Oggi è domenica 21 luglio 2019, 17:11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Porte aperte alla Rimessa Locomotive di Primolano
MessaggioInviato: martedì 9 aprile 2019, 13:55 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 12589
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Il 14 aprile Società Veneta Ferrovie apre al pubblico la Rimessa Locomotive di Primolano.
Dalle 10 alle 18 si potranno ammirare i rotabili che compongono il Treno Storico della Valbrenta-Valsugana, per l’occasione esposti all’aperto.
I volontari di SVF saranno a disposizione dei visitatori per illustrare il progetto “Istituzione della Ferrovia Turistica Valbrenta – Tratta Bassano-Primolano”, il progetto del Museo Ferroviario dinamico di Primolano e le attività di restauro dei rotabili dell’Associazione.
L’ingresso per il pubblico è da via Circonvallazione, all’altezza di via Broli, a fianco del sottopasso stradale.
Per ulteriori informazioni: info@societavenetaferrovie.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porte aperte alla Rimessa Locomotive di Primolano
MessaggioInviato: martedì 30 aprile 2019, 21:10 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 12589
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Il 5 maggio Società Veneta Ferrovie apre al pubblico la Rimessa Locomotive di Primolano.
Dalle 10 alle 18 si potranno ammirare i rotabili che compongono il Treno Storico della Valbrenta-Valsugana, per l’occasione esposti all’aperto.
I volontari di SVF saranno a disposizione dei visitatori per illustrare il progetto “Istituzione della Ferrovia Turistica Valbrenta – Tratta Bassano-Primolano”, il progetto del Museo Ferroviario dinamico di Primolano e le attività di restauro dei rotabili dell’Associazione.
L’ingresso per il pubblico è da via Circonvallazione, all’altezza di via Broli, a fianco del sottopasso stradale.
Per ulteriori informazioni: info@societavenetaferrovie.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porte aperte alla Rimessa Locomotive di Primolano
MessaggioInviato: lunedì 17 giugno 2019, 18:55 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 12589
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Il 23 giugno Società Veneta Ferrovie apre al pubblico la Rimessa Locomotive di Primolano.
Dalle 10 alle 18 si potranno ammirare i rotabili che compongono il Treno Storico della Valbrenta-Valsugana, per l’occasione esposti all’aperto.
I volontari di SVF saranno a disposizione dei visitatori per illustrare il progetto “Istituzione della Ferrovia Turistica Valbrenta – Tratta Bassano-Primolano”, il progetto del Museo Ferroviario dinamico di Primolano e le attività di restauro dei rotabili dell’Associazione.
L’ingresso per il pubblico è da via Circonvallazione, all’altezza di via Broli, a fianco del sottopasso stradale.
Per ulteriori informazioni: info@societavenetaferrovie.it

In concomitanza a Primolano avrà luogo la manifestazione "Scala dei motori" con sfilata delle auto del club CinCent Trentino, con FIAT 500 e derivate.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porte aperte alla Rimessa Locomotive di Primolano
MessaggioInviato: lunedì 24 giugno 2019, 13:35 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 12589
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
https://m.facebook.com/story.php?story_ ... 8&sfnsn=mo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Porte aperte alla Rimessa Locomotive di Primolano
MessaggioInviato: giovedì 4 luglio 2019, 20:25 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 12589
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Quarto appuntamento del 2019 in cui il pubblico potrà visitare la Rimessa Locomotive, sede del costituendo Museo Ferroviario di Primolano.
Sarà possibile ammirare e salire sui rotabili che compongono il Treno Storico della Valbrenta-Valsugana, per l’occasione esposti all’aperto. I volontari di SVF saranno a disposizione dei visitatori per illustrare il progetto “Istituzione della Ferrovia Turistica Valbrenta - Tratta Bassano-Primolano” e le attività di restauro dei rotabili e degli impianti fissi dell’Associazione.
Potrete pedalare sul vecchio ferro-ciclo del 1945, un tempo usato dai cantonieri del Servizio Lavori per ispezionare le linee e quest'anno potrete ammirare l'automotore da manovra Badoni L914 appena restaurato, impegnato in tre manovre programmate ad orari prestabiliti.

In concomitanza all’evento vi saranno una mostra e una borsa scambio di modellismo ferroviario nei locali del Museo della Guerra (ex Scuole) in via Libertà 10 con orario 10:00-17:00.

Troverete i gadget che l'Associazione realizza per autofinanziarsi e proseguire nell'opera di restauro e revisione dei rotabili. L’ingresso al pubblico è da Via Broli, angolo Via Circonvallazione, a fianco del sottopasso stradale. Non è consentito l'accesso dalla stazione.

INGRESSO LIBERO.

(Nelle giornate Porte Aperte l’Associazione Tagliata della Scala organizza visite accompagnate con contributo libero al Forte
della Scala, alle ore 10:30, 14:00 e 17:00.
Per informazioni: www.tagliatadellascala.it oppure
Facebook: Associazione Tagliata della Scala.)

Per informazioni Porte Aperte Rimessa Locomotive: info@societavenetaferrovie.it

www.societavenetaferrovie.it


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice