Oggi è giovedì 25 febbraio 2021, 23:34

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 893 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51 ... 60  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: domenica 7 febbraio 2016, 0:04 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4382
Località: Pistoia
Grazie a tutti per gli apprezzamenti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: domenica 7 febbraio 2016, 11:18 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 24 marzo 2010, 19:31
Messaggi: 2123
Località: Roma
Ciao Marcello

I gelati Stocchi !!

Me li ricordo a Bibbiena (AR). In tutte le vacanze estive da bambino era immancabile la famosa "pipa" al gusto vaniglia !!!

Che bei ricordi, grazie Marcello !

Ciao, Marco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: domenica 7 febbraio 2016, 12:51 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4382
Località: Pistoia
:D :D Una vera leccornia :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: lunedì 8 febbraio 2016, 19:22 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4382
Località: Pistoia
Per evitare che gl'imbriaghi in uscita dal buffet cadano giù dal ciglio l'Ente ha disposto un parapetto in curva sul marciapiede del primo binario.

Immagine


Ultima modifica di Marcello (PT) il venerdì 7 agosto 2020, 11:01, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: martedì 9 febbraio 2016, 0:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5383
Località: TROPEA(VV)
La staccionata FS di che marca è?
Grazie :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: martedì 9 febbraio 2016, 8:45 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4382
Località: Pistoia
E' del Livornese, è metallica e ben fatta, purtroppo è un po' di tempo che risulta non disponibile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: martedì 9 febbraio 2016, 14:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5383
Località: TROPEA(VV)
E' molto bella, come il resto del tuo lavoro.Bravo!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: venerdì 12 febbraio 2016, 14:28 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4382
Località: Pistoia
Un altro passo in avanti. Incollati i marciapiedi.

Immagine

Immagine


Ultima modifica di Marcello (PT) il venerdì 7 agosto 2020, 11:04, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: lunedì 15 febbraio 2016, 19:28 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4382
Località: Pistoia
Un alberello con la tecnica del filo di ferro.

Immagine


Ultima modifica di Marcello (PT) il venerdì 7 agosto 2020, 11:05, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: lunedì 15 febbraio 2016, 19:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5383
Località: TROPEA(VV)
Ormai sei diventato bravissimo a fare gli alberi.Per il tronco hai usato lo stucco?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: lunedì 15 febbraio 2016, 21:57 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4382
Località: Pistoia
No, come al solito ho spruzzato colla, vinavil diluito con uno spruzzo di detersivo, sui fili saldati ed avvolti, poi ho spolverato pomice, una volta ogni mezz'ora fino al risultato voluto.

Ad asciugatura cianoacrilico, un velo su tutta la superficie, poi verniciatura.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: lunedì 15 febbraio 2016, 22:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5383
Località: TROPEA(VV)
Beh direi perfetto.Sembra legno vero! :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: martedì 16 febbraio 2016, 0:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2011, 16:03
Messaggi: 2948
Località: Agram
Marcello (PT) ha scritto:
No, come al solito ho spruzzato colla, vinavil diluito con uno spruzzo di detersivo, sui fili saldati ed avvolti, poi ho spolverato pomice, una volta ogni mezz'ora fino al risultato voluto.

Ad asciugatura cianoacrilico, un velo su tutta la superficie, poi verniciatura.


:shock:

maremma....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: martedì 16 febbraio 2016, 11:49 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 9:02
Messaggi: 2634
Località: Torino
Marcello, mi ripeterò ma.... e che te lo dico a fare.... :shock: :shock:

Ciao
Despx


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DIORAMA: Calieratico, l'idrovora.
MessaggioInviato: martedì 16 febbraio 2016, 14:27 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4382
Località: Pistoia
Facciamo un albero piccolo.

Il necessario, per ora. Ho usato un pezzetto di listello di legno su cui ho messo 2 viti da 3 mm a 25 cm di distanza. Poi il filo di ferro zincato da 0,45. Ovviamente ci sono molti modi in cui agire, ma io ho fatto così.

Immagine

Avvolgere il filo tra le due viti, per un albero piccolo bastano 50 fili.

Immagine

Poi legare ad un lato i fili e tagliarli dall'altra parte.

Immagineupload images for free
Immaginepost images

Poi dividere il tronco in più parti, non identiche ma un po' diverse l'una dall'altra.

Immagine

Legare sotto la ramificazione i fili e porre un po' di pasta salda o flussante.

Immagine

Saldare il punto con un saldatore da 30W come minimo, facendo attenzione che tutti i fili siano saldati, può darsi che in questa fase occorra ruotare il tronco per meglio lavorare nella parte inferiore.

Immagine

Continuare con la divisione dei rametti, in questa fase le prime volte è bene avere un modello da seguire. In linea generale si può dire che i rametti più bassi devono essere quasi orizzontali, i superiori via via più verticali. Dividerli fino ad avere un solo filo. Far terminare i rametti in modo che alla loro fine restino almeno due fili per ciascuno.

Immagine

Una volta finito saldare e tagliare la parte inferiore del tronco all'altezza che si ritiene giusta e forare cieco con 2 mm in modo da inserire uno stuzzicadenti con la punta tagiata perché sarà molto utile nelle fasi successive.

Immagine

A questo punto, per eliminare le tracce di lubrificante che sono sul filo e quelle di pasta salda o flussante, lavare il tutto, io ho usato un pennello e alcool.


CONTINUA.


Ultima modifica di Marcello (PT) il venerdì 7 agosto 2020, 11:12, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 893 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51 ... 60  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice