Duegieditrice.it
http://forum.duegieditrice.it/

PLASTICO: Solis
http://forum.duegieditrice.it/viewtopic.php?f=7&t=98675
Pagina 43 di 52

Autore:  Luca-62 [ domenica 22 marzo 2020, 20:22 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

paolone ha scritto:
Ciao Luca, scusa ma oggi sono un po' rinco...se ho ben capito, mostrando i tuoi ventennali progetti... è "il giorno della sega"? ...
Ciao Paolo.
Non ti preoccupare. La sega e qualsiasi altro strumento di distruzione staranno ben lontani dal plastico :mrgreen:

Semplicemente sono saltati fuori inaspettatamente questi disegni che pensavo di aver distrutto e ho voluto condividerli.

Pur avendo la stanza a disposizione dal Giugno 1995, fino al 1998 non ho piantato neanche un chiodo perché c'erano altre priorità (casa nuova con giardino, puoi immaginare quanto lavoro).

Nei poche serate libere mi mettevo a disegnare e man mano che procedevo tendevo a semplificare, togliere, eliminare, sempre più consapevole che il tempo da dedicare al plastico sarebbe stato meno del necessario…

Come ho già scritto sono ben contento di aver scelto il progetto più semplice.
Certo con il tempo libero che ho adesso un poco di complessità in più (ad esempio il progetto n° 40) ci poteva stare...

Autore:  Luca-62 [ domenica 22 marzo 2020, 20:26 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

Bomby ha scritto:
Per Luca, guarda il 1976, molte foto RhB!
Bellissime, grazie!

Autore:  paolone [ lunedì 23 marzo 2020, 9:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

..ah..Luca Luca...quei due pistoloni :( :( :(
A me piace il 37, lo trovo molto "retico"... :D :D
Bomby, sei un'uomo? Allora non ti posso baciare sulla bocca :lol: :lol: :lol:
I tuoi link sono una sferzata alla mia attuale pigrizia.
Mi sembrano foto di un plasticaro con un occhio a quei particolari attorno al treno con inquadrature ad hoc...
Per me in questo momento che sto iniziando un dioramone 220x90 della MOB-GFM-Bloney Chamby (è l'unico che non ho fatto dopo un Bernina, tre Retici e un FO-BVZ-DFB a cremagliera..) sono una vagonata :mrgreen: di dettagli che non ho mai trovato in rete preoccupati solo a belle foto di convogli quando mi interessano i vari colori della massicciata, i marmetti delle pensiline, i muretti ecc e quei carri "strani" mai visti da realizzare....
Per Luca tanti particolari di contorno e location da copiare..... :D

Autore:  Giacomo [ lunedì 23 marzo 2020, 14:58 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

Luca-62 ha scritto:
Veniamo infine al progetto n° 37.

La forma del plastico si avvicina abbastanza a quanto effettivamente realizzato ma il tracciato è parecchio più lungo, con due elicoidali e due lunghissimi cappi nascosti.
Il disegno con il tracciato prevede quattro ipotesi di pendenza (numerini in pennarello rosso, verde e blu e numerini a matita per la pendenza maggiore).

Come è poi andata a finire lo sapete: niente elicoidali e due cappi nascosti molto più corti e semplici...
Per chi non mi segue dall'inizio: il progetto definitivo è nel primo post.

Aggiungo: ci sto mettendo oltre vent'anni a terminare un progetto decisamente più semplice di quelli che vi ho appena mostrato: penso di aver fatto la scelta giusta...



Come già detto precedentemente, i tuoi disegni sono molto belli. Si nota una mano esperta, ma non riesco a capire se stampo tecnico (architetto o geometra vecchia scuola...) o grafico (designer....)
se posso permettemi...che scuola hai fatto...o che mestiere fai? :D

Autore:  Luca-62 [ lunedì 23 marzo 2020, 16:03 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

Giacomo ha scritto:
Come già detto precedentemente, i tuoi disegni sono molto belli. Si nota una mano esperta, ma non riesco a capire se stampo tecnico (architetto o geometra vecchia scuola...) o grafico (designer....)
se posso permettemi...che scuola hai fatto...o che mestiere fai? :D
Ciao.
L'unica "base" me l'hanno data le ore di disegno del Liceo Scientifico (oltre ovviamente a quelle della scuola dell'obbligo...).
Dopo di che mi sono laureato in Economia Aziendale e ho lavorato nel marketing e nelle vendite facendo carriera fino a posizioni di vertice per le filiali italiane di alcune aziende multinazionali (al plurale: ho lavorato per più aziende in settori diversi).
Purtroppo sono senza lavoro da un pò... :( :(

Autore:  snajper [ martedì 24 marzo 2020, 8:11 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

Il progetto 18 o il 29, con quella stazione che non permette il salto macchina, potrebbe essere abbastanza adatto per il mio progetto di Industriebahn in H0e. Ovviamente senza montagne e a piano zero.

Autore:  Luca-62 [ martedì 24 marzo 2020, 8:48 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

snajper ha scritto:
Il progetto 18 o il 29, con quella stazione che non permette il salto macchina, potrebbe essere abbastanza adatto per il mio progetto di Industriebahn in H0e. Ovviamente senza montagne e a piano zero.
Sono contento se i miei vecchi disegni sono di ispirazione per qualcuno...
:wink:

Autore:  snajper [ mercoledì 25 marzo 2020, 15:03 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

Luca-62 ha scritto:
snajper ha scritto:
Il progetto 18 o il 29, con quella stazione che non permette il salto macchina, potrebbe essere abbastanza adatto per il mio progetto di Industriebahn in H0e. Ovviamente senza montagne e a piano zero.
Sono contento se i miei vecchi disegni sono di ispirazione per qualcuno...
:wink:

Sono stati illuminanti. :wink:
'miseria quanto il thread è sprofondato!
Il progetto 29, che pare più stretto, quanto era previsto largo? Sto un po' GIMPandolo per studiare di farne un impianto modulare a un solo giro circa fatto a ciambella. Penso di aggiungere un punto d'incrocio prima della fabbrica che possederebbe quei binari tronchi: spingere i carri sui Rollbock non credo sia salutare per i carri medesimi.

Autore:  Luca-62 [ giovedì 26 marzo 2020, 9:51 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

snajper ha scritto:
...Il progetto 29, che pare più stretto, quanto era previsto largo? ...
Ciao.
Il 29 e tutti i progetti successivi sono dimensionati per la misura definitiva della stanza del plastico: 4,07 x 3,00.
Allego una piantina per maggior chiarezza (i progetti sono ruotati di 90° rispetto a questa piantina).
A sinistra vedrai che la stanza si allarga per ulteriori 40 centimetri ma quell'area va tenuta libera per poter accedere alla piccola finestrella che consente di areare il locale.
La larghezza sfruttabile per il plastico è di 3 metri esatti.
:wink:

Allegati:
Stanza plastico.jpg
Stanza plastico.jpg [ 63.81 KiB | Osservato 1438 volte ]

Autore:  Bomby [ giovedì 26 marzo 2020, 12:39 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

paolone ha scritto:
Bomby, sei un'uomo? Allora non ti posso baciare sulla bocca :lol: :lol: :lol:
I tuoi link sono una sferzata alla mia attuale pigrizia.
Mi sembrano foto di un plasticaro con un occhio a quei particolari attorno al treno con inquadrature ad hoc...
Per me in questo momento che sto iniziando un dioramone 220x90 della MOB-GFM-Bloney Chamby (è l'unico che non ho fatto dopo un Bernina, tre Retici e un FO-BVZ-DFB a cremagliera..) sono una vagonata :mrgreen: di dettagli che non ho mai trovato in rete preoccupati solo a belle foto di convogli quando mi interessano i vari colori della massicciata, i marmetti delle pensiline, i muretti ecc e quei carri "strani" mai visti da realizzare....
Per Luca tanti particolari di contorno e location da copiare..... :D

Paolone, uomo!

Bernhard Studer è uno dei migliori fotografi ferroviari, una sua foto delle ferrovie Modenesi è lo sfondo del mio desktop da anni. Ha avuto il pregio di scattare in tutta europa per anni senza disdegnare le ferrovie minori (che spesso sono altrettanto se non più interessanti rispetto alle ferrovie principali). Essendo tedesco ha avuto la possibilità di scattare a colori e con pellicole decenti (i nostri fotografi all'epoca o si potevano permettere o il bianco e nero, o pellicole scadenti).
In anni recenti, suggerisco sempre Giorgio Stagni, si concentra di più in Italia, ma qualche capatina in Svizzera l'ha fatta, per il resto c'è sempre il forum di photorail, che segnalo non solo per le ottime foto, ma anche per i vari interventi di altissima qualità sulla tecnica.

Autore:  Bomby [ venerdì 27 marzo 2020, 18:52 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

Aggiungo, speciale RhB 1979. Giusto se Luca vuole prendere qualche spunto anche sulle composizioni...

Autore:  Luca-62 [ sabato 28 marzo 2020, 15:35 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

Bomby ha scritto:
Aggiungo, speciale RhB 1979. Giusto se Luca vuole prendere qualche spunto anche sulle composizioni...
Per l'epoca di ambientazione del mio plastico ho già parecchie pubblicazioni ma è sempre utile aggiungere informazioni...
:wink:

Autore:  Luca-62 [ sabato 28 marzo 2020, 15:37 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: SOLIS

paolone ha scritto:
Ciao
per rompere la monotonia del muro lungo aggiungerei degli spezzoni di roccia appoggiati al muro e che salgono fin quasi la staccionata.
Poi non dire che non ti ascolto mai... :mrgreen:

Allegati:
aggiornamento lavori 28 Marzo 2020-1.jpg
aggiornamento lavori 28 Marzo 2020-1.jpg [ 253.11 KiB | Osservato 1190 volte ]
aggiornamento lavori 28 Marzo 2020-2.jpg
aggiornamento lavori 28 Marzo 2020-2.jpg [ 236.85 KiB | Osservato 1190 volte ]

Autore:  Luca-62 [ sabato 28 marzo 2020, 15:41 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

...intanto procedo (lentamente) con la vegetazione.
Dopo l'assemblaggio, stamattina ho colorato la parte del tronco che rimarrà in vista e ora una trentina di alberi attendono solo l'incollaggio degli aghi.
Ne realizzerò alcuni con i sottilissimi filamenti acquistati a Novegro e altri con il materiale incluso nei kit Heki.
Vedremo il risultato...

Allegati:
aggiornamento lavori 28 Marzo 2020-3.jpg
aggiornamento lavori 28 Marzo 2020-3.jpg [ 236.6 KiB | Osservato 1189 volte ]

Autore:  Luca-62 [ sabato 28 marzo 2020, 15:51 ]
Oggetto del messaggio:  Re: PLASTICO: Solis

... per interrompere la monotonia del lavoro sulla vegetazione, questo pomeriggio volevo montare gli aggiuntivi sul trattorino appena acquistato.

Non so che fare per i ganci.

In tutte le locomotive ho sostituito il gancio anteriore con un respingente che è più bello da vedere (aggiungo foto della Ge 4/4 II) ma il trattorino, dovendo gestire le manovre, avrebbe bisogno di montare gli orrendi ganci Bemo da entrambi i lati.
Solo che stanno veramente male e inoltre, una volta agganciato, il vagone rimane molto distante, di più che con le altre loco :?: :?: :?:

Che soluzioni mi suggerite?

Allegati:
quale montare-1.jpg
quale montare-1.jpg [ 273.48 KiB | Osservato 1186 volte ]
quale montare-2.jpg
quale montare-2.jpg [ 251.54 KiB | Osservato 1186 volte ]
quale montare-3.jpg
quale montare-3.jpg [ 285.22 KiB | Osservato 1186 volte ]
quale montare-4.jpg
quale montare-4.jpg [ 281.67 KiB | Osservato 1186 volte ]
quale montare-5.jpg
quale montare-5.jpg [ 226.9 KiB | Osservato 1186 volte ]

Pagina 43 di 52 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicol (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice