Oggi è giovedì 21 novembre 2019, 15:51

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Che fine ha fatto?
MessaggioInviato: lunedì 29 giugno 2015, 22:32 
Non connesso

Iscritto il: martedì 14 marzo 2006, 7:00
Messaggi: 1691
che fine ha fatto?


Allegati:
D.343.1016.jpg
D.343.1016.jpg [ 244.19 KiB | Osservato 5897 volte ]


Ultima modifica di E.636.082 il mercoledì 1 luglio 2015, 14:17, modificato 1 volta in totale.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Chi la visto?
MessaggioInviato: lunedì 29 giugno 2015, 23:32 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 15 agosto 2011, 16:44
Messaggi: 589
Località: Torino
In questo video dell'anno scorso era dato "in trasferimento a Bari per la demolizione".
https://www.youtube.com/watch?v=xkQoBGl5PMg

Luigi Cartello


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Chi la visto?
MessaggioInviato: martedì 30 giugno 2015, 0:27 
Non connesso

Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 11:42
Messaggi: 1711
Località: Piossasco (TO)
Altre voci (non mi ricordo dove) smentivano la demolizione e dicevano che il trasferimento a Bari era stato fatto per raggiungere una nota azienda di Monopoli che avrebbe curato l'attrezzaggio della macchina con particolari strumenti, in vista di un suo impiego per treni diagnostici di RFI.

Ma da allora pare che nessuno l'abbia più vista.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Chi la visto?
MessaggioInviato: martedì 30 giugno 2015, 7:44 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 11:24
Messaggi: 1018
Località: Ravenna
E' a Rimini in officina, arrivato dalla Puglia la scorsa settimana.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Chi la visto?
MessaggioInviato: martedì 30 giugno 2015, 11:29 
Non connesso

Iscritto il: sabato 28 gennaio 2006, 22:18
Messaggi: 333
Eurostar ha scritto:
Altre voci (non mi ricordo dove) smentivano la demolizione e dicevano che il trasferimento a Bari era stato fatto per raggiungere una nota azienda di Monopoli che avrebbe curato l'attrezzaggio della macchina con particolari strumenti, in vista di un suo impiego per treni diagnostici di RFI.

Ma da allora pare che nessuno l'abbia più vista.


Ciao a tutti!
Confermo, D343 2016 e le due D449 dovrebbero essere destinate alla trazione dei treni diagnostici; sarà interessante capire come verranno alimentati elettricamente questi convogli... Locomotive modificate per erogare il REC oppure impiego di furgoni generatori?

Buona giornata a tutti!

Franz.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Chi la visto?
MessaggioInviato: martedì 30 giugno 2015, 11:36 
Non connesso

Iscritto il: sabato 16 settembre 2006, 10:34
Messaggi: 1652
furgone generatore con reattori atomici e pannelli solari. su linee non elettrificate anche pala del minieolico. :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Chi la visto?
MessaggioInviato: martedì 30 giugno 2015, 13:54 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 3963
Località: Sorbolo (PR)
sly ha scritto:
furgone generatore con reattori atomici e pannelli solari. su linee non elettrificate anche pala del minieolico. :lol:



No, su proposta delle ASL, a tutela della pubblica salute, con parere favorevole del ministero del lavoro: cassaintegrati che pedalano. :wink:

Anche gli altri treni diagnostici per alimentare buona parte dei sistemi di rilevamento hanno genaratori autonomi. Il sistema deve essere protetto da ogni disturbo che possa derivare dalla linea: TE, CdB, circuiti di conversione elettronica.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Chi la visto?
MessaggioInviato: martedì 30 giugno 2015, 19:25 
Non connesso

Iscritto il: martedì 14 marzo 2006, 7:00
Messaggi: 1691
almeno a qualcosa serve......


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Chi la visto?
MessaggioInviato: martedì 30 giugno 2015, 20:28 
Non connesso

Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 11:42
Messaggi: 1711
Località: Piossasco (TO)
Grazie delle informazioni :wink: Meno male che non sono andate buttate.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che fine ha fatto?
MessaggioInviato: mercoledì 1 luglio 2015, 16:21 
Non connesso

Iscritto il: martedì 22 agosto 2006, 20:59
Messaggi: 96
Località: Provincia di Napoli
E' stata anche assegnata al VIS la pratica di certificazione......


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che fine ha fatto?
MessaggioInviato: mercoledì 1 luglio 2015, 22:17 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1407
Località: Faenza
Era transitato da Forlì il 10-11-2013 assieme ad altre due diesel, al traino di un E656.

viewtopic.php?f=20&t=73510&p=725367&hilit=Forl%C3%AC#p725367


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che fine ha fatto?
MessaggioInviato: sabato 11 maggio 2019, 16:02 
Non connesso

Iscritto il: sabato 23 agosto 2014, 12:35
Messaggi: 35
Località: Firenze
ad oggi si hanno novità a riguardo? :roll: :?:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che fine ha fatto?
MessaggioInviato: martedì 11 giugno 2019, 14:05 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 18:10
Messaggi: 205
Scusate volevo sapere se esiste ancora la possibilità durante l'estate di portare l'auto al seguito con il treno? Fino al 2017 lo faceva Trenitalia, ma ora mi hanno detto che non lo fanno più.
Io devo portare l'auto da Milazzo a Padova. Sapete dirmi qualcosa in merito?
Che fine hanno fatto i treni notte con auto al seguito?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che fine ha fatto?
MessaggioInviato: mercoledì 12 giugno 2019, 15:19 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 aprile 2007, 21:19
Messaggi: 206
Non esiste più dal 2012 l'auto al seguito interno nord-sud.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Dani04 e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice