Oggi è lunedì 9 dicembre 2019, 17:44

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 472 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 32  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 3 ottobre 2006, 20:51 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 gennaio 2006, 12:58
Messaggi: 316
A proposito di leggende ricordo si raccontava che Spatafora aveva inseguito un ladro lungo la scalinata di trinità dei monti con la sua Ferrari, poi si è scoperto che la storia in origine era assai diversa...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 3 ottobre 2006, 21:39 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 20:47
Messaggi: 2726
Località: Vicenza
Beh..l'avevo sentito anch'io,questo fatto... :roll:
Cmq se la 250 volevano spacciarla per nuova dovevano cambiarle la targa...Nessun mezzo militare(all'epoca la Polizia apparteneva alle FF.AA.)poteva(può...tuttora) tenere la targa di un'altro mezzo... :?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 8:27 
Non connesso
Site Admin

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 11:35
Messaggi: 25997
Località: Ai confini della realtà
Credo che non ci sia nessuna testimonianza attendibile in grado di suffragare una o l'altra ipotesi.
Godiamoci l'unica Ferrari 250 GT con le stellette, custodita, tra l'altro, in Romagna..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 11:41 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 gennaio 2006, 22:28
Messaggi: 538
Località: provincia di Modena
Allora questo è un distillato di tutte le leggende :D

In effetti la casa di Maranello consegnò alla Polizia due Ferrari 250 GT 2+2 - colore nero, sirena, lampeggiante sul tetto, radio ricetrasmittente e la dicitura "Squadra Mobile" sulle fiancate. Però, pochi giorni dopo dall’entrata in servizio una delle due finisce distrutta in un gravissimo incidente stradale.
Questo convinse i dirigenti del Comando di Roma a far partecipare ad un corso di perfezionamento di guida veloce alcuni agenti già pre-selezionati e individuare così i più idonei alla guida della potente vettura rimasta alla questura di Roma. Tra questi uomini c’è anche il maresciallo Armando Spatafora, che risulterà il più bravo e che in effetti diventerà il pilota simbolo della Ferrari della Polizia. Una sua rocambolesca discesa a velocità sostenuta dalla scalinata di Trinità dei Monti, durante un spericolato inseguimento per le vie della città, diventerà una delle leggende romane degli anni ‘60.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 11:47 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 gennaio 2006, 12:58
Messaggi: 316
riguardo alla storia di Piazza di Spagna:
http://www.fiammeblu.org/forum/topic.as ... hichpage=3


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 12:18 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 11:55
Messaggi: 4853
Località: Oderzo
... il mitico Paolo Masotti... E' anche colui che ha effettuato le ricerche nei registri Polizia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 12:19 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 gennaio 2006, 22:28
Messaggi: 538
Località: provincia di Modena
vin ha scritto:
riguardo alla storia di Piazza di Spagna:
http://www.fiammeblu.org/forum/topic.as ... hichpage=3

E almeno questa è risolta :D

P.s: oggi è arrivato il pacco con Gallardo e 250 GTE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 19:57 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 20:47
Messaggi: 2726
Località: Vicenza
A me no.... :cry:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 19:59 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 20:47
Messaggi: 2726
Località: Vicenza
Scott ha scritto:
Allora questo è un distillato di tutte le leggende :D

In effetti la casa di Maranello consegnò alla Polizia due Ferrari 250 GT 2+2 - colore nero, sirena, lampeggiante sul tetto, radio ricetrasmittente e la dicitura "Squadra Mobile" sulle fiancate. Però, pochi giorni dopo dall’entrata in servizio una delle due finisce distrutta in un gravissimo incidente stradale.
Questo convinse i dirigenti del Comando di Roma a far partecipare ad un corso di perfezionamento di guida veloce alcuni agenti già pre-selezionati e individuare così i più idonei alla guida della potente vettura rimasta alla questura di Roma. Tra questi uomini c’è anche il maresciallo Armando Spatafora, che risulterà il più bravo e che in effetti diventerà il pilota simbolo della Ferrari della Polizia. Una sua rocambolesca discesa a velocità sostenuta dalla scalinata di Trinità dei Monti, durante un spericolato inseguimento per le vie della città, diventerà una delle leggende romane degli anni ‘60
.

Preso dal libro della polizia,vero??? 8)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 20:12 
Non connesso

Iscritto il: martedì 4 aprile 2006, 22:00
Messaggi: 278
Località: narni
Anche a me è arrivato.
Paolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 20:18 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 gennaio 2006, 20:45
Messaggi: 12
vin ha scritto:
A proposito di leggende ricordo si raccontava che Spatafora aveva inseguito un ladro lungo la scalinata di trinità dei monti con la sua Ferrari, poi si è scoperto che la storia in origine era assai diversa...


Una scelta molto simile venne riprodotta nel film "Poliziotto Sprint" del 1977, con Maurizio Merli, dove appunto una Ferrari 250 GTE insegue una Lancia Flavia Coupe lungo la scalinata di trinità dei monti, una scena epica che termina con il capottamento e la distruzione della povera Flavia...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 20:47 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 27 marzo 2006, 14:48
Messaggi: 1261
Località: ROMA
Umberto ha scritto:
Credo che non ci sia nessuna testimonianza attendibile in grado di suffragare una o l'altra ipotesi.
Godiamoci l'unica Ferrari 250 GT con le stellette, custodita, tra l'altro, in Romagna..



Egr, Sig Umberto mi dispiace , ma 250 GTE si trova a ROMA presso questo museo, la può vedere facendo la visita virtuale

http://www.poliziadistato.it/pds/primap ... /index.htm


Ciao Dario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 21:15 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 11:55
Messaggi: 4853
Località: Oderzo
Mi permetto di confermare Umberto, ma di non smentire Drago. La Ferrari 250 GTE Polizia, che ogni tanto presenzia a manifestazioni tematiche, risulta di PROPRIETA' di un collezionista riminese, ed attualmente è ESPOSTA al Museo della Polizia a Roma. Ma el paron, l'è sempre 'l stess.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 4 ottobre 2006, 21:45 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 gennaio 2006, 22:28
Messaggi: 538
Località: provincia di Modena
DadiDaniele ha scritto:
Scott ha scritto:
Allora questo è un distillato di tutte le leggende :D

In effetti la casa di Maranello consegnò alla Polizia due Ferrari 250 GT 2+2 - colore nero, sirena, lampeggiante sul tetto, radio ricetrasmittente e la dicitura "Squadra Mobile" sulle fiancate. Però, pochi giorni dopo dall’entrata in servizio una delle due finisce distrutta in un gravissimo incidente stradale.
Questo convinse i dirigenti del Comando di Roma a far partecipare ad un corso di perfezionamento di guida veloce alcuni agenti già pre-selezionati e individuare così i più idonei alla guida della potente vettura rimasta alla questura di Roma. Tra questi uomini c’è anche il maresciallo Armando Spatafora, che risulterà il più bravo e che in effetti diventerà il pilota simbolo della Ferrari della Polizia. Una sua rocambolesca discesa a velocità sostenuta dalla scalinata di Trinità dei Monti, durante un spericolato inseguimento per le vie della città, diventerà una delle leggende romane degli anni ‘60
.

Preso dal libro della polizia,vero??? 8)


no anzi, trovata su un sito web


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 5 ottobre 2006, 10:03 
Non connesso
Site Admin

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 11:35
Messaggi: 25997
Località: Ai confini della realtà
Drago, conosco di persona il proprietario..
E so anche dove ha scovato la 250 GT, se si potessero scrivere certe storie, ne verrebbe fuori un opuscolo di lettura davvero gradevole.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 472 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 32  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice