Oggi è domenica 26 maggio 2019, 7:27

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 146 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 10  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: martedì 7 agosto 2012, 20:13 
Non connesso

Iscritto il: sabato 6 marzo 2010, 17:36
Messaggi: 169
Ciao Massimo

Stai facendo un bel lavoro davvero, posso chiederti di postare diverse foto del frabbricato viaggiatori ? Si vede di sfuggita nelle ultime foto.

Grazie


Roby


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: martedì 7 agosto 2012, 22:01 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
niko98 ha scritto:
Ottimo impianto,veramente molto bello,complimeti anche per la scelta della centrale da utilizzare,da quello che ho capito per le manovre in stazione utilizzerai l XBusTCO,unito alla Nano-X s88 e alla Gen-Li,gli s88 te li costruirai o li comprerai?(sono difficili da trovare al giorno d'oggi,perchè la tecnologia è stata abbandonata :( )


Li ho tutti autocostruiti basette pcb comprese (ovviamente non il multimouse);
Ho solo da risolvere un piccolo problema tra multimouse e nanox sul controllo dei decoder accessori.
Mi stò dedicando alla parte elettronica ed ho lasciato stare un attimo fabbricati e paesaggio, ma presto riprenderanno i lavori.
Ho recentemente costruito anche 5 decoder accessori, progetto open source di "oscilloscopio.it", per pilotare deviatoi e sganciavagoni.
Per XbusTco invece sono in attesa di ricevere il pic.............
Anche i moduli di retroazione vorrei costruirli, ma ancora non sono convinto quali utilizzare.

Robycop682 ha scritto:
Ciao Massimo

Stai facendo un bel lavoro davvero, posso chiederti di postare diverse foto del frabbricato viaggiatori ? Si vede di sfuggita nelle ultime foto.

Grazie
Roby


Il fabbricato viaggiatori è ancora in costruzione e non è stato fotografato di proposito perchè necessita di modifiche. :?
Sono due fabbricati viaggiatori della hachette, uniti, modificati, e con l'aggiunta di tettoia autocostruita e cabina...
Tra breve metto mano anche lì e posto il risultato....

Grazie a tutti e spero presto di potervi aggiornare con le evoluzioni.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: martedì 7 agosto 2012, 23:17 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 19:02
Messaggi: 161
Cita:
Ho solo da risolvere un piccolo problema tra multimouse e nanox sul controllo dei decoder accessori.

Si infatti ho visto su Dccworld,e adesso che mi ci fai pensare avevi inizialmente presentato il plastico là.........complimenti ancora e buona costruzione per la stazione nascosta ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: FERMACARRI CON TRAVERSE
MessaggioInviato: sabato 11 agosto 2012, 10:44 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Per il deposito locomotive, in particolare tronchino della carbonaia e quello con la fossa di lavaggio, ho costruito dei fermacarri con traverse riempiti di pietrisco.

Allegato:
Fermacarri con traverse.JPG
Fermacarri con traverse.JPG [ 136.1 KiB | Osservato 2913 volte ]


Può sembrare un pò alto, ma bisogna considerare che devo stendere il pietrisco della pavimentazione.
Uno dentico sarà istallato a fine binario della carbonaia.

Avrete notato lo spazio tra la rotaia ed il fermacarri; sono su due moduli diversi e per lo piu con una posizione angolare, ed ho fatto l'errore di tagliare troppo corta la rotaia destra. Appena divido i moduli le prolungo fino a dove devono andare per combaciare perfettamente e poi su questi "angolini dimenticati" ci sarà una leggera vegetazione che coprirà la giunta dei moduli.

Questo è quello del tronchino Carbonaia...
Allegato:
Fermacarri carbonaia.JPG
Fermacarri carbonaia.JPG [ 157.98 KiB | Osservato 2805 volte ]


Ultima modifica di massimobertocci il domenica 12 agosto 2012, 13:23, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: MURO DI RECINZIONE DEL DEPOSITO LOCOMOTORI
MessaggioInviato: sabato 11 agosto 2012, 11:01 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Inizialmente volevo costruire il muro in forex inciso, ma poi vista la lunghezza e considerando che doveva essere a doppia faccia, ho deciso di costruirlo in multistrato e quadrello per le colonne.
Per il rivestimento penso di utilizzare il redutex ovviamente a mattoni invecchiati e sarà completato con una rifinituta piatta sopra ogni muretto ed un piattello sulle colonne.

Allegato:
Muro Rimessa.JPG
Muro Rimessa.JPG [ 142.3 KiB | Osservato 2910 volte ]

Allegato:
Muro Rimessa ZI.JPG
Muro Rimessa ZI.JPG [ 136.17 KiB | Osservato 2910 volte ]

Allegato:
Punto dei lavori 11082012.JPG
Punto dei lavori 11082012.JPG [ 173.66 KiB | Osservato 2910 volte ]


I due ingressi, per gli addetti ai lavori e quello ferroviario verso la zona industriale saranno dotati di cancelli motorizzati per l'apertura/chiusura.

Allegato:
Ingresso di Servizio.JPG
Ingresso di Servizio.JPG [ 77.68 KiB | Osservato 2910 volte ]

Allegato:
Ingresso industriale.JPG
Ingresso industriale.JPG [ 128.97 KiB | Osservato 2910 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: OFFICINA RIPARAZIONI AGRICOLE
MessaggioInviato: sabato 11 agosto 2012, 11:13 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Un altra attività nella zona industriale che ho inserito nel plastico è un officina specializzta in riparazioni agricole.
I lavori sono in corso è mancano tantissimi particolari, tra cui le attrezzature agricole che dovrò autocostruire o adattare a gli anni settanta ottanta.

Nel fratempo ho costruito una mietritrebbia laverda 120 in plasticard; abbiamo questa macchina nell'azienda di famiglia, ho visto che è stata immatricolata nal 1974 dunque in linea con la stazione di Lapino, ho deciso di riprodurla. (Quando sarà terminata aprirò un topic nella giusta sezione)

Nel frattempo un anteprima dell'officina:
Allegato:
Officina.JPG
Officina.JPG [ 113.84 KiB | Osservato 2908 volte ]

Allegato:
Officina L.JPG
Officina L.JPG [ 84.87 KiB | Osservato 2908 volte ]

Allegato:
Officina F.JPG
Officina F.JPG [ 81.46 KiB | Osservato 2908 volte ]

Allegato:
Zona industriale A.JPG
Zona industriale A.JPG [ 108.48 KiB | Osservato 2908 volte ]


Una foto del suo interno e del compressore situato fuori con relativa tettoia...

Allegato:
Officina I.JPG
Officina I.JPG [ 106.57 KiB | Osservato 2908 volte ]

Allegato:
Officina C.JPG
Officina C.JPG [ 76.97 KiB | Osservato 2908 volte ]


E il muro di recinzione...

Allegato:
12082012 Officina.JPG
12082012 Officina.JPG [ 145.08 KiB | Osservato 2807 volte ]


Ultima modifica di massimobertocci il domenica 12 agosto 2012, 13:21, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: sabato 11 agosto 2012, 18:13 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 aprile 2007, 14:27
Messaggi: 2692
Località: BERGAMO
Avendo in progetto , forse un plastico (semplice ) sulla farsa riga di quello che stai facendo tu ( complimenti) , e ambientato anni 70-80 , sono interessato alla costruzione in plasticare della laverda , visto che anche la mia ambientazione sarà in pianura e in ambito agricolo

Attendo info , grazie e continua così , buon lavoro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: sabato 11 agosto 2012, 21:09 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Grazie dei complimenti...

La stazione di Lapino è fantasia, però è piena di realtà....

Ho realizzato la Laverda M120 perchè ho, ed uso questa macchina da circa otto anni e ci sono affezzionato.. :D
Se mi invii un MP con il tuo indirizzo e-mail ti mando un file con i piani di costruzione in scala Ho che ho fatto per questa macchina...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: VECCHIO IMPIANTO CARICO PIRITE
MessaggioInviato: domenica 12 agosto 2012, 13:19 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Al tempo in cui il vapore regnava sulla stazione di Lapino, questa era uno scalo minerario, in particolare venivano caricati vagoni di pirite che proveniva da una miniera in zona.
L'impianto mineraio è ormai dismesso e smaltellato quando fu ampliato il deposito locomototori, ma dietro di questo sono rimasti dei ruderi che ricordano la vecchia attività industriale di inizio secolo....

Allegato:
Carico pirite.JPG
Carico pirite.JPG [ 170.83 KiB | Osservato 2807 volte ]

Allegato:
Carico pirite s.JPG
Carico pirite s.JPG [ 162.94 KiB | Osservato 2807 volte ]

Allegato:
Carico pirite P.JPG
Carico pirite P.JPG [ 185.77 KiB | Osservato 2807 volte ]


L'area, da nuove disposizioni di sicurezza, dovrà essere recintata e indicata con cartelli di pericolo....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: VEGETAZIONE VECCHIO CANTIERE CARICO PIRITE
MessaggioInviato: mercoledì 15 agosto 2012, 19:13 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Questa è la mia prima vegetazione.... Per l'erba in fibra ho realizzato questo colino elettrostatico:
Allegato:
Colino Elettrostatico.JPG
Colino Elettrostatico.JPG [ 155 KiB | Osservato 2760 volte ]

Allegato:
cpv.JPG
cpv.JPG [ 189.47 KiB | Osservato 2760 volte ]

Allegato:
cpv1.JPG
cpv1.JPG [ 160.66 KiB | Osservato 2760 volte ]

Allegato:
cpv2.JPG
cpv2.JPG [ 156.5 KiB | Osservato 2760 volte ]

Allegato:
cpv3.JPG
cpv3.JPG [ 151.03 KiB | Osservato 2760 volte ]

Allegato:
cpv4.JPG
cpv4.JPG [ 153.54 KiB | Osservato 2760 volte ]

Allegato:
cpv5.JPG
cpv5.JPG [ 141.03 KiB | Osservato 2760 volte ]

Allegato:
cpv6.JPG
cpv6.JPG [ 139.03 KiB | Osservato 2760 volte ]

Allegato:
cpv7.JPG
cpv7.JPG [ 98.59 KiB | Osservato 2760 volte ]


I lavori sono in corso.... :arrow:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: mercoledì 15 agosto 2012, 21:11 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3380
Località: Massa Finalese (MO)
Con la vegetazione gli hai cambiato faccia. E' bellissimo, dà prprio l'idea dell'abbandonato (io sommergerei un'altro po' le rotaie...). Prima sembrava un ammasso di... (no, non nutella, il colore è lo stesso, ma è meno gustosa)!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ILLUMINAZIONE OFFICINA AGRICOLA
MessaggioInviato: giovedì 16 agosto 2012, 11:53 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
La compagnia elettrica ha da pochi giorni allacciato il contatore all' officina agricola, dunque ieri sera sono state fatte delle prove per verificare l'illuminazione notturna all'interno del capannone:
Allegato:
Luci officina.JPG
Luci officina.JPG [ 99 KiB | Osservato 2706 volte ]

Allegato:
Luci officina1.JPG
Luci officina1.JPG [ 80.07 KiB | Osservato 2706 volte ]

Allegato:
Luci officina2.JPG
Luci officina2.JPG [ 55.61 KiB | Osservato 2706 volte ]


:arrow: :arrow: :arrow:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: giovedì 16 agosto 2012, 15:43 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3380
Località: Massa Finalese (MO)
L'officina sta davvero bene così illuminata, l'effetto presepe mi pare scongiurato! (per essere un'officina meccanica, però ci vuole un po' più di lerciume :mrgreen:!)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: martedì 21 agosto 2012, 13:51 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 19:02
Messaggi: 161
Sempre più bello questo plastico,ottimi veramente l'officina con la mietitrebbia e la miniera abbandonata!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
MessaggioInviato: martedì 21 agosto 2012, 14:48 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1054
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Ti ringrazio..

Faccio una precisazione: L'area mineraria che si vede non è una miniera, ma soltanto la zona di carico della pirite su vagoni fs.
Dico questo perchè c'è lidea di realizzare anche la miniera vera e propria, che farà da contorno alla linea ferroviaria che continua, lato sud della stazione, con altri moduli appunto di costruzione futura. :D


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 146 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 10  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice