Oggi è lunedì 19 ottobre 2020, 23:11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Interessante circolare dell'Agenzia delle Entrate
MessaggioInviato: venerdì 18 settembre 2020, 13:08 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 8:55
Messaggi: 223
Località: Roma
Salve,

a chi fosse eventualmente sfuggita (come a me) rendo nota questa vecchia circolare della AdE (vedi nelle note dell'articolo):

https://www.laleggepertutti.it/270248_v ... tassazione.

pur essendo questa una versione divulgativa ritengo sia assai utile per molti appassionati/collezionisti di questi "trenini"

Saluti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Interessante circolare dell'Agenzia delle Entrate
MessaggioInviato: venerdì 18 settembre 2020, 14:57 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 11:48
Messaggi: 1287
Località: TO
Grazie Mark, davvero interessante.
Secondo te, questa interpretazione mette al riparo anche i borsari?
Ciao!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Interessante circolare dell'Agenzia delle Entrate
MessaggioInviato: venerdì 18 settembre 2020, 17:43 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 8:55
Messaggi: 223
Località: Roma
Pik ha scritto:
Grazie Mark, davvero interessante.
Secondo te, questa interpretazione mette al riparo anche i borsari?
Ciao!


Bisognerebbe conoscere quale applicazione ha trovato negli anni del commercio online (ultimi 20?) presso le commissioni tributarie.
Sentenze ce ne sono state ma è difficile trovarle liberamente in internet.

Di certo mi sento di scrivere che "ciò che fa la differenza" non è certo l'importo o la continuità - spesso si colleziona una vita intera ed anche più - ma sopratutto la messa in atto e l'utilizzo di strumenti appositi e propri dell'attività commerciale.

Molti anni fa anche il possesso di un semplice fax era considerato strumentale.

Oggi non saprei...mi vengono in mente coloro che stipulano contratti con spedizionieri (poste comprese, ebay compreso) per avere prezzi più vantaggiosi o anche che acquistano materiale da imballaggio all'ingrosso o che possiedono un sito internet dedicato.

Buona serata


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Interessante circolare dell'Agenzia delle Entrate
MessaggioInviato: martedì 22 settembre 2020, 7:54 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8568
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
Circa una ventina di anni fa o giu' di lì un notissimo "borsaro nero" fu pescato dalla Finanza. Si becco' una multa di 200 milioni di Lire.
La Finanza trovo' nel computer del "borsaro nero" l' anagrafica clienti ed invio' a tutti i clienti un modulo da rendere compilato in cui dovevano dichiarare cosa avevano acquistato, quando ed a che prezzo. Ovviamente nulla era imputabile ai clienti ( avevano acquistato modelli usati, quindi esenti da scontrini, etc. ), ma da quelle dichiarazioni la Finanza riuscì a risalire al volume di affari, che era paragonabile a quello di un medio / grande negozio di fermodellismo.
Da cui l' accusa di commercio professionale senza partita IVA e la relativa multa.
Voci di corridoio dell' epoca, ovviamente, ma le ritengo piuttosto affidabili…
Saluti
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Interessante circolare dell'Agenzia delle Entrate
MessaggioInviato: martedì 22 settembre 2020, 18:57 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 18:05
Messaggi: 2007
Località: MATVTIA
bigboy60 ha scritto:
Circa una ventina di anni fa o giu' di lì un notissimo "borsaro nero" fu pescato dalla Finanza. Si becco' una multa di 200 milioni di Lire.
La Finanza trovo' nel computer del "borsaro nero" l' anagrafica clienti ed invio' a tutti i clienti un modulo da rendere compilato in cui dovevano dichiarare cosa avevano acquistato, quando ed a che prezzo. Ovviamente nulla era imputabile ai clienti ( avevano acquistato modelli usati, quindi esenti da scontrini, etc. ), ma da quelle dichiarazioni la Finanza riuscì a risalire al volume di affari, che era paragonabile a quello di un medio / grande negozio di fermodellismo.
Da cui l' accusa di commercio professionale senza partita IVA e la relativa multa.
Voci di corridoio dell' epoca, ovviamente, ma le ritengo piuttosto affidabili…
Saluti
Stefano.



Ricordo....mi pare fosse di Modena.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Interessante circolare dell'Agenzia delle Entrate
MessaggioInviato: martedì 22 settembre 2020, 21:25 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8568
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
Esatto, Maurizio. Complimenti per la buona memoria.
Un salutone
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Interessante circolare dell'Agenzia delle Entrate
MessaggioInviato: mercoledì 23 settembre 2020, 4:43 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 8:55
Messaggi: 223
Località: Roma
bigboy60 ha scritto:
...ma da quelle dichiarazioni la Finanza riuscì a risalire al volume di affari, che era paragonabile a quello di un medio / grande negozio di fermodellismo.
Da cui l' accusa di commercio professionale senza partita IVA e la relativa multa...


Infatti, ho dimenticato di citarlo, tra le cause più importanti di accertamento è rilevante proprio la sproporzione tra reddito dichiarato e l'importo degli "scambi" effettuati dal collezionista.

Appare evidente che cessioni onerose di oggetti provenienti da propria collezione privata- che in ogni caso presuppongono un precedente acquisto - per decine di migliaia di euro all'anno per molti anni consecutivi mal si attagliano a redditi dichiarati di 10.000 o, attualmente, alla percezione del reddito di cittadinanza.

Buona giornata


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: cig e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice