Oggi è martedì 3 agosto 2021, 2:51

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: venerdì 7 maggio 2021, 14:08 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1243
Località: Roma
Buona sera,ecco il mio esordio in questa sezione, con il mio plastico passerella. Tutto è iniziato una decina di anni fa, quando mi avanzò rifacendo un letto una tavola lunga 190 cm e larga 22. La casa non era molto grande per cui non mi permetteva la costruzione di un vero e proprio tracciato. Pensai quindi che questa tavola poteva tornarmi utile per un fare un diorama espositivo che sarebbe diventato una grande mensola.

Allegato:
rsz_immagine_027.jpg
rsz_immagine_027.jpg [ 288.75 KiB | Osservato 2463 volte ]


In quel periodo il grande LibliII sul forum, l'amico Giancarlo, l'insuperabile modellista aveva fatto un diorama con un ponte che sovrastava un fiume non di grande portata. La linea ferroviaria a binario singolo che passava sul ponte poi entrava quasi subito in galleria. Per chi se lo ricorda era qualcosa di veramente fantastico, realizzato in maniera impeccabile. Una cosa veramente stupefacente. Credo sia stato venduto ad un'altro utente che ci applico uno sfondo molto molto bello e azzeccatissimo che utilizza ancora per fare le foto ai modelli.

Ispirato da quel bel lavoro decisi che volevo anche io un ponte da mettere sul mio diorama. Comincia quindi la progettazione e il disegno di quello che è diventato il mio ponte però a doppio binario.
Il progetto fu realizzato in modo tale che l'arco comprendesse la metà dei piloni di sostegno, con le spallette a parte. In questa maniera, appositamente pensato, il ponte è modulabile, quindi ad incastro, avrei potuto fare da una a infinite arcate aggiungendo poi le spallette laterali.
Disegnato in tutte le sue parti e poi tagliato a laser, fu realizzato su cartoncino di diversi spessori, mentre tutte le strutture portanti furono realizzate in compensato da 4mm.
Alla fine dei lavori e con l'utilizzo di alcuni listelli navali di diverse misure, il ponte si presentava così:

Allegato:
rsz_immagine_083.jpg
rsz_immagine_083.jpg [ 288.18 KiB | Osservato 2463 volte ]


Allegato:
rsz_immagine_023.jpg
rsz_immagine_023.jpg [ 287.9 KiB | Osservato 2463 volte ]


Allegato:
rsz_immagine_039.jpg
rsz_immagine_039.jpg [ 285.99 KiB | Osservato 2463 volte ]


Allegato:
rsz_immagine_041.jpg
rsz_immagine_041.jpg [ 287.7 KiB | Osservato 2463 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: venerdì 7 maggio 2021, 14:23 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1243
Località: Roma
Allegato:
rsz_immagine_084.jpg
rsz_immagine_084.jpg [ 288.18 KiB | Osservato 2453 volte ]



Scelta la posizione del ponte sulla tavola, è iniziata la costruzione delle strutture che avrebbero portato a paro il piano dei binari. Da prima nella parte destra dove i binari sarebbero entrati in galleria. Qui per esigenze fotografiche scelsi di mettere un grande muro a fare da sfondo, su cui sarebbe dovuta passare una strada panoramica, su cui posizionare i miei camion, altra mia grande passione.


Allegato:
rsz_immagine_031.jpg
rsz_immagine_031.jpg [ 284.71 KiB | Osservato 2453 volte ]


Allegato:
rsz_immagine_111.jpg
rsz_immagine_111.jpg [ 285.54 KiB | Osservato 2453 volte ]



I muri scelti per fare da sfondo e il portale della galleria sono i Noch 58054. Un prodotto secondo me molto interessante che rendeva bene ciò che volevo realizzare. Le pietre del portale, quelle in grigio più chiaro sono invece una strisciolina di pietre, già tagliate in modo tale che possano essere piegate come nella foto. Sono un prodotto Faller.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: venerdì 7 maggio 2021, 15:59 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 novembre 2011, 19:13
Messaggi: 1770
Località: Trieste
Grande Stefano.
Grazie a Dio non c'è una carotatrice a disposizione per passare nella stanza accanto...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: venerdì 7 maggio 2021, 18:12 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1243
Località: Roma
nanniag ha scritto:
Grande Stefano.
Grazie a Dio non c'è una carotatrice a disposizione per passare nella stanza accanto...

Antonio, mai dire mai!!!! :lol: :lol: :lol: :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: venerdì 7 maggio 2021, 18:22 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1243
Località: Roma
A questo punto ho iniziato a fare i riempimenti al disotto del ponte. Ho usato per iniziare del compensato da 4 mm per rialzare le superfici dove avevo previsto le spiaggette e per cominciare a dare una forma a quelle parti dove sarebbe dovuta passare l'acqua.

Allegato:
rsz_immagine_065.jpg
rsz_immagine_065.jpg [ 288.91 KiB | Osservato 2374 volte ]



Nel frattempo la parte di destra prendeva forma. Utilizzando più pezzi del muro Noch, facile da tagliare, modellare e incollare, ho costruito il muraglione dietro le rotaie che sorregge la strata. L'ho anche incurvato come se precedentemente seguisse il fiume sul lato destro e poi proseguisse lungo le rotaie. Nel frattempo anche la parte in basso alle rotaie, anche per motivi fotografici, veniva nascosta da un imponente muro, come se fosse un terrapieno, il tutto collegato al portale della brevissima galleria.

Allegato:
rsz_immagine_075.jpg
rsz_immagine_075.jpg [ 286.56 KiB | Osservato 2374 volte ]


Allegato:
rsz_immagine_089.jpg
rsz_immagine_089.jpg [ 287.97 KiB | Osservato 2374 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: venerdì 7 maggio 2021, 18:45 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1243
Località: Roma
Nel frattempo che la parte di destra asciugava dalle prime verniciature / sporcature si approntava la parte di sinistra. L'ho immaginata un pò come quella di destra, quindi come se fosse rialzata su un terrapieno. Per dare anche un pò di movimento estetico ho deciso nonostante lo spazio fosse ridottissimo, di inserire uno scambio inglese doppio e uno scambio normale con deviata a destra. Questo immaginando come se sulla parte sinistra ci fosse una piccola stazione. Ho utilizzato gli scambi di Roco, i più grandi come lunghezza da loro commercializzati.

Allegato:
rsz_immagine_095.jpg
rsz_immagine_095.jpg [ 286.55 KiB | Osservato 2364 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: venerdì 7 maggio 2021, 22:14 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 28 agosto 2013, 14:28
Messaggi: 850
Località: Bologna
Bravo Stefano, ottima realizzazione in corso d’opera !
Se mi consenti esprimo una nota: il portale della galleria mi sembra immenso in altezza... dalla foto sembra possano starci 2 Ale sovrapposte...
Mi accorsi di tale difetto anche nel mio plastico e lasciai sovradimensionati un paio di portali per pigrizia, ma gli altri li abbassai notevolmente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: venerdì 7 maggio 2021, 23:28 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1429
Località: Monza
Complimenti Stefano per il tuo lavoro, tutto molto interessante ...

Grazie per la condivisione passo-passo

Santino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: sabato 8 maggio 2021, 9:23 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1243
Località: Roma
ANDREA CAVALLI ha scritto:
Bravo Stefano, ottima realizzazione in corso d’opera !
Se mi consenti esprimo una nota: il portale della galleria mi sembra immenso in altezza... dalla foto sembra possano starci 2 Ale sovrapposte...
Mi accorsi di tale difetto anche nel mio plastico e lasciai sovradimensionati un paio di portali per pigrizia, ma gli altri li abbassai notevolmente.


Buongiorno Andrea, intanto grazie per gli apprezzamenti per cui ringrazio anche santino.
Veniamo al portale. Dunque è una sensazione che ho sempre avuto anche io, ma ricordo quando ero ancora in fase progettuale, che, nonostante stessi facendo semplicemente un diorama, feci tutta una ricerca riguardante tutto ciò che interessava la sede ferroviaria, larghezze, altezze, forme dei portali, insomma normative varie. Come già scritto, è passato parecchio tempo, e non ricordo più quale era il sito. Non ricordo neppure se era un sito di normative ferroviarie con misure reali che poi scalai in 1:87 o se era il sito delle normative FIMF. Anche per il ponte avevo il problema di non conoscerne la larghezza, non conoscendo la larghezza della sede ferroviaria.
Da questo sito comunque mi sembra di ricordare che scaricai un disegno oppure feci un disegno in base alle misure riportate.
In un’altra foto postata, quella con le Ale, si vede il portale della galleria e un palo di catenaria, semplicemente poggiato, ma alla giusta altezza. È un palo Sommerfirldth, non ricordo più neanche come si scrive. Ora, ho anche il palo è sovradimensionato, è una cosa che non ho mai misurato dando per scontato che fosse corretto o è giusto in quanto la fune di sostegno si infila in galleria ad una altezza che appaga l’occhio.

Queste le considerazioni e le ricerche fatte all’epoca. Mi prometto di ricercare i disegni e di rifare le misurazioni.

Intanto grazie e saluti


Ultima modifica di estevan0000 il domenica 9 maggio 2021, 7:18, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: sabato 8 maggio 2021, 14:57 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1243
Località: Roma
A questo punto mi sono dedicato al fiume. Da prima ho utilizzato stucco per muro per cominciare a creare le isolette e le rive. Poi ho cominciato a verniciare da prima con un marrone scuro nelle parti dove avrebbe dovuto passare l'acqua e con colori più chiari per le terre asciutte.


Allegato:
rsz_immagine_118.jpg
rsz_immagine_118.jpg [ 286.85 KiB | Osservato 2088 volte ]




Poi è stata la volta dei fondali del fiume, passando il blu dove sarebbe dovuta venire l'acqua. Nella foto si vedono le prime lumeggiature con colori più chiari di azzurro, per le parti dove il fondale sarebbe dovuto essere più basso.

Allegato:
rsz_immagine_130.jpg
rsz_immagine_130.jpg [ 288.76 KiB | Osservato 2088 volte ]




A questo punto è stato schiarito il tutto, arrivando poi a quello che doveva essere l'effetto finale, aggiungendo sul fondale anche dei sassolini finissimi, setacciati appositamente. il tutto cercando di mantenere sempre pulito il bordo della tavola che mi doveva fare da mensola.

Allegato:
rsz_immagine_165.jpg
rsz_immagine_165.jpg [ 288.42 KiB | Osservato 2088 volte ]


Allegato:
rsz_immagine_170.jpg
rsz_immagine_170.jpg [ 287.93 KiB | Osservato 2088 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: sabato 8 maggio 2021, 15:26 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1243
Località: Roma
Arriviamo ora a quello che è attualmente la parte del fiume. Avevo bisogno di materiali idonei che potessero rendere il fiume il più realistico possibile, sempre in base alle mie capacità. Un giorno mi feci una passeggiata nei pressi del fiume Aniene, uno dei due fiumi di Roma. Nelle sue vicinanze, sotto un cavalcavia, incominciai a trovare un terreno che faceva al caso mio. Sabbietta di colore scuro molto fine, mischiata a sassolini di diverse dimensioni bianchi, bianchi. Ricordo che con una paletta, feci una busta e la portai a casa. Lì comincio il noiosissimo lavoro di setaccio, separando la sabbietta dai sassolini e poi successivamente, con altri tipi di setacci, quelli da cucina di diverse tipologie, cominciai a separare i sassolini per dimensioni. Una rottura incredibile.

Ottenuti questi materiali utilizzai il banalissimo Vinavil sufficientemente diluito, per cominciare ad incollare i sassolini più fini sulle rive e sempre più grandi verso le parti più lontane dall'acqua. Mischiati alla sabbietta marroncina, arrivai ad ottenere quello che secondo me poteva essere naturale per il tipo di fiumiciattolo che volevo ottenere. Un rio sempre percorso dall'acqua, ma che aveva anche momenti di maggiore piena.

Una volta terminato tutto questo lavoro, con i liquidi appositi per realizzare l'acqua , feci la colata. Ricordo che per proteggere la tavola, in modo che l'acqua non "tracimasse", utilizzai lo scotch di carta per fare i bordi frontale e posteriore. Fatta la colata, l'acqua si livello e la cosa non mi piaceva affatto in quanto rendeva tutto molto piatto. Quindi aiutai l'asciugatura con un fono, il quale creò anche l'effetto ondine.

Le immagini di seguito sono quello che sono riuscito ad ottenere. Sono foto di questi giorni. Purtroppo foto fatte all'epoca non ci sono. Ora nella prima fotografia potrete notare un'aggiunta che è stata fatta ultimamente, quindi ancora in fase di lavorazione con la speranza di riuscire ad unificare il tutto e a non farlo sembrare un lavoro successivo e comunque un'aggiunta. Più in là vi spiegherò anche il perchè di questa cosa. Chiaramente non è ancora finito neanche nella parte più lavorata. E' stata aggiunta un pò di erba, ma mancano ancora rami secchi, arbusti, insomma la vegetazione che dovrebbe completare l'opera.

Allegato:
rsz_img_0144.jpg
rsz_img_0144.jpg [ 288.78 KiB | Osservato 2080 volte ]


Allegato:
rsz_img_0142.jpg
rsz_img_0142.jpg [ 288.45 KiB | Osservato 2080 volte ]


Allegato:
rsz_img_0140.jpg
rsz_img_0140.jpg [ 287.84 KiB | Osservato 2080 volte ]


Allegato:
rsz_img_0141.jpg
rsz_img_0141.jpg [ 288.25 KiB | Osservato 2080 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: sabato 8 maggio 2021, 15:38 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 18:26
Messaggi: 1410
Località: Friuli Venezia Giulia
Interessante... il rivestimento in mattoni del ponte e del parapetto di che provenienza sono ??


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: sabato 8 maggio 2021, 16:28 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 giugno 2006, 17:48
Messaggi: 1667
Località: Granducato di Toscana
estevan0000 ha scritto:
...... In quel periodo il grande LibliII sul forum, l'amico Giancarlo, l'insuperabile modellista aveva fatto un diorama con un ponte che sovrastava un fiume non di grande portata. La linea ferroviaria a binario singolo che passava sul ponte poi entrava quasi subito in galleria. Per chi se lo ricorda era qualcosa di veramente fantastico, realizzato in maniera impeccabile. Una cosa veramente stupefacente. Credo sia stato venduto ad un'altro utente che ci applico uno sfondo ….. ]


Ciao Stefano , grazie per il grande :lol: , ma quello non era opera mia ma del "grande" comune amico Luciano Lepri autore del plastichetto di Castello qui nella sezione plastici del Forum .

Ma hai fatto tutto in una notte ... :?: :?:

Salutoni Giancarlo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: sabato 8 maggio 2021, 19:01 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1243
Località: Roma
Dm ha scritto:
Interessante... il rivestimento in mattoni del ponte e del parapetto di che provenienza sono ??


Come ho spiegato all'inizio, sono realizzati con un mio disegno e incisi a laser su cartoncino da 1 mm. Ricoprono le strutture in compensato del ponte. E' spiegato tutto all'inizio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico: Binari a tutti costi
MessaggioInviato: sabato 8 maggio 2021, 19:14 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1243
Località: Roma
Libli II ha scritto:
estevan0000 ha scritto:
...... In quel periodo il grande LibliII sul forum, l'amico Giancarlo, l'insuperabile modellista aveva fatto un diorama con un ponte che sovrastava un fiume non di grande portata. La linea ferroviaria a binario singolo che passava sul ponte poi entrava quasi subito in galleria. Per chi se lo ricorda era qualcosa di veramente fantastico, realizzato in maniera impeccabile. Una cosa veramente stupefacente. Credo sia stato venduto ad un'altro utente che ci applico uno sfondo ….. ]


Ciao Stefano , grazie per il grande :lol: , ma quello non era opera mia ma del "grande" comune amico Luciano Lepri autore del plastichetto di Castello qui nella sezione plastici del Forum .

Ma hai fatto tutto in una notte ... :?: :?:

Salutoni Giancarlo


Ciao Giancarlo, grande lo meriti comunque. Si stava appunto parlando con amici del carro a 6 serbatoi che hai realizzato. Che palle, sei irraggiungibile. Ovviamente non mi esprimo su come volevi realizzare i coperchi dei serbatoi!!!! :shock: :shock: :shock:

Mi sono sbagliato??? Davvero? Chiedo scusa a quell'altro mostro sacro di Luciano. A proposito, un salutone a entrambe.

Ho fatto tutto in una notte??? Ovviamente no, è stato un lavoro piuttosto lungo, con lunghe pause. E' solamente adesso che mi sono deciso a mettere le foto che scattai man mano che facevo i lavori.
Stefano


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice