Duegieditrice.it
http://forum.duegieditrice.it/

ARMAMENTO: DOMANDA SUI BINARI TRAMVIARI
http://forum.duegieditrice.it/viewtopic.php?f=7&t=62091
Pagina 9 di 9

Autore:  A Federici [ giovedì 11 febbraio 2016, 15:56 ]
Oggetto del messaggio:  Re: ARMAMENTO: DOMANDA SUI BINARI TRAMVIARI

Con riferimento alla questione, vorrei segnalare l'assortimento di MB Modely, produttore ceco.
I prezzi sono molto abbordabili ed ho intenzione di testare presto il prodotto.
Vi invio il link.... mi raccomando non trattenetevi "solo" sulla foto di apertura.... sicuramente hors series!
http://www.mb-modely.eu/

AF

Autore:  capolinea [ giovedì 11 febbraio 2016, 22:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: ARMAMENTO: DOMANDA SUI BINARI TRAMVIARI

Grande Massimo!
Bella e coraggiosa realizzazione. Classico esempio di armamento con rotaia e controrotaia tipico dei piazzali a frequentazione promiscua. Una dannazione per chi va in bici!
Solo un appunto, ti devo mandare delle lame da orafo perché i tuoi sezionamenti sono un po' abbondanti, ho trovato delle lame da 0,2. Ci dovrai inserire dei piccoli pezzi di plasticard incollati e andare di limette. Adesso dovrai impazzire con le polarizzazioni!

A "nannig" rispondo che si tratta di "vie annegate" in cui la pavimentazione, in pietra, cemento, asfalto o terra battuta cancellerà ogni traccia di vetronite ramata.

E ora che hai tirato su questo 3D vedo che ci dovrei ricaricare tutte le foto che sono sparite.

Autore:  massimobertocci [ sabato 13 febbraio 2016, 10:09 ]
Oggetto del messaggio:  Re: ARMAMENTO: DOMANDA SUI BINARI TRAMVIARI

Vi ringrazio a tutti voi per i consigli e gli apprezzamenti e scusate se vi rispondo solo adesso:

nanniag ha scritto:
Come mai questa strana traversinatura ( rispetto quella standard FS)? Si usa sulle tranvie? Oppure semplicemente sarà tutto nascosto quindi chissenefrega?
La lunghezza della parte mobile dell'ago è sufficiente? Cioè, più questa è corta più forza ti serve per ruotare la punta dell'ago, avendo tu gli aghi elastici. E questa considerazione si lega anche al tipo di cerniera sulla punta degli aghi. Più l'ago è rigido più robusta sarà la cerniera. Come farai?
Le controrotaie proseguiranno anche dalla parte della punta degli aghi?


Le traversine sono sullo stile americano perchè per la costruzione ho usato quei template, ma come anticipato da Chicco il tutto sarà affogato nella pavimentazione e non si vedranno. Quella grande è per dare maggior robustezza.
La lunghezza dell'ago dovrebbe andare bene teoricamente perchè è quella che su quei template viene usata per lo scambio triplo.
Per il movimento ci sarà la solita traversina in vetronite ramata più spessa saldata, ma divisa in due con la cerniera centrale.
Tutta la parte pavimentata avrà la controrotaia.

Ci saranno poi delle zone con massicciata o terra dove utilizzerò i soliti peco codice 75 originali o parzialmente muniti di controrotaia.

Siceramente lo scambio non mi piace anche se dai test funziona bene.

In serata aggiungo altre foto...

capolinea ha scritto:
Bella e coraggiosa realizzazione. Classico esempio di armamento con rotaia e controrotaia tipico dei piazzali a frequentazione promiscua. Una dannazione per chi va in bici!
Solo un appunto, ti devo mandare delle lame da orafo perché i tuoi sezionamenti sono un po' abbondanti, ho trovato delle lame da 0,2. Ci dovrai inserire dei piccoli pezzi di plasticard incollati e andare di limette.


Grazie Chicco i sezionamenti in effetti sono un pò abbondanti ma non si dovrebbero notare molto con la pavimentazione e nel caso "rattoppo"..

capolinea ha scritto:
E ora che hai tirato su questo 3D vedo che ci dovrei ricaricare tutte le foto che sono sparite.


sarebbe interessante, anche perchè i tutoi fhoenix non possono sparire nell'ombra!

A Federici ha scritto:
Con riferimento alla questione, vorrei segnalare l'assortimento di MB Modely, produttore ceco.
I prezzi sono molto abbordabili ed ho intenzione di testare presto il prodotto.


Grazie Antonio della segnalazione!

Autore:  ste.klausen21 [ martedì 25 ottobre 2016, 22:55 ]
Oggetto del messaggio:  Re: ARMAMENTO: DOMANDA SUI BINARI TRAMVIARI

capolinea ha scritto:
Le manovre illustrate in cinque punti sono veramente realistiche e mi sono affrettato a provarle dal vero, con la considerazione che non occorre un megaplastico per divertirsi, ci si può stare le ore a fare andare avanti e indietro una piccola Gr 835 e due carri (ci fosse la 851!) su una maquette di cm 95 x 27!


E ora, come la mettiamo ?

Ti tocca di prenderla e farci una foto sopra alla maquette !
Che è sempre bella.


Stefano

Autore:  capolinea [ mercoledì 26 ottobre 2016, 20:56 ]
Oggetto del messaggio:  Re: ARMAMENTO: DOMANDA SUI BINARI TRAMVIARI

Ok, Stefano, messaggio ricevuto. Forse domani con il sole…
Per ora ''accontentati'' della Gr 870:

Allegato:
DSC_2161.jpg
DSC_2161.jpg [ 166.21 KiB | Osservato 2584 volte ]

Autore:  ste.klausen21 [ sabato 29 ottobre 2016, 16:00 ]
Oggetto del messaggio:  Re: ARMAMENTO: DOMANDA SUI BINARI TRAMVIARI

Bella la locomotiva !

E i carri ?

Di che marca sono ?
Hai messo ruote RP25 ?

Ciao

Stefano Minghetti

Autore:  Bomby [ sabato 29 ottobre 2016, 17:36 ]
Oggetto del messaggio:  Re: ARMAMENTO: DOMANDA SUI BINARI TRAMVIARI

:shock: :o :) :D Non c'è la faccina che sbava.

La loco, Stefano, dovrebbe essere Alpenn Model. Se non erro. I carri nin zo.

Autore:  nonomologati [ domenica 30 ottobre 2016, 20:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: ARMAMENTO: DOMANDA SUI BINARI TRAMVIARI

... anche i carri mi sembrano degli Alpen Model .....

Chicco è un fine intenditore !

Ciao, Marco

Autore:  capolinea [ domenica 30 ottobre 2016, 21:31 ]
Oggetto del messaggio:  Re: ARMAMENTO: DOMANDA SUI BINARI TRAMVIARI

Tutto esatto, locomotiva Gr 870 seguita dai carri Poz 698.000 con garitta alta e Poz 692.000 con garitta bassa di Alpen Modell e ganci a maglia realistici, naturalmente.
Il laboratorio sullo sfondo é quello dell'amico Andrea…

Giusto da notare che non é una collocazione statica, ma sui binari Phoenix il materiale di A M funziona egregiamente!

Allegato:
DSC_2162.jpg
DSC_2162.jpg [ 174.19 KiB | Osservato 2459 volte ]

Pagina 9 di 9 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicol (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice