Oggi è mercoledì 28 ottobre 2020, 9:27

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 72 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: lunedì 21 ottobre 2019, 21:50 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 14832
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
levrierozoppo ha scritto:
...nel frattempo in Val pusteria anziche' pensare a un collegamento Dobbiaco-Cortina, pensano di riaprire la ferrovia della valle aurina...E' veramente vergognoso.... :twisted: :shock:
Perché a loro del collegamento Dobbiaco-Cortina non interessa una beata mazza.
A meno che Cortina non passi sotto la provincia di Bolzano, come era fino al 1918.
marco_58 ha scritto:
Mi sa tanto che agli ampezzani il treno dia solo fastidio, e che nella regione Veneto apprezzino di più i facoltosi turisti in suv e Ferrari.
Vero, tutto vero.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: martedì 22 ottobre 2019, 11:11 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 13:56
Messaggi: 2676
Località: Legnano (MI)
Sembra purtroppo sia così, dovrebbe esistere una regia nazionale in grado di valutare l'effettiva necessità di un collegamento ferroviario, cosa che in Italia manca, decisamente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: martedì 22 ottobre 2019, 11:38 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4362
Località: Sorbolo (PR)
Se metti la regai nazionale la dvi dotare di portafoglio ben pieno, e fin qui ci siamo.
Ma manca la materia prima: i soldi, quindi ... evviva i facoltosi turisti!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: martedì 22 ottobre 2019, 11:47 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:54
Messaggi: 8298
Località: Regno Lombardo-Veneto Königreich Lombardo-Venetien
levrierozoppo ha scritto:
...nel frattempo in Val pusteria anziche' pensare a un collegamento Dobbiaco-Cortina, pensano di riaprire la ferrovia della valle aurina...E' veramente vergognoso.... :twisted: :shock:


in base a cosa pensi che un collegamento Brunico-Tures sia vergonoso ?
ci sei mai stato ?
hai in mano dei dati sulla frequenza dei bus ?

un collegamento Dobbiaco-Cortina che attraversa praticamente il nulla invece sarebbe utile a chi ai fini del trasporto pubblico ?

parlo di utenza in generale...non solo turisti ma anche abitanti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: martedì 22 ottobre 2019, 13:31 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2009, 21:09
Messaggi: 742
Località: Verona
L'idea iniziale di questa ferrovia era di congiungere Bolzano a Venezia. Il progetto degli altoatesini prevedeva, una volta terminato il tunnel del Brennero, fermata a Bolzano, treno della Pusteria, susu (c'erano due progetti uno con cremagliera) poi giù a Cortina e via a Venezia Piazzale Roma. Gli altoatesini, che sono un'altra razza checchè se ne dica, e ragionano in maniera diversa da noi, avevano già sentito il profumo degli sghei, nonostante la spesa per la realizzazione sostenuta dalla loro regione, pensando a tutti quei turisti del nord europa che sarebbero arrivati da Monaco-Bolzano-Venezia in una schioppettata e spingevano... Non dimentichiamoci che questa estate è stato imposto il divieto di transito o traffico limitato in alcune località della Pusteria per preservare la loro aria pulita. E poi si arriva in Veneto.. Già mi sembra di sentire i vari Benetton & C. "..ma avete visto quanta gente?...non è più la "nostra" Cortina... è diventata in-vi-vi-bi-le.."Qualcuno ha parlato di Rhb...Andate a vedere in quanti anni, quanti chilometri di rete, fabbricati, stazioni, viadotti in pietra, gallerie sono stati costruiti da operai con le loro vanghe, picconi, carriole in legno e le loro mani spaccate dal gelo...e la Bernina? Anche se pochi lo dicono, è stata finanziata per trasportare frutta e verdura fresca e sopratutto tanto vino dalla Valtellina per i ricchi Hotels di Pontresina e Skt. Moritz. Quindi se qualcuno vuole si fà.. e si ottiene. Io non mi offenderei della ferrovia in Val Aurina perrchè se hanno deciso di farla, visto il nostro immobilismo, la faranno in fretta e bene. Quasi come da noi perchè tra la nostra burocrazia e la loro c'è un baratro talmente profondo che non se ne vede il fondo....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: martedì 22 ottobre 2019, 14:15 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 luglio 2016, 15:44
Messaggi: 138
centu ha scritto:
levrierozoppo ha scritto:
...nel frattempo in Val pusteria anziche' pensare a un collegamento Dobbiaco-Cortina, pensano di riaprire la ferrovia della valle aurina...E' veramente vergognoso.... :twisted: :shock:


in base a cosa pensi che un collegamento Brunico-Tures sia vergonoso ?
ci sei mai stato ?
hai in mano dei dati sulla frequenza dei bus ?

un collegamento Dobbiaco-Cortina che attraversa praticamente il nulla invece sarebbe utile a chi ai fini del trasporto pubblico ?

parlo di utenza in generale...non solo turisti ma anche abitanti


con tutto il rispetto della Valle Aurina, penso che un collegamento tra la val Pusteria e Cortina sia piu' utile per far "scendere" in treno i migliaia e migliaia di persone provenienti sia dall'Austria che dalla Germania (sia per turismo che per i giochi olimpici) che dalla stessa Italia via Bressanone....Certo, in valle aurina ci sono stato. Magnifico posto ma non credo proprio ci possano essere i presupposti di fare una ferrovia li' e trascurare un collegamento con la "capitale delle dolomiti" che diventera' sede del piu' importante evento sportivo mondiale. Ho sbagliato certamente prima a dare del "vergognoso" il collegamento con la valle aurina, ma proprio non riesco a capire perche' in alto adige non si voglia mai cercare "collaborazione" con l'italia seppur per un tratto si e no di 30 km che potrebbe sicuramente diventare utile anche per un pendolarismo "green".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: martedì 22 ottobre 2019, 14:43 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 14832
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
levrierozoppo, l'ho già scritto nel mio intervento di inizio pagina, ma lo ripeto più chiaramente.
A Bozen non interessa ciò che è fuori provincia e Cortina attualmente è sotto Belluno.
Esiste già un comitato che vuole riportare Hayden (in tedesco) / Anpezo (in ladino) sotto Bozen come lo fu dal 1531 al 1918.
Per chi non lo sapesse, Cortina passò (per rinuncia) dalla Serenissima agli Asburgo dopo la guerra della Lega di Cambrai e vi rimase, parte integrante del Tirolo, fino alla fine della IGM. Solo allora fu assegnata al Veneto.
Se Cortina/Hayden/Anpezo ritornasse a Bozen, allora vedrai che in brevissimo tempo ricostruirebbero il collegamento ferroviario.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: venerdì 25 ottobre 2019, 15:14 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 13:56
Messaggi: 2676
Località: Legnano (MI)
Però non capisco, dobbiamo sperare di farci annettere tutti dalla Germania (e visto il passato non reputo sarebbe una buona idea), o, da italiani brava gente, saremmo in grado di fare anche noi qualcosa di funzionante?
Io credo soltanto che, prima di riportare a Cortina il treno, ci vogliano moooolti altri interventi strutturali sulle linee venete.
Elettrificazione fino a Calalzo, sarebbe il minimo passo per iniziare.
L'italiano medio, oggi, desidera un collegamento DIRETTO, senza rotture di carico (e di cabasisi, per parafrasare qualcuno molto più a sud, che ancora aspetta collegamenti a scartamento ordinario efficienti).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: mercoledì 27 novembre 2019, 13:52 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 22 giugno 2006, 9:15
Messaggi: 331
Località: Lomellina regione d'Europa
levrierozoppo ha scritto:
penso che un collegamento tra la val Pusteria e Cortina sia piu' utile per far "scendere" in treno i migliaia e migliaia di persone provenienti sia dall'Austria che dalla Germania (sia per turismo che per i giochi olimpici) che dalla stessa Italia via Bressanone....


A parte il periodo strettamente legato alle olimpiadi, li vedi solo con la fantasia migliaia di turisti dall'Austria e dalla Germania che con il treno vanno a Cortina...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: mercoledì 27 novembre 2019, 14:19 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 13:56
Messaggi: 2676
Località: Legnano (MI)
Infatti nessun collegamento dovrebbe avere ragione di esistere solo in un determinato periodo di tempo, ma essere progettato per durare in una logica di indubbia utilità.
Posto questo, le ferrovie retiche funzionano, ma trasportano anche merci, in Italia questo verrebbe letto come anacronistico...PURTROPPO.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: mercoledì 27 novembre 2019, 21:50 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4362
Località: Sorbolo (PR)
Le Ferrovie Retiche funzionano perchè il cantone dei Grigioni ha fatto scelte ben precise oltre un secolo fa e continua con maggiore convinzione su quella strada.
Qui da noi, ogni nuovo "padrone" del prato cambia l'erba seminata.
A Zermatt per evitare i SUV hanno fatto un parcheggio obbligatorio a valle, e non aumentato i posti letto, il treno costa, ma è sempre pieno: lungimiranti, venali o intelligenti?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: giovedì 28 novembre 2019, 10:07 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 22 giugno 2006, 9:15
Messaggi: 331
Località: Lomellina regione d'Europa
Mattia646 ha scritto:
in Italia questo verrebbe letto come anacronistico...PURTROPPO.


Non solo in Italia. Il modello svizzero funziona, ma praticamente solo in Svizzera (con altre rare eccezioni).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: giovedì 28 novembre 2019, 13:26 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 7 dicembre 2007, 19:06
Messaggi: 1827
Località: TS, nel mitico nord-est :-)
Mattia646 ha scritto:
dobbiamo sperare di farci annettere tutti dalla Germania?


E magari...........
Ci metterei la firma SUBITO.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: giovedì 19 dicembre 2019, 3:34 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 18:10
Messaggi: 227
Da quello che ho capito sembra vogliano fare una linea da Calalzo a Cortina passando per Longarone ed entrando a Cortina da Passo Tre Croci mediante galleria.
Io la trovo inutile opera ferroviaria. Meglio ripristinare il treno sul vecchio tracciato (magari con qualche modifica ove fosse impossibile recuperare la vecchia sede).
In Val Gardena sembra vogliano costruire ben due linee: il trenino sul vecchio tracciato e un nuova linea in galleria. Ma si tratta di progetti che conoscono solo i valligiani e chissà mai se verranno alla luce. Lo spero, anche perché ogni domenica diviene difficile arrivare puntuali sulle piste (tranne partire alle 6.00 di mattina).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Olimpiadi 2026 Torna il treno a Cortina?
MessaggioInviato: giovedì 19 dicembre 2019, 3:37 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 18:10
Messaggi: 227
Omnibus ha scritto:
levrierozoppo, l'ho già scritto nel mio intervento di inizio pagina, ma lo ripeto più chiaramente.
A Bozen non interessa ciò che è fuori provincia e Cortina attualmente è sotto Belluno.
Esiste già un comitato che vuole riportare Hayden (in tedesco) / Anpezo (in ladino) sotto Bozen come lo fu dal 1531 al 1918.
Per chi non lo sapesse, Cortina passò (per rinuncia) dalla Serenissima agli Asburgo dopo la guerra della Lega di Cambrai e vi rimase, parte integrante del Tirolo, fino alla fine della IGM. Solo allora fu assegnata al Veneto.
Se Cortina/Hayden/Anpezo ritornasse a Bozen, allora vedrai che in brevissimo tempo ricostruirebbero il collegamento ferroviario.

Cortina è rimasta con Bolzano fino al 1923. Mussolini per "minare" la Ladinia decise di far passare Colle Santa Lucia, Livinalongo e Cortina con Belluno.
Certo avendo da Dogana Vecchia a Dobbiaco l'attuale pista ciclabile sotto Bolzano, subito tornerebbero i binari.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 72 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice