Oggi è venerdì 27 novembre 2020, 9:52

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1882 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 122, 123, 124, 125, 126  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: mercoledì 9 settembre 2020, 15:55 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2102
Località: Treviso
Nel sito RCTS si possono trovare in vendita moltissime foto interessanti dedicate alle ferrovie italiane.
Ho trovato due foto della 880.012, scattate il 21 settembre del 1976, quasi uguali a quelle George Woods pubblicate a colori qualche pagina indietro.
Probabilmente si trattava di qualche visita organizzata...
Ecco, per confronto le due foto, di cui non è riportato l'autore...

880.012
DL TREVISO
21 Settembre 1976

Allegato:
880.012 1976.09.21 DL Treviso 1.JPG
880.012 1976.09.21 DL Treviso 1.JPG [ 63.13 KiB | Osservato 1665 volte ]



Allegato:
880.012 1976.09.21 DL Treviso.JPG
880.012 1976.09.21 DL Treviso.JPG [ 67.84 KiB | Osservato 1665 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: mercoledì 9 settembre 2020, 16:17 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2102
Località: Treviso
Altre due foto dallo stesso sito, stesso giorno e praticamente uguali tra loro..., probabilmente i due autori erano vicinissimi... ...oppure lo scatto fu fatto dalla stessa persona qualche secondo dopo e/o magari con una macchina diversa.

Anche in questo caso esiste una bellissima foto di George Woods, dello stesso giorno ma con inquadratura più ampia (vedi qualche pagina più indietro).

Ecco le due foto, sempre per confronto, con tanto di caricatore carbone sullo sfondo.

Ln 55.105
DL TREVISO
21 Settembre 1976
Autore/i non citato/i

Allegato:
Ln 55.105 1976.09.21 DL Treviso.JPG
Ln 55.105 1976.09.21 DL Treviso.JPG [ 57.49 KiB | Osservato 1663 volte ]


Allegati:
Ln 55.000 1976.09.21 DL Treviso.JPG
Ln 55.000 1976.09.21 DL Treviso.JPG [ 72.68 KiB | Osservato 1663 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: venerdì 25 settembre 2020, 22:37 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 9 settembre 2020, 16:09
Messaggi: 3
Buonasera, ho letto (e guardato) con interesse tutta la discussione e devo dire che è davvero molto interessante!

Scrivo perchè ho in programma di riprodurre la stazione di Vittorio Veneto in scala, ambientandola negli anni 80 e nella speranza che qualcuno qui possa darmi alcune info:

1) si possono trovare dei prospetti o disegni del fabbricato viaggiatori e degli altri edifici (magazzino merci, edicola, torre idrica)? Andrebbero bene anche antecedenti come epoca, da "mediare" poi con alcune foto che ho trovato su vari forum e siti.. già avere le misure di massima sarebbe un bel passo avanti.

2) Starei cercando anche delle indicazioni sul materiale rotabile che era possibile vedere in quegli anni in stazione, sia come loco che come carri merci e carrozze passeggeri, oltre alle note aln668 1200

Ringrazio in anticipo chiunque mi potrà aiutare :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: sabato 26 settembre 2020, 6:21 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 18:26
Messaggi: 1379
Località: Friuli Venezia Giulia
Il fabbricato viaggiatori lo trovi qua
https://www.archiviofondazionefs.it/253 ... c465aab1e8


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: sabato 26 settembre 2020, 7:46 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 9 settembre 2020, 16:09
Messaggi: 3
Dm ha scritto:
Il fabbricato viaggiatori lo trovi qua
https://www.archiviofondazionefs.it/253 ... c465aab1e8


Grazie!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: lunedì 28 settembre 2020, 12:42 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 13:56
Messaggi: 2691
Località: Legnano (MI)
Ciao Marco,

intanto ti faccio gli auguri per il progetto che hai intenzione di intraprendere.
Nelle mie ricerche mi sono sempre avvalso della bibbia fotografica che è photorail.it.
Negli anni sono riuscito a trovare quali potrebbero essere i mezzi che hanno solcato la linea che mi interessa, ossia quella del Cadore, sicuramente non ci sono tutti i mezzi che sono transitati per Castelfranco, ma spero comunque di poterti aiutare condividendo quanto ho rilevato finora:

Vnx 970;
ALn 772.3XXX OM;
ALn 773 con rimorchiata Ln 664;
D.141;
D.345 (sia vetri piani che vetri tondi, anche attrezzate per convogli reversibili);
ALn 460 + ALn 448;
ALn 990.3XXX OM;
Gru ESK30;
Ln 64.103;
ALn 668.12xx;
Vn 806;

Spero di esserti stato d'aiuto, se qualcun altro avesse altre indicazioni, sono ovviamente ben accette! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: sabato 3 ottobre 2020, 12:45 
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:23
Messaggi: 152
Vorrei dare anche io il mio apporto all'elenco iniziato da Mattia646.
Aggiungerei (o specificherei), in varie epoche, da mie testimonianze, un elenco non esaustivo che cerco di aggiornare, dei mezzi che hanno sicuramente circolato sulla Treviso - Calalzo (e taluni sulla Conegliano - Ponte nelle Alpi):

Locomotive Diesel (fino a Calalzo):
D342 potenziate (4015-4017) e non (ad esempio 4009 e 4011).
D343 per un breve periodo di 2 anni, sicuramente 2012 (vedi per esempio pagina 19 della presente discussione, ma non solo).
D345: 1011, 1015, 1016, 1017, 1024, 1050, 1051, 1077, 1093, 1096, 1108, 1110; 1098 in XMPR.
D445 I serie: 1035 (vista a in deposito Treviso D445 1019, non circolante)
D445 II serie: 1040, 1041, 1042, 1043, 1044, 1045, 1046, 1048; per due/tre giorni anche 1052.
D445 III serie: 1062. 1071, 1081, 1085, 1086, 1094, 1096, 1098, 1107, 1113, 1123, 1124, 1125, 1127, 1133, 1137, 1142, 1150.
D141 1005, 1016 (fino a Belluno, ma c'è testomianza di D141 come spinta da Perarolo a Calalzo)

Automotrici (fino a Calalzo):
Aln772 IV serie (3342-3424), ma ci sono testimonianze di apparizioni delle serie precedenti: (da un precedente post di giovanni andretta) 3211,3225,3245,3246,3297,3336,3344,3345,3348,3351,3355,3356, 3357,3358,3360,3361,3362,3363,3367,3368,3369,3373,3375,3377, 3378,3380,3381,3383,3385,3386,3390,3392,3393,3396,3397,3400, 3401,3402,3403,3404,3405,3406,3408,3409,3410,3413,3415,3416, 3417,3420,3423
ALn773 (3563 e 3553 in livrea bianca rossa in corsa prova) con rimorchio Ln664 3500 (fino a Belluno).
Aln448+460 per la freccia delle dolomiti
Aln990 di Pavia per la freccia delle dolomiti e treni storici (3036 e 3023).
C'è una testimonianza di ALn990 Fiat verso Calalzo.
Aln668 1201 a 1260.
Aln668 1901, 1910, 1940,
Aln668 1055 XMPR (anche a Calalzo) e con rimorchio Ln664 (vedi riga sotto).
Ln664 (inquadrato tra due Aln668 1000) XMPR (tratta Treviso - Feltre - Belluno, non oltre)
Aln668 serie 3100 (anche in livrea originale fino a Belluno) in XMPR fino a Calalzo: 3101, 3103, 3105, 3116, 3126, 3130, 3138, 3141, 3152, 3162, 3164, 3172, 3192 (con "paravacche"), 3236; inoltre 3166 e 3182 entrambe con vomeretti.
Aln663 (livrea originale) in totale 6 fra cui: 1186, 1189.
Aln873 3505 e 3511 storiche (treno speciale Padova - Calalzo)
Ln 64 103 (sicuramente fino a Belluno, vedi nota sotto)
LDn 32 (a Calalzo, vedi nota sotto)
LDn 24 (fino a Belluno)
Minuetti diesel DMU
Atr220 033, 034, 035, 037, 038, 039, 040, 041, 042, 043.

NOTA: i rimorchi per automotrici non erano ammessi a circolare sulla Belluno - Calalzo, per ragioni di prestazione delle automotrici. C'era però il treno degli studenti a ora di pranzo che in deroga aveva in composizione l'Ln64.

Locomotive a vapore:
740 050, 056, 072, 080, 084, 103, 135, 154, 187, 188, 206, 212, 250, 261, 324, 332, 406, 414, 455. Più le storiche 038 e 293.
741 028, 257, 343.
743 163, 283, 366, 376, 390.
745 007, 030, 040, 069, anche fino a Calalzo
623 323 (a Padova)
880 051 (treno speciale nel 1986 fino a Belluno)
625 100 (treni speciali, fino a Calalzo)
685 186 (treni speciali, fino a Calalzo)
640 121 (treno speciale fino a Belluno)
940 022 (treno speciale fino a Calalzo in doppia trazione con 740 293)

Vetture:
Oltre a una miscellanea di vetture di vecchio tipo (tipo 21, 31, centoporte, corbellini ecc.) almeno una del Tipo 33000-33010 (sicuramente a Belluno)
Piaggio (non solo come treni storici, anche nel periodo di normale utilizzo)
Tipo X di diverse serie, escludo quelle con i deflettori, anche cuccette.
Tipo X 916 e 918 ex gancio automatico (carrelli 24) XMPR Regionale
Tipo X barellate (fino a Belluno, sia via Feltre in livrea originale e XMPR che via Conegliano in XMPR)
Press&Conference (treno speciale trainato dalla D445 1107 fino a Belluno)
Gran Comfort e ristorante (treno speciale trainato dalla D445 1107 fino a Belluno)
Tipo Z eurofima e Z1 (treno speciale)
Tipo GC a Calalzo (treno speciale), probabilmente insieme alle vetture appena sopra.
MDVC e pilota TD
MDVE
Pilota piano ribassato tipo '73 (sicuramente fino a Belluno)
Pilota MDVC passante (a Calalzo)
Pilota MDVE "mazinga" non passante (a Calalzo)
Vettura video (a Belluno)
Vettura conferenze (a Belluno)
Vetture piano ribassato tipo '73 (relazione Venezia - Calalzo, fino a Belluno)

Vetture letti (in composizione al Calalzo - Roma):
Tipo T2s
Tipo Mu (originali e restrutturate)
Excelsior
Tipo P
Letti CIWL: sicuramente la 3771 (tipo Z)

Spazzaneve:
Vn806 710 e 711 (esemplari unici)
Vnx806 213 (Vnx 970)

Carri riscaldo vVrec e nDVrec, sempre 1 per composizione. In deroga se ne vedevano 2 con composizioni particolarmente robuste del Calalzo - Roma (10 e più vetture, oltre ai carri trasporto auto, in tripla trazione di D345 -2 in testa, una in coda-)

In più la E656 044 senza pantografi per il collaudo del ponte sul Boite.

Inoltre mi è stato riferito da due fonti di un treno di agenzia della Club Mediterranee con vetture SNCF verdi sulla tratta Calalzo Ponte Conegliano Mestre. Probabilmente tipo Y...

A Ponte nelle alpi si è vista la locomotiva ex rumena 060-DA-001 in livrea gialla da cantiere.


Ultima modifica di Giaguaro il mercoledì 21 ottobre 2020, 7:47, modificato 8 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: martedì 6 ottobre 2020, 19:09 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 9 settembre 2020, 16:09
Messaggi: 3
Grazie Mattia646 e Giaguaro per aver condiviso queste preziose informazioni!
Ora non mi resta che filtrare le liste per anno e dovrei esserci :D

Se qualcuno poi avesse un'indicazione, anche sommaria o generale, sui tipi di carri merci che si potevano vedere sarebbe perfetto.

Ad esempio, parlando con un ex macchinista (purtroppo fortuitamente), ho appreso che dalla Stazione di Nove scendevano dei carri tramoggia carichi di ghiaia/ghiaino, ma non ho trovato poi precisamente in che anno e di quale tipo; oppure lo stesso mi accennava che in stazione (Vittorio Veneto) era sempre presente un carro cisterna, del quale però non conosco la funzione ed anche li mi sfuggono gli anni di riferimento...

Chissà se riuscirò mai a chiudere il cerchio!
In ogni caso vi ringrazio :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: mercoledì 7 ottobre 2020, 10:51 
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:23
Messaggi: 152
Direi proprio di ringraziare primariamente "cedro" che ha condiviso una mole di documenti e fotografie inedito ed ineguagliabile!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: mercoledì 7 ottobre 2020, 12:47 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 13:56
Messaggi: 2691
Località: Legnano (MI)
Figurati, è bello poter condividere le informazioni!
Al momento ricordo soltanto di aver visto (e prestato la bicicletta al capotreno) nel 1995 o giù di lì, una D.345 che manovrava a Sedico per la presa di carri pianali, presumibilmente per il trasporto di legname.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 11 ottobre 2020, 11:07 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2102
Località: Treviso
Giaguaro ha scritto:
Vorrei dare anche io il mio apporto all'elenco iniziato da Mattia646.
Aggiungerei (o specificherei), in varie epoche, da mie testimonianze, un elenco non esaustivo che cerco di aggiornare, dei mezzi che hanno sicuramente circolato sulla Treviso - Calalzo e Conegliano - Ponte nelle Alpi:

Locomotive Diesel:
D342 potenziate (4015-4017) e non (ad esempio 4009 e 4011).
D343 per un breve periodo di 2 anni, sicuramente 2012 (vedi per esempio pagina 19 della presente discussione, ma non solo).
D345: 1011, 1015, 1016, 1017, 1024, 1050, 1051, 1077, 1093, 1096, 1108, 1110
D445 I serie: 1035 (vista a in deposito Treviso D445 1019, non circolante)
D445 II serie: 1040, 1041, 1042, 1043, 1044, 1045, 1046, 1048; per due/tre giorni anche 1052.
D445 III serie: 1062. 1071, 1081, 1085, 1086, 1094, 1096, 1098, 1107, 1113, 1123, 1124, 1125, 1127, 1133, 1137, 1142, 1150.
D141 1005, 1016

Automotrici:
Aln772 IV serie (3342-3424), ma ci sono testimonianze di apparizioni delle serie predenti: (da un precedente post di giovanni andretta) 3211,3225,3245,3246,3297,3336,3344,3345,3348,3351,3355,3356, 3357,3358,3360,3361,3362,3363,3367,3368,3369,3373,3375,3377, 3378,3380,3381,3383,3385,3386,3390,3392,3393,3396,3397,3400, 3401,3402,3403,3404,3405,3406,3408,3409,3410,3413,3415,3416, 3417,3420,3423
ALn773 (3563 e 3553 in livrea bianca rossa in corsa prova) con rimorchio Ln664 3500
Aln448+460 per la freccia delle dolomiti
Aln990 di Pavia per la freccia delle dolomiti e treni storici (3036 e 3023).
C'è una testimonianza di ALn990 Fiat verso Calalzo.
Aln668 1201 a 1260
Aln668 1901, 1910, 1940
Aln668 1005 XMPR
Ln664 (inquadrato tra due Aln668 1000) XMPR
Aln668 serie 3100 (anche in livrea originale)
Aln663 (livrea originale) in totale 6 di cui: 1186, 1189.
Aln873 3505 e 3511 storiche (treno speciale)
Ln 64 103 (fino a Belluno, vedi nota sotto)
LDn 24 (fino a Belluno)
Minuetti diesel
Atr220

NOTA: i rimorchi per automotrici non erano ammessi a circolare sulla Belluno - Calalzo, per ragioni di prestazione delle automotrici. C'era però il treno degli studenti a ora di pranzo che in deroga aveva in composizione l'Ln64.

Locomotive a vapore:
740 050, 056, 072, 080, 084, 103, 135, 154, 187, 188, 206, 212, 250, 261, 324, 332, 414, 455. Più le storiche 038 e 293.
741 028, 257, 343.
743 163, 283, 366, 376, 390, 406.
745 007, 030, 040, 069, anche fino a Calalzo
623 323 (a Padova)
880 051 (treno speciale nel 1986)
625 100 (treni speciali)
685 186 (treni speciali, fino a Calalzo)
640 121 (treno speciale fino a Belluno)
940 022 (treno speciale fino a Calalzo in doppia traione con 740 293)

Vetture:
Oltre a una miscellanea di vetture di vecchio tipo (tipo 21, 31, centoporte, corbellini ecc.) almeno una del Tipo 33000-33010
Piaggio
Tipo X di diverse serie, escludo quelle con i deflettori, anche cuccette.
Tipo X 916 e 918 ex gancio automatico (carrelli 24) XMPR Regionale
Tipo X barellate
Press&Conference (treno speciale trainato dalla D445 1107)
Gran Comfort e ristorante (treno speciale trainato dalla D445 1107)
Tipo Z eurofima e Z1 (treno speciale)
MDVC e pilota TD
MDVE
Pilota piano ribassato tipo '73
Pilota MDVC passante (a Calalzo)
Pilota MDVE "mazinga" non passante (a Calalzo)
Vettura video
Vettura conferenze
Vetture piano ribassato tipo '73 (relazione Venezia - Calalzo, fino a Belluno)

Vetture letti (in composizione al Calalzo - Roma):
Tipo T2s
Tipo Mu (originali e restrutturate)
Excelsior
Tipo P
Letti CIWL: sicuramente la 3771 (tipo Z)

Spazzaneve:
Vn806 710 e 711 (esemplari unici)
Vnx806 213 (Vnx 970)

Carri riscaldo vVrec e nDVrec, sempre 1 per composizione. In deroga se ne vedevano 2 con composizioni particolarmente robuste del Calalzo - Roma (10 e più vetture, oltre ai carri trasporto auto, in tripla trazione di D345 -2 in testa, una in coda-)

In più la E656 044 senza pantografi per il collaudo del ponte sul Boite.

Inoltre mi è stato riferito da due fonti di un treno di agenzia della Club Mediterranee con vetture SNCF verdi sulla tratta Calalzo Ponte Conegliano Mestre. Probabilmente tipo Y...


Elenco molto interessante...
Un appunto al volo sul vapore: la 740.406 non è mai stata trasformata in 743.
Credo sia impossibile fare un elenco completo, però mancano tra le 740, le 054, 162, 174, 403, 406... ...non so se negli ultimi anni la 138 e la 439 fecero a tempo di fare qualche treno su Belluno e/o Calalzo
Tra le 743 mancano le 173 e 219, macchine del DL di Treviso (oltre la 163 già citata)

E poi, parlando ovviamente solo degli ultimi anni, non sono da dimenticare le varie 880..., basta vedere qualche pagina più indietro.
Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: domenica 11 ottobre 2020, 17:07 
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:23
Messaggi: 152
Ciao cedro, ti ringrazio della segnalazione, mi ero accorto dell'errore della 740 406, non ho fatto in tempo a correggerlo prima del tuo intervento.
Scopo del mio messaggio era segnalare le tipologie dei mezzi e magari anche con i numeri esatti per cui si ha sicuramente testimonianza certa della loro presenza sulla linea del Treviso - Calalzo. Le testimonianze sono dirette o indirette, ma sicure.
Con moltissima probilità anche gli altri mezzi del deposito di Treviso e Padova avranno circolato su detta linea (vedi per esempio la D343 2001) e volevo infatti creare una lista apposta, ma ancora non sono riuscito.
Di volta in volta andrò a modificare il mio post, altrimenti risulta difficile la consultazione in messaggi successivi.
Ciao.
- Giaguaro -


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2020, 10:58 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 13:56
Messaggi: 2691
Località: Legnano (MI)
Ciao a tutti, a fronte di questa interessantissima lista (e mi unisco anch'io ai complimenti a Cedro per aver aperto il topic), mi sorgono dei dubbi:

1) Giaguaro scrive che fino a Calalzo arrivassero (o siano arrivate), pilota MDVC castrata e mazinga in livrea MDVE, ma ne siamo certi? A che pro, visto che sarebbero state telecomandabili solo da locomotive elettriche?

2) Per quanto riguarda il Roma - Calalzo, di cui cerco la composizione in epoca IVb da tempo immemore (c'era su un TuttoTrenoTema ma è a casa dei miei genitori, i quali hanno spostato tutte le mie riviste in soffitta :cry: ), erano presenti solo carrozze letti (oltre agli immancabili DDm), nessuna cuccette?

Grazie a tutti
Mattia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2020, 20:02 
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:23
Messaggi: 152
Rispondo a Mattia646.

1) Ne siamo certi: https://it.m.wikipedia.org/wiki/File:MD ... -06-86.jpg
Beh occorre tenere presente che le D345 non avevano il telecomando integrale, quindi anche nel caso di treni navetta con D345 (+nVrec obbligatorio) + pilota TD, la locomotiva in coda era per forza presenziata, se in spinta, un po' come accadeva per le poche E428 modificate col 78 poli (es.: E428 226), o le macchine col citofono Perego o col "Grillo". Per farla molto ma molto breve si può dire che con le D345 (e nVrec sempre) poteva essere impiegata una pilota "qualsiasi", ma questo merita un discorso a se...
Ribadisco che l'elenco sopra riporta mezzi la cui testimonianza sulla linea come indicato è certa. Fanno eccezione le 772 indicate che sono tutte quelle assegnate a Treviso: è verosimile la presenza a Calalzo di tutte, ma sdoppierò l'elenco di quelle per cui c'è un testimonianza inconfutabile della loro presenza.


2) nell'epoca richiesta erano presenti oltre alle letti anche le cuccette, una mista ("normale") e una seconda classe ("normale"). La composizione era variabile, ma talvolta davvero imponente (come scritto nel post sopra). I carri trasporto auto erano bisarche d'estate (DDm) e chiusi in inverno (Hbccqs), ma ci sono testimonianze della presenza contemporanea di entrambe le tipologie (probabilmente per la presenza di auto fuori sagoma).
E' altresì capitato che ci fosse in composizione una carrozza presidenziale castano isabella (testimonianza certa) sicuramente per Andreotti, forse per qualche altra carica dello Stato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TREVISO, Deposito Locomotive e dintorni
MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2020, 20:30 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 15095
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Confermo che le due tipologie di carri per auto hanno viaggiato assieme, specialmente negli ultimi periodi di circolazione del treno.
Quel treno era molto spesso utilizzato da Tina Anselmi che abitava a Castelfranco Veneto.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1882 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 122, 123, 124, 125, 126  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice