Oggi è lunedì 16 dicembre 2019, 1:36

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: giovedì 3 gennaio 2013, 19:34 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:51
Messaggi: 777
http://www.duegieditrice.it/2013/01/sce ... ca-rimessa :evil: :oops:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: giovedì 3 gennaio 2013, 19:46 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 11:24
Messaggi: 1018
Località: Ravenna
E' troppo tardi per intervenire, che so, con una petizione? Credo che molti anche dall'estero aderirebbero...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: giovedì 3 gennaio 2013, 19:53 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 dicembre 2007, 17:58
Messaggi: 952
Località: Monza
Non c'è limite al peggio... :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted:
GD


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: giovedì 3 gennaio 2013, 21:11 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3464
Località: Massa Finalese (MO)
concordo e sottoscrivo...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: giovedì 3 gennaio 2013, 21:26 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:54
Messaggi: 8260
Località: Regno Lombardo-Veneto Königreich Lombardo-Venetien
.


Ultima modifica di centu il venerdì 14 luglio 2017, 6:09, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: giovedì 3 gennaio 2013, 22:55 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:51
Messaggi: 777
centu ha scritto:
siamo nel 2012 e se una ferrovia vuole sopravvivere si deve ammodernare.
altrimenti andiamo avanti con i trenini di legno di 100 anni fa e le riemesse storiche :wink:
non è una polemica ragazzi, sia chiaro, ma una considerazione personale.
lo so che il "vecchio" ha sempre il suo fascino, ma se si vuole rispondere alle attuali linee di traffico e di trasporto bisogna adeguarsi...materiale "nuovo" e nuova struttura per ospitarlo.
farla da un'altra parte...dove?
stravolgere il paesaggio a L'Assunta?
a Lichtenstern?
a Costalovara?
penso che li conscete tutti i posti che ho citato.
se il rendering risponde a come sarà la riemessa, non ci vedo nulla di brutto....struttura che richiama la vecchia, rivestito in legno...di sicuro non stona.
un pò come non stonano le case più moderne a fianco di quelle storiche.
direi che mi piace.
RIPETO...è solo il mio punto di vista e non una polemica


Appunto rimessa nuova (tra l'altro scelta architettonica assolutamente condivisibile) per i treni nuovi e nella vecchia rimessa si lasciano i vecchi treni: ovviamente tenendo la vecchia rimessa non è necessario costruire una nuova rimessa di grandi dimensioni ma più piccola ( a due vie invece che tre oppure a una via ma più lunga)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: venerdì 4 gennaio 2013, 7:44 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:54
Messaggi: 8260
Località: Regno Lombardo-Veneto Königreich Lombardo-Venetien
.


Ultima modifica di centu il venerdì 14 luglio 2017, 6:09, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: venerdì 4 gennaio 2013, 9:57 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 11:08
Messaggi: 1841
Quoto Centu... :wink: ...l'idea di costruire più rimesse (per il vecchio materiale, per il nuovo ecc.) secondo me non è percorribile non solo per problemi di spazio, ma anche di costo e logistica...opinione personale ovviamente. Inoltre concordo sulla validità del nuovo progetto, visto il rendereing....
Dài, almeno la ferrovia è viva e lotta con noi :lol: :lol:

Saluti e buon 2013


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: venerdì 4 gennaio 2013, 10:44 
Non connesso

Iscritto il: sabato 17 maggio 2008, 8:32
Messaggi: 204
Località: Senigallia (An)
Beh, io ci sono stato con la mia ragazza l'inverno scorso... e ci siamo innamorati di quel trenino meraviglioso sospeso tra le nuvole! Ora concordo con chi dice che nel 2013 i mezzi devono essere moderni e confortevoli (visto che questo trenino per quanto turistico ha pure, come mi han detto alcuni "indigeni", anche un discreto traffico "locale" in inverno quando con la neve è difficile spostarsi). Ad ogni modo a me sembra che all'Assunta, per altro fermata diciamo quasi inutile, ci sia ampio spazio per una rimessa come quella proposta, senza sconvolgere nessun paesaggio visto che la costruzione (ripeto, dal rendering, altro non so) potrebbe benissimo integrarsi con quella attuale, senza grossi problemi, come potete vedere in foto.

Immagine

Secondo me è anche il mantenimento dell'idea storica della ferrovia che porta lassù tantissimi turisti, altrimenti fra 5 anni perchè non proporre un raddoppio di binario, oppure una bella TAV in galleria che conduca da Soprabolzano a Collalbo in solo 2 minuti, eliminando così tutte quelle noiosissime curve ed i preistorici 20 minuti per percorrere 5km, andando incontro anche alle esigenze del traffico su gomma, eliminando quindi i pericolosissimi passaggi a livello, come in tutte le reti moderne?
Non vi sembra un po' un controsenso? Poi ognuno prende le sue decisioni ovviamente, ed io ripeto sto giudicando su quel che conosco, non abito li, non voto li, perciò mi limito, ma questo è il mio pensiero.
Davide


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: venerdì 4 gennaio 2013, 12:30 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 13:56
Messaggi: 2596
Località: Legnano (MI)
Mmm...spinoso argomento...ma un bell'autobus no? :lol:
Scherzo ovviamente, per me hanno ragione tutte e 2 le "opposte fazioni"...rimessa vecchia abbattuta sì o no!
Sì perchè si occuperebbe meno spazio avendo una sola rimessa, più economica e funzionale, no perchè la vecchia rimessa è storica e merita di rimanere al suo posto.
Valutare i pro e i contro non è affatto semplice, d'altronde se pensiamo che, nonostante tutto, a Milano hanno comunque tenuto in piedi la "vecchia", mitica, unica e splendida Bullona nonostante l'apertura della nuova fermata di Domodossola, perchè, come suggerisce Marco non tenere in piedi anche la "vecchia rimessa", giusto per rimessare la Alioth e compagnia?
In fin dei conti mi accodo ai "nostalgici"! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: venerdì 4 gennaio 2013, 12:32 
Non connesso

Iscritto il: sabato 23 agosto 2008, 18:57
Messaggi: 225
Ho visitato questa meravigliosa ferrovia in un weekend lungo ven-dom in luglio dello scorso anno. A L'Assunta,peraltro raggiunta da poche corse,non sono stato,penso che ammesso che là si possa costruire la rimessa,questo porterebbe a fare numerosi invii a vuoto.A Soprabolzano/Oberbozen(chi ci volesse andare consiglio il viaggio da BZ città con la cabinovia,si ha un colpo d'occhio notevole su Bolzano città e sul fascio binari della stazione)mi sembra di ricordare che la storica rimessa si trovi abbastanza stretta fra il binario adiacente e la strada retrostante,un pò più in alto,quindi non so se 2 rimesse in affiancamento(la vecchia e la nuova)sarebbero realizzabili.Mi ricordo invece che a Collalbo lo spazio abbonda:perchè non fare lì una unica grande rimessa? Ma forse è tardi per porci queste domande,accettiamo di veder sacrificata la storica di Soprabolzano,l'importante è che negli anni a seguire non si metta mano anche agli edifici delle stazioni e restino così come sono ora anche quelli piccoli in legno delle fermate intermedie. Lichtenstern in particolare(dove vi è il raddoppio per incrocio) è un gioiellino,anche come posizione! e in pochi minuti a piedi da lì si raggiungono prati con una spettacolare vista sulle Dolomiti.
Gli ultimi arrivati complessi ex svizzeri cmq li ho visti in una livrea rosso granata diversa dall'arancione dalla foto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: venerdì 4 gennaio 2013, 13:31 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:54
Messaggi: 8260
Località: Regno Lombardo-Veneto Königreich Lombardo-Venetien
.


Ultima modifica di centu il venerdì 14 luglio 2017, 6:08, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: venerdì 4 gennaio 2013, 17:32 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:51
Messaggi: 777
http://www.ausschreibungen-suedtirol.it ... e/id/31000

qui si parla di ampliamento, non di demolizione e nuova costruzione...... ma la realtà sembra diversa


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: venerdì 4 gennaio 2013, 18:27 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3464
Località: Massa Finalese (MO)
Spero di non far su dei casini (anche perchè è un cross-cross posting! :D ), ma a quanto pare la rimessa non è poi così storica... Il forum del link è una vera e propria miniera di info, anche se a volte è un po' ( :mrgreen: ) caustico: http://alpsrailworks.altervista.org/vie ... f=14&t=379
In pratica: la rimessa non è poi così antica, risulta avere sui 45-50 anni... La questione rimane aperta, oppure si può soprassedere? Cosa ne pensate?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scempio a Soprabolzano......
MessaggioInviato: venerdì 4 gennaio 2013, 18:52 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:54
Messaggi: 8260
Località: Regno Lombardo-Veneto Königreich Lombardo-Venetien
.


Ultima modifica di centu il venerdì 14 luglio 2017, 6:08, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice