. Si parla così di "mean time before first failure" per in un certo senso quantificare la "solidità di prima costruzione". Si parla di MTBF (mean time between failures) per misurare la resistenza nel tempo ovvero la ripetitività dei guasti. E così via (si può "pesare" il tipo medio di guasto in funzione del tempo necessario a ripararlo:anche questo è un parametro importante, anzi in certi ambiti conta di più questo che non l'assenza di guasti in sé... )
io personalmente non so quali mezzi motori in servizio in TI siano definibili"più affidabili". Temo che la statistica menzionata sopra sia parziale, perché il fatto che un mezzo costringa a pochi eventi di richiesta asistenza in linea non vuole necessariamente dire che non presenti magagne: magari sono invece frequentissime ma talmente note che vwngono tolte di mezzo prima ancora che il mezzo riprenda servizio...
Oggigiorno qualsiasi rotabile obbedisce ad un capitolato che include le cosiddette "clausole R. A. M. " dove la sigla inglese sta per "affidabilità, disponibilità, manutenibilità". Sono percentuali sulla vita utile. Mi pare che in Italia il record di "Availability" (disponibilità ) ce l'abbia la E464 con un 96% se non erro. Attenzione che nonostante il nome la disponibilità è a tutti gli effetti uno dei parametri che quantifica ciò che a senso comune si chiama affidabilità (e che nella tecnica ingegneristica ha un senso più specifico).
Spero di non aver confuso troppo le idee... alla fine il tutto era per dire che, in termini del tutto generali, mezzo elettrico o diesel dal punto di vista dell'affidabilità non fa alcuna differenza. Esistono solo prototipi riusciti più o meno bene :-)
Ciao!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quali più affidabili?
MessaggioInviato: venerdì 6 ottobre 2017, 10:57 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 settembre 2017, 8:32
Messaggi: 1
Le loco elettriche sono più affidabili o dovremmo rivedere tutto il circuito ferroviario nazionale. :lol:
---------------------------------------------------------

https://contoinrosso.wordpress.com/2017 ... -dinamico/
https://deltanero.blogspot.it/2017/09/o ... ellismo.ht


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: luca nannini e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice