Oggi è mercoledì 22 gennaio 2020, 10:40

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 344 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 19, 20, 21, 22, 23  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: domenica 12 gennaio 2020, 17:10 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 365
Località: Borgosesia (VC)
paolone ha scritto:
...Come tu avrai notato ogni portale fa storia a sè... Qualsiasi sistema userai... esiste :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Me ne sto rendendo conto, e la cosa mi rincuora...

paolone ha scritto:
...Nei plastici è un'altra storia. Tutte le catenarie sono agganciate al portale perchè sono usate quelle già pronte fatte ad arco ricurvo. Una possibilità in più te la da quella da 36 con un'estremità aperta che uso sempre io
A questo riguardo sto facendo i miei esperimenti: ho smontato dal plastico DB alcuni tratti di catenaria (spessore 0,7 mm varie lunghezze ma sempre con entrambe le estremità chiuse) e ho acquistato (per verificare se e quanto siano meno resistenti) due pezzi della catenaria "profi" con spessore da 0,5 mm lunghi 38 e 34 cm (in questo caso le estremità sono sempre aperte). Vedremo...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: domenica 12 gennaio 2020, 17:41 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2009, 21:09
Messaggi: 527
Località: Verona
Questa è quella che uso io http://dioramah0.it/Catenaria_FS_lunghe ... ERFELDT_H0


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: domenica 12 gennaio 2020, 18:16 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 365
Località: Borgosesia (VC)
paolone ha scritto:
Ti ringrazio. comunque avevo capito che parlavi di quell'articolo (ho il catalogo Sommerfeldt). Su questo aspetto specifico il dubbio è se rimanere sulla catenaria da 0,7mm (per la quale avrei molti pezzi recuperati dal plastico DB) oppure passare a quella più sottile.
Considerando che la linea avrà solo una funzione estetica vorrei provare la seconda e solo se risultasse troppo "delicata" ripiegherei sul tipo più robusto...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: domenica 12 gennaio 2020, 18:30 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2155
Località: Bracciano (Roma)
Se la catenaria avrà solo un ruolo estetico, pensa anche al filo elastico SBM Wire. Costa pochissimo, non si storce, si incolla con la ciano e si può dipingere con i colori che vuoi. Spessori? oltre che 0,2 mm adesso esiste anche in versione 0,1 mm (praticamente in scala).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: lunedì 13 gennaio 2020, 8:08 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 365
Località: Borgosesia (VC)
lucaregoli ha scritto:
...pensa anche al filo elastico SBM Wire...
Interessante, grazie per la segnalazione.
Non vedo problemi per il filo di contatto ma come si realizzano la fune portante e i pendini?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: lunedì 13 gennaio 2020, 9:03 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2009, 21:09
Messaggi: 527
Località: Verona
Ciao
sono curioso di vedere la realizzazione con questo sistema perchè i tuoi dubbi sono anche i miei (c'è anche un vecchio topic...)
Qua sotto vedi quello che si può ottenere con la catenaria in questione.
L'altezza indicata dalla freccia dovrai mantenerla fino al portale (o più su) perchè da lì è tutta aperta.


Allegati:
diorama2 035 (3)_LI.jpg
diorama2 035 (3)_LI.jpg [ 196.44 KiB | Osservato 628 volte ]
20170302_184104 (3)_LI.jpg
20170302_184104 (3)_LI.jpg [ 282.81 KiB | Osservato 641 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: lunedì 13 gennaio 2020, 22:17 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2155
Località: Bracciano (Roma)
Luca-62 ha scritto:
lucaregoli ha scritto:
...pensa anche al filo elastico SBM Wire...
Interessante, grazie per la segnalazione.
Non vedo problemi per il filo di contatto ma come si realizzano la fune portante e i pendini?


Ciao omonimo, su un vecchio numero di TT mi pare di ricordare un articolo di un plastico (plastico Botti se non erro) che faceva uso di questo filo (non ricordo se su tutto il plastico o solo in alcune zone). Mi è subito piaciuto e ne ho comprato un rocchetto e ho fatto diverse prove. Tutto sta nel tendere molto bene la fune di contatto e lasciare un poco più lasca (ma non troppo) la fune portante. I pendini si fanno con i refoli in rame di un qualunque cavo elettrico che vengono fissati in opera con colla ciano. Fai qualche prova, ma vedrai che se scegli una linea aerea che non tocca il pantografo, quella elastica ti consente diverse comodità, prima tra tutte la possibilità di scostarla per pulire il binario e vederla tornare in sede senza problemi!
Mi pare di ricordare che ci fossero in circolazione anche dei video (forse su YT, ma qui non ricordo proprio è meglio fare una ricerca).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: martedì 14 gennaio 2020, 9:15 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2009, 21:09
Messaggi: 527
Località: Verona
Qui viewtopic.php?f=7&t=64183&p=826469&hilit=SBM+Wire#p826469 la realizzazione del "maestro" Silvio Assi.
Guardatelo tutto dall'inizio alla fine anche se è FS ... merita :D :D :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: martedì 14 gennaio 2020, 10:07 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 365
Località: Borgosesia (VC)
lucaregoli ha scritto:
... Tutto sta nel tendere molto bene la fune di contatto e lasciare un poco più lasca (ma non troppo) la fune portante. I pendini si fanno con i refoli in rame di un qualunque cavo elettrico che vengono fissati in opera con colla ciano. Fai qualche prova...
Ciao. Ti ringrazio nuovamente, questa soluzione appare vantaggiosa sotto diversi aspetti...

Ho però già acquistato i 5 elementi di catenaria Sommerfeldt "Profi" necessari per realizzare il tratto da galleria a galleria più breve sul mio plastico (lato destro).
Solamente questi 5 proprio per verificare nei prossimi giorni se sarò in grado di realizzare con quegli spessori del filo qualcosa di sufficientemente gradevole ma al tempo stesso robusto.
La mia unica precedente esperienza (che però risale agli anni '90) è con la palificazione DB e la ben più resistente catenaria da 0,7 mm (operativa e quindi ben tesa grazie ai contrappesi realmente funzionanti).
Farò la prova, sottoporrò anche al vostro giudizio il risultato e poi valuterò l'idea di passare invece al filo elastico per il resto dell'impianto...

lucaregoli ha scritto:
... diverse comodità, prima tra tutte la possibilità di scostarla per pulire il binario e vederla tornare in sede senza problemi!...
questo si che farebbe la differenza, oltre all'innegabile risparmio rispetto alla costosa catenaria Sommerfeldt!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: martedì 14 gennaio 2020, 10:25 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 365
Località: Borgosesia (VC)
paolone ha scritto:
Qui http://www.forum-duegieditrice.com/view ... re#p826469 la realizzazione del "maestro" Silvio Assi.
Guardatelo tutto dall'inizio alla fine anche se è FS ... merita :D :D :D
Ti ringrazio per la segnalazione!

Plastico veramente fantastico e che lascia a bocca aperta per ogni dettaglio...
Come sai frequento il forum da poco più di un anno e fino ad un paio di mesi fa non avevo avuto modo di imbattermi in quel lungo thread (l'ultimo post è del Dicembre 2018...).
Facendo una ricerca sul tema dello sfondo (nuvole ecc... ricordi?) l'ho trovato e sono rimasto affascinato.
Mi sono ripromesso di leggermelo tutto con calma ma fino ad ora ero arrivato solo alla pagina 25.
Di posa della catenaria si parla a partire da pagina 56 quindi ci sarei arrivato troppo tardi... grazie ancora!

Comunque, tornando con i piedi per terra, non mi sogno nemmeno di prendere quel lavoro come riferimento: invece di stimolarmi temo che mi spingerebbe a cambiare hobby :mrgreen: :mrgreen:

Mi sembra di capire che Silvio Assi abbia usato il filo elastico solo per la fune portante dato che per il filo di contatto necessitava della robustezza dell'acciao.
Io non posso far strisciare realmente i pantografi (mancando tutto l'impianto in galleria) ma questa è una decisione presa anni fa, anche sulla scorta dell'esperienza con il plastico DB.
Quindi potrei effettivamente provare a realizzare tutto con il cavo elastico.
Come ho appena scritto in risposta al mio omonimo, proverò prima con il materiale Sommerfeldt già acquistato e poi rivaluterò il da farsi...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: martedì 14 gennaio 2020, 10:56 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 937
Località: Monza
Cita:
Mi sono ripromesso di leggermelo tutto con calma ma fino ad ora ero arrivato solo alla pagina 25.
Di posa della catenaria si parla a partire da pagina 56 quindi ci sarei arrivato troppo tardi... grazie ancora!


A parte che fa sempre piacere leggere discussioni come quelle di Silvio sul plastico di Chiaravalle cosi come seguire lo sviluppo del progetto sul suo blog http://www.datrains.eu/tag/milano-chiaravalle/... ma siccome non si può avere il PC sul comodino, risulta sicuramente più comodo acquistare questo
https://www.duegieditricestore.it/home/1963-ttm-extra-n-6.html ... una vera chicca!!! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: mercoledì 15 gennaio 2020, 14:35 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 365
Località: Borgosesia (VC)
san_tino ha scritto:
...risulta sicuramente più comodo acquistare questo... una vera chicca!!! :wink:
Grazie per la segnalazione.
Finora ho fatto incetta solo di pubblicazioni sulle ferrovie retiche (reali e nel modellismo) ma per un capolavoro del genere potrei fare un'eccezione...
:wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: mercoledì 15 gennaio 2020, 15:18 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 365
Località: Borgosesia (VC)
... nel frattempo ho completato la progettazione della linea aerea.
In totale 41 pali singoli e 8 portali.
Per la catenaria ho calcolato 56 pezzi necessari nel caso usassi i Sommerfeldt profi.
Come già accennato, appena possibile farò una prima prova nel tratto più corto a destra usando la catenaria Sommerfeldt e poi valuterò anche il filo elastico (ho scritto una mail per verificarne la disponibilità).
:wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: venerdì 17 gennaio 2020, 11:51 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 365
Località: Borgosesia (VC)
Settimana prossima dovrei avere il filo elastico SBM Wire.
A questo punto ho deciso di congelare la posa della catenaria Sommerfeldt: se sarò capace di realizzarla con il filo elastico mi converrà fare tutto con quest'ultimo: diametro più realistico e il tutto meno soggetto ai piccoli urti (pulizia delle rotaie...) e decisamente meno costoso. Per fortuna ho acquistato solo 5 pezzi di catenaria Sommerfeldt...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SOLIS
MessaggioInviato: venerdì 17 gennaio 2020, 14:00 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 365
Località: Borgosesia (VC)
...nel frattempo ho terminato le prove di verniciatura dei pali.
Dipinti a pennello (2 mani) con grigio chiaro opaco Puravest.
Per il mio standard qualitativo il risultato è sufficiente.
Quindi rimanderò ancora il passaggio all'aerografo.
Sono pigro, lo so... :oops:


Allegati:
Prove verniciatura pali-1.jpg
Prove verniciatura pali-1.jpg [ 173.98 KiB | Osservato 109 volte ]
Prove verniciatura pali-2.jpg
Prove verniciatura pali-2.jpg [ 263.93 KiB | Osservato 109 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 344 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 19, 20, 21, 22, 23  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice