Oggi è domenica 18 novembre 2018, 7:49

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 258 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 18  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: DIORAMA: FONDERIE ILVA FOLLONICA
MessaggioInviato: lunedì 3 giugno 2013, 8:59 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1053
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Un progetto importante e impegnativo che mi ha obbligato, prima di iniziare i lavori, ad un accurata ricerca storica per rappresentare al meglio questo stabilimento siderurgico che ha lasciato un segno indelebile nella storia della mia città natale.

"Il 20 febbraio 1960 suonò per l'ultima volta la Sirena e i guasi 300 dipendenti furono avviati alle acciaierie piombinesi..."
Così finisce la carriera di questa fonderia le cui basi risalgono alla metà del 1500.

La fetta di realtà che voglio riprodurre interesserà gli anni pecedenti alla chiusura: Nel corso del tempo ci sono state diverse modifiche, io ho deciso di rappresentare la situazione più vicina a noi...

Per ovvie ragioni di spazio ho scelto la scala N, e la forma sarà quella dei muri perimetrali, divisa in due moduli.
Allegato:
Ilva1960.JPG
Ilva1960.JPG [ 127 KiB | Osservato 11037 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FONDERIE ILVA FOLLONICA
MessaggioInviato: lunedì 3 giugno 2013, 12:53 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 1 giugno 2007, 22:09
Messaggi: 1201
Località: Grosseto
Ciao Massimo
Complimenti per la scelta e per l'ambiziosità del progetto!!
Tienici aggiornati e se avessi bisogno batti un colpo :wink:
Alessandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FONDERIE ILVA FOLLONICA
MessaggioInviato: lunedì 3 giugno 2013, 15:51 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 24 gennaio 2008, 18:40
Messaggi: 1964
Località: piemonte
Bellissima decisione, e se ci vorrai tenere aggiornati, seguirò con attenzione i lavori. La scala N non mi é molto congegnale ma sarà uno spettacolo. Per quanto riguarda gli stabilimenti raccordati, "non solo segherie" é il mio motto!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FONDERIE ILVA FOLLONICA
MessaggioInviato: lunedì 3 giugno 2013, 19:43 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 16:31
Messaggi: 7021
Località: Fabriano
Massimo, come dice sempre Benedetto, mi raccomando le foto, passo, passo, dei lavori in corso!!!
A me lo dice in continuazione, ma non sempre me ne ricordo o ne faccio di decenti, allora ricorro ad un trucchetto, che vale per i piccoli lavori, ovvero li faccio a doppio, uno lo lascio smontato con tutte le componenti, uno lo porto a compimento, e gli faccio fotografare tutte le varie parti. Lo feci anche col segnale ad ala, alla fine ne riuscii a fare tre, praticamente completi. E due li ho pure usati! :wink:
Ti auguro ogni bene per l' inizio ed il compimento dell' Opera!
Buon lavoro.
Fabrizio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Telaio
MessaggioInviato: giovedì 6 giugno 2013, 8:02 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1053
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Ho iniziato con il telaio che farà da base a guasi tutta la fonderia. Manca una penisola sul lato destro che ho deciso di realizzare smontabile per agevolare il trasporto e ridurre l'ingombro nel garage dove costruisco..

Allegato:
Telaio principale.jpg
Telaio principale.jpg [ 91.13 KiB | Osservato 10602 volte ]


L'area che ho coperto con multistrato da 10mm è tutta sul solito livello; nella parte scoperta ci sono rilievi di terreno più alti e più bassi che andremo avedere poi..

Per il momento non ho messo travi di rinforzo sotto il piano per evitare di farli cadere in prossimità degli aghi degli scambi; quando avrò definito il piano dei binari li inserirò.

Per la costruzione degli edifici inizierò dalla zona contrassegnata con il barattolo rosso..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FONDERIE ILVA FOLLONICA
MessaggioInviato: venerdì 7 giugno 2013, 10:09 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 511
Località: rivalta - torino
Ciao Massimo.
Scusa se divergo appena (ma solo pochino :) ) dall'argomento. Hai delle foto o una planimetria della stazione di Follonica e del raccordo ambientata negli anni 70-80-90, ovvero prima dei recenti tagli di TI-RFI? (non voglio copiarti il lavoro.... :D)
Grazie ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FONDERIE ILVA FOLLONICA
MessaggioInviato: venerdì 7 giugno 2013, 10:13 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1053
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Ciao, mi stò documentando in questi giorni, appena ho materiale ti faccio sapere..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FONDERIE ILVA FOLLONICA
MessaggioInviato: venerdì 7 giugno 2013, 10:56 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2009, 15:57
Messaggi: 729
Ottima scelta la fonderia. L'idea di riprodurre realtà industriali sul plastico piace anche a me. Io ho riprodotto una raffineria (ancora in fase di costruzione).

Offtopic: ho visto che sei della zona di Follonica. Si sa nulla della riapertura del centro Carapax di Massa Marittima?
Grazie.


Allegati:
Commento file: Raffineria
Prove.JPG
Prove.JPG [ 158.38 KiB | Osservato 10449 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FONDERIE ILVA FOLLONICA
MessaggioInviato: domenica 14 luglio 2013, 16:23 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1053
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Cita:
Offtopic: ho visto che sei della zona di Follonica. Si sa nulla della riapertura del centro Carapax di Massa Marittima?
Grazie.


No...

Ho iniziato la costruzione dal forno ottocentesco "delle ringrane", un complesso in sasso e mattoni contenente 10 forni, cinque per lato.
Venivano utilizzati per la produzione del "Ferraccio" dal minerale grezzo frantumato, cioè la prima delle tre fusioni per ottenere il prodotto finito.

Questo è lo stabile oggi:
Allegato:
Forni ringrane fronte.jpg
Forni ringrane fronte.jpg [ 209.47 KiB | Osservato 10123 volte ]

Allegato:
Forno ringrane lato corridoio.jpg
Forno ringrane lato corridoio.jpg [ 188.06 KiB | Osservato 10123 volte ]

Allegato:
Ringrane forno.jpg
Ringrane forno.jpg [ 164.97 KiB | Osservato 10123 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Forno ottocentesco delle ringrane
MessaggioInviato: domenica 14 luglio 2013, 21:32 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1053
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Allegato:
Forni ringrane.JPG
Forni ringrane.JPG [ 236.74 KiB | Osservato 10048 volte ]

Allegato:
Forni ringrane Lato corridoio.JPG
Forni ringrane Lato corridoio.JPG [ 231.83 KiB | Osservato 10048 volte ]

Allegato:
Forni ringrane Lato muro.JPG
Forni ringrane Lato muro.JPG [ 243.28 KiB | Osservato 10048 volte ]

Allegato:
Forni ringrane Corridoi.JPG
Forni ringrane Corridoi.JPG [ 239.13 KiB | Osservato 10048 volte ]

Allegato:
Muro cinta ringrane.JPG
Muro cinta ringrane.JPG [ 237.08 KiB | Osservato 10048 volte ]

Allegato:
Forni ringrane mano.JPG
Forni ringrane mano.JPG [ 207.28 KiB | Osservato 10048 volte ]


Il muro di cinta deve essere verniciato, nella parte dove non ci sono i mattoni o i sassi, in giallino tenue e sporco...

A presto...

Massimo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Forno ottocentesco delle ringrane
MessaggioInviato: lunedì 15 luglio 2013, 8:19 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1053
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
la costruzione è stata lunga e complessa...:

-Forex da 3mm, tagliato con cutter. Le volte sono state fresate con pantografo a mano (e non Cnc), con utensile da 14mm e 8mm.
Ho incollato un fascia di forex 1mm che simulerà una fila di mattoni.

-Sotto la lastra che fa da tetto ho incollato un pezzo di Mdf da 20mm

-Ho praticato con il trapano a colonna i dieci fori dei camini.

-ho inciso poi le 5 facce un pò a mano e un pò con delle matrici di diverse misure fatte con tubicini di ottone vari, i sassi e i mattoni.. :shock:

-Ho incollato tutto poi con Tangit, costruendo in vari strati di forex da 3 e 1mm tutto il sotto e le bocche dei dieci forni.

-Ad essiccazione avvenuta ho fresato con i medesimi utensili e il solito pantografo a mano i corridoi sottostanti.

-Mano di primer lifecolor e poi terra di siena, entrambi ad aerografo.

-Ho dato poi con un pennellino 8) misura 0000 una decina di tonalità diverse mattone per mattone....

-Una passata di aerografo con nero opaco a simulare le tracce di fumo.

-Una spolverata di pigmenti marrone, ocra e gessetto grigio.

-Una passata di trasparente opaco in bomboletta.

-Lavaggi vari in diverse fasi di asciugatura con colori ad olio e thinner Mig.

-Ho setacciato un pò di povere da sabbia bianca da cantiere e l'ho incollata nel tetto tra forno e forno.

-Ultima leggera passata di bomboletta trasparente opaca e spolveratina di micro spugna verde.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Magma Follonica
MessaggioInviato: domenica 11 agosto 2013, 10:35 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1053
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Tra breve vi aggiornerò con l'avanzamento dei lavori, ma nel frattempo a chi segue questo topic volevo segnalare un sito, quello del Magma di Follonica, che sarebbe il nuovo museo delle fonderie Ilva di Follonica aperto in luglio:

http://www.magmafollonica.it

Nella sezione "Villaggio" potete vedere una parte degli edifici che devo costruire,cliccando su ognuno si apre la pagina dedicata con la foto antica, quella odierna storia e un pò di storia..

Ogni edificio che farò sarà accompagnato dal link che vi rinvia alla pagina dedicata sul sito che ho citato.

I forni delle ringrane che ho già fatto potete vederli quì: http://www.magmafollonica.it/villaggio.php?id=26

A presto...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Alloggi
MessaggioInviato: martedì 13 agosto 2013, 20:19 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1053
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Sono a buon punto sulla costruzione dei due alloggi che costeggiano Via Roma e vi mostro subito le foto dei risultati...
Se passate da Follonica potete ammirare i reali mentre aspettate che il semaforo rosso diventi verde :D

Allegato:
Alloggi 26 lato via Roma.JPG
Alloggi 26 lato via Roma.JPG [ 121.18 KiB | Osservato 9440 volte ]

Allegato:
Alloggi 26.JPG
Alloggi 26.JPG [ 137.45 KiB | Osservato 9440 volte ]

Allegato:
Alloggi 27.JPG
Alloggi 27.JPG [ 139.02 KiB | Osservato 9440 volte ]

Allegato:
Alloggi 27  lato Via Roma.JPG
Alloggi 27 lato Via Roma.JPG [ 113.87 KiB | Osservato 9440 volte ]

Allegato:
Casottino alloggi.JPG
Casottino alloggi.JPG [ 117.16 KiB | Osservato 9440 volte ]


Nell'ottocento erano un unico stabile adibito a stalle e stallieri; successivamente è stato trasformato in alloggi e nell'apertura creata tra i due, passava il raccordo ferroviario che tramite l'odierna Via Golino collegava lo stabilimento con la stazione FS.

Maggiori notizie e collocazione su cartina quì: http://www.magmafollonica.it/villaggio.php?id=27


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Magazzino terre
MessaggioInviato: sabato 17 agosto 2013, 23:28 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1053
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Ecco anche il magazzino terre che si trova dietro il forno San Ferdinando (oggi sede del museo Magma), e accanto alla fonderia n°2.
Ho fatto particolare attenzione a ricreare la strana forma "fuori squadra" che hanno le quattro pareti.
All'interno si trovava lo stoccaggio delle terre usate per gli stampi per le fusioni. (o getti)
Al lato destro c'erano anche due alloggi, uno per piano:

Allegato:
Magazzino terre e alloggi.JPG
Magazzino terre e alloggi.JPG [ 115.53 KiB | Osservato 9229 volte ]

Allegato:
Magazzino terre.JPG
Magazzino terre.JPG [ 108.91 KiB | Osservato 9229 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FONDERIE ILVA FOLLONICA
MessaggioInviato: domenica 18 agosto 2013, 17:46 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1053
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Sono riuscito ad avere in prestito grazie ad un amico molto interessato a questo pezzo di storia di Follonica, tutti i progetti del piano di recupero della fonderia datati a metà degli anni ottanta.
Dunque stò lavorando con guasi tutti i rilievi degli edifici, delle gore e di tutte le strutture presenti negli anni citati.
Devo però intrecciarli con la storia, le documentazioni e le foto perchè rappresento una qurantina di anni prima e ci sono state tente variazioni nel frattempo.

Tornando a noi tra la documentazione ci sono anche i rilievi del terreno che vorrei riprodurre. Per questo prima di sistemare gli edifici sul piano li voglio realizzare guasi tutti, ricreare poi le varie pendenze, e dislivelli del terreno che sono molti e significativi.

Massimo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 258 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 18  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: cortez, Riccardo Alberoni e 12 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice