Oggi è mercoledì 25 novembre 2020, 14:51

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: IDEE & PROGETTI: Plastico nella cameretta
MessaggioInviato: sabato 29 ottobre 2016, 1:06 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:45
Messaggi: 28
Località: Torino/Genova
Salve a tutti! :D

E' con somma gioia che mi ripresento sul forum dopo 4 anni perchè finalmente sto per costruire il mio tanto agognato primo plastico.
Come molti ho passato la mia giovinezza modellistica a fantasticare piuttosto che creare plastici e diorami; lo spazio è tiranno per tutti ma per me è sempre stato quasi impossibile ritagliarmi spazi modellistici in casa, almeno fino a quando non scoprii il modulare... forse all'epoca l'unica soluzione possibile. La limitazione però che non riuscii a tollerare di questo sistema fu la pochissima profondità del paesaggio che si poteva creare....

Fu così che cominciai a rassegnarmi di non poter costruire un plastico fino a quando mi sarei trasferito dalla casa dei miei, e infatti...
...Complice il fatto che scelsi una facoltà universitaria in un'altra città, la mia cameretta diventò sfitta e desolata, anche se ancora abbastanza piena di cianfrusaglie, letto e armadio utilizzati solo più nei fine settimana in famiglia! Finalmente ho potuto cominciare a vedere molte più possibilità per i miei treni e ho pensato a questo:

Il plastico che ho in mente misura 2,90 metri di lunghezza per 1,05 di larghezza (non ho potuto fare di più :( ) ambientato in piena epoca III e riproduce una stazione secondaria ipotetica del basso piemonte o entroterra ligure di "finto" transito, dato che la galleria di uscita contiene solamente un tronchino. La stazione è posta al livello superiore e la linea scende fino a congiungersi a quella principale, anch'essa a binario singolo (ma elettrificata a differenza della stazione) che altro non è che un ovale con stazione nascosta nella parte opposta.
Per le pendenze vi sono tratti in cui si sta anche sull'1% come quelli a vista, 1,8% per la rampetta per la stazione fino ad un massimo di 2,7% circa per le curve del piano base in quanto il tratto a vista dell'ovale è leggermente rialzato (quasi a mezza costa), i raggi sono tutti da 42 cm, il classico r2 Hornby.

La stazione prevede uno scalo merci di piccole dimensioni con magazzino, rimessa loco e piattaforma girevole. Quest'ultima è in posizione un po' anomala, questo perchè nella mia "realtà ferroviaria" la stazione riprodotta era inizialmente prevista come di transito ma in seguito a un taglio dei finanziamenti, dirottati dalle FS su altre zone, la linea fu interrotta poco oltre la galleria di "uscita" costringendo dunque a dover "improvvisare" una piattaforma per l'inversione in questa stazione.
Un corto binario dopo una curva strettissima porta poi a un piccolo raccordo industriale. Il binario della rampa della stazione è coperto in parte dal borgo, in parte da gallerie e montagnette.

I binari sono PECO codice 75 per i tratti a vista mentre per la stazione nascosta e alcuni tratti di galleria ho pensato di affidarmi ai più economici ma secondo me discreti HORNBY codice 100.

Spero di essere stato abbastanza esauriente, ma aspetto comunque consigli, modifiche o accorgimenti per migliorare quello che spero vivamente molto presto possa trasformarsi da un semplice progetto a un plastico vero e proprio!

Saluti,
Pietro


Allegati:
Plastico livello 1.jpg
Plastico livello 1.jpg [ 69.74 KiB | Osservato 4032 volte ]
Plastico livello 0.jpg
Plastico livello 0.jpg [ 24.11 KiB | Osservato 4032 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastico nella cameretta
MessaggioInviato: sabato 29 ottobre 2016, 9:57 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3636
Località: Massa Finalese (MO)
Promosso.

Se permetti, una stazione nascosta un filo più capiente ed è perfetto. Considerando che avrai a disposizione una linea verso una stazione di testa, inserire qualche tronchino nascosto anche abbastanza lungo ti consentirà di ricoverare treni reversibili (ergo, di automotrici, data l'epoca) senza impeganre i pochi binari passanti.

La posizione della piattaforma girevole convince poco, ma ci sono poche alternative. Forse si può provare ad invertire la posizione con l'uscita del raccordo, bisogna provare un po' e litigare con la geometria dei binari.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastico nella cameretta
MessaggioInviato: sabato 29 ottobre 2016, 11:26 
Non connesso

Iscritto il: martedì 29 dicembre 2009, 10:43
Messaggi: 93
Località: Zena
Ciao 640!
Bello come progetto :D
Interessante il "bivio" nascosto fra le due gallerie al piano inferiore 8)
Seguirò volentieri il post per via abbiamo in comune le misure "in larghezza" (anche il mio progetto gira su una larghezza di 1 mt circa..)
Per la struttura come avevi intenzione di procedere?
Saluti
Mirko


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastico nella cameretta
MessaggioInviato: sabato 29 ottobre 2016, 14:11 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:45
Messaggi: 28
Località: Torino/Genova
Per Bomby: è bello ricevere un promosso da te! :D sulla stazione avevo effettivamente qualche dubbio anch'io. Per precisare sul plastico viaggeranno:
-Automotrici: Una coppia di Aln 772 e una di 773 OsKar
-Trazione a vapore: 740, 743 Rivarossi, 640 Oskar, 875 Roco
-Trazione diesel: D341 Oskar, un 218 da manovra Liliput
Pensavo di allungare i due tronchini del terzo binario per permettere alle due coppie di Aln di starci comodamente, probabilmente invertendo lo scambio del tronco sinistro con quello del destro e piazzandoli sul rettilineo dovrei guadagnare qualcosa.

Per Mirko: ti ringrazio :D per la struttura propenderei per un telaio aperto perchè più leggero ma non ho ancora del tutto scartato l'ipotesi di un tavolato ben rinforzato.

Nel frattempo, riguardando l'insieme, ho provato a modificare la zona rimessa, così mi pare un po' più omogenea. :D


Allegati:
plastico variante 2.jpg
plastico variante 2.jpg [ 70.09 KiB | Osservato 3918 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastico nella cameretta
MessaggioInviato: sabato 29 ottobre 2016, 15:05 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 febbraio 2010, 17:23
Messaggi: 207
Località: Benevento
A grandi linee modificherei secondo quanto allego.
La stazione nascosta all'intersezione con la linea elettrificata ti consente di generare un traffico di automotrici; anche per rendere più indipendenti le due linee.
Visto l'uso prevalente di queste ultime modificherei anche la stazione di testa grosso modo come vedi. Ma si può pensare ad ulteriori sviluppi.


Allegati:
Plast.H0_schema01.jpg
Plast.H0_schema01.jpg [ 137.19 KiB | Osservato 3904 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastico nella cameretta
MessaggioInviato: sabato 29 ottobre 2016, 15:31 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:45
Messaggi: 28
Località: Torino/Genova
Grazie giosanta! :D
Mi piace molto l'idea della seconda stazione nascosta, sicuramente amplierebbe di molto le possibilità di traffico e anche di ipotizzare varie tratte per l'orario della stazione. :D :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastico nella cameretta
MessaggioInviato: sabato 29 ottobre 2016, 15:52 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 febbraio 2010, 17:23
Messaggi: 207
Località: Benevento
Grazie a te perché mi dai modo di trattare gli aspetti che più mi attraggono del fermodellismo.
So che lo spazio è tiranno, ma se riesci ad ampliare di poco la profondità del plastico, collocando le radici della stazione nascosta "elettrificata" nelle curve, tramite deviatoi in curva, potresti avere binari di ricovero molto più lunghi (considera che nelle stazioni nascoste è bene avere margini di sicurezza (spazio avanti e dietro il treno) elevati. Sempre a proposito di quest'ultima, secondo me, i due tronchini non ti servono a nulla.
È digitale?
P.S.
Scusa se mi permetto.
Quantomeno cerca di portare, se puoi, il raggio minimo a 450 mm; tieni inoltre conto, nel dimensionare gli spazi di circolazione, che con questi raggi "colossi" (però bellissimi) come le ALn 990 o le Ale 790 / 880, "spanciano" di oltre 30 mm dall'interesse del binario, il che vuol dire che il binario deve correre in un franco libero di almeno 70mm (35 + 35 sempre dall'interasse); analoga attenzione devi conseguentemente porre nel determinare quindi la "traversa limite" che determina gli spazi di sicurezza nelle stazioni nascoste.
Ad esempio, nel tuo schema hai posto un portale di galleria immediatamente a ridosso del deviatoi verso la line non elettrificata, ebbene, tenendo conto di quanto sopra, delle dimensioni di un portale e dell'angolo di deviata, il treno va a sbattere.


Ultima modifica di giosanta il sabato 29 ottobre 2016, 16:19, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastico nella cameretta
MessaggioInviato: sabato 29 ottobre 2016, 16:16 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:45
Messaggi: 28
Località: Torino/Genova
Per le loco il controllo è completamente digitale mentre gli scambi saranno controllati in modo tradizionale tramite una pulsantiera.

Per i raggi sarei d'accordo anch'io ma, credimi, è stato già un miracolo ritagliarmi l'opportunità di poter fare un ovale :lol: :cry: , purtroppo la stanza non sarà usata solo da me in quanto io potrò lavorarci solo nei fine settimana, e non essendo enorme un ulteriore aumento della profondità comprometterebbe gli spazi vitali minimi già molto risicati; in sostanza ho dovuto accontentarmi e fare di necessità virtù il più possibile.

Per lo scambio e il portale potrei risolvere o coprendo la parte a vista da quel lato oppure spostando l'imbocco della galleria un poì più avanti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastico nella cameretta
MessaggioInviato: sabato 29 ottobre 2016, 16:39 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 febbraio 2010, 17:23
Messaggi: 207
Località: Benevento
Fs 640 008 ha scritto:
...
Per lo scambio e il portale potrei risolvere o coprendo la parte a vista da quel lato oppure spostando l'imbocco della galleria un poì più avanti

Mi rendo conto.
Esatto, metti il portale in corrispondenza della radice dello scambio. Il tratto in vista si accorcia ma è il male minore.
Schematicamente.
I binari verde e giallo sono passanti, il blu è per la sosta delle elettromotrici che vanno a depositarsi in quelli rossi.


Allegati:
Plast.H0_schema01.jpg
Plast.H0_schema01.jpg [ 147.44 KiB | Osservato 3837 volte ]


Ultima modifica di giosanta il sabato 29 ottobre 2016, 19:13, modificato 2 volte in totale.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastico nella cameretta
MessaggioInviato: sabato 29 ottobre 2016, 17:34 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3636
Località: Massa Finalese (MO)
Adesso non ho tempo per fare uno schemino per la stazione nascosta... Però ad ogni modo cercherei di aumentare quanto più possibile il numero di binari passanti o meno che siano. Considerando che molti treni saranno composti di automotrici, data l'epoca anche di tipi diversiper avere una buona varietà, i tronchini possono anche essere non troppo lunghi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastico nella cameretta
MessaggioInviato: giovedì 3 novembre 2016, 18:02 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:45
Messaggi: 28
Località: Torino/Genova
Ciao a tutti! :D
Ho provato a "mettere su carta" i vari consigli in merito alla parte nascosta del plastico.
Sono riuscito a piazzare due scambi in curva per la stazione nascosta principale ma non sono riuscito a fare di più per il terzo binario.
In più ho piazzato anche due tronchini dalla parte opposta per la sosta delle automotrici che fanno da spola con la stazione al piano di sopra :D


Allegati:
plastico base.jpg
plastico base.jpg [ 27.09 KiB | Osservato 3599 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice