Oggi è venerdì 23 ottobre 2020, 11:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: lunedì 9 settembre 2019, 7:33 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 840
Località: Borgosesia (VC)
RhB ha scritto:
Bellissime, che invidia!

Marione ha scritto:
Davvero bellissime foto

Troppo Buoni...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: mercoledì 11 settembre 2019, 18:39 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 9 novembre 2012, 12:02
Messaggi: 150
Hai avuto occasione di percorrerle anche in treno?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: giovedì 12 settembre 2019, 18:56 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 840
Località: Borgosesia (VC)
RhB ha scritto:
Hai avuto occasione di percorrerle anche in treno?


Questa volta è stata una gita prettamente automobilistica.
Dove abbiamo pernottato (Davos) ci hanno omaggiato di un pass gratuito che consente corse illimitate in seconda classe sulle tratte Davos-Klosters e Davos-Filisur.
Ne abbiamo ovviamente approfittato per andare a Klosters (ci sono un paio di scatti fatti dal treno) visto che il percorso di rientro verso l'Italia ci avrebbe comunque portati a Filisur.

Molti anni fa ho invece percorso per intero la Tirano-St. Moritz.

Il sogno nel cassetto è il Glacier Express...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: giovedì 12 settembre 2019, 20:44 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 9 novembre 2012, 12:02
Messaggi: 150
Luca-62 ha scritto:

Il sogno nel cassetto è il Glacier Express...


Anche il mio.
Sono riuscito a farne solo il tratto St. Moritz-Filisur e ritorno.
Era inverno e si poteva fare la tratta Preda-Bergun in slittino lungo la strada dell'Albula chiusa al traffico: uno spasso!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: giovedì 26 settembre 2019, 15:10 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2009, 21:09
Messaggi: 742
Località: Verona
Ciao Luca
finalmente sei andato "su". Bello vero? E quel cielo... Io ci sono sempre andato nel periodo fine giugno. L'erba è così verde che sembra di plastica....tutto bellissimo.
La prossima volta che vai in Engadina entra in un bosco e abbraccia un larice,appoggia l'orecchio alla corteccia e ascolta.... :D
Vorrei raccontarvi, sperando di non stancarvi, alcuni anedoti capitatemi nel corso degli anni.
1988. Parto direzione Monaco da Lok14 per acquistare tutto per il primo plastico treni compresi (pagando il tutto 1000 dm la metà rispetto l'Italia). Poi Monaco, Austria,Engadina.
Arrivo a Guarda. Scendo e incomincio a fotografare il pietrisco, i marciapiedi, gli attacchi della linea aerea ecc perchè allora non esisteva niente solo qualche foto panoramica.
Mi si avvicina un signore con fare sospettoso...."Puongiorno..italiano?" Sì..Cosa fa?...Faccio foto....Perchè? Io faccio anlage Rhb...Apro il baule, gli faccio vedere il kroko, la Ge, le carrozze ecc e la stazione di Susch della Pola. Il suo viso si illumina come una lampadina..."vieni vieni che Ti faccio vedere... Lui era il capo stazione-custode e abitava al primo piano. Mi ha raccontato vita-morte-miracoli di come era e di come è, tutti i comandi, come funzionavano... Ragazzi non mi mollava più.... :D :D
Dopo 3 giorni si torna a casa e mi fermo a Ospizio Bernina. Faccio foto dei particolari della stazione e vedo sul lembo del ghiacciaio due punti colorati.. due ragazze in bichini che a piedi dalla stazione hanno risalito il ghiacciaio, hanno piazzato le loro sdraio per prendere il sole... :shock: :D
Ad Andermatt in estate verso l'imbrunire sento il suono di corno-trombetta e zoccoli di cavali sul selciato.... Arriva nella piazza centrale Il Postale la carrozza che faceva servizio Andermatt-S.Gottardo-Airolo trainata da 4 cavalli bianchi. Si ferma. Scendono un signore ed una dama in costumi d'epoca e offrono grappini e succhi di frutta ai presenti :D :D :D
Surava ...che tristezza...non c'è neanche più la scritta...
Albula. Mi fermo dove hai fatto la foto. Si sente solo il vento tra gli alberi... non c'è nessuno. Sento però il suono di un corno svizzero che suona una melodia ....po..popo.popopo..... Chissà dove è... magia.
Per i curiosi https://www.skylinewebcams.com/it/webca ... press.html occhio agli orari..è live
Paolo


Allegati:
postale.jpg
postale.jpg [ 143.72 KiB | Osservato 5027 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: sabato 28 settembre 2019, 6:13 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 840
Località: Borgosesia (VC)
paolone ha scritto:
Ciao Luca
finalmente sei andato "su". Bello vero? E quel cielo...
Paolo


Ciao Paolo, non era la prima volta, anzi...
...ma questa volta la mia priorità era portare a casa un pò di immagini per ispirare il lavoro sul plastico!

In soli due giorni sono purtroppo stato un pò "tirato con i tempi": tutte le volte che arrivavo in un punto dal quale si vedeva bene un viadotto oppure in una stazione guardavo l'orario per capire quanto mi toccava aspettare per vedere apparire un treno.
Non essendo da solo (e soprattutto moglie non appassionata di treni... :evil: ) non sempre ce l'ho fatta :(
Altro esempio: il Bernina sarebbe stato meglio fotografarlo al mattino mentre per il Landwasser il pomeriggio sarebbe stato preferibile.

La prossima volta il giro lo progetterò avendo in mente questa esperienza.
Di sicuro ci tornerò facendo in modo di avere il tempo di prendere il treno almeno nei tratti più spettacolari!

Bellissimi i tuoi aneddoti!
Anche io feci i primi acquisti modellistici a Monaco di Baviera spendendo la metà rispetto all'Italia...

P.S.
Ieri sono stato a Novegro (ottimi spunti per la vegetazione del plastico); da settimana prossima si ricomincia...

:wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: martedì 1 ottobre 2019, 19:30 
Non connesso

Iscritto il: martedì 1 ottobre 2019, 8:03
Messaggi: 200
Eccomi pure qui.. grazie per avermi segnalato la discussione.. molto belle le foto ;)

Io l'anno scorso ne avevo fatte parecchie (e anche parecchi video, l'andata con il coccodrillo da Filisur a Davos l'avevo filmata tutta) di treni, tratte, scorci, dentro al museo (a proposito, ho visto che hai postato una foto della stazione di Bergün, ti chiederei se sei riuscito anche a visitare il museo, ma se eri di corsa mi sa di no) ma "giustamente" al ritorno in patria ho sfasciato il telefono con cui le avevo fatte, prima di poter fare un backup sul pc.. certo, occasione per tornare a farne di nuove :D ma quest'anno (sono andato tra luglio e agosto) avevamo in programma di fare altri giri/escursioni meno a tema ferroviario e più lato St. Moritz (ad esempio Morteratsch, Muottas Muragl, Isola, Val di Bever, una mangiata al Trutz :P girare le feste del 1° agosto.. ) e quindi non abbiamo ripetuto le gite oltre il passo dell'Albula come l'anno scorso (peccato anche perché farsi il passo in auto è uno spettacolo, basta stare attenti alle mucche :lol: ) considerando pure che il diluvio che c'è stato in alcuni giorni ha ulteriormente scombinato i piani e ridotto i giorni utili per fare le escursioni più impegnative (quelle soft le abbiamo fatte sotto la pioggia e via).

Comunque devo chiedere alla consorte se l'anno scorso nel suo archivio fotografico aveva messo una copia delle mie foto e/o se tra quelle che ha scattato lei ce ne sono di utili per prendere spunto per il tuo diorama, se trovo qualcosa di utile lo posto volentieri ;)

Se poi ti possono servire anche di laghi, sentieri, ghiacciai e panorami in genere, ne ho una valanga :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: mercoledì 2 ottobre 2019, 9:33 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 840
Località: Borgosesia (VC)
Tankard ha scritto:
Eccomi pure qui.. grazie per avermi segnalato la discussione.. molto belle le foto ;)
Grazie!

Tankard ha scritto:
...devo chiedere alla consorte se l'anno scorso nel suo archivio fotografico aveva messo una copia delle mie foto e/o se tra quelle che ha scattato lei ce ne sono di utili per prendere spunto per il tuo diorama, se trovo qualcosa di utile lo posto volentieri ;) Se poi ti possono servire anche di laghi, sentieri, ghiacciai e panorami in genere, ne ho una valanga :lol:

Ti ringrazio nuovamente ma il recente viaggetto nei Grigioni non è stato il primo...
Inoltre conservo gelosamente queste vecchie riviste che sono ricche di spunti (tra l'altro il plastico è ambientato a fine anni '80 come molte delle foto di queste pubblicazioni...).


Allegati:
TT - Il Coccodrillo della retica.jpg
TT - Il Coccodrillo della retica.jpg [ 265.08 KiB | Osservato 4859 volte ]
MF - La Ferrovia retica - 1.jpg
MF - La Ferrovia retica - 1.jpg [ 278.34 KiB | Osservato 4859 volte ]
MF - La Ferrovia retica - 2.jpg
MF - La Ferrovia retica - 2.jpg [ 235.69 KiB | Osservato 4859 volte ]
MF - La Ferrovia retica - 3.jpg
MF - La Ferrovia retica - 3.jpg [ 237.6 KiB | Osservato 4859 volte ]


Ultima modifica di Luca-62 il giovedì 3 ottobre 2019, 17:53, modificato 1 volta in totale.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: mercoledì 2 ottobre 2019, 11:39 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2009, 21:09
Messaggi: 742
Località: Verona
..e sì Luca quelle riviste sono per noi il sacro graal.... altre pubblicazioni ai noi in tedesco dedicate alla stazioni Blockhause A e B (Surava & c.) e ponti e viadotti con progetti e tecniche costruttive..... Ai vagabondi montanari :mrgreen: mi permetto di segnalare la DFB Furka Bergstrecke ferrovia di cui sono innamorato (avevo anche iniziato un plastico..... :( ) per la sua storia e dagli appassionati che l'hanno voluta ricreare. Prima di partire consiglio documentarsi sulla storia della DFB per capire che quelle che fotografiamo non sono solamente rotaie.....http://dfb.funimag.com/index.php/histor ... the-train/
https://www.dfb.ch/index.php?id=erleben&L=0 e farsi un giro https://www.youtube.com/watch?v=Hopge6rm3Ys Per farvi capire cosa andrete a fotografare la loro ultima creazione è la HG 4/4 realizzata interamente partendo dalla più piccola rondella fino alla fine . Con a fianco l'originale distrutto dalla ruggine e smontando ogni pezzo successivamente rifatto ex novo è nata questa Avatar meraviglia https://www.youtube.com/watch?v=kulDOa_qhzo&t=1206s Consiglio inizio estate perchè il tempo lassù è spesso inclemente...
Paolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: giovedì 3 ottobre 2019, 1:30 
Non connesso

Iscritto il: martedì 1 ottobre 2019, 8:03
Messaggi: 200
Vedendo la copertina della prima rivista, mi pare giusto aggiungere quantomeno questa foto:

Immagine


(purtroppo non è la foto originale, questa è castrata da resize vari, invii tramite im ecc, purtroppo quella in alta risoluzione è andata persa, ma meglio di niente)


p.s. comunque per semplice spirito di condivisione, avrei piacere a postare anche qualche altra mia foto.. che dite? Facciamo un topic unico o apro una discussione a parte?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: giovedì 3 ottobre 2019, 9:25 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 840
Località: Borgosesia (VC)
Tankard ha scritto:
avrei piacere a postare anche qualche altra mia foto.. che dite? Facciamo un topic unico o apro una discussione a parte?


Sarei onorato se il mio thread, pubblicato inizialmente per condividere le immagini di una bella gita, diventasse un contenitore di immagini sull'argomento.

Il titolo si presta...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: giovedì 3 ottobre 2019, 10:34 
Non connesso

Iscritto il: martedì 1 ottobre 2019, 8:03
Messaggi: 200
E allora iniziamo… :wink:

ancora una volta mi scuso per la qualità, partiamo con queste poi se recupero qualcosa delle originali in alta risoluzione tra un pc e l'altro, un HDD esterno e l'altro, aggiungerò foto migliori.

Landwasserviadukt visto da altra prospettiva (sempre tramite escursione che parte dalla stazione di Filisur)
Immagine

I 14 franchi meglio spesi di sempre (a testa per la seconda classe)
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: giovedì 3 ottobre 2019, 11:58 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2009, 21:09
Messaggi: 742
Località: Verona
aaaah che belle..quel convoglio (kroko 3 carrozze a terrazzini 4 assi e K1) c'è l'ho anch'io :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: giovedì 3 ottobre 2019, 13:15 
Non connesso

Iscritto il: martedì 1 ottobre 2019, 8:03
Messaggi: 200
paolone ha scritto:
aaaah che belle..quel convoglio (kroko 3 carrozze a terrazzini 4 assi e K1) c'è l'ho anch'io :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


Guarda, è stato un giro breve (mi pare 25 minuti, ma si può fare sia all'andata che al ritorno organizzandosi) ma è stato bellissimo.. mettici il fascino di loco e carrozze, il treno che rallentava nei punti più scenici per permettere di osservare e/o fare foto, lo rifarei 100 volte :lol:

E di conseguenza puoi ben immaginare che uno dei miei chiodi fissi sarebbe quello di riprodurre il convoglio così com'era quello su cui sono stato :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lungo le linee svizzere a scartamento ridotto...
MessaggioInviato: venerdì 4 ottobre 2019, 14:24 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2009, 21:09
Messaggi: 742
Località: Verona
Aiaiai..come dicevo a Luca-62 ti sei "infettato" pure tu :D :D :D
Le mie carrozze (3) sono Motreno in ottone e sono costose (450 euri cad.) e introvabili... :( Bemo le sta commercializzando a breve in tiratura limitata queste carrozze http://www.mbapiro.ch/produkte_detail.p ... t_id=10213 Il resto...http://www.mbapiro.ch/produkte_detail.p ... ukt_id=607, http://www.mbapiro.ch/produkte_detail.p ... kt_id=1390. Alle mie carrozze ho messo davanti (come era a suo tempo) questa. http://www.mbapiro.ch/produkte_detail.p ... kt_id=1393. Quando credi fammi un fischio che ti indirizzo dove acquistare per risparmiare un pochino...
Per i malati di nostalgia :D :D https://www.bahnoldtimer.com e https://www.historic-rhb.ch/ Su qoest'ultima cliccate rivista. Poi archivio e tutte le altre... dove ci sono i restauri degli appassionati volontari Officine di Poschiavo
Paolo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice