Oggi è giovedì 21 marzo 2019, 5:19

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 146 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2012, 13:00 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 30 gennaio 2006, 16:32
Messaggi: 104
Località: Roma
Il modo migliore per provare e' far passare quella loco su un cappio di ritorno controllato in DCC: se non si ferma li' non si ferma nemmeno sui FJ.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2012, 14:38 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 25 gennaio 2010, 0:08
Messaggi: 1748
Località: Roma/Cassino/Web
gian paolo cardelli ha scritto:
crystal13 ha scritto:
un'impresa da titani fare il mega doppio scambio (mi sfugge il nome, double...qualcosa?) in cod. 100 !!!!

base fast track?

bravo!


Double crossover...

Usi anche tu i loro prodotti, dime in primo luogo?


ciao, io ho usato solo i loro template (gli ho fatto notare che sono anche errati, in realtà....).

Per quanto riguarda i loro prodotti, ho usato solo la mitica colla Pliobond (che ho preso dalla germania), per il resto mi sono fatto tu da me....

Questa è qualche foto dei miei:

Immagine

Immagine

I fori li ho fatti con dremel e disco da 0,25mm:
Immagine

(loro usano il seghetto).

Poi magari apro un topic apposta sui miei scambi. :wink:


devo dire che il cod.83 mi ha fatto penare, ma il cod. 100 mi ha fatto impazzire....


EDIT: noto con gran piacere che ci sono i nuovi template sul sito e magari con le lunghezze già corrette!!!
es. :http://www.handlaidtrack.com/v/vspfiles/downloadables/tt-ho-t-6-LET.pdf


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2012, 14:47 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 30 gennaio 2006, 16:32
Messaggi: 104
Località: Roma
Crystal13: immagino che il flussante non lo hai usato, a giudicare da come appaiono le saldature.
Per il resto il lavoro e' ottimo: che spaziatori hai usato per tenere in sagoma le rotaie? Io uso, quando servono, i Micro Engineering per il codice 83.

C'e' da tenere a mente, quanto all'altezza della rotaia, che poiche' il materiale minuto di armamento non viene riprodotto, si puo' usare anche il profilo codice 70 (altezza rotaia 1,8mm) comunque sufficiente per i bordini NEM (in effetti anche per i vecchi bordini Lima da mm 1,6).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2012, 14:52 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 25 gennaio 2010, 0:08
Messaggi: 1748
Località: Roma/Cassino/Web
gian paolo cardelli ha scritto:
Crystal13: immagino che il flussante non lo hai usato, a giudicare da come appaiono le saldature.
Per il resto il lavoro e' ottimo: che spaziatori hai usato per tenere in sagoma le rotaie? Io uso, quando servono, i Micro Engineering per il codice 83.

C'e' da tenere a mente, quanto all'altezza della rotaia, che poiche' il materiale minuto di armamento non viene riprodotto, si puo' usare anche il profilo codice 70 (altezza rotaia 1,8mm) comunque sufficiente per i bordini NEM (in effetti anche per i vecchi bordini Lima da mm 1,6).



si, le saldature sono uno schifo lo so....questo era il primo esperimento, il cod. 83 è venuto un po meglio (ho usato il flussante Stagnosald, che poi non ho capito se in realtà fosse solo una pasta salda....).

cosa intendi per spaziatori?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2012, 15:49 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 30 gennaio 2006, 16:32
Messaggi: 104
Località: Roma
Il termine e' inesatto in effetti: sono quei blocchetti da piazzare sopra le rotaie per tenerle ferme e con lo scartamento rispettato prima di saldarle/incollarle/inchiodarle, a seconda della tecnica.

Tu come hai le tenute ferme in posizione prima di iniziare le saldature?


Dimenticavo: cosa ci hai trovato di errato nei template Fast Tracks?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2012, 17:32 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Io ho usato il sistema descritto su ttm extra vol1, cioè incollato il template su multistrato da 3mm (che era stato incollato precedentemente su sughero da 2mm) e sopra sono state icollate le taversine in vetronite e terminata la costruzione dello scambio, quelle in legno con una buona colla vinilica a presa rapida, e poi completato con la massicciata.

Lasciare la carta sotto non mi ha dato problemi.

Lo scartamento l'ho fatto con il calibro.

Per la stazione li ho costruiti fuori sede.

Nella rimessa addirittura li ho costruiti sul posto, dopo aver incollato quei pezzetti di multistrato descritti precedentemente, (sopra uno strato di sughero da 5mm).
I deviatoi nella rimessa sono vicini e per esempio 3 li ho costruiti senza interrompere la rotaia.


Una curiosità
Cosa hai utilizzato per unire gli aghi degli scambi, (dove ci và il motore); io anche li ho messo la vetronite ramata.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2012, 22:51 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 25 gennaio 2010, 0:08
Messaggi: 1748
Località: Roma/Cassino/Web
ciao ad entrambi, se per voi va bene faccio un topic dove scrivo il mio "come fare", cosi qui non andiamo ot.
:wink:

in due parole, i tubicini li ho costruiti con due spilli, da un lato saldati e dall'altro incollati con bicomponente.
per tenerli fissi ho attaccato le traversine ramate con lo scotch sul template e il tutto a tua volta su una tavola di compensato.
i disegni erano errati perche le misure indicate sul data sheet erano diverse da quelle effettive una volta stampato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: IL DEPOSITO DI CARBONE
MessaggioInviato: sabato 14 luglio 2012, 18:52 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Ecco il deposito di carbone della rimessa.

Allegato:
Carbonaia f.JPG
Carbonaia f.JPG [ 184.75 KiB | Osservato 3075 volte ]

Allegato:
Carbonaia s.JPG
Carbonaia s.JPG [ 105.83 KiB | Osservato 3075 volte ]

Allegato:
Cardonaia d.JPG
Cardonaia d.JPG [ 80.08 KiB | Osservato 3075 volte ]

Allegato:
Carbonaia s.JPG
Carbonaia s.JPG [ 105.83 KiB | Osservato 3075 volte ]


Realizzato con profili ad H in plastica e tavolette di legno. Verniciato in marrone, ruggine, nero.
I monti di carbone sono di styrodur lavorato a filo caldo, carta vetrata e verniciato in nero. Ho incollato poi vero carbone tritato e setacciato.

Manca la patinatura finale ma verrà data al completamento del paesaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: sabato 14 luglio 2012, 19:40 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
I lavori procedono al deposito fs, ecco lo stato:

Allegato:
Punto della situazione 14072012.JPG
Punto della situazione 14072012.JPG [ 117.55 KiB | Osservato 3070 volte ]

Allegato:
Piazzale.JPG
Piazzale.JPG [ 204.66 KiB | Osservato 3070 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: CONTROLLO
MessaggioInviato: sabato 14 luglio 2012, 20:09 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Fino ad ora non ho ancora descritto il sistema di controllo, è arrivato il momento.

Naturalmente digitale, rotabili e accessori, comandati da multimouse o tramite pc.
Per i deviatoi ho realizzato comunque una pulsantiera analogica rapida per velocizzare le manovre in stazione.

Per la centrale ho realizzato la famosa NANoX S88, che può controllare anche la retroazione con gli S88;
accoppiata al GENLII, un interfaccia che la collega al pc via seriale.

Sono progetti del famoso PACO scaricabili gratuitamente dalla rete.

Allegato:
Sistema di controllo.JPG
Sistema di controllo.JPG [ 193.16 KiB | Osservato 3063 volte ]


Stò realizzando anche i suoi decoder accessori per i deviatoi, quelli per i servo, e tanti altri progetti molto utili.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: LA ZONA INDUSTRIALE
MessaggioInviato: domenica 22 luglio 2012, 19:13 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
In questo fine settimana mi sono dedicato al quarto modulo, la zona industriale e l'entrata nord del deposito locomotori.

Come annunciato precedentemente dalla stazione si distacca un binario industriale che và a rifornire il deposito di carburanti Bertocci:

Allegato:
Binario industriale.jpg
Binario industriale.jpg [ 76.83 KiB | Osservato 2960 volte ]

Allegato:
Scarico al deposito.jpg
Scarico al deposito.jpg [ 116.17 KiB | Osservato 2960 volte ]

Allegato:
Scarico al deposito dall'alto.jpg
Scarico al deposito dall'alto.jpg [ 110.69 KiB | Osservato 2960 volte ]


E questo è invece il binario di entrata nord, che si sdoppia, verso il deposito locomotori:

Allegato:
Entrata nord della rimessa.jpg
Entrata nord della rimessa.jpg [ 84.5 KiB | Osservato 2960 volte ]


Una panoramica che mostra l'avanzamento dei lavori:

Allegato:
Punto dei lavori 22072012.jpg
Punto dei lavori 22072012.jpg [ 74.98 KiB | Osservato 2960 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: domenica 22 luglio 2012, 19:54 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3364
Località: Massa Finalese (MO)
Beh, dai, tuttosommato non male... il piano binari mi piace.

Mi lasciano un po' perplesso il raccordo industriale sull'asta di manovra (lo spazio c'è, io ci metterei uno scambio ed un binario dedicato) ed alcune S/curve con raggi un po'stretti senza che ve ne sia la necessità... Potevano essere fatti dei raccordi molto più dolci, che si sarebbero armonizzati meglio... ma magari anche le foto non aiutano, comprimendo la prospettiva e falsando i raggi di curvatura. Una foto di lato aiuterebbe.

In ogni caso complimenti!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: domenica 22 luglio 2012, 20:25 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Grazie per i complimenti...
Oggi ho fatto la foto da questo lato perchè avevo piu spazio e la luce del sole alle spalle.
Se non faccio spazio in garage non c'entro piu :!: :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: martedì 24 luglio 2012, 17:24 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3364
Località: Massa Finalese (MO)
Io l'altro giorno ho liberato dai fogli sparsi la mia scrivania: c'è venuta fuori una sporta ben grande (d quelle riutilizzabili della coop) di cartacce assortite! Se vedessi il garage (o la soffitta) di casa mia... ci puoi trovare di tutto (prevalentemente ciarpame, o cose che, chissà, magari, un giorno, potrebbero essere utili, forse :mrgreen: )!
In mezzo alle cartacce della libreria sono venuti fuori dei bei progetti, prima o poi li pubblicherò.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: martedì 7 agosto 2012, 19:04 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 19:02
Messaggi: 161
Ottimo impianto,veramente molto bello,complimeti anche per la scelta della centrale da utilizzare,da quello che ho capito per le manovre in stazione utilizzerai l XBusTCO,unito alla Nano-X s88 e alla Gen-Li,gli s88 te li costruirai o li comprerai?(sono difficili da trovare al giorno d'oggi,perchè la tecnologia è stata abbandonata :( )


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 146 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice