Oggi è martedì 23 luglio 2019, 11:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Fascicolo Locomotive trifase
MessaggioInviato: venerdì 13 ottobre 2017, 14:33 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5547
Località: Trieste
Ho comprato il fascicolo Locomotive Trifase 1.
Avrei due domande. La prima è per l'Editore che ci ospita: il secondo quado esce?
Bella l'idea dei fascicoli, decisamente più agevoli da leggere.
La seconda domanda riguarda la foto di copertina: si vede la E.554 176 in testa a un merci e i primi due carri sono cisterne per gas. La seconda, quella a carrelli, ha qualcosa di familiare ma si nota troppo poco. Qualcuno ha compreso di che tipo sia?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fascicolo Locomotive trifase
MessaggioInviato: venerdì 13 ottobre 2017, 16:24 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 aprile 2011, 10:39
Messaggi: 1999
Località: Genova Sampierdarena
La cisterna a carrelli è come quelle giocattolo Lima, fatte nei colori più disparati.
Esisteva anche con le medesime scritte di quella in copertina.
Sul noto sito d'aste si trova, con un po' di fortuna.

Alex

Inviato dal mio GT-I9060I utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fascicolo Locomotive trifase
MessaggioInviato: giovedì 19 ottobre 2017, 17:33 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 novembre 2016, 10:13
Messaggi: 46
Località: Genoa
Come si può resistere ad una E.554 che ti dice "comprami" dalla vetrina dell'edicola? :mrgreen:

A pagina 135 c'è un'immagine della E.551.176 "presso la rimessa di Tortona", stazione che conosco piuttosto bene. Ho passato ore su Google Maps ed a fare ricerche su Internet, ma non sono riuscito a trovare alcuna traccia della rimessa, ora non più esistente. La mancanza di spazi sul lato del FV (da una parte c'erano i MM, dall'altra la sottostazione ed un altro edificio di servizio, ma a due piani mi fa propenderei per il lato opposto al FV, ma non saprei dove: qualcuno è in grado di illuminarmi?

Grazie in anticipo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fascicolo Locomotive trifase
MessaggioInviato: venerdì 20 ottobre 2017, 7:30 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 21:28
Messaggi: 761
Località: Novate Milanese
Le cisterne della Lima sono molto molto più corte, andrebbero allungate di circa 5 cm
Esistono foto anche sul libro di Harold Navè e su uno dei numeri di TT dedicato ai carri cisterna.
Ennio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fascicolo Locomotive trifase
MessaggioInviato: sabato 28 ottobre 2017, 21:56 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1373
Località: Faenza
Ho terminato di leggerlo oggi, degustandolo lentamente.

Entra anche in dettagli tecnici, ed è una delle cose che ho apprezzato.
Mostra anche gli schemi elettrici originali dell' epoca che, anche senza saperne di elettrotecnica, mostrano le complesse commutazioni adottate, dovute alla pratica di avere i due motori diversi frà loro. Il motore primario con un avvolgimento relativamente semplice, mentre per il secondo motore ci sono complesse commutazioni.

Racconta anche la storia della trazione trifase, citandone i primi passi e le evoluzioni, assieme a brevi cenni storici sulle persone che ne furono protagoniste.
E' molto interessante perchè narra anche le sconfitte e le vittorie dell' uomo che si cimenta con cose difficili.

A primo impatto ho avuto l' impressione che i tecnici italiani che succedettero a Von Kandò nell' ideazione di soluzioni, non avessero la stessa sua inventiva, ma poi mi sono ricreduto, considerando il nostro peso per asse limite, di sole 15 tonnellate.
Questo impediva soluzioni più efficaci, come per esempio il convertitore rotante a bordo, già sperimenteto sempre dal Kandò, o altre soluzioni, per esempio con trasformatore a bordo e raddrizzatori per motori a corrente continua, che avrebbero, forse, consentito di sviluppare la massima potenza in una vasta gamma di velocità.

Mi pare che il libro descriva bene l' epoca pionieristica del trifase.
A mio parere molto ben fatto e molto bello.


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fascicolo Locomotive trifase
MessaggioInviato: venerdì 10 novembre 2017, 11:40 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 8:37
Messaggi: 2823
Località: Roma
Non posso che confermare.
Io l'ho letto, sinora, due volte. La prima volta mi è sembrato un po' difficile nella parte tecnica.
Nella rilettura tutto è stato più chiaro.
Molto molto interessante!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fascicolo Locomotive trifase
MessaggioInviato: lunedì 13 novembre 2017, 19:26 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 31 agosto 2011, 19:18
Messaggi: 23
Segnalo che le foto di pag. 83 e 103 non sono state scattate a Pistoia, ma a Savona Letimbro.
Franco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fascicolo Locomotive trifase
MessaggioInviato: lunedì 13 novembre 2017, 23:53 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 12599
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Vero, hai ragione, è Savona non Pistoia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fascicolo Locomotive trifase
MessaggioInviato: martedì 12 dicembre 2017, 14:20 
Non connesso

Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 23:18
Messaggi: 10
snajper ha scritto:
Ho comprato il fascicolo Locomotive Trifase 1.
Avrei due domande. La prima è per l'Editore che ci ospita: il secondo quado esce?
Bella l'idea dei fascicoli, decisamente più agevoli da leggere.
La seconda domanda riguarda la foto di copertina: si vede la E.554 176 in testa a un merci e i primi due carri sono cisterne per gas. La seconda, quella a carrelli, ha qualcosa di familiare ma si nota troppo poco. Qualcuno ha compreso di che tipo sia?


Su Tuttotreno storia (quello sulle 883) indicava l'uscita del secondo fascicolo a febbraio 2018.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fascicolo Locomotive trifase
MessaggioInviato: martedì 12 dicembre 2017, 19:28 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5547
Località: Trieste
sbbre461 ha scritto:
snajper ha scritto:
Ho comprato il fascicolo Locomotive Trifase 1.
Avrei due domande. La prima è per l'Editore che ci ospita: il secondo quado esce?
Bella l'idea dei fascicoli, decisamente più agevoli da leggere.
La seconda domanda riguarda la foto di copertina: si vede la E.554 176 in testa a un merci e i primi due carri sono cisterne per gas. La seconda, quella a carrelli, ha qualcosa di familiare ma si nota troppo poco. Qualcuno ha compreso di che tipo sia?


Su Tuttotreno storia (quello sulle 883) indicava l'uscita del secondo fascicolo a febbraio 2018.

L'ho visto, leggo anche TTS (come si può capire, preferisco le ferrovie di una volta a quelle di adesso). :wink:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice