Oggi è domenica 25 ottobre 2020, 9:23

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Dilemma sedile
MessaggioInviato: domenica 8 dicembre 2019, 14:42 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 17:39
Messaggi: 8783
Località: Magnifica Patria
Di che colore era il sedile della 156F1 di Hill a Monza ? Nero? Grigio scuro? Marrone ? Tameo suggerisce azzurro/blu ma non siamo per nulla convinti..,


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: domenica 8 dicembre 2019, 15:43 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5635
Località: Savona
Per quel che può valere anche Ixo, Brumm, Elite e CMC l' hanno fatto azzurro e anche nel mio vecchio Quartzo si intravede l' azzurro dietro le spalle del pilotino.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: domenica 8 dicembre 2019, 15:55 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 17:39
Messaggi: 8783
Località: Magnifica Patria
Amalgam lo ha fatto grigio, da lì è nato il dubbio è in un paio di foto sembrerebbe grigio scuro/nero...
Brumm lo ha fatto grigio, ho tre modellini


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: domenica 8 dicembre 2019, 16:06 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5635
Località: Savona
La versione aggiornata di Brumm è azzurra...e c' ha ragione c' ha!
Questa foto di presentazione alla stampa nel 1961 credo proprio che sia genuina...niente rete, viene dalla mia biblioteca e precisamente dal volumetto "Auto di formula e prototipi" de "I documentari" dell' Istituto Geografico De Agostini del 1967.
A meno che, ovviamente, non abbiano cambiato durante la stagione.


Allegati:
DSC_5886.JPG
DSC_5886.JPG [ 246.71 KiB | Osservato 3299 volte ]


Ultima modifica di marconolasco il domenica 8 dicembre 2019, 16:12, modificato 1 volta in totale.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: domenica 8 dicembre 2019, 16:10 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5635
Località: Savona
Amalgam potrebbe aver confuso il 1961 con il 1962 se è vero che questa foto è del 1962 come dichiarato. Qui si intravede, mi pare, il grigio. Vetture e numeri identici nelle due stagioni (ma il risultato no...)


Allegati:
GP-Italia-1962-Copertina.jpg
GP-Italia-1962-Copertina.jpg [ 184.08 KiB | Osservato 3299 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: domenica 8 dicembre 2019, 16:19 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5635
Località: Savona
Ho trovato questa foto dell' Amalgam


Allegati:
am0059_2.jpg
am0059_2.jpg [ 62.81 KiB | Osservato 3295 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: domenica 8 dicembre 2019, 16:40 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5635
Località: Savona
La foto del paddock dovrebbe essere proprio del '62, visto che il n. 10 solo nel '62 era di una Ferrari, quella di Mairesse, mentre nel '61 era della Cooper di Brabham.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: domenica 8 dicembre 2019, 16:51 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 17:39
Messaggi: 8783
Località: Magnifica Patria
Molto interessante :idea:
Ci hai convinto, grazie :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: domenica 8 dicembre 2019, 17:22 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2013, 9:11
Messaggi: 5635
Località: Savona
Prego! Buon lavoro a te e a Paolo Mochetti (ho visto la gallery...) Altro elemento la presa d' aria sul muso. Nel 1961 c' era, vedi foto del tuo blog e anche quella di Hill che alza il braccio sul traguardo, nonchè i vari modellini. Nel 1962, vedi foto del paddock, no! Anche Brumm nell' aggiornamento l' ha aggiunta, anche se mi sembra un po' troppo pronunciata.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: domenica 8 dicembre 2019, 18:27 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 17:39
Messaggi: 8783
Località: Magnifica Patria
Grazie :wink:
La presa d’aria nel kit Tameo non è passante, Paolo ci stava già lavorando.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: lunedì 9 dicembre 2019, 0:15 
Non connesso

Iscritto il: domenica 31 dicembre 2006, 19:04
Messaggi: 5578
Località: pistoia
Io ti posso inviare questa, ma non si vede un granché. Comunque all'epoca adottavano per i sedili lo stesso materiale che usavano per le tute, perché era un tessuto molto resistente.
alberto


Allegati:
579332_334502773344470_106584449_n.jpg
579332_334502773344470_106584449_n.jpg [ 193.56 KiB | Osservato 3209 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: lunedì 9 dicembre 2019, 10:58 
Non connesso

Iscritto il: sabato 22 dicembre 2007, 17:48
Messaggi: 733
Località: Lecce
Secondo me il fatto di utilizzare per i sedili la stessa tela usata per le tute è un luogo comune: come si vede dalle foto i meccanici Ferrari, sponsorizzati Shell negli anni 60 avevano le tute marroni, che divennero azzurre a inizio 70 quando Ferrari cominciò ad utilizzare prodotti Agip. Le Gto stesse che sono coeve alle F1 in questione avevano i sedili rivestiti in tortiglia di cotone azzurro(a parte la 3505)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: lunedì 9 dicembre 2019, 15:58 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2006, 17:39
Messaggi: 8783
Località: Magnifica Patria
Grazie a tutti, lo facciamo come dalle corrette indicazioni di Tameo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dilemma sedile
MessaggioInviato: lunedì 9 dicembre 2019, 18:02 
Non connesso

Iscritto il: domenica 31 dicembre 2006, 19:04
Messaggi: 5578
Località: pistoia
'
pderhegz ha scritto:
Secondo me il fatto di utilizzare per i sedili la stessa tela usata per le tute è un luogo comune: come si vede dalle foto i meccanici Ferrari, sponsorizzati Shell negli anni 60 avevano le tute marroni, che divennero azzurre a inizio 70 quando Ferrari cominciò ad utilizzare prodotti Agip. Le Gto stesse che sono coeve alle F1 in questione avevano i sedili rivestiti in tortiglia di cotone azzurro(a parte la 3505)


Non è un luogo comune. L'ho scritto perché lo lessi tempo fa su Ferrari World e scansionai qui l'articolo pubblicandolo, ma non mi ricordo a quale proposito...forse parlavamo di un modello del dottore. Per quanto poi riguarda le tute può darsi che i soli meccanici del reparto corse l'avessero kaki, mentre in fabbrica le indossassero di quel celestone che si ritrova nelle Ferrari di quegli anni....può darsi?
alberto


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice