Oggi è venerdì 10 aprile 2020, 7:54

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 967 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 54, 55, 56, 57, 58, 59, 60 ... 65  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: giovedì 14 ottobre 2010, 8:09 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 8:37
Messaggi: 2837
Località: Roma
Senza avere il libro di Deganello, confermo quanto detto da Scott. E la testa radiale era omologata in Gr. 2, proprio nel 1970.
Però le macchine blu, mi sembra fossero le 850. Però a Padova c'era una 1000 grigia-blu. Quindi potrei sbagliare io senz'altro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: giovedì 14 ottobre 2010, 14:16 
Non connesso
Site Admin

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 11:35
Messaggi: 26001
Località: Ai confini della realtà
Ahi, questa non mi piace.
Sono troppi i dettagli discutibili.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: giovedì 14 ottobre 2010, 16:38 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 14:57
Messaggi: 8096
Località: Milano
Bisognerebbe vedere l'originale usato come documentazione per far fare il modello in Cina: se è sbagliato quello...
Umberto ha ragione: un riciccio fatto con poco, da salvare giusto il cofano posteriore...
Brumm batte Cina 6-0 6-0, e si fa pure copiare!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: venerdì 15 ottobre 2010, 9:07 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 8:37
Messaggi: 2837
Località: Roma
Ma è esattamente uguale alle precedenti (decorazione blu, coda di vacca e cofano posteriore a parte).
Ho smontato la rossa con il cofano motore "normale" perchè stava tutta storta. Colpa del parafiamma montato alto. L'ho sistemata ed ora sta tutta acquattata sulle sue ruotone.
Credo che per € 9,90 il fregio anteriore si possa sistemare. O anche levare e sostituire con un po' di nastro adesivo.
All'epoca ricordo un sacco di macchine tutte lisce davanti (derivante, probabilmente, da qualche accosto un po' rude!), senza fregi...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: venerdì 15 ottobre 2010, 22:28 
Non connesso

Iscritto il: martedì 26 settembre 2006, 11:32
Messaggi: 771
Località: FIRENZE
bè, anche iu cerchi mi sembrano carini e belli tridimensionali...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: sabato 16 ottobre 2010, 10:53 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 14:57
Messaggi: 8096
Località: Milano
Credo che qui si assommino dei difetti "di fabbricazione" evidenziati dal voler ricavare una nuova versione (i buchi visibili sulla carrozzeria per il traliccio cofano, le gomme strette, sia pure su ruote accettabili) a dei difetti di documentazione: ho idea che la vera 1000 da cui sono partiti fosse un ibrido liberamente interpetato. Io l'ho presa per non perdere la continuità di distribuzione, come mi toccherà prendere la prossima, che conto di cedere in fretta.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: lunedì 18 ottobre 2010, 14:28 
Non connesso

Iscritto il: domenica 19 settembre 2010, 14:17
Messaggi: 364
Ciao amici del forum! Avrei bisogno di alcune risposte alle mie richieste. C'è qualcuno che può delucidarmi? Volendo mettere le mani sulle berlinette 1000 Abarth di recente uscita in edicola (intendo sverniciare e vedere di dargli un'impronta più corsaiola), per riverniciare, usando le bombolette, mi potreste suggerire, secondo voi, la tinta più giusta da adottare? Stessa cosa per l'X1/9, che rosso bisognerebbe applicare? Aggiungo: avevo letto che si parlava della realizzazione di decals per le Abarth da edicola (soprattutto per l'X1/9), il progetto è ancora in piedi? Per adesso è tutto. Spero nella vostra immensa conoscenza! Ciao a tutti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: lunedì 18 ottobre 2010, 15:29 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 8:37
Messaggi: 2837
Località: Roma
Ma perchè sverniciarle? Sono già colorate con i colori corretti...
X1/9 compresa...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: lunedì 18 ottobre 2010, 15:47 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 13:56
Messaggi: 1
Per Andrea: nel 1970 le decorazioni blu e rosse erano per differenziare i piloti delle 1000 , le 850 non avevano i passaruote posteriori allargati ( solo dopo il 1970 sono stati omologati anche per le 850).

Ho un amico che possiede una 1000 TCR con la " coda di vacca" ( non capisco perchè questa definizione , è uguale a quella vera!) e mi dice che trova il modellino coerente. Vorremmo capire

Abbiamo anche i modellini di un produttore italiano che ha utilizzato le marmitte sbagliate e costano più del doppio ...cosa dire...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: lunedì 18 ottobre 2010, 16:06 
Non connesso

Iscritto il: domenica 19 settembre 2010, 14:17
Messaggi: 364
Avevo cominciato a lavorare sulla X1/9 aprendo gli sfoghi dell'aria sul cofano anteriore e su quello posteriore per poter mettere una retina come si deve, di conseguenza, qualche piccolo danno alla carrozzeria l'ho fatto. Per le berlinette metti che vuoi sostituire i sostegni del cofano posteriore o i fermacofano anteriori o la mascherina o i tergi che hanno bisogno di fori più piccoli, metti un po' di stucco, carteggi ecc. ed ecco che mi è necessario riverniciare. Tutto qua.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: lunedì 18 ottobre 2010, 17:05 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 8:37
Messaggi: 2837
Località: Roma
Aaaaaaah!
Il mio consiglio è di andare in una buona coloreria, portarsi dietro i modellini da rifare, farsi dare le fiches dei colori e cercare il colore uguale. Poi farselo rifare. Costa come una bomboletta normale. Io ho fatto così per una macchina vera e i ritocchi sono perfetti!
Tenuto conto che i modelli erano già buoni, non starei tanto a cercare soluzioni diverse...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: martedì 26 ottobre 2010, 15:20 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 10:08
Messaggi: 126
Alcune elaborazioni "alla buona" facili-facili veloci-veloci su base Abarth Collection:

Abarth OT2000 (?) M.Juncosa Rally Costa Brava '71 (decal KitaCar43, portafari autocostruito)
Immagine ImmagineImmagine

Abarth T140 maquette in legno (dalla foto sul fascicolo sembrerebbe esposta di fronte al Lingotto). Primo mediocre tentativo di stampaggio dei cerchi con resina da odontotecnico
Immagine Immagine

Abarth 205A
Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: martedì 26 ottobre 2010, 20:23 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 1:23
Messaggi: 3177
gerolamo ha scritto:
Ho un amico che possiede una 1000 TCR con la " coda di vacca" ( non capisco perchè questa definizione , è uguale a quella vera!)


Spero di non essere smentito da qualche esperto, ma credo proprio che il termine "coda di vacca" nasca all'interno delle officine Abarth.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: mercoledì 27 ottobre 2010, 7:10 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 8:37
Messaggi: 2837
Località: Roma
Oggi uscita l'ennesima da record (che a me interessa meno di poco!).
Ma la prossima è lo scarrafone che corse a Le Mans! Foto, foto, foto! Forse potrei usare le decals del kit di Barnini che giace da anni...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Abarth
MessaggioInviato: mercoledì 27 ottobre 2010, 10:37 
Non connesso
Site Admin

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 11:35
Messaggi: 26001
Località: Ai confini della realtà
Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 967 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 54, 55, 56, 57, 58, 59, 60 ... 65  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice