Oggi è venerdì 23 ottobre 2020, 12:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: venerdì 18 settembre 2015, 23:13 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1592
Località: Faenza
Curioso treno di 6 automotrici trainate da un E652 fermo sul binario 6, oggi 18/09/2015.
Temo che le automotrici siano dirette alla demolizione.
Allegato:
E652 con 6 automotrici in invio IMG_8181.JPG
E652 con 6 automotrici in invio IMG_8181.JPG [ 103.41 KiB | Osservato 12106 volte ]


Un' altra stranezza, però, è data dall' aria calda emessa dal reostato della E652.
La tenda che si vede sopra al reostato sembra a momenti sventolare, a causa del calore che crea deviazioni alla luce.
Allegato:
aria calda di reostato E652 fà sembrare piegata una tenda sul retro IMG_8182 al33percento ritagliata.JPG
aria calda di reostato E652 fà sembrare piegata una tenda sul retro IMG_8182 al33percento ritagliata.JPG [ 79.49 KiB | Osservato 12106 volte ]


Nella seguente, infatti, la tenda appare come è, ovvero tesa
Allegato:
tenda tesa in un momento in cui non esce aria calda dal reostato del E652 IMG_8183al33percento ritagliata.JPG
tenda tesa in un momento in cui non esce aria calda dal reostato del E652 IMG_8183al33percento ritagliata.JPG [ 87.67 KiB | Osservato 12106 volte ]


I pallotti bianchi sulla destra non sono UFO, ma parabole di ricezione da satellite.


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: sabato 19 settembre 2015, 6:50 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 14796
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Si tratta di un invio (14196) da Ancona a Cremona conto Trenord.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: domenica 20 settembre 2015, 17:11 
Non connesso

Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 11:42
Messaggi: 1713
Località: Piossasco (TO)
Si sa di quale serie sono queste ALn 668? Sono probabilmente quelle liberate dall'arrivo dei Pesa?

Ciao

Fabrizio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: lunedì 21 settembre 2015, 14:11 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 29 agosto 2013, 7:11
Messaggi: 343
Scusami ma prchè sarebbe una stranezza l'aria calda "emessa" dal reostato? Se non erro la sua funzione è proprio quella di dissipare calore.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: lunedì 21 settembre 2015, 18:16 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1592
Località: Faenza
staccionata ha scritto:
Scusami ma prchè sarebbe una stranezza l'aria calda "emessa" dal reostato? Se non erro la sua funzione è proprio quella di dissipare calore.

Sì, giusto. Mi sono spiegato male.

Mi aveva colpito il vedere come se qualcosa muovesse sopra la locomotiva che, complice il colore rossiccio della tenda, mi era apparso come delle fiamme.
Poi, guardando meglio, ho notato che era l' aria calda in movimento che distorceva l' immagine della tenda retrostante.

Allora ho collegato il fatto che la locomotiva, pur essendo spenta e a pantografi bassi da circa 5', era da poco arrivata.
Evidentemente, per la frenatura di entrata in stazione, era stata usata la frenatura elettrica.


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: lunedì 21 settembre 2015, 19:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 10:40
Messaggi: 2512
Località: Vigonovo
Stefano, c'era vento o bonaccia?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: lunedì 21 settembre 2015, 21:37 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1592
Località: Faenza
Direi che non ricordo brezza, tantomeno vento.
Quindi aria ferma.
Anche un confronto fra foto in sequenza non mostra movimenti di rami di alberi.


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: lunedì 21 settembre 2015, 22:20 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 19:14
Messaggi: 778
Località: Alto Adige
La Tigre è un E63x, non un E652, probabilmente 632 visto che l'invio é per TI REGIO/TRENORD...!?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: martedì 22 settembre 2015, 1:30 
Non connesso

Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 11:42
Messaggi: 1713
Località: Piossasco (TO)
ste.klausen21 ha scritto:
....., era da poco arrivata.
Evidentemente, per la frenatura di entrata in stazione, era stata usata la frenatura elettrica.


Stefano Minghetti


Penso proprio di si. Non sono un "addetto ai lavori" ma credo che, se la macchina non ha problemi, la frenatura elettrica si attivi sempre in fase di frenata. Infatti mi sembra che, qualora questa sia fuori servizio, debbano essere ridotte le prestazioni.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: martedì 22 settembre 2015, 21:23 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1592
Località: Faenza
Ingrandendo il pancone leggo E632.
Ma si legge anche il rapporto di trasmissione 29/64, quindi dovrebbe essere, invece, un E633.

Allegato:
E632 vista ingrandita del pancone e del rapporto di trasmissione.JPG
E632 vista ingrandita del pancone e del rapporto di trasmissione.JPG [ 97.64 KiB | Osservato 11900 volte ]



Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: martedì 22 settembre 2015, 21:31 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 24 gennaio 2008, 18:40
Messaggi: 2100
Località: piemonte
Un momento. Ma perché mai un reostato dovrebbe avere una "tenda" sopra? Non mi intendo di locomotive con le antenne ma ingrandendo ulteriormente la foto mi pare di scorgere sulla destra della tenda stessa un'ombra portata sopra il muro della casa, che pare anche avere la forma del rettangolino bianco tutto a destra e in alto e che a me sembra essere il terminale del rullo di avvolgimento della tenda stessa. Siamo sicuri che la tenda rossa non sia una tenda parasole attaccata al muro della casa?
O non ho capito bene di cosa stiamo parlando?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: martedì 22 settembre 2015, 22:43 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1592
Località: Faenza
infatti si tratta proprio della tenda di un balcone che, casualmente, veniva a coincidere in foto con l' imperiale della locomotiva.
Tenda che non si muoveva, ma sembrava farlo. Un po' come i miraggi delle oasi.


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: lunedì 14 dicembre 2015, 23:27 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1592
Località: Faenza
Ricordo molti anni fà un barbiere (non si chiamavano ancora acconciatori o con nomi francesi) che continuamente apriva e chiudeva le forbici, anche mentre non strava tagliando, ma si stava solo posizionando in una zona diversa.
Poi quel barbiere ha cessato l' attività ed è entrato in ferrovia, ma con le forbici non si è fermato.

Un brutto giorno è arrivato a Faenza, ed ha tagliato la bretella fatta di due deviatoi e due inglesi, che caratterizzava il piazzale lato Rimini.

Prima della cura (il fumo è di una Gr640 che si è allontanata) :
Allegato:
Bretella prima del taglio - IMG_3289 al 25perCento.JPG
Bretella prima del taglio - IMG_3289 al 25perCento.JPG [ 69.04 KiB | Osservato 11350 volte ]


E dopo la cura :
Allegato:
Bretella tagliata - IMG_8278 al 25perCento.JPG
Bretella tagliata - IMG_8278 al 25perCento.JPG [ 107.32 KiB | Osservato 11350 volte ]



Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: martedì 15 dicembre 2015, 21:35 
Non connesso

Iscritto il: sabato 21 gennaio 2006, 21:34
Messaggi: 1013
Località: Veneto
ste.klausen21 ha scritto:
Curioso treno di 6 automotrici trainate da un E652 fermo sul binario 6, oggi 18/09/2015.

Omnibus ha scritto:
Si tratta di un invio (14196) da Ancona a Cremona conto Trenord.

Eurostar ha scritto:
Si sa di quale serie sono queste ALn 668?

Tigre ha scritto:
La Tigre è un E63x, non un E652, probabilmente 632 visto che l'invio é per TI REGIO/TRENORD...!?

ste.klausen21 ha scritto:
Ingrandendo il pancone leggo E632.
Ma si legge anche il rapporto di trasmissione 29/64, quindi dovrebbe essere, invece, un E633.

E633.108 + ALn668.1939, 1938, 1062, 1047, 1056, 1099 (fonte: rivista iTreni).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stazione di Faenza
MessaggioInviato: lunedì 8 maggio 2017, 22:06 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1592
Località: Faenza
Ancora una piccola cronaca dalla stazione di Faenza.
Attenzione ! La lettura del seguente scritto potrebbe risultare noioso ad alcuni.

Domenica scorsa (7/5/2017) c' era in circolazione un treno a vapore per Fognano e ritorno, come anche segnalato dal puntuale Omnibus.
L' ho atteso al ritorno, assieme ad amici, in stazione a Faenza, ove doveva transitare proveniente dalla Faentina e diretto a Rimini.

All' arrivo aveva circa 30 minuti di ritardo.
Arrivato sul binario 1 doveva immettersi sul binario dispari in direzione Rimini, ma prima dovevano passare un passeggeri ed un merci.
Partito il passeggeri, ad un certo punto del merci si vedevano i fanali in lontananza, in provenienza da Castel Bolognese.
Ma il segnale di partenza del binario 4 (corretto tracciato verso Rimini) tardava a diventare verde.

Poi il segnale si è aperto a Rosso/Verde con indicatore 2. Significa via libera a 30 km/h in direzione Rimini.
La spiegazione è l' istradamento sul binario di destra (linea banalizzata, quindi non c' è binario illegale).
Così è stato.
Appena l' ultimo carro (container) del merci ha liberato gli scambi di uscita, è venuto il verde (con tabella di limitazione a 30 km/h) per la Gr 640 in partenza dal binario 1.

Mi è piaciuta la situazione, ma lì per lì non ne avevo capito il vantaggio.

Poi, ragionando a casa, mi è stato chiaro.
Il treno a vapore è limitato a 50 km/h, mentre il merci avrà avuto una velocità di almeno 90 km/h, cioè quasi il doppio.
Quindi il merci non poteva essere accodato alla Gr 640.
Si sarebbe potuta accodare la Gr 640 al merci, ma avrebbe dovuto attendere la liberazione della sezione di blocco di 1300 m.
Si sarebbe potuta mandare la Gr 640 a destra, ma alla sua velocità avrebbe tenuto impegnata la linea per circa un quarto d' ora, troppo.

Così si è mandato il merci a destra fino agli scambi di uscita di Forlì, mentre la Gr 640 poteva partire subito.
La Gr 640 sarebbe poi arrivata a Forlì quando il merci era già vari chilometri avanti.

A volte sento criticare le mosse dei DCO, ma ragionando a mente fredda e con calcoli e dati, mi sembra che sia difficile giudicarne l' operato in base a quanto succede ad un singolo treno.


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice