Duegieditrice.it
http://forum.duegieditrice.it/

Aosta - Pré Saint Didier, si riapre?
http://forum.duegieditrice.it/viewtopic.php?f=6&t=84984
Pagina 6 di 6

Autore:  tof63 [ mercoledì 20 dicembre 2017, 22:33 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Aosta - Pré Saint Didier, si riapre?

Veramente non si parla ancora di "elettrificare" (la tratta Aosta-Ivrea), ma di "progettarne l'elettrificazione", con un progetto della durata di 3 anni...
Se tanto mi da tanto, e se mai il progetto dovesse diventare esecutivo, occorreranno poi altri 3 o 4 anni per il finanziamento e altri 10 o 15 anni per l'esecuzione dei lavori.
Quando il primo minuetto (o suo successore) elettrico raggiungerà Aosta, i treni bimodali saranno già stati ampiamente ammortizzati.

Luigi Cartello

Autore:  Mattia646 [ giovedì 21 dicembre 2017, 15:21 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Aosta - Pré Saint Didier, si riapre?

Chiaro che si parli ancora di progetto, ma forse le risorse andrebbero prima destinate a "progetti" più importanti, no?
Iniziamo a riaprire la linea fino a Prè garantendo almeno 12 coppie di treni/giorno, poi parliamo di elettrificazione eventualmente...

Autore:  tof63 [ giovedì 21 dicembre 2017, 20:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Aosta - Pré Saint Didier, si riapre?

Il fatto è che un progetto preliminare degli interventi propedeutici all'elettrificazione della tratta Ivrea-Aosta (principalmente gallerie e sovrapassi con allargamenti/abbassamenti/demolizioni e ricostruzioni) è stato già fatto nel 2010 da RFI - Italferr.
Si può trovare il pdf qui: http://www.utenti-chivasso-ivrea-aosta.it/ELETTRIFICAZIONE/Relazione%20Descrittiva%20Generale%20Progetto%20Elettrificazione%20Ivrea%20-%20Aosta%20-%20RFI.pdf.
Secondo me l'esecuzione operativa comporterà la chiusura della linea per svariati anni.

Al confronto elettrificare la tratta Aosta-Pre St Didier (che già lo era 50 anni fa) dovrebbe essere un gioco da ragazzi, in quanto le gallerie dovrebbero essere già in sagoma o quasi (a meno che non siano state abbassate nel frattempo).

Luigi Cartello

Autore:  simplon [ domenica 31 dicembre 2017, 18:31 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Aosta - Pré Saint Didier, si riapre?

Certamente, ma se prima non realizzi l'elettrificazione della Ivrea-Aosta, anche se l'Aosta-Pre la attrezzi in una sola notte, non te ne fai nulla...

s.

Autore:  tof63 [ lunedì 1 gennaio 2018, 0:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Aosta - Pré Saint Didier, si riapre?

Diciamo che potrebbero essere ripristinati dei servizi diretti Torino-Pre St. Didier usando i treni bimodali in corso di fornitura, che dopo aver percorso la Ivrea-Aosta in modalità diesel, potrebbero andare in modalità elettrica sulla tratta con maggior pendenza..., ma credo che sia una ipotesi abbastanza di fantaferrovia.

Luigi Cartello

Autore:  Coccodrillo [ venerdì 26 giugno 2020, 21:31 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Aosta - Pré Saint Didier, si riapre?

In Spagna stanno pensando a qualcosa del genere: la linea da Almeria ad alcune miniere nell'interno era stata elettrificata, ma non la tratta da li al resto della rete elettrificata spagnola. Vorrebbero ora riattivare quella linea aerea (credo tuttora alimentata anche se non usata), e usarla con dei treni AV bimodali e biscartamento (che hanno già). Anche se con la costruzione della nuova linea Murcia-Almeria probabilmente gli AV passeranno da li e quindi l'idea di riattivare quella tratta verrà abbandonata.

Pagina 6 di 6 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicol (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice