Oggi è martedì 17 settembre 2019, 21:00

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Il protocollo di Kyoto
MessaggioInviato: venerdì 23 agosto 2019, 17:18 
Non connesso

Iscritto il: sabato 4 luglio 2009, 22:25
Messaggi: 3393
Località: Brescia
Alla faccia del protocollo di Kyoto, quel trattato che prevede l'obbligo di operare la riduzione delle emissioni di elementi inquinanti come:
il diossido di carbonio ed altri cinque gas serra, ovvero metano, ossido di azoto, idrofluorocarburi, perfluorocarburi ed esafluoruro di zolfo)

Queste 4 locomotive russe (2 TE10U-0454 e 2 TE10M-2217). inondano la stazione di Voslebovo (un paesello nel distretto di Skopinsky nella regione di Ryazan), con idrocarburi incombusti (HC), ossidi di azoto (NOx), idrofluorocarburi, perfluorocarburi ed esafluoruro di zolfo), monossido di carbonio (CO), ed anidride solforosa (SO2)

https://www.youtube.com/watch?v=DwvMh4sjSLQ


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il protocollo di Kyoto
MessaggioInviato: venerdì 23 agosto 2019, 21:48 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5593
Località: Trieste
Eh, pare che i russi non trattino bene i motori Diesel ferroviari... :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il protocollo di Kyoto
MessaggioInviato: sabato 24 agosto 2019, 4:56 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 7:15
Messaggi: 271
In compenso qualcuno finalmente ci sta arrivando...
Gli svizzeri (per il momento solo alcuni uffici pubblici) cominciano ad obbligare l'uso del treno al posto dell'aereo se il viaggio (in treno) dura meno di 6 ore.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il protocollo di Kyoto
MessaggioInviato: sabato 24 agosto 2019, 16:25 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 settembre 2016, 13:17
Messaggi: 487
Il vero problema è che la situazione ormai sta inesorabilmente accelerando. E la mia generazione un giorno non troppo lontano verra' maledetta dalle generazioni future. Non passa giorno che non venga riscontrato un incremento ai danni che l'ecosistema subisce a causa di meri e miopi interessi monetari, o per colpa di stupidita',ignoranza e disinteresse.Si continua a buttare immondizia nei boschi quando va bene, altrimenti si passa direttamente all'incendio. Le specie animali si stanno estinguendo, aumentano i gas serra e diminuisce l'ossigeno..ed invece di cercare di invertire la rotta si cercano sistemi per colonizzare quella sfiga di Marte. Ma quanto credete che manchi all'ultima agonia?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il protocollo di Kyoto
MessaggioInviato: sabato 24 agosto 2019, 16:25 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 settembre 2016, 13:17
Messaggi: 487
Il vero problema è che la situazione ormai sta inesorabilmente accelerando. E la mia generazione un giorno non troppo lontano verra' maledetta dalle generazioni future. Non passa giorno che non venga riscontrato un incremento ai danni che l'ecosistema subisce a causa di meri e miopi interessi monetari, o per colpa di stupidita',ignoranza e disinteresse.Si continua a buttare immondizia nei boschi quando va bene, altrimenti si passa direttamente all'incendio. Le specie animali si stanno estinguendo, aumentano i gas serra e diminuisce l'ossigeno..ed invece di cercare di invertire la rotta si cercano sistemi per colonizzare quella sfiga di Marte. Ma quanto credete che manchi all'ultima agonia?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il protocollo di Kyoto
MessaggioInviato: domenica 25 agosto 2019, 7:52 
Non connesso

Iscritto il: sabato 4 luglio 2009, 22:25
Messaggi: 3393
Località: Brescia
Lamps ha scritto:
In compenso qualcuno finalmente ci sta arrivando...
Gli svizzeri (per il momento solo alcuni uffici pubblici) cominciano ad obbligare l'uso del treno al posto dell'aereo se il viaggio (in treno) dura meno di 6 ore.


In Olanda i treni vanno col vento.
Nei Paesi Bassi 600mila passeggeri al giorno viaggiano a zero emissioni di CO2.
https://siviaggia.it/notizie/olanda-tre ... ca/170271/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il protocollo di Kyoto
MessaggioInviato: domenica 25 agosto 2019, 18:03 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 7 dicembre 2007, 19:06
Messaggi: 1619
Località: TS, nel mitico nord-est :-)
Stikazzzzzzzzzzzz......... :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il protocollo di Kyoto
MessaggioInviato: domenica 25 agosto 2019, 21:50 
Non connesso

Iscritto il: sabato 4 luglio 2009, 22:25
Messaggi: 3393
Località: Brescia
Sta transitando un “Groenetrein” in comosizione multipla, proveniente dalla nuova stazione di Utrecht Vaartsche Rijn, che è attestata sulle linee tra Utrecht e Arnhem, e tra Utrecht e 's-Hertogenbosch

https://www.youtube.com/watch?v=gR_XULwLlmE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il protocollo di Kyoto
MessaggioInviato: domenica 25 agosto 2019, 23:19 
Non connesso

Iscritto il: sabato 4 luglio 2009, 22:25
Messaggi: 3393
Località: Brescia
https://www.youtube.com/watch?v=SfSduZ_hUYU

Questo filmato del 2014 riprende la presentazione del Groene Trein che percorrerà i Paesi Bassi.

Il treno verde è stato progettato dai designer di Amsterdam Michiel van Sinderen e Steffen de Jonge. Costoro hanno vinto il concorso indetto da Eneco e NS per dimostrare che tutti i treni elettrici olandesi, d'ora in poi si alimenteranno con la "green power"

La presentazione in anteprima nell'officina laboratorio di NedTrain è stata un momento emozionante.
Mentre i dipendenti stavano lavorando per completare la trasformazione deile carrozze a due piani blu-giallo in treno verde, i progettisti hanno potuto vedere per la prima volta il loro design realizzato a grandezza naturale.
I passeggeri vedranno un treno in cui il famoso giallo e blu si fondono per formare migliaia di quadratini, per dare l'illusione che il treno sia verde, senza che il colore verde compaia effettivamente sul treno.

72 giovani designer hanno partecipato al concorso. Infine, Michel e Steffen furono scelti da una giuria composta da Daan Roosegaarde, Jelle Brandt Corstius, Hans Ubbink, Erik Kessels e Arriàn Kruyt.

Il treno verde simboleggia il futuro, in cui sarà possibile viaggiare con l'energia pulita. Dal 2015 il 50% dei treni olandesi utilizzavano elettricità verde generata da nuove turbine eoliche. Dal 2018 in poi tutti i treni elettrici sono completamente alimentati ad energia eolica.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice