Oggi è martedì 1 dicembre 2020, 1:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1485 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 99  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: mercoledì 26 aprile 2017, 12:09 
Non connesso

Iscritto il: domenica 8 giugno 2014, 17:07
Messaggi: 69
Località: Carpi
lucaregoli ha scritto:
Ottime le schede relais. Le uso con Arduino da tempo e non perdono mai un colpo.....


Mi permetto di inquinare in maniera tossica il topic per una domanda su queste schede. :mrgreen:

Ne ho cercate, ma mai trovate, con relè bistabili. Esistono?

Pensavo di usarle per cambio di polarità dei binari con la scheda Arduino (che oltre a ciò gestisce anche un motore stepper per piattaforma girevole).

O l'unica soluzione è farsi il circuito di comando per conto proprio?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: mercoledì 26 aprile 2017, 13:41 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4372
Località: Pistoia
Personalmente non so risponderti, ma aspettiamo qualcuno più esperto nelle questioni che riguardano arduino.

Intanto ho preparato un modulo, con i suoi collegamenti.

Due strip a 10 ed a 3 pin femmina per i collegamenti di segnale ed alimentazione.

Immagine

Che saranno, poi, inseriti nelle spine.

Immagine

Nelle morsettiere di uscita il multiplo di massa e le uscite verso i motori.

Immagine

Ed i condensatori per i relè.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: mercoledì 26 aprile 2017, 15:30 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4372
Località: Pistoia
Eccoli nel posto assegnato, con la speranza che dietro di loro non accada mai nulla di grave. :D

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: mercoledì 26 aprile 2017, 18:04 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 19:41
Messaggi: 1895
Anch'io originariamente avevo adottato i reed nel mio impianto (infatti l'automatismo del BA funziona a reed) ma successivamente ho optato per i più pratici, piccoli e quindi facilmente mimetizzabili e meno delicati sensori Hall per tutti gli automatismi successivi che ho aggiunto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: mercoledì 26 aprile 2017, 18:08 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 19:41
Messaggi: 1895
Riccardo Alberoni ha scritto:
PS : è incredibile come il digitale faccia sparire fili e cablaggi


Le ultime parole famose... :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: mercoledì 26 aprile 2017, 20:01 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4372
Località: Pistoia
Ciò che dice Riccardo è vero, infatti il digitale nasce anche per quello. Il fatto che io abbia molti fili in giro esula dal fatto "digitale" puro, poiché è un impianto completamente automatizzato, cosa che il digitale può permettere, anche se non è quello il suo principale utilizzo.

Nel caso specifico basterebbe collegare i motori ai decoder che sparirebbero molti fili ed anche i relè. Tutta la complicazione è per il fatto di manovrare gli scambi a scarica capacitiva, cosa che può anche essere omessa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: mercoledì 26 aprile 2017, 21:20 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 9:02
Messaggi: 2591
Località: Torino
Riccardo Alberoni ha scritto:
PS : è incredibile come il digitale faccia sparire fili e cablaggi


Tipica affermazione di chi non scinde il controllo digitale inteso come DCC e il resto come retroazione, automatismi, ecc... che si possono anche trovare in plastici analogici. :roll:

Despx


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: mercoledì 26 aprile 2017, 21:26 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2353
Località: Bracciano (Roma)
leogrd ha scritto:
lucaregoli ha scritto:
Ottime le schede relais. Le uso con Arduino da tempo e non perdono mai un colpo.....


Mi permetto di inquinare in maniera tossica il topic per una domanda su queste schede. :mrgreen:

Ne ho cercate, ma mai trovate, con relè bistabili. Esistono?

Pensavo di usarle per cambio di polarità dei binari con la scheda Arduino (che oltre a ciò gestisce anche un motore stepper per piattaforma girevole).

O l'unica soluzione è farsi il circuito di comando per conto proprio?


Esistono. Googla "bistable relay arduino" e ne trovi tranquillamente... :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: giovedì 27 aprile 2017, 13:19 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 19:41
Messaggi: 1895
Marcello (PT) ha scritto:
Ciò che dice Riccardo è vero, infatti il digitale nasce anche per quello. Il fatto che io abbia molti fili in giro esula dal fatto "digitale" puro, poiché è un impianto completamente automatizzato, cosa che il digitale può permettere, anche se non è quello il suo principale utilizzo.

Nel caso specifico basterebbe collegare i motori ai decoder che sparirebbero molti fili ed anche i relè. Tutta la complicazione è per il fatto di manovrare gli scambi a scarica capacitiva, cosa che può anche essere omessa.


Tutto può essere omesso in digitale come in analogico. Se attacchi due fili al trasformatore o alla centralina DCC bastano per far circolare il treno. Se poi vuoi comandare gli scambi anche in digitale devi mettere decoder collegati alla centralina e con fili agli scambi, altrettanto per rilevatori di occupazione binari, per i segnali, PL ecc... cambia la tipologia di comando e dei collegamenti da effettuare ma i fili esisteranno sempre con la complicazione in più dei decoder in mezzo... :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: domenica 30 aprile 2017, 7:50 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4372
Località: Pistoia
Purtroppo 2 uscite sulle 12 dei 2 decoder lenz hanno improvvisamente smesso di funzionare, ho provato a fare un reset ma non è servito, ho sostituito i 2 triac BTA204, ma non è servito nemmeno quello. Mistero.

Ho usato questi decoder perché li avevo già, ma se devo ricomprarli sicuramente passerò a qualcosa di più adatto, vedrò di trovare quelli di oscilloscopio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: giovedì 4 maggio 2017, 15:34 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4372
Località: Pistoia
I collegamenti elettrici al piano inferiore sono tutti fatti, mancano i 3 decoder "Oscilloscopio" da sostituire ai Lenz, e poi dopo aver fatto alcune prove di circolabilità, si può passare al sopra.


Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: giovedì 4 maggio 2017, 22:48 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4372
Località: Pistoia
Mi frulla in testa qualcosa del genere, chissà se poi alla fine gli somiglierà.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: giovedì 4 maggio 2017, 23:22 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 19:41
Messaggi: 1895
Qualcosa così ? Tipo Milano Porta Romana...

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t31.0-8/17157727_1870226826586980_3556872484877640589_o.jpg?oh=fadc11af0ffe4992570571ebe4b4167a&oe=59B5953C


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: venerdì 5 maggio 2017, 0:05 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4372
Località: Pistoia
Pensavo alla petite ceinture, con le sue stazioni, italianizzando un po'.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Torma Porta Nuova.
MessaggioInviato: venerdì 5 maggio 2017, 6:00 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 5080
Località: Bruschi
Guardati questa... http://www.skyscrapercity.com/showthrea ... 7&page=309
E' la vecchia stazione demolita di Venaria Reale sulla Torino Ceres , un bell'esempio..
alle spalle della facciata che vedi passa la statale su un ponte, quindi non aveva piazzale antistante.
saluti


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1485 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 99  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice