Oggi è domenica 25 ottobre 2020, 9:46

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 235 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 16  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: F.1 2020
MessaggioInviato: venerdì 7 febbraio 2020, 12:10 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 24 novembre 2006, 11:50
Messaggi: 437
Località: Verona
In ossequio alla tradizione, seppur con poco entusiasmo, che si apra il thread della F1 2020.

Ieri Haas ha presentato monoposto e livrea:
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: venerdì 7 febbraio 2020, 12:55 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 21 dicembre 2016, 20:37
Messaggi: 330
Bene. Si ricomincia. Vediamo quanto male riusciamo a farci, quest'anno . :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: sabato 8 febbraio 2020, 20:01 
Non connesso

Iscritto il: martedì 1 ottobre 2019, 8:03
Messaggi: 200
Pensieri sparsi..

- Per Haas, per ora prenderei per buona solo la livrea, in quanto render non sappiamo quanto saranno vicini alla vettura che presenteranno realmente. Poi vabbè, sappiamo anche che le vetture così come presentate sono ben diverse da quelle che prendono il via a marzo, quindi è tutto relativo anche con le presentazioni delle vetture reali.
Comunque la livrea Rich Energy non mi dispiaceva, ma visto tutto quello che è successo, era praticamente certo che sarebbero tornati alla colorazione originale.

- ovviamente il campionato 2020 avrà la grossa incognita del GP di Cina, a maggior ragione visto che pare non vada in porto l'ipotesi di uno scambio di date con altri GP come quello della Russia.

- altro argomento che fa o che farà discutere sarà Zandvoort, tra tutti i discorsi sul tracciato che non è più quello storico, la pista troppo stretta dove già altre categorie faticavano a superare in questi anni e il rifacimento con tanto di sopraelevata con 18° di banking (e relativi pensieri e amari ricordi in fatto di gomme) di materiale da discussione ce ne potrebbe essere diverso

- un altro "nuovo cittadino" così cittadino che ci sono pure le rotatorie :D sarà l'ennesimo trenino con sorpassi solo ai box?

- prevedibilmente sono state mantenute le gomme dell'anno scorso: basterà ai team, insieme ai dati raccolti nel 2019, per rientrare nella giusta finestra d'utilizzo e avere meno problemi rispetto al campionato precedente? (comunque più che comprensibile, specialmente con il 2021 che si avvicina, come nessuno abbia voluto passare alle nuove gomme proposte da Pirelli)

- similarmente, sarà da vedere se le similitudini tra 2019 e 2020 porteranno più verso un livellamento delle prestazioni e quindi un campionato più combattuto (i team potrebbero riuscire a correggere quello che non andava l'anno scorso e migliorarsi con qualche sorpresa) oppure il nuovo campionato sarà una fotocopia del precedente senza colpi di scena, con eventuali stravolgimenti rimandati al 2021.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2020, 9:01 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 16:21
Messaggi: 8726
Vorrei poter dire che aspetto il campionato con ansia ...
Vorrei poter dire che aspetto il GP del Vietnam il 5 aprile contanto interesse ...
Vorrei poter dire che seguo la F.1 come in passato ...
Vorrei poter dire che il campionato del 2020 sara' diverso da quello del 2019 ...
Vorrei poter dire che LH non e' il favorito ...
Vorrei poter dire di avere un pass a Reggio Emilia stasera ... :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2020, 12:11 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 24 novembre 2006, 11:50
Messaggi: 437
Località: Verona
Immagine
Foto formulapassion.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2020, 12:24 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 16:21
Messaggi: 8726
... voglio essere superficiale ...
... voglio essere nostalgico ...
... voglio essere antico ...
... voglio essere provocatorio ...
... voglio lasciare un commento di quegli umarell che quando si alzano dal divano fanno: "eehhgn ... ohi ahi" ...

La nuova monoposto Mmmmm ... Mmmmm ... insomma avete capito ... e' uguale al 2019
che era uguale al 2018 ... che era uguale al 2017 ... che era uguale al 2016 ... che era uguale
al 2016 ... che era uguale al 2015 ... che era uguale al 2014 ... che era uguale al 2013 ... che
era uguale al 2012 ... che era uguale al 2011 ... che era uguale al 2010 ... che era uguale al
2009 ... ah no ... nel 2009 ancora non c'era la Mmmmm ... la Mmmmm ... insomma avete
capito ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2020, 12:32 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 settembre 2011, 22:47
Messaggi: 3839
Località: chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile
Intanto si legge oggi che è probabile che a causa della situazione cinese e mondiale i primi quattro G.P. potrebbero saltare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2020, 12:44 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 16:21
Messaggi: 8726
Sarebbe una decisione corretta.
Si parte in maggio in Europa ... sperando di risolvere la situazione o, almeno, attenuare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2020, 18:29 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 12:35
Messaggi: 12505
Località: SINAI
Spoiler...
La monoposto Ferrari di quest'anno si chiamerà F1 "anchequestannosivincelannoprossimo"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2020, 20:29 
Non connesso

Iscritto il: martedì 1 ottobre 2019, 8:03
Messaggi: 200
E quindi hanno presentato la esseeffemille :D

Come dicevo nell'altro post, anche se a differenza della Haas che aveva presentato solo la livrea qui abbiamo la presentazione della vettura vera e propria, non sto a parlare dei dettagli che si vedono nelle foto perché tanto lo sappiamo già che alla prima gara avranno cambiato un bel po' di cose, specialmente se si considerano le voci (fondate o infondate non lo so, ovvio) secondo cui quest'anno Ferrari vorrebbe affrontare i test sulla falsariga di quanto fatto da Mercedes l'anno scorso, ovvero una versione A "basilare" per testare l'affidabilità e settaggi, poi una versione B molto differente ed evoluta sul piano aerodinamico per la prestazione vera e propria.

Certo, resta da vedere quale sarà la prima gara, se sarà in Australia o se davvero ci sarà un cambio radicale del calendario saltando le prime 4 gare.. anche se qui io avrei una proposta, ovvero sostituire quelle 4 gare con altrettante gare di fila a Spa :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Tornando alla Ferrari, Bin8 dice "abbiamo spinto al limite ogni dettaglio, abbiamo cercato di massimizzare aerodinamica, carico, configurazione monoscocca, power unit." al di là del fatto che sono cose che deve dire pure avessero fatto un cesso a pedali, giusto cercare il limite (a fare scelte conservative difficilmente si batte la concorrenza se questa va più forte) ma speriamo che il limite non sia stato superato altrimenti finisce che:
1) la macchina va forte ma si rompe in continuazione
oppure
2) viene fuori che qualcosa è al limite (o oltre) quel tanto da risultare irregolare (magari dietro reclamo altrui perché la vettura va troppo forte) con tutto quello che ne consegue.

A parte questo, vedo già sui vari siti commenti del tipo "la nuova vettura è troppo simile a quella dell'anno scorso, la Ferrari perde sicuro". Ma davvero qualcuno pensava che avrebbero rifatto la vettura da zero rivoluzionando tutto? Stesso regolamento, stesse gomme, la vettura 2021 da sviluppare in contemporanea, era palese che avrebbero puntato ad evolvere l'auto già esistente.. in teoria tenendo quello che c'era di buono e risolvendo i problemi riscontrati, poi se ci saranno riusciti lo dirà solo la pista (e ribadisco, alla prima gara, non durante i test, perché abbiamo già visto cosa succede ad entusiasmarsi per i temponi fatti nei test invernali, vero?).
Poi io non sono nessuno sia chiaro, quindi non so come andrà la vettura.. può essere che vada fortissimo, può essere che vada da schifo, può essere che vada (in confronto alla concorrenza) come nel 2019, ma di certo non mi metto a dire se una vettura è vincente o meno decidendolo dalle foto della presentazione, o dalle solite frasi da presentazione che vengono dette da questo e quello ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: mercoledì 12 febbraio 2020, 8:46 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 16:21
Messaggi: 8726
Tankard ha scritto:
1) la macchina va forte ma si rompe in continuazione

... voglio essere nostalgico ... che bello quando partivano in 24 e finivano in 7 ...

La nuova monoposto Ferrari ... e' uguale al 2019
che era uguale al 2018 ... che era uguale al 2017 ... che era uguale al 2016 ... che era uguale
al 2016 ... che era uguale al 2015 ... che era uguale al 2014 ... che era uguale al 2013 ... che
era uguale al 2012 ... che era uguale al 2011 ... che era uguale al 2010 ... che era uguale al
2009 ... che era uguale al 2008 ... che era uguale al 2007 ... etc etc etc ... diciamo fino al 1979 ... :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: mercoledì 12 febbraio 2020, 10:27 
Non connesso

Iscritto il: martedì 1 ottobre 2019, 8:03
Messaggi: 200
paolotron ha scritto:
... voglio essere nostalgico ... che bello quando partivano in 24 e finivano in 7 ...


Concordo.. e in una situazione del genere (come del resto si è visto in passato) allora potrebbe anche vincere non l'auto più veloce, ma quella che si rompe meno. Però, senza soffermarmi sul fatto che ormai certe cose non le rivedremo più, ora come ora se l'avversario da battere ha una macchina che non solo è veloce ma è anche affidabile, bisogna fare meglio su entrambi i fronti.. o se non altro, porsi allo stesso livello e poi cercare di sfruttare al meglio le situazioni che si presentano di gara in gara (e qui mi viene da "sorridere" pensando alle scelte del muretto, ma vabbè :D ).
Del resto è un discorso simile a quello che avevamo fatto l'anno scorso: serve a poco una vettura che va come un razzo su 3 o 4 piste se poi l'avversario principale va forte su tutte le altre.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: giovedì 13 febbraio 2020, 9:51 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 24 novembre 2006, 11:50
Messaggi: 437
Località: Verona
paolotron ha scritto:
... voglio essere nostalgico ... che bello quando partivano in 24 e finivano in 7 ...


Io voglio essere più nostalgico... che bello quando il giovedì c'erano le prequalifiche per determinare i 28 che partivano.
Ed i team spendevano un sacco di soldi per test in pista invece che spendere gli stessi tanti soldi moltiplicati per due per lo sviluppo dei simulatori.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: giovedì 13 febbraio 2020, 10:34 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 16:21
Messaggi: 8726
Edo.ardo ha scritto:
paolotron ha scritto:
... voglio essere nostalgico ... che bello quando partivano in 24 e finivano in 7 ...


Io voglio essere più nostalgico... che bello quando il giovedì c'erano le prequalifiche per determinare i 28 che partivano.
Ed i team spendevano un sacco di soldi per test in pista invece che spendere gli stessi tanti soldi moltiplicati per due per lo sviluppo dei simulatori.

Grande Edo ... e in prequalifica c'era gente come un certo Gilles **... come un certo Bellof ... fantastico ... ed era anche
cosi' tanto interessante andare a vedere le varie prove che facevano durante l'anno ... e non solo in Spagna ... ma sono
tempi che non torneranno mai piu' ... purtroppo questi di Liberty Media paiono capirne piuttosto poco ... just business ...
anzi just show business ...

** se non ricordo male Gilles si qualifico' con il miglior tempo in pre/qualifica e poi fece l'ottavo o nono tempo assoluto
in gara ... ovviamente con la McLaren M23 ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: F.1 2020
MessaggioInviato: giovedì 13 febbraio 2020, 12:28 
Non connesso

Iscritto il: martedì 1 ottobre 2019, 8:03
Messaggi: 200
Parlando di come i tempi sono cambiati…

Con il passare del tempo sono cambiate anche le presentazioni delle vetture, prima erano più "tradizionali", poi sono diventati quasi veri e propri show, poi sono arrivate le presentazioni in streaming, alcuni hanno tagliato i ponti con le tradizioni ecc ecc.

Ma direi che la presentazione della vettura Renault sia l'esempio lampante dei tempi in cui siamo: evento di presentazione a Parigi, un evento "dal vivo" dove è dunque lecito aspettarsi di vedere la vettura "in carne e ossa" (diciamo carbonio e bulloni?) ma poi si scopre che la vettura non c'è… (scelta precisa? non era pronta? chi lo sa..) e allora ecco come viene presentata: una manciata di render mostrati in forma di foto/screenshot che mostrano pure poco.. chicca finale: dai render non solo si capisce poco della vettura, ma non si è vista nemmeno la livrea, perché quella mostrata non è la vera livrea…
Quindi di preciso cosa avrebbero presentato?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 235 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 16  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice