Duegieditrice.it
http://forum.duegieditrice.it/

PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO
http://forum.duegieditrice.it/viewtopic.php?f=7&t=63127
Pagina 1 di 10

Autore:  massimobertocci [ mercoledì 6 giugno 2012, 17:48 ]
Oggetto del messaggio:  PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO

Ciao a tutti, sono Massimo e con questa pagina vorrei rendervi partecipi del mio primo plastico in costruzione.

E' una stazione immaginaria ambientata negli anni settanta/ottanta con scalo merci e deposito locomotori.

Questo è lo schema approssimativo:
Allegato:
schema Stazione Lapino.png
schema Stazione Lapino.png [ 24.67 KiB | Osservato 7432 volte ]


Al lato Nord (lato sinistro) ci sarà un elicoidale che porterà i treni nella stazione nascosta sotto il piano.

Gli scambi sono tutti autocostruiti, come le fosse di visita, il passaggio a livello, la pesa, la piattaforma girevole ecc...

Qualche foto sull'armamento:
Allegato:
Crossover.jpg
Crossover.jpg [ 56.51 KiB | Osservato 10566 volte ]

Allegato:
Lato stazione Nord.jpg
Lato stazione Nord.jpg [ 58.47 KiB | Osservato 10566 volte ]

Allegato:
Prove Scambi.jpg
Prove Scambi.jpg [ 88.24 KiB | Osservato 10566 volte ]

Allegato:
Deposito in costruzione.jpg
Deposito in costruzione.jpg [ 51.24 KiB | Osservato 10566 volte ]

Autore:  massimobertocci [ mercoledì 6 giugno 2012, 17:55 ]
Oggetto del messaggio:  Re: LA STAZIONE DI LAPINO

Questa è L'elicoidale per il dislivello dei piani, e l'entrata con la galleria in curva.

Allegato:
Elicoidale.jpg

Allegato:
Galleria.jpg


I binari della curva verso la galleria sono stati inclinati indipendentemente per rendere reale il transito.

Prima della curva c'è un passaggio a livello, un casello e poi si arriva alla stazione.

Allegato:
Casello e passaggio a livello.jpg


I lavori sono in corso e tutto quello che vedete è da ultimare o modificare......

Autore:  Torrino-Pollino [ mercoledì 6 giugno 2012, 19:01 ]
Oggetto del messaggio:  Re: LA STAZIONE DI LAPINO

Veramente un bel lavoro! Che profilati hai usato per realizzare i deviatoi?
In alcuni ho notato, ma non sono sicuro se è l' effetto dell' obiettivo della macchina fotografica, angoli al cuore un po' "arditi"! Ovvio che l' uso di scambi corti serve ad aumentare la disponibilità di binario utile per i convogli, però, avendo tu la capacità di realizzarteli in proprio avresti dovuto farne di più ampi, così da valorizzarne meglio la realizzazione.
Che ne pensi?
Ciao, Fabrizio.

Autore:  Gigrobodacciaio [ mercoledì 6 giugno 2012, 19:41 ]
Oggetto del messaggio:  Re: LA STAZIONE DI LAPINO

Complimenti per la realizzazione dei deviatoi!
che raggi di curvatura e che pendenza c'è nell'elicoidale?

Autore:  massimobertocci [ mercoledì 6 giugno 2012, 19:58 ]
Oggetto del messaggio:  Re: LA STAZIONE DI LAPINO

Grazie per i complimenti ma ancora c'è tanto da migliorare.....

Premetto che le foto sono un pò bruttine ma sono di un pò di tempo fà, adesso i due dei quattro moduli della stazione sono guasi ultimati e queste erano le foto iniziali.

Gli scambi in effetti sono poco realistici e piu ampi sarebbero andati meglio però bisogna tener conto dello spazio a disposizione. La stazione è lunga tre metri e riesce ad accogliere treni di circa due metri. Il garege non è molto lungo e dovevo farci entare in linea: Stazione, da un lato l'elicoidale e dall'altro una curva dove continuerà il percorso.

Gli scambi sono stati costruiti con i profilati ricavati da binari flessibili cod. 100 come tutto l'armamento.

L'elicoidale ha raggio di circa 56cm, la pendenza è stata ricavata mediante prove sul posto ma la percentuale al momento non s'ò dirla..

Presto posterò nuove foto con l'avanzamento dei lavori.

Si accettano critiche e consigli..

Autore:  niko98 [ venerdì 8 giugno 2012, 20:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO

Ottimi i deviatoi ma anche il resto!

Autore:  massimobertocci [ martedì 12 giugno 2012, 13:21 ]
Oggetto del messaggio:  CASELLO

Ecco alcuni scatti del casello in fase di ultimazione:

Allegato:
Casellor.JPG
Casellor.JPG [ 75.67 KiB | Osservato 9951 volte ]

Allegato:
Casellof.JPG
Casellof.JPG [ 91.5 KiB | Osservato 9951 volte ]

Allegato:
Casellod.JPG
Casellod.JPG [ 59.93 KiB | Osservato 9951 volte ]

Allegato:
Casellos.JPG
Casellos.JPG [ 60.86 KiB | Osservato 9951 volte ]

Allegato:
Orto del casellante.jpg
Orto del casellante.jpg [ 74.11 KiB | Osservato 9951 volte ]

Allegato:
Capanno attrezzi_799x600.JPG
Capanno attrezzi_799x600.JPG [ 80.99 KiB | Osservato 9951 volte ]

Allegato:
Cisterna acqua.JPG
Cisterna acqua.JPG [ 87.72 KiB | Osservato 9951 volte ]


Come sempre i lavori sono in corso.......

Autore:  AlessandroMarchesini [ martedì 12 giugno 2012, 14:33 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: LA STAZIONE DI LAPINO

Bravo Massimo!
Vedo che anche tu non stai con le mani in mano!

Autore:  massimobertocci [ martedì 12 giugno 2012, 17:46 ]
Oggetto del messaggio:  GABINETTI

Anche i gabinetti di stazione, come il casello, sono autocostruiti in forex con l'aggiunta di qualche particolare.

Nel lato "signore" ho fatto la porta aperta e riprodotto anche l'interno in mattoni e gli accessori tipici.

Allegato:
Gabinetti .JPG
Gabinetti .JPG [ 62.2 KiB | Osservato 9846 volte ]

Allegato:
Gabinetti.JPG
Gabinetti.JPG [ 58.55 KiB | Osservato 9846 volte ]


Per il pavimento ho usato il master dei mattoncini descritto nel numero 49 di TTM.

Autore:  massimobertocci [ martedì 12 giugno 2012, 17:49 ]
Oggetto del messaggio:  FERMACARRI

Anche i fermacarri per il primo binario sono autocostruiti con rotaie saldate.

Quello in foto è lato Nord, quello del tronchino e un suo gemello è al lato Sud, allo Scalo Merci.

Allegato:
Fermacarrif.JPG
Fermacarrif.JPG [ 70.05 KiB | Osservato 9842 volte ]

Allegato:
Fermacarrir.JPG
Fermacarrir.JPG [ 62.02 KiB | Osservato 9842 volte ]

Autore:  massimobertocci [ martedì 12 giugno 2012, 17:59 ]
Oggetto del messaggio:  SCALO MERCI

Il magazzino merci al quale mancano ancora molti particolari....

Allegato:
Scalo Mercit.JPG
Scalo Mercit.JPG [ 56.84 KiB | Osservato 9827 volte ]

Allegato:
Scalo Mercif.JPG
Scalo Mercif.JPG [ 52.4 KiB | Osservato 9827 volte ]


Il faro è un piccolo led che si accenderà la notte.

E la pesa...

Allegato:
Pesa.JPG
Pesa.JPG [ 75.12 KiB | Osservato 9827 volte ]


In queste costruzioni la base è in forex, al quale vengono aggiunti particolari commerciali o autocostruti con materiali vari. Per i tetti a coppi ho usato lastrine commerciali.
Il piano della pesa è costruto con pezzi di rotaia e plastica grecata.

Autore:  massimobertocci [ martedì 12 giugno 2012, 18:06 ]
Oggetto del messaggio:  CARRO M ED ELABORAZIONE CON ROTTAMI

Ecco un paio di carri che gireranno sul plastico:

Allegato:
Carro M.JPG
Carro M.JPG [ 81.49 KiB | Osservato 9822 volte ]

Allegato:
Carico rottami.JPG
Carico rottami.JPG [ 92.79 KiB | Osservato 9822 volte ]

Autore:  massimobertocci [ mercoledì 13 giugno 2012, 8:35 ]
Oggetto del messaggio:  DEPOSITO CARBURANTI "BERTOCCI AUGUSTO"

La stazione di Lapino, oltre la parte ferroviaria, rappresenta anche una zona industriale ed un paese.

Nella zona industriale, c'è un deposito di carburanti che utilizza, oltre gli autotreni, anche la ferrovia per il rifornimento dei propri serbatoi.

Il deposito che ho riprodotto è realmente esisto fino agli anni ottanta, era a Follonica (GR) in via Cavour ed apparteneva a mio nonno.
Si commercializzava: Olio combustibile fluido 3/5, kerosene, e successivamente Gasolio, tutti ad uso riscaldamento.
Naturalmente nella realtà non utilizzava la ferrovia, ma nel plastico di Lapino l'idea è utilizzare dei carri M per questo uso.

Allegato:
Dc no.JPG
Dc no.JPG [ 63.71 KiB | Osservato 9737 volte ]

Allegato:
Dc.JPG
Dc.JPG [ 33.77 KiB | Osservato 9737 volte ]

Allegato:
Dc s.JPG
Dc s.JPG [ 53.12 KiB | Osservato 9737 volte ]

Allegato:
Dc os.JPG
Dc os.JPG [ 44.77 KiB | Osservato 9737 volte ]


Il braccio di carico per le autocisterne con sotto le pompe
Allegato:
Dc Braccio e pompe carico.JPG
Dc Braccio e pompe carico.JPG [ 43.96 KiB | Osservato 9737 volte ]


Quel grosso estintore che "usava"...
Allegato:
Dc Estinore.JPG
Dc Estinore.JPG [ 46.06 KiB | Osservato 9737 volte ]


Mancano ancora scritte e particolari ma ho dovuto realizzarlo subito per rendermi conto dell'ingombro per la posa del binario della zona industriale.

Il parco autobotti nella realtà era:
Un Fiat 650 con cisterna da 6000lt, due OM tigrotto, uno con cisterna 4000lt l'altro cassonato (per il trasporto delle taniche di kerosene), e successivamente un OM leoncino doppia cisterna 1000 e 2000lt e un Fiat 50nc 3000lt.
C'era anche una giarnetta Fiat.

Penso proprio che questi mezzi me li dovrò tutti autocostruire...... :D

Autore:  massimobertocci [ mercoledì 27 giugno 2012, 19:56 ]
Oggetto del messaggio:  Magazzino Merci

I lavori procedono sul marciapiede dello scalo merci; ho modificato l'estetica iniziale, ho creato le scale di accesso, un tombino e decorato con casse varie ed un operatore.

Allegato:
Magazzino Merci Mano.JPG
Magazzino Merci Mano.JPG [ 106.85 KiB | Osservato 9497 volte ]

Allegato:
Magazzimo Merci retro.JPG
Magazzimo Merci retro.JPG [ 112.84 KiB | Osservato 9497 volte ]

Allegato:
Magazzino Merci lato Piazzale veicoli.JPG
Magazzino Merci lato Piazzale veicoli.JPG [ 109.55 KiB | Osservato 9497 volte ]

Allegato:
Magazzino Merci Fronte.JPG
Magazzino Merci Fronte.JPG [ 97.18 KiB | Osservato 9497 volte ]

Allegato:
Magazzino Merci.JPG
Magazzino Merci.JPG [ 178.94 KiB | Osservato 9497 volte ]

Allegato:
Vagone al Magazzino Merci.JPG
Vagone al Magazzino Merci.JPG [ 127.69 KiB | Osservato 9497 volte ]


Manca solo la gru....

Autore:  massimobertocci [ domenica 8 luglio 2012, 14:11 ]
Oggetto del messaggio:  WELCOME TO LAPINO!

Allegato:
Lapino.JPG
Lapino.JPG [ 154.68 KiB | Osservato 9314 volte ]

Pagina 1 di 10 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicol (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice