Oggi è lunedì 16 dicembre 2019, 1:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2015, 17:07 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 22:05
Messaggi: 2101
max80 ha scritto:
Già che ci siamo perché nn chiediamo all anonima di fare il 636 fotovoltaico mi sembra che ormai sia l unico modello di questa serie che manca



Ma vedi che non è assurdo chiedere all anonima o lima,la 636 fotovoltaica perché la loco ha circolato per parecchio tempo con questo sistema in tutto Italia! Non ci vedo nulla di male per una ipotetica riproduzione...lo scandalo arriverebbe da chi richiede la 491 sapevo benissimo quale è stata la genesi di questa storia

x Armando teoricamente si avendo lo stesso sistema di alimentazione ma poi nell effettivo non potevano andarci x mancanza dell etcs.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2015, 17:17 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3464
Località: Massa Finalese (MO)
No, non avrebbero potuto viaggiare perchè le interconnessioni sono in 3 kV cc (ma anche la stazione AV di Bologna), quindi sarebbero state utili solo come monumenti da piazzare in mezzo alle rotonde. Una in Piazza della Croce Rossa, a Roma, ad imperitura memoria. Che poi non si sia capito perchè in Sardegna non si sia andati avanti con l'elettrificazione è un "mistero", fatto 30 tanto valeva fare 31...

Ma sulle avventure delle senapine sono pieni i forum.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2015, 17:21 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 0:52
Messaggi: 4215
Località: San Germano Vi/Cropani Marina Cz
Ok...impossibile...
Pero'ricordo che qualcuno propose un "furgone"adattatore da attaccargli appresso e farla viaggiare (sotto i 3)...
Ma come si puo'fare delle loco, tra l'altro in numero considerevole, senza linee apposite ancora costruite?
Chi ha dato l'ok al tempo? Chi ha commissionato alla casa costruttrice?
Sono certo che ora è qualcuno che ha la villa a Capri e se le gode :?

Armando


Ultima modifica di d 341 ionica il venerdì 10 aprile 2015, 17:22, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2015, 17:22 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 22:05
Messaggi: 2101
Ah beh certo. .le interconnessioni che sono in cc..xo potevano essere dislocate negli impianto AV x soccorso e liberazione della linea problema non di poco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2015, 17:23 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 0:52
Messaggi: 4215
Località: San Germano Vi/Cropani Marina Cz
RE 6/6 ha scritto:
Ah beh certo. .le interconnessioni che sono in cc..xo potevano essere dislocate negli impianto AV x soccorso e liberazione della linea problema non di poco



quello che pensavo anch'io al posto dei vari diesel...

Armando


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2015, 17:27 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 22:05
Messaggi: 2101
Infatti Armando x quello potevano tornare utili...ma solo x questo. Prima che riscalda il diesel ne passa di tempo soprattutto in inverno..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2015, 17:30 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 0:52
Messaggi: 4215
Località: San Germano Vi/Cropani Marina Cz
Forse siamo troppo appassionati e non capiamo certe cose.................locomotive NUOVE, demolite.
Non ho mai capito tutti i revamping di 636 e 646 buttate dopo pochi anni...
Sprechi o rincorsa al moderno (con contratti annessi e connessi?)...

Armando


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: venerdì 10 aprile 2015, 17:38 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 22:05
Messaggi: 2101
Attenzione!!!x non parlare di moltissimi 655 attrezzati con scmt e accantonati x scadenza di km dopo tre mesi..ma la lista è lunga..ora penso alla lista della mia spesa che mo attende. :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: sabato 11 aprile 2015, 16:02 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3464
Località: Massa Finalese (MO)
Il fatto è che sarebbero state inutili anche per il soccorso in linea, perchè a portare un qualsiasi treno fermo in AV da qualsiasi altra parte si deve poter marciare sotto i 3 kV.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: sabato 11 aprile 2015, 18:59 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:54
Messaggi: 8260
Località: Regno Lombardo-Veneto Königreich Lombardo-Venetien
.


Ultima modifica di centu il martedì 11 luglio 2017, 23:31, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: sabato 11 aprile 2015, 20:48 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 9:02
Messaggi: 2491
Località: Torino
BHA! Vi scaldate e scandalizzate nel caso un produttore sfornasse un modello simile e poi avete esultato quando sono arrivati i modelli trifase...ma quanti hanno un plastico trifase??? L' uno % dei modellisti italiani....forse anche meno.... E allora? Dove sta il problema con le senapine? L'unica cosa che si potrebbe auspicare sarebbe di averli folli magari al prezzo di una carrozza in modo da realizzare teorie di 4-6 PZ. Da mettere magari in un merci per trasferimento.
Io per 50 euro, ci farei un pensierino....anche x 2 PZ..... e poi ci sono i vetrinisti e i collezionisti....a loro che gli frega che queste loco non hanno fatto 1 mt come titolari di un convoglio, sono mezzi che volenti o nolenti hanno fatto parte del parco FS e quindi collezionabili.

Ciao
Despx


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: domenica 12 aprile 2015, 9:18 
Non connesso

Iscritto il: domenica 10 luglio 2011, 19:47
Messaggi: 625
Località: Milano
despx ha scritto:
BHA! Vi scaldate e scandalizzate nel caso un produttore sfornasse un modello simile e poi avete esultato quando sono arrivati i modelli trifase...ma quanti hanno un plastico trifase??? L' uno % dei modellisti italiani....forse anche meno.... E allora? Dove sta il problema con le senapine? L'unica cosa che si potrebbe auspicare sarebbe di averli folli magari al prezzo di una carrozza in modo da realizzare teorie di 4-6 PZ. Da mettere magari in un merci per trasferimento.
Io per 50 euro, ci farei un pensierino....anche x 2 PZ..... e poi ci sono i vetrinisti e i collezionisti....a loro che gli frega che queste loco non hanno fatto 1 mt come titolari di un convoglio, sono mezzi che volenti o nolenti hanno fatto parte del parco FS e quindi collezionabili.

Ciao
Despx


come non quotarti in toto, non la vedrei come una "bestemmia" fermodellistica :wink:
buona domenica a tutti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: domenica 12 aprile 2015, 10:39 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 20 febbraio 2006, 22:54
Messaggi: 1024
sarebbe veramente bello e poi fanno sempre parte della storia (seppur un triste capitolo) dei rotabili italiani.....
OFFTOPIC: io continuo a sognare ale 724 e ale 582 da tre e 4 pezzi con carrozze intermedie "mischiate" :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: domenica 12 aprile 2015, 11:25 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 20:47
Messaggi: 537
Località: Cremona
Bomby ha scritto:
Il fatto è che sarebbero state inutili anche per il soccorso in linea, perchè a portare un qualsiasi treno fermo in AV da qualsiasi altra parte si deve poter marciare sotto i 3 kV.

Soccorso e mezzi elettrici sono in antitesi. Il mezzo di soccorso deve potersi muovere anche in mancanza di alimentazione elettrica.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E491/E492 in scala H0
MessaggioInviato: domenica 12 aprile 2015, 13:39 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 dicembre 2007, 11:43
Messaggi: 2811
Località: Catanzaro
La mia è solo un'idea...e se le
Lasciassero una ogni posto di movimento delle linee AV su di un tronchino? In modo tale che se un treno si guastasse la locomotiva lo puó raggiungere in breve tempo, senza attendere il soccorso che parta dalla stazione più vicino. Certo è un'idea un po malsana (visto che poi ai posti di blocco non c'è mai nessuno) ma con i dovuti accorgimenti non sarebbe male pensarne un impegno simile.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: giovanni73, Google Adsense [Bot], Majestic-12 [Bot], tartaruga_veloce e 29 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice