Duegieditrice.it
https://forum.duegieditrice.it/

Eisenbahn-Romantik Newsletter
https://forum.duegieditrice.it/viewtopic.php?f=39&t=92102
Pagina 4 di 4

Autore:  crosshead [ lunedì 29 agosto 2022, 10:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Eisenbahn-Romantik Newsletter

Cari amici di Eisenbahn Romantik,

Il programma di settembre è un mix di ferrovie di paesi lontani, di ferrovie tedesche ed anche di modellismo ferroviario. Visiteremo Portogallo, Giappone, Grecia; vedremo l'innovativo tram di Strasburgo, ma anche i modellisti modulari di Fremo.

Quindi ci dovrebbe essere davvero qualcosa per tutti.

Naturalmente la maggior parte degli episodi sono anche disponibili nella homepage, nella libreria multimediale di ARD, e nel canale YouTube di Eisenbahn Romantik.


https://www.swrfernsehen.de/eisenbahn-r ... r=EPR-200-[Eisenbahn-Romantik]-20220829

Buon divertimento!

Autore:  crosshead [ venerdì 30 settembre 2022, 17:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Eisenbahn-Romantik Newsletter

Cari amici di Eisenbahn Romantik,

inizia l'autunno ed arrivano due nuovi filmati, altri a causa del coronavirus sono stati rinviati perchè incompiuti.

Il primo è ambientato in Italia, verrà trasmesso il 21 ottobre, e si intitola: „Mit der Iseobahn durch die Lombardei“ (Con la ferrovia del lago d'Iseo attraverso la Lombardia).
Mostra il percorso ferroviario lungo l'idilliaco lago d'Iseo, e non è affatto destinato solo ai nostalgici, perchè esibisce il traffico innovativo gestito in un paesaggio da sogno.

Il secondo trasmesso, il 28 ottobre, è: “Entlang des Isergebirges in Tschechien – Von Liberec nach Korenov“ ( Lungo i monti Jizera nella Repubblica Ceca - Da Liberec a Kořenov), un film dedicato alla ferrovia nella Jizera ed ai Monti dei Giganti nella zona di confine tra Polonia e Repubblica Ceca.

Treni di ogni tipo circolano nella Boemia settentrionale su ferrovie normali e a cremagliera lungo le montagne di Jizera nella Repubblica Ceca.
Ferdinand Porsche è nato ed è stato sepolto qui. Per gli appassionati di VW e Porsche, il luogo di nascita e la tomba di famiglia sono un luogo di pellegrinaggio.

Jablonec nad Nisou, ex Gablonz, è sempre stato noto per la lavorazione del vetro . Oggigiorno i treni merci non lo trasportano più, ma legno dalle montagne Jizera.

E tra Tanvald e Kořenov corre una ferrovia a cremagliera, che è stata dichiarata monumento culturale. Dopo numerose gallerie, si attraversa il fiume che ha dato il nome alle montagne. Il ponte sull'Iser è il punto culminante del percorso.

Liberec si chiamava Reichenberg, ed apparteneva all'Austria Ungheria. In città circolano ancora i tram, ed il Museo della Tecnologia merita una visita.

Divertitevi a guardare.

Il programma di ottobre

https://www.swrfernsehen.de/eisenbahn-r ... r-100.html

Assoutamente imperdibile
Bella Italia im Miniaturwunderland

Autore:  crosshead [ martedì 8 novembre 2022, 18:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Eisenbahn-Romantik Newsletter

Cari amici di Eisenbahn-Romantik, a causa di problemi tecnici, questa newsletter mi è stata inviata in ritardo.

L' 11 e il 18 novembre verranno presentati due film sui ferrovieri della resistenza.
Il famoso autore Hermann Abmayr, ci mostra dei documentari sulla storia finora poco conosciuta della resistenza sulle ferrovie durante il nazionalsocialismo.

Poche persone sanno, ad esempio, che l'editore dello Stuttgarter Zeitung, Josef Eberle, fu nascosto insieme alla moglie ebrea da un ferroviere.
I redattori storici di Eisenbahn-Romantik si sono interessati al tema della resistenza ferroviaria, ed hanno creato una versione più breve di 45 minuti dei due film.

Hermann Abmayr lavora come giornalista per giornali e riviste dal 1980. Dal 1985 lavora anche per emittenti televisive. Prima ha lavorato per la televisione della Germania occidentale , poi per la Süddeutscher Rundfunk e la Südwestrundfunk , la Saarland Broadcasting e la ARD . Abmayr è autore di numerosi documentari, riviste ARD e programmi radiofonici, nonché numerosi libri di saggistica. Il suo focus principale è sui temi dei trasporti, dell'ambiente, dell'economia, della politica sociale e della storia tedesca contemporanea e della storia del nazionalsocialismo.

Il 25 novembre ci sarà una trasmissione dedicata alla "Dampfbahn-Route Sachsen". Diverse ferrovie museali hanno unito le forze e sviluppato un progetto comune. Vedremo alcune delle ferrovie nella regione di Lipsia e Dresda (un'altra parte della linea ferroviaria a vapore della Sassonia sarà disponibile l'anno prossimo).

Mi auguro che questa puntata vi piaccia.

Programmazione di novembre

https://www.swrfernsehen.de/eisenbahn-r ... r=EPR-200-[Eisenbahn-Romantik]-20221108

Autore:  crosshead [ martedì 29 novembre 2022, 20:49 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Eisenbahn-Romantik Newsletter

Cari amici di Eisenbahn-Romantik, ecco la programmazione di dicembre:

https://www.swrfernsehen.de/eisenbahn-r ... r=EPR-200-[Eisenbahn-Romantik]-20221128

Atene ha una storia ferroviaria interessante, ed una bella vecchia stazione dele ferrovie a scartamento metrico, purtroppo ora in disuso.

Vedremo A Vaud (Svizzera) il treno BVB (che non ha nulla a che fare con l'omonima squadra di calcio). Dalla città di Bex, nella valle del Rodano, dapprima la ferrovia si snoda come una linea tramviaria, poi come una ripida cremagliera attraversa le splendide valli alpine fino a Villars.

Ricordo che tutti i filmati sono visibili, tranne quelli nuovi evidenziati in grassetto.

Und dann ist endlich Weihnachten ........

La redazione vi augura BUONE FESTE!

Autore:  crosshead [ giovedì 29 dicembre 2022, 11:06 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Eisenbahn-Romantik Newsletter

Cari amici di Eisenbahn-Romantik
si inizia l'anno con nuovi film. Il 20 gennaio verrà presentata la seconda parte della "Dampfbahnroute Sachsen", un'associazione di ferrovie museali. Questa volta attraverso l'Erzgebirge e la Lausitz.

Il secondo nuovo film del 27 gennaio tratta delle nuove automotrici per la "Zacke", la ferrovia a cremagliera di Stoccarda, che dopo 40 anni riceve anche dei nuovi vagoni ferroviari.

Gennaio è dedicato principalmente ai film che trattano argomenti ferroviari in Germania, da Berlino al Fichtelgebirge, e del produttore di accessori per modellismo ferroviario Faller.

Il programma di gennaio

https://www.swrfernsehen.de/eisenbahn-r ... r=EPR-200-[Eisenbahn-Romantik]-20221227

Buon divertimento!

Autore:  crosshead [ martedì 31 gennaio 2023, 10:38 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Eisenbahn-Romantik Newsletter

Cari amici,

anche a febbraio l'attenzione si concentrerà su temi prevalentemente tedeschi come il modellismo ferroviario a Sachen e sull'Ostalb, o il Campionato Europeo dei Tram a Stoccarda. Poi vedremo anche filmati a Metz, in Belgio ed in Svizzera.

il 24 febbraio vedremo il "Model Railway Innovations 2023"
Come sempre, verranno mostrate le novità delle grandi aziende, ma anche quelle delle minorii.

Norimberga non è più la grande attrazione per tutti i produttori, perciò Eisenbahn Romantik ha visitato direttamente alcune aziende.

Tuttavia c'è ancora il problema Corona, pertanto molte produzioni devono ancora essere completate. Ad esempio le presentazioni di locomotive che, a causa delle regole Covid, non possono ancora essere filmate nelle cabine di guida come al solito.

La buona notizia è che ci saranno molti nuovi film in programma quest'anno.
 
La vostra Eisenbahn-Romantik-Redaktion vi augura buon divertimento.

https://www.swrfernsehen.de/eisenbahn-r ... r=EPR-200-[Eisenbahn-Romantik]-20230130

Autore:  crosshead [ venerdì 3 marzo 2023, 18:39 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Eisenbahn-Romantik Newsletter

Programmazione di marzo

Eisenbahn-Romantik-Redaktion vi augura buon divertimento

https://www.swrfernsehen.de/eisenbahn-r ... r=EPR-200-[Eisenbahn-Romantik]-20230228

In marzo vedremo ben tre filmati dedicati alle ferrovie portoghesi, ed uno all'Aspangbahn, una linea ferroviaria austriaca che forse il nosto Centu non conosce. (mi pacerebbe la sua opinione).

L'Aspangbahn inizia dall'ex porto canale del Wiener Neustädter - (nel terzo distretto di Vienna, Wien-Landstrasse) e, via Wiener Neustadt, giunge fino ad Aspang.

Il tratto è il frammento del grande progetto di una linea ferroviaria che avrebbe dovuto collegare Vienna con Salonicco.

Lungo il suo percorso si possono ancora vedere i cippi di confine con le iniziali "WSB" per "Vienna-Saloniki-Bahn" .

La linea di 85,241 chilometri fu costruita dalla compagnia ferroviaria privata Wien-Aspang (EWA), ed inaugurata il 7 agosto 1881.

Tuttavia, a causa di difficoltà economiche, il 1 luglio 1937 la direzione operativa fu trasferita alle Ferrovie federali austriache.
Il 1 gennaio 1942 fu rilevata dalla Deutsche Reichsbahn e quindi nazionalizzata.
Dopo la fine della seconda guerra mondiale, la Ferrovia Aspang entrò a far parte delle Ferrovie Federali Austriache .

Vedi la descrizione esaustiva

https://de-m-wikipedia-org.translate.go ... _tr_pto=sc

Pagina 4 di 4 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicol (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice